Hard Disk esterno da 4 Terabyte non più rilevabile

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
Buondì a tutti.
E' parecchio che non scrivo e non chiedo aiuto, perchè fortunatamente non ne avevo bisogno, ma da ieri purtroppo non è più così.

Qualcuno sarebbe in grado di aiutarmi con un Hard Disk che quasi improvvisamente ha smesso di funzionare? Spiego il mio problema: ho un pc che al suo interno ha molti hard drive di ogni tipo, sia SSD che Hard Disk meccanici classici. Tre di questi hard disk sono esterni.

Stavo riordinando il contenuto un pò sparso ed in quello più grande (da 4 Terabyte), stavo classificando tutti i film per tipo (oltre mille film), ma ieri nel giro di qualche ora ha cominciato a dare qualche problema (non riuscivo a trasferire i film che sembravano essere corrotti o danneggiati) e poi ha smesso di funzionare. Dopo ho realizzato che non erano i file ad avere dei problemi ma era l'hard disk. Ho provato in tutti i modi possibili, anche utilizzando software dedicati, ma non c'è verso di farlo ripartire e riconoscere. Però questo stesso disco viene rilevato in "Gestione disco" anche se risulta essere sconosciuto e non inizializzabile. Anche nel Pannello di Controllo > Unità Disco viene rilevato ma non è possibile accedervi. Se conoscete qualcuno che sarebbe in grado, aprendolo, di recuperare i dati contenuti. Sò che ci sono perchè anche solo una volta, dopo il malfunzionamento, è comparso come sempre insieme agli altri drive e con tutto il suo contenuto, ma la mia proverbiale sfiga ha voluto che mentre stavo prendendo e collegando un altro hard disk per recuperare i file, l'ho accidentalmente urtato e fatto cadere. Praticamente, forse, gli ho dato il colpo di grazia. Ma non è detto che aprendolo sia recuperabile. Ringrazio quanti mi daranno una mano, magari essendo capitato anche a loro. Carlo
 

DareDevil_

Bob Aggiustatutto👨‍🔧
Staff Forum
Utente Èlite
19,249
9,127
CPU
Ryzen 7 3800X @4.4Ghz
Dissipatore
Gelid Solution Phantom
Scheda Madre
MSI B550 Tomahawk
HDD
Sabrent Rocket NVME 256GB+A400 120GB+P300 2 TB
RAM
32 GB DDR4 3200 MHz
GPU
Asus RTX 3070 ROG Strix OC
Monitor
AOC 24G2U
PSU
Corsair TX650M
Case
TG5 PRO RGB
Periferiche
Mouse : Logitech G502; Tastiera : Logitech G213; Volante : Logitech G920.
Net
🤡😭
OS
Windows 11
Buondì a tutti.
E' parecchio che non scrivo e non chiedo aiuto, perchè fortunatamente non ne avevo bisogno, ma da ieri purtroppo non è più così.

Qualcuno sarebbe in grado di aiutarmi con un Hard Disk che quasi improvvisamente ha smesso di funzionare? Spiego il mio problema: ho un pc che al suo interno ha molti hard drive di ogni tipo, sia SSD che Hard Disk meccanici classici. Tre di questi hard disk sono esterni.

Stavo riordinando il contenuto un pò sparso ed in quello più grande (da 4 Terabyte), stavo classificando tutti i film per tipo (oltre mille film), ma ieri nel giro di qualche ora ha cominciato a dare qualche problema (non riuscivo a trasferire i film che sembravano essere corrotti o danneggiati) e poi ha smesso di funzionare. Dopo ho realizzato che non erano i file ad avere dei problemi ma era l'hard disk. Ho provato in tutti i modi possibili, anche utilizzando software dedicati, ma non c'è verso di farlo ripartire e riconoscere. Però questo stesso disco viene rilevato in "Gestione disco" anche se risulta essere sconosciuto e non inizializzabile. Anche nel Pannello di Controllo > Unità Disco viene rilevato ma non è possibile accedervi. Se conoscete qualcuno che sarebbe in grado, aprendolo, di recuperare i dati contenuti. Sò che ci sono perchè anche solo una volta, dopo il malfunzionamento, è comparso come sempre insieme agli altri drive e con tutto il suo contenuto, ma la mia proverbiale sfiga ha voluto che mentre stavo prendendo e collegando un altro hard disk per recuperare i file, l'ho accidentalmente urtato e fatto cadere. Praticamente, forse, gli ho dato il colpo di grazia. Ma non è detto che aprendolo sia recuperabile. Ringrazio quanti mi daranno una mano, magari essendo capitato anche a loro. Carlo
Ciao, scarica CrystalDiskInfo, lo installi, avvii e posti la schermata inerente ai dati S.M.A.R.T di quel HDD.
Nel frattempo non provare più ad accedere ai file perché se è un problema fisico non fai altro che rendere ancor più difficile poi recuperare i dati anche in camera bianca.
 

