[GUIDA] Overclock Core 2 Duo\Quad...come iniziare.

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
Ciao a tutti.
Questa guida nasce dalla sempre maggiore richiesta di nuovi utenti alla ricerca di un aumento di prestzioni da parte dei loro pc basati su processori della famiglia Core 2 Duo.
Innanzi tutto inizio stilando una lista dei programmi utili al monitoraggio delle temperature e alla stabilità del sistema dopo l'overclock.

-CPU-Z:
http://www.cpuid.com/download/cpuz/cpuz_152_setup.exe
Eseguibile che ci mostra la frequenza del processore, nonche altre utili informazioni su scheda madre, processore e memoria ram. Il più usato ed affidabile fra i tool del tipo.

-Core Temp:
http://www.alcpu.com/CoreTemp/
Indica la frequenza del processore, il relativo modello, il VID (Voltaggio applicato di default dal costruttore) e altre informazioni utili quali la temperatura di lavoro attuale.

-Everest:
http://www.lavalys.com/products.php?ps=CE&lang=en&page=5
programma per la verifica delle temperature del sistema; offre anche dei test per il controllo della stabilita'.

-Orthos:
Download Stress Prime 2004 BETA
Programma per testare la solidità del sistema, da usare in modalità Blend (stress sia della CPU che della ram) a priorità da 1 a 10 a seconda dello stress al quale si desidera sottoporre i componenti sopraindicati.

-SpeedFan:
http://www.almico.com/speedfan435.exe
Altra utility per il monitoraggio delle temperature che offre inoltre i voltaggi della CPU, della linea +12V dell'alimentatore, e la velocità di rotazione delle ventole tachimetriche presenti nel pc.

-Super PI 1.5 mod:
http://www.xtremesystems.com/pi/
Il programma più utilizzato per valutare le prestazioni del nostro processore, da notare però che nella sua velocità di esecuzione non fornisce assolutamente sicurezza nella stabilità del sistema!!

Detto ciò, si può iniziare ad addentrarsi nei settaggi del bios.
Ci sarebbe un altro importante tool, molto utilizzato, che si chiama ClockGen e serve per aumentare il clock del processore e quindi delle DDRII, ma per adesso preferisco non menzionarlo visto che viene usato per lo più in OC estremi, laddove si preferisce non sforzare troppo la CPU durante il boot e il caricamento del Sistema Operativo.

Per ora la spiegazione mira soprattutto ai possessori di piastre con chipset 965P, le più vendute e utilizzate fino ad oggi. Volendo anche le più performanti. :lol:
Per accedere al bios si preme il tasto CANC al boot (appena acceso il pc). Questa la schermata che vi si presenterà all'accesso.



N.B. La piastra utilizzata per foto e prove è una ASUS P5B DELUXE, per cui i possessori di altre marche potrebbero non trovarsi con alcune voci, ma per quello che a noi interessa ci si capirà senza grossi problemi.

Questa invece la pagina con i vari settaggi del clock:



Qua le impostazioni della CPU. Da notare che va tutto disabilitato per non avere problemi di stabilità.



Per finire, seazione dedicata al settaggio delle ram. Questi timings sono puramente indicativi e si consiglia di impostare i valori come da specifica delle proprie DDRII.




INIZIO OVERCLOCK:

Dopo la carrellata di immagini del bios (per alcuni magari banali) iniziamo ad aumentare i valori che ci interessano.
Per prima cosa, coscenti dei propri mezzi di dissipazione del calore, bisogna pensare a quanto vogliamo spingere il nostro Core 2 Duo.
Prendo come spunto i 3ghz, velocità molto rispettabile e non difficile da ottenere a volte anche con voltaggi di

default.