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
Grazie per la risposta fulminea DareDevil.
Ho fatto quanto suggerito e posto in allegato il risultato, ma il disco in questione, anche da CrystalInfo non viene rilevato, ma se fosse stato rilevato fuonzionante come gli altri, credo avrebbe ottenuto lo stesso risultato di "buono", considerato che addirittura è stato l'ultimo hard disk ad essere acquistato, se non ricordo male poco più di tre anni fà. Tengo a precisare che CrystalInfo non mi rileva anche un altro hard disk che è collegato e funzionante e ha la lettera N. Attendo magari qualche altro suggerimento 👍 Mi dispiacerebbe buttare un hard disk, non tanto per l'unità in se ma ovviamente per il contenuto, raccolta di diversi anni andata in fumo in un paio d'ore. Solo una parte di questi film li avevo in precedenza messi anche su BlueRay e quindi non persi.
 

Allegati

  • crystalinfo hard disk.jpg
    crystalinfo hard disk.jpg
    109.3 KB · Visualizzazioni: 24

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
1 - Crystaldiskinfo se l'HD è utilizzabile (ci accedi) sicuramente lo rileva, al 100%. Al massimo dato che hai talmente tanta roba collegata non lo vedi nello schermo, ma lo rileva.
2 - Backup. Se ci tieni a qualcosa, che questa lezione ti serva, fai backup, di tutto quello a cui tieni. Gli HD non si rompono dopo un tot di tempo, si possono rompere anche dopo 3 mesi, non hai MAI la certezza di essere al sicuro, neanche se lo hai appena comprato.
3 - Il tuo HD, molto probabilmente, ha problemi fisici, ma è impossibile dirlo con certezza. Dovresti anche spiegare che modello è. Una prova che è possibile fare (se lo sai fare, ma dipende dal modello, se è un mybook non farlo) è di aprirlo dalla scatola e provare a collegarlo come fosse un interno.
4 - Più realisticamente, però, anche il punto 3 è probabile che non funzionerebbe, e che per recuperare i dati solo una ditta specializzata ti potrebbe aiutare, ditta che però potrebbe chiederti un prezzo elevato (dovresti provare a sentirne qualcuna in giro che preventivo ti fanno).
 
  • Mi piace
Reazioni: merlinoPV

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
Ciao, scarica CrystalDiskInfo, lo installi, avvii e posti la schermata inerente ai dati S.M.A.R.T di quel HDD.
Nel frattempo non provare più ad accedere ai file perché se è un problema fisico non fai altro che rendere ancor più difficile poi recuperare i dati anche in camera bianca.

1 - Crystaldiskinfo se l'HD è utilizzabile (ci accedi) sicuramente lo rileva, al 100%. Al massimo dato che hai talmente tanta roba collegata non lo vedi nello schermo, ma lo rileva.
2 - Backup. Se ci tieni a qualcosa, che questa lezione ti serva, fai backup, di tutto quello a cui tieni. Gli HD non si rompono dopo un tot di tempo, si possono rompere anche dopo 3 mesi, non hai MAI la certezza di essere al sicuro, neanche se lo hai appena comprato.
3 - Il tuo HD, molto probabilmente, ha problemi fisici, ma è impossibile dirlo con certezza. Dovresti anche spiegare che modello è. Una prova che è possibile fare (se lo sai fare, ma dipende dal modello, se è un mybook non farlo) è di aprirlo dalla scatola e provare a collegarlo come fosse un interno.
4 - Più realisticamente, però, anche il punto 3 è probabile che non funzionerebbe, e che per recuperare i dati solo una ditta specializzata ti potrebbe aiutare, ditta che però potrebbe chiederti un prezzo elevato (dovresti provare a sentirne qualcuna in giro che preventivo ti fanno).