-CPU Frequency: 333mhz
-DRAM Frequency: 667mhz--->praticamente in sincrono con rapporto 1:1
-PCI-E Frequency: 101mhz
-PCI Clock Synchronization mode: 33,33mhz
-Spread Spectrum: Disabled (sempre disabilitato!!)
-Memory Voltage: Da specifica, a seconda di marca e modello avete un valore specifico
-CPU Vcore Voltage: 1,3V (qua va a foruna del procio, a volte bisogna provare finche non si trova la tensione adatta)
-FSB Termination Voltage: AUTO
-NB Vcore: AUTO
-SB Vcore: AUTO oppure 1,5V
-ICH Chipset Voltage: AUTO

Dopodiche il moltiplicatore si mette a 9x (per i possessori di E6600) come da screen sopra. Timings come già detto da specifica e tutte le altre voci della sezione "CPU Configuration" su Disabled.
Per i possessori dei più piccini E6300 e E6400 il BUS andrà impostato più alto, ma potrebbe essere necessario un piccolo aumento del NorthBridge Vcore.
Per chi invece possiede E6700 oppure X6800 basterà adattarsi abbassando il moltiplicatore oppure impostare un BUS minore e molti a 10x o 11x rispettivamente.


UTILIZZO DEL PROGRAMMA ORTHOS:

Orthos va usato, un pò per convenzione, nella modalità "Blend", così da mettere sotto stress sia il processore che le ram.
Il carico sulla CPU, visualizzabile da Task Mangaer (CTRL+ALT+CANC), sarà quindi pari al 100% per entrambi i core.
Di conseguenza la temperatura aumenterà fino a raggiungere il suo valore massimo, dettato dalle condizioni di T ambiente, ventilazione nel case, raffreddamento usato, e infine valore del Vcore e indice di overclock.
Per un sistema ad aria, si consiglia di non superare i 60-65°C in full load, mentre per un impianto a liquido (di discreta/buona fattura) alla stessa frequenza si dovrebbe stare sotto di una ventina di gradi.
Quanto detto sopra va preso con le dovute proporzioni in quanto ognuno di noi ha in casa delle condizioni diverse, e la cosa più importante, come dicevo poco sopra, è la ventilazione all'interno del case.
Sicuramente avere 1/2 ventole in aspirazione e 1 in espulsione, è un passo avanti per ovviare ai frequenti problemi di surriscaldamento e quindi problemi di stabilità. :sisi:

Nel mio caso, la CPU è raffreddata da un impianto a liquido composto da pompa ad alta prevalenza e WB Ybris K10.
Oramai da un pò ho abbandonato i sistemi ad aria e quindi non saprei indicare bene con precisione eventuali temperature a seconda dell'OC. Posso però affermare con certezza che la Vcore applicata influisce molto di più rispetto all'aumento di frequenza.

La famiglia Core2Duo differenzia i suoi processori per moltiplicatore, visto che il BUS è di 266mhz per tutti i modelli.
Fra le varie versioni quello sicuramente più fortunato nell'aumento del BUS è l'E6600. Non è però una regola, molti altri, magari più "piccini" riescono ad avere doti in OC spiccate; ma come si sa, per la frequenza di lavoro serve un moltiplicatore alto e quindi i modelli Conroe son quelli più capaci di dare gran soddisfazioni. :D

Ecco alcune schermate per far capire la semplicità di utilizzo di questo programma.

E6600 @ 3600mhz Vcore 1,36V (raffreddamento a liquido):
20111028183002_Orthos3600136V-2ore.JPG



E6600 @ 3800mhz Vcore 1,46V (raffreddamento a liquido)....in questo caso la piattaforma era una ASUS Striker Extreme con bios 0701:
20111028183134_inizioOrthos3800146V.JPG



Passate le 2 ore, dal mio punto di vista, ed anche di molti altri, si può stoppare e ritenere il sistema Rock Solid. Poi a propria discrezione è possibile farlo andare anche 3 giorni ma lo trovo inutile.
 
Ultima modifica:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
-Problemi riscontrabili dopo overclock pesanti.

Il principale problema del quale sono affette le schede madri dotate di Chipset 965, è quello di settare il PCI-E a 1x quando il voltaggio del NorthBridge viene impostato sopra 1,55V. Questo seccante (:mad:) inconveniente si può aggirare aumentando (sempre da BIOS) la frequenza del PCI-E a 112mhz. Vedrete che anche dando 1,65V al NB non ci saranno più i fastidiosi cali di prestazioni in ambito 3D.

Se invece, restando nella routine dell'OC, si dovesse avere problemi di instabilità e il pc non riesce a caricare Windows oppure si vede solo schermata nera, procedere spegnendo il computer e staccando l'alimentazione. Dopo qualche secondo riaccendere e dovrebbe tornare tutto a default. Voi entrate nel BIOS e riordinate quello che non va, magari abbassando i valori che possono esser stati causa del blocco.
Se quanto detto sopra non dovesse essere sufficiente si procede con il reset del CMOS.

-Effettuare un Reset CMOS:

Si procede molto semplicemente staccando l'alimentazione, spostando il jumper come indicato nel libretto di istruzioni e togliendo la batteria.
Dopo 5 minuti si rimette la batteria, si sposta il jumper in configurazione di default e si avvia la macchina. :)







-Temperatura eccessiva anche in idle:

Potrebbe facilmente capitare che il pc si avvia senza problemi ma nel momento in cui andate a monitorare la temperatura, questa è molto alta, diciamo sopra i 65°C.
Cosa sta succendendo???:boh:
I fattori che condizionano questo effetto sono molti a dire il vero ma i principali sono:
1)Vcore troppo alto per reggere la frequenza desiderata
2)Pasta termica applicata male, o troppa o troppo poca. Problema che a default potrebbe non essere percepito dall'utente.
3)Aerazione o comunque raffreddamento attivo sulla CPU scarso e/o insufficiente
4)Cattivo contatto del dissipatore sulla CPU. Questo di solito si nota anche a default ma lo cito perchè dare una controllata (soprattutto per chi è alle prime armi) non fa mai male.

Come sopravvenire a questi incovenienti:
1)Abbassare il Vcore, anche se ciò comporta un abbassamento della frequenza della CPU. E' meglio stare 200mhz più bassi che far lavorare la CPU a alte temperature e quindi aumentando le possibilità di rottura della stessa.
2)Smontare il dissipatore e controllare lo stato della pasta termica.Se è stata messa bene dovreste vedere un'impronta simile a questa:

20111028183422_S7000203.JPG


3)Una buona disposizione di ventole all'interno del case è sicuramente di aiuto, nonchè la scelta di un dissipatore diverso la quello Stock fornito da Intel. Ci sono molte scelte e le marche migliori (tanto per citarne alcune) sono sicuramente Zalman, Scythe
, Thermalright, ecc....
4)Smontare il dissipatore e rimetterlo, come detto sopra, visto che ci siete controllare l'impronta e la quantità di pasta termica sia tutto in ordine.:)

Come si evince dal titolo, non è una guida a OC di alto livello, ma si pone il solo scopo di aiutare chi per la prima volta si avvicina a questo interessante mondo, riscontrando come ovvio delle difficoltà.

DISCLAIMER:
L'autore della guida non si assume nessuna responsabilità in caso di rotture e/o malfunzionamenti del Vostro Hardware, qualsiasi sia il componente del pc.
Si prega quindi di fare attenzione soprattutto a non esagerare nei voltaggi erogati e se non si è sicuri (soprattutto per le ram) controllare nel sito del produttore il range di tensione applicabile per evitarne la rottura. :)
 
Ultima modifica:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
AGGIORNAMENTO ---> TEST CON SCHEDA MADRE P45 e CPU Intel E8500 45nm:

Ormai è passato un bel po di tempo dalla stesura di questa guida, e molte novità abbiam visto passare sugli scaffali e nei nostri case.
Trovo ora un po di tempo da dedicare a un breve, ma spero proficuo, aggiornamento.

Partiamo con delle immagini del BIOS che dovrebbero farci familiarizzare con la scheda, nello specifico io sto usando una ASUS P5Q Pro.

1)


come possiamo notare, in questa schermata ci vengono fornite varie info, quali la frequenza operante della CPU a default e quella da noi impostata, e soprattutto, la versione del BIOS.
la versione del BIOS viene mostrata anche al boot, ma per svariati motivi potremmo non vederla, ed ecco che con tutta calma da qua possiamo avere tutte le info necessarie.
IMPORTANTE tenere sempre aggiornato il BIOS. a volte, non è detto che un BIOS più recente sia anche migliore, però salvo qualche caso è sempre bene tenerlo aggiornato.

2)


qua entriamo nel vivo, e cioè la schermata dove andremo innanzitutto a settare la voce AI Overclock Tuner su Manual per avere a disposizione tutti i parametri da modificare.
("tengo a sottolineare che questa giuida, come del resto già scritto, ha la sola pretesa di accompagnare i più inesperti a fare i primi passi nell'overclock, quindi non vi mostrerò tutte le varie possibilità, anche perchè andare troppo nello specifico sarebbe sbagliato e poco veritiero in quanto sarebbero valori adatti solo per chi ha un sistema identico al mio.")

dicevo, ora come vedete possiamo settare il bus del processore (fsb frequency), il PCI-E freq, lo strap, la frequenza delle memorie (cambia il divisore in base allo strap applicato) e tutte le altre opzioni.
il valore di visualizzato porta l'E8500, moltiplicato per il massimo del suo molti (9,5x) a una frequenza di 4,05ghz, che consiglio di provare per soli test, oppure si possono tenere in dayuse ma solo se dotati di dissipatore aftermarket di buona marca oppure di impianto a liquido.

Strap: e qua la questione si fa seria. diciamo che i 2 migliori sono 266mhz e 400mhz. a 400mhz però in OC con alto fsb si hanno frequenze per le memorie un po troppo alte, quindi 266mhz e si va sempre tranquilli. e a dirla tutta è quello che bene o male funziona sempre, gli altri spesso usano dei divisori poco graditi alle nostre memorie. (anche qua va a fortuna:lol:)
I timings possiamo benissimo impostare solo quelli che la casa ci offre e cioè i tipici 4-4-4-12 o 5-5-5-15 che corrispondono alle prime 4 voci dall'alto (CL-tRCD-tRP-tRAS).



possiamo poi decidere se impostare anche il PL (Performance Level) ma io lo lascio sempre in AUTO in dayuse, visto che purtroppo in questo chipset P45 tende a stare molto rilassato, a differenza del più performante X48.



arriviamo quindi ai valori di tensione, che purtroppo variano da processore a processore, e da questo screen potete prendere spunto, ma le varie prove le dovete fare da voi, coscienti che ogni CPU sale in maniera diversa, e si porta appresso il comportamento della scheda madre.
sappiamo che questi nuovi processori a 45nm salgono bene a bassi voltaggi, ma non sempre è detto che serva poco per trovare la stabilità.
Ricordate di attivare sempre il Load-Line Calibration, altrimenti in Windows sotto carico vi troverete facilmente dei blue screen a causa di un Vcore troppo ballerino.
molto importante ovviamente anche le tensioni di FSB e NB, che regolano assieme al Vcore la stabilità del processore.


 
Ultima modifica:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10


Per non avere problemi di Speed Step che ci abbassa la frequenza e instabilità, settare su Disabled tutti i parametri che troviamo nella sezione ADVANCED.

SPIEGAZIONE VOCI SEZIONE ADVANCED BIOS:

CPU Ratio Setting:
moltiplicatore della CPU (BUS * CPU Ratio = Freq Effettiva)

C1E Support:
voce con cui si attiva o meno la possibilità del processore di lavorare in risparmio energetico al minimo delle sue possibilità (moltipl. x6), fino a quando non ce ne sia bisogno e si innalza alla sua normale freq operativa.

Max CPUID Value Limit: a noi interessa poco, poichè questa voce
consente di aggirare i possibili problemi con vecchi sistemi operativi che non supportano la tecnologia Hyper-Threading (alias P4).

Intel Virtualization Technology:
http://www.intel.com/cd/business/enterprise/emea/ita/technologies/275249.htm (meglio di come l'avrei potuto dire io :asd:)

CPU TM Function: questa voce permette di attivare alcune feature proprie della CPU grazie alle quali si possono raggiungere migliori livelli di risparmio energetico grazie alla riduzione dinamica della frequenza di funzionamento.
sempre risparmio energetico quindi...e perciò si disabilita!

Execute Disable Bit: Questa voce permette di attivare, per quelle CPU che lo supportano (Intel), il bit di verifica del software in esecuzione.
In parole povere esso permette di ottenere un maggior livello di sicurezza del sistema al riparo da attacchi di tipo buffer overflow.



detto ciò, riavviamo il pc e prima di andare in Windows ritorniamo nel BIOS e controlliamo che temperature e voltaggi siano nella norma.

ora possiamo avviare Win e procedere con gli stessi metodi descritti sopra per testarne la stabilità.


I nuovi Quad a 45nm non discostano molto da questi Dual, se non che come tutti i Quad salgono molto meno di FSB e in generale salgono meno in frequenza chiedendo qualche decimo di Volt in più.
Non scoraggiamoci se possediamo un Quad, perchè il procedimento è il medesimo, solo si dovrà cercare di stabilizzare meglio i voltaggi dando un qualcosina in più.

Noterete che non ho dato molto spazio alle ram, ma queste, sono presenti nel mercato in mille versioni, chip, latenze, voltaggi, densità... perciò sarebbe quasi inutile mostrare come procedere con le ram che possiedo io quando se va a provare qualsiasi altro utente non gli funziona. Diciamo quindi che è sempre bene stare nel range di certificazione, a meno di essere sicuri delle capacità di overclock delle stesse e andare a colpo sicuro nel dare gas.

 
Ultima modifica:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
VOCI DEL BIOS SPESSO INCOMPRESE: (tratto da una spiegazione dell'amico Totocellux :))


Static read control
- se abilitato consente di utilizzare dei timings +aggressivi preimpostati da Asus, quindi avere prestazioni migliori. Naturalmente si potrebbe avere +instabilità in oc spinto.
* Auto

Transaction Booster
- se abilitato consente di avere prestazioni migliori in oc normale-medio (intorno all'1-2%), e più instabilità in oc spinto.
* Auto

Cpu PLL Voltage
- aiuta, aumentandolo, in caso di FSB molto elevato. E' altissimamente consigliabile tenersi comunque sempre sotto 1,9V, anche perché sembra non portare ad alcun beneficio evidente oltre 1,7V
* 1,6V

FSB Termination Voltage
- è un valore di Voltbias, in buona sostanza. Con il suo aumento permette di effettuare in modo più 'indolore' lo switching dei cicuiti ad alta frequenza. Bisogna aumentarlo con prudenza e si consiglia di non superare sistematicamente o per lunghi periodi 1,6V / 1,7V
* 1,5V

South Bridge Voltage

- è il valore di voltaggio del South Bridge (P-ATA / S-ATA etc.). Lo aumenterei solo in caso di fuori specifica del PCI-E (direi oltre 105-110 MHz)
* Auto o 1,05V

Clock Over-charging Voltage
- da aumentare solo in caso di raffreddamento phase change, azoto liquido o comunque estremo, quando può essere portato anche intorno a 1,00V
* Auto o 0,70V / 0,80V max

Load-line Calibration
- contribuisce a ridurre gli effetti di VDroop causati da lunghi e pesanti stress sulla CPU. Abilitandolo ci si potrebbe permettere di abbassare un tantino il VCore.
* Enabled

Cpu Voltage Reference o CPU Gunning Transceiver Logic (GTL)
- è il livello di riferimento che la Cpu usa quando determina se il segnale di un dato o un indirizzo è basso, o alto. E' estremamente importante in oc sui Quad Core con FSB oltre i 450-475 MHz
* 0,61x (61%, da applicare al valore di Cpu Vtt ovvero FSB Termination Voltage)

North Bridge Voltage Reference o NB Gunning Transceiver Logic (GTL)
- come sopra ma inerente il NB.
* 0,67x (67%, da applicare al valore di NB Termination Voltage)

Cpu Spread Spectrum
- dovrebbe aiutare i nostri sistemi a passare i test europei di interferenza elettromagnetica (EMI), variando automaticamente la frequenza della Cpu, e tentando così di migliorare il rapporto segnale rumore. Deleterio in caso di oc.
* Disabled

Pcie Spread Spectrum

- come sopra ma applicato al canale /Pci-Express
* Disabled
 
Ultima modifica:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
Per qualsiasi domanda non strettamente pertinente aprire un thread apposito.
 
Ultima modifica:

arturofil

Utente Attivo
15
0
ciao, sono Arturo. Ho il sistema così composto:striker extreme, 2gb dominator 6400c4, e6700, cpu fan fatality, noisetaker 600w. Ho portato il moltiplicatore a 9, fsb 1500, memorie tutto auto tranne cas, trcd e trp che sono a 4.
Quando lancio orthos mi fa eseguire il test con valore cpu 3750mhz, anche core temp 0.95 mi segna così. Solo cpuz 1.39 e aibooster mi segna il valore impostato di 3375 mhz.
Mi puoi aiutare a ottimizzare il sistema?

la temp ambiente è di circa 28 gradi ora ma di solito accendo il clima (24 gradi). case aperto perennemente a terra.

Con questo settaggio è da un'ora che ho orthos a livello 5, test cpu + memoriee le temp sono per entrambi i core 58-59 gradi.
Grazie per l'attenzione, spero di averti dato più info possibile.
 

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
La risposta questo quesito è piuttosto semplice, e cioè solo CPU-Z riesce a vedere che il moltiplicatore è variato e non è quello di default del tuo processore, 10x.
Infatti 1500 di QDR è un BUS di 375mhz, e gli altri programmi calcolano come se fosse moltiplicato per 10, da la la freq visualizzata pari a 3750mhz.
Per il resto ottimo OC e temp nella norma.
 
Ultima modifica:

R4z3R

Utente Èlite
6,248
177
innanzitutto mi complimento con most e mi fa piacere che in questo forum gli utenti più "anziani"(:asd:) e esperti aiutino quelli che se ne intendono meno....
volevo chiedere/proporre l'inserimento di qualche parametro avanzato di bios un pò più complessi come quello della commando con relativa spiegazione...e poi un elenco di mobo e ram performanti in oc
 

arturofil

Utente Attivo
15
0
:ok:grazie mille, sei un grande; non avevo pensato al modo in cui vede il moltiplic. quando hai tempo illuminaci sulla corretta interpretazione e i tuoi consigli sui parametri delle memorie!!!:inchino:
 

Jeremj

Utente Attivo
540
17
most_wanted ha detto:
La risposta questo quesito è piuttosto semplice, e cioè solo CPU-Z riesce a vedere che il moltiplicatore è variato e non è quello di default del tuo processore, 10x.
Infatti 1500 di QDR è un BUS di 375mhz, e gli altri programmi calcolano come se fosse moltiplicato per 10, da la la freq visualizzata pari a 3750mhz.
Per il resto ottimo OC e temp nella norma.

Ciao MOST complimenti per la descrizione fatta, ora ti volevo chiedere siccome molto inesperto di overclocking ti volevo chiedere un parere sul mio in firma e sapere quanto lo posso portare e quanto le temperature sia della cpu che della scheda video aumentano rispetto al default.
Grazie.:)
 

Fabio12

Nuovo Utente
24
1
CPU
e6600
Scheda Madre
asus p5k
HDD
Wester Digital 320 gb
RAM
2 Gb corsair xms2
GPU
Geforce 8800 ultra
Audio
Realtek HD
Monitor
Acer al 1715
PSU
500
OS
Windows xp
grazie wanted, per l'acurata guida,anche io posseggo un core 2 duo e6600.
Volevo chiedertiper overclockarlo bisogna impostare i valori da te suggeriti al passaggio Inizio overclock ?
Cordialità

P.S. ho il moltiplicatore a 9, ma il programmino cpu-z come core speed mi da sempre 2.4 ghz..
saluti
 
Ultima modifica da un moderatore:

most_wanted

Utente Èlite
4,035
20
CPU
i7 4930K
Dissipatore
Ybris ACS black
Scheda Madre
Asus P9X79 Deluxe
HDD
840 Pro RAID -- 2T Seagate
RAM
48Gb Corsair/Mushkin 2133mhz
GPU
Gtx260
Audio
X-Fi Titanium Fatality
Monitor
Samsung T27B300
PSU
Enermax Revolution 1050W
Case
Corsair Carbide Air540
OS
Win 10
Ciao. :)
Innanzitutto i valori da me impostati sono consigliati ma un po relativi.
A seconda della scheda madre potrebbero esser necessari piu o meno Volt a Chipset, Ram, SB, ecc... Credo che la cosa migliore sia aprire un 3d tutto tuo nel quale specifichi i componenti costitutivi del pc, e da la partiamo con l'analizzare cosa sia meglio per te. Poi però ciò che va meglio lo vedrai te quando andrai ad affrontare i test di stabilità.

Per la seconda domanda non vedo il problema....Se hai un E6600, bus a 266, moltiplicato per 9, risulta 2400mhz come frequenza.
Al limite, se non hai ancora disabilitato da BIOS il parametro C1E, noterai un decremento del moltiplicatore a 6x quando il sistema non è sottoposto a carichi di lavoro, praticamente quando sta in stand-by oppure nella semplice navigazione e uso 2D.

Per qualsiasi domanda posta qua, ma come dicevo sopra, sarebbe meglio aprire un 3d apposito nel quale andari ad inserire tutti gli screen del caso. ;)
 

Fabio12

Nuovo Utente
24
1
CPU
e6600
Scheda Madre
asus p5k
HDD
Wester Digital 320 gb
RAM
2 Gb corsair xms2
GPU
Geforce 8800 ultra
Audio
Realtek HD
Monitor
Acer al 1715
PSU
500
OS
Windows xp
grazie mille :)
 

Jeremj

Utente Attivo
540
17
Ciao a tutti.
Questa guida nasce dalla sempre maggiore richiesta di nuovi utenti alla ricerca di un aumento di prestzioni da parte dei loro pc basati su processori della famiglia Core 2 Duo.
Innanzi tutto inizio stilando una lista dei programmi utili al monitoraggio delle temperature e alla stabilità del sistema dopo l'overclock.

-Core Temp:
http://www.thecoolest.zerobrains.com/CoreTemp/
Indica la frequenza del processore, il relativo modello, il VID (Voltaggio applicato di default dal costruttore) e altre informazioni utili quali la temperatura di lavoro attuale.

-TAT (Intel Thermal Analysis Tool):
http://shintai.ambition.cz/files/tat.exe
programma per la verifica della frequenza del processore con relative temperature di entrambi i core.

-Orthos:
http://sp2004.fre3.com/beta/beta2.htm
Programma per testare la solidità del sistema, da usare in modalità Blend (stress sia della CPU che della ram) a priorità da 1 a 10 a seconda dello stress al quale si desidera sottoporre i componenti sopraindicati.

-SpeedFan:
http://www.almico.com/speedfan432.exe
Altra utility per il monitoraggio delle temperature che offre inoltre i voltaggi della CPU, della linea +12V dell'alimentatore, e la velocità di rotazione delle ventole tachimetriche presenti nel pc.

-Super PI 1.5 mod:
http://www.xtremesystems.com/pi/
Il programma più utilizzato per valutare le prestazioni del nostro processore, da notare però che nella sua velocità di esecuzione non fornisce assolutamente sicurezza nella stabilità del sistema!!

Detto ciò, si può iniziare ad addentrarsi nei settaggi del bios.
Ci sarebbe un altro importante tool, molto utilizzato, che si chiama ClockGen e serve per aumentare il clock del processore e quindi delle DDRII, ma per adesso preferisco non menzionarlo visto che viene usato per lo più in OC estremi, laddove si preferisce non sforzare troppo la CPU durante il boot e il caricamento del Sistema Operativo.

Per ora la spiegazione mira soprattutto ai possessori di piastre con chipset 965P, le più vendute e utilizzate fino ad oggi. Volendo anche le più performanti. :lol:
Per accedere al bios si preme il tasto CANC al boot (appena acceso il pc). Questa la schermata che vi si presenterà all'accesso.

http://www.pctuner.info/up/results/_200704/th_20070421021651_19042007437.jpg

N.B. La piastra utilizzata per foto e prove è una ASUS P5B DELUXE, per cui i possessori di altre marche potrebbero non trovarsi con alcune voci, ma per quello che a noi interessa ci si capirà senza grossi problemi.

Questa invece la pagina con i vari settaggi del clock:

http://www.pctuner.info/up/results/_200704/th_20070421021750_19042007439.jpg



Per finire, seazione dedicata al settaggio delle ram. Questi timings sono puramente indicativi e si consiglia di impostare i valori come da specifica delle proprie DDRII.

http://www.pctuner.info/up/results/_200704/th_20070421021923_19042007441.jpg

Ciao MOST, io ho la P5B come scheda madre e ho notato che non c'è la seconda videata dove viene mostrato i settaggi del clock, così come quelle delle ram, è possibile??
:help::help::help:
 
Ultima modifica da un moderatore:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 30 22.4%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 87 64.9%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.5%
  • Capcom

    Voti: 6 4.5%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.4%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 12 9.0%

Discussioni Simili