OK. grazie anche a te RinelKind.
Il disco viene rilevato, sia da un programma HDD Level Virtual ..... , sia dall'utilizzo pc di Windows (è il disco 7) e anche in gestione dispositivi e pore in gestione disco. Il problema è che è impossibile accedervi. Se collegato rimane acceso, in alcuni casi lampeggia, in "Gestione dispositivi" se ci clicco sopra dice che funziona regolarmente, ma in realtà non è così. Mistero che spero di risolvere, se possibile.
 

Allegati

  • gestione dispositivi.jpg
    gestione dispositivi.jpg
    56.5 KB · Visualizzazioni: 21
  • gestione disco.jpg
    gestione disco.jpg
    66.9 KB · Visualizzazioni: 20
  • HDD level virtual disk.jpg
    HDD level virtual disk.jpg
    47.2 KB · Visualizzazioni: 15
  • utilizzo pc.jpg
    utilizzo pc.jpg
    41.9 KB · Visualizzazioni: 16

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
Non è un mistero, se c'è un problema ci sta che si possa vedere ma non si possa accedere a quello che c'è dentro, a seconda del problema si può risolvere o no.
Ma scusa guarda crystaldiskinfo, nel menù disk puoi selezionare quello che vuoi tu e vedere i parametri, fai lo screenshot.
 
  • Mi piace
Reazioni: merlinoPV

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
Anche adesso lampeggia è collegato ma è freddo. Si capisce che non funziona (normalmente vibra e se l'udito è buono si sente il leggero ronzio che fà). Nel primo pomeriggio di oggi, pensando ad un malfunzionamento dei collegamenti oppure alla schedina interna, l'ho smontato seguendo le istruzioni sul sito Western Digital e ci sono riuscito. Ma il problema è ancora lì. Ho provato anche a scambiare i collegamenti, avendo un altro hard disk sempre WD Element ma di minore capienza, ma non è cambiato nulla.
Post unito automaticamente:

Non è un mistero, se c'è un problema ci sta che si possa vedere ma non si possa accedere a quello che c'è dentro, a seconda del problema si può risolvere o no.
Ma scusa guarda crystaldiskinfo, nel menù disk puoi selezionare quello che vuoi tu e vedere i parametri, fai lo screenshot.
Purtroppo il programma Crystal Disk Info non rileva quello danneggiato o comunque non funzionante, C'è la schermata che ho messo per prima
 

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
Quindi lo hai già tirato fuori dal box? Hai la possibiltà di collegarlo direttamente al pc come interno per vedere se così va?

Posta crystaldiskinfo comunque.

PS Nella schermata che hai postato prima ci sono tutti i posti occupati, se vai nel menù disk sicuro che non venga rilevato nemmeno là?
 
  • Mi piace
Reazioni: merlinoPV

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
non mi fido ad aprire il pc. Le poche volte che l'ho fatto (solo per dare una pulitina) non è andata molto bene. Una volta sola a dire il vero l'ho fatto e un paio dei miei vecchi pc l'avevo assemblato io. Questo invece no. Sono passati diversi decenni e non ho più la maneggevolezza e dimestichezza di un tempo. Ho provato comunque a collegarlo anche ad un altro pc portatile e il risultato non cambia. Non viene riconosciuto. Un caso analogo mi era successo qualche anno fà con un altro hard disk, ma non ricordo se interno op esterno. Non veniva riconosciuto e non c'era verso di accedervi. Dopo un pò di smanettamenti ci ero riuscito ed avevo recuperato tutto. Un'altra volta con un problema simile invece non ci ero riuscito (dentro quell'hard disk c'era tutto un lavoraccio fatto per il simulatore Train Simulator, quello vecchio della Microsoft. Mi era dispiaciuto tanto aver perso tutto il lavoro fatto).
 

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
Ma io non intendevo collegarlo ad un altro pc via usb, ma proprio come un hd interno. Se è un elements è di fatto un hd interno messo dentro un box, si può aprire (dicevi di averlo tirato fuori dal box no?) e metterlo dentro un pc (non via usb) e collegarlo con i classici 2 cavi. Ma se non te la senti di farlo non farlo.

Crystaldiskinfo non lo vede neanche se guardi il menù disk? Parlo del menù a tendina del programma.
 
  • Mi piace
Reazioni: merlinoPV

merlinoPV

Utente Attivo
137
11
CPU
in calce ai messaggi
Ma io non intendevo collegarlo ad un altro pc via usb, ma proprio come un hd interno. Se è un elements è di fatto un hd interno messo dentro un box, si può aprire (dicevi di averlo tirato fuori dal box no?) e metterlo dentro un pc (non via usb) e collegarlo con i classici 2 cavi. Ma se non te la senti di farlo non farlo.

Crystaldiskinfo non lo vede neanche se guardi il menù disk? Parlo del menù a tendina del programma.
Infatti. Come hard disk interno non me la sento. Non voglio aprire il pc. Ho provato a collegarlo (sempre esterno) anche al portatile ma il risultato non cambia. Credo si sia danneggiato l' MTB (non sono certo che si scrive così) oppure le testine di lettura o qualcos'altro. Se era un problema software forse era risolvibile, ma temo che si tratti di un problema hardware, anche in conseguenza dell'ultima caduta. Appena prima aveva ripreso a funzionare, ma nella mia sbadataggine di prendere e collegare l'altro hard disk per recuperare i files, l'ho urtato e fatto cadere. Praticamente gli ho dato il colpo di grazia, semprechè poi quello che poco prima era ridiventato visibile sarebbe stato poi stato possibile trasferire in un altro hard disk. Nei prossimi giorni vedrò cosa posso fare. Intanto seguo per altri eventuali suggerimenti, escluso quello di aprire il pc.
 

shokobuku

Utente Attivo
214
70
Ciao,
come ti ha giustamente detto rinelkind il tentativo -più o meno l' unico- da fare, sarebbe il collegamento SATA, visto che l' interfaccia USB è pessima per la diagnostica.
Se avessi una uscita E-Sata sulla madre e trovassi il modo di alimentarlo, potresti provare senza dovere aprire il case.
Comunque, visto che il box l' hai già aperto potrebbe essere utile se ci dicessi del connettore. E' un SATA standard o è proprietario ?
 
  • Mi piace
Reazioni: merlinoPV

michael chiklis

Utente Èlite
5,473
1,951
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Ti è caduto e i piatti vanno in spin down, questo significa che le testine sono guaste.
E' facile che accada ciò dopo una caduta.
Prima di caderti forse era ancora recuperabile senza la necessità di aprirlo in ambiente asettico per la sostituzione del gruppo testine, comunque da come si comportava prima della caduta era chiaro che avesse dei problemi fisici ma non necessariamente del disco stesso... poteva anche essere un problema del controller usb o del suo alimentatore o del cavo dati.
Se era proprio il disco in se guastato mentre stavi trasferendo i files, la causa poteva essere di tutto. Non ci sono abbastanza elementi per poter determinare quale fosse stato inizialmente il problema... serve un'accurata diagnosi.
Il più delle volte la causa è la formazione di settori danneggiati sulla superficie, la quale può provocare anche il danneggiamento delle testine... quindi in teoria le testine potrebbero essersi danneggiate anche prima della caduta.
Non escluderei che il tutto sia partito da un guasto della pcb del disco o del controller usb, i guasti elettronici che diagnostico più frequentemente sugli hard disk sono proprio quelli su WD.

A questo punto non dovresti più accenderlo, ogni tentativo di accensione riduce le possibilità di recupero dati in ditta, le testine guaste potrebbero graffiare le superfici.
Post unito automaticamente:

Purtroppo il programma Crystal Disk Info non rileva quello danneggiato o comunque non funzionante, C'è la schermata che ho messo per prima
Ho visto la schermata smart, in effetti non indicava alcun problema, ma per esperienza so che lo smart a volte non segnala nulla anche quando il disco ha già dei problemi.
Soprattutto questo mi capita con i WD che hanno problemi di testine, probabilmente perchè l'elemento di scrittura delle testine non riesce a scrivere sul modulo smart e per questo non si aggiorna.
Oppure non c'era un reale guasto sul disco (come dicevo poteva essere un guasto elettronico del controller usb, o l'alim del box) e questo potrebbe benissimo spiegare perchè lo smart non segnalava alcun problema.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando