Gsync-Vsync-Rtss 144hz 2K

Luigip81

Nuovo Utente
23
3
Salve a tutti, ho un LG32GK850G 144hz Gsync, ryzen 3600 e rtx 2070 super....non mi è chiara tutta questa storia del Gsync, vsync e frame limiter anche se ho letto molti post sull’argomento, in particolare l’utilità di averli tutti attivi.
1) Il gsync adatta i fps della scheda video sul monitor, ovviamente se si superano i 144fps meglio attivare vsync perchè limita i fps a 144 anche se causa un minimo di input lag.
2)ho letto che bisogna limitare i fps con rtss a 141 per stare sotto il limite degli hz del monitor, ma allora a che serve stare sotto i 144fps con rtss attivo e vsync attivo nello stesso tempo se il vsync si attiva se gli fps raggiungono 144hz e rtss li tiene costantemente sotto a 141?
3) nel mio caso the witcher 3 tutto al massimo 2k riesce a stare la maggior parte del tempo sui 141fps, ma in molti casi scende a 100, 120 ecc.. in questo caso il frame limiter non entra in funzione ovviamente,ma il vsync non essendo raggiunti i 144fps non blocca la frequenza del monitor ad un divisore variabile?
4) A cosa serve quindi attivare insieme Gsync,Vsync e rtss a 141fps in uno scenario di fps variabile sempre sotto la media di 144fps?Non potrebbe essere addirittura controproducente se non sia ha una media costante di 144fps?
Sono abbastanza confuso e non sono per niente esperto in questo ambito, aspetto quindi che mi illuminate.
Grazie
Post automatically merged:

Forse ho trovato la risposta da blurbuster:

“G-SYNC adjusts the refresh rate to the framerate. If the framerate reaches or exceeds the max refresh rate at any point, G-SYNC no longer has anything to adjust, at which point it reverts to V-SYNC behavior (G-SYNC + V-SYNC “On”) or screen-wide tearing (G-SYNC + V-SYNC “Off”).
As for why a minimum of 2 FPS (and a recommendation of at least 3 FPS) below the max refresh rate is required to stay within the G-SYNC range, it’s because frametime variances output by the system can cause FPS limiters (both in-game and external) to occasionally “overshoot” the set limit (the same reason tearing is caused in the upper FPS range with G-SYNC + V-SYNC “Off”), which is why an “at” max refresh rate FPS limit (see part 5 “G-SYNC Ceiling vs. FPS Limit” for input lag test numbers) typically isn’t sufficient in keeping the framerate within the G-SYNC range at all times.”

Se ho capito bene dice praticamente che il Gsync aggiusta il refresh del monitor ai frame del gioco e se questi superano il limite il gsync non funziona più ovviamente se non si ha attivo il vsync che limita i frame a quelli del monitor( da quello che ho capito però il vsync entra in funzione solo se superi la soglia se hai il Gsync attivo e non entra in funzione se sei al di sotto, non attivando il divisore variabile, giusto?)
Settare un limitatore di frame al di sotto della soglia di 3 avendo il Gsync e Vsync attivi serve solo perché sporadicamente i frame potrebbero lo stesso superare i limiti anche con entrambe le tecnologie attive.
Quindi ricapitolando
1) Gsync adatta i frame del monitor a quelli del gioco
2) Vsync si attiva solo se i frame superano gli hz del monitor( non si attiva in nessun altro caso non attivando i divisori variabili)adattando i frame a quelli massimi del monitor
3) Il frame limiter serve a tenere costantemente il frame rate sotto la soglia massima che anche con vsync attivo potrebbe occasionalmente sforare la soglia.

giusto?
 
Ultima modifica:

Ottoore

Utente Èlite
20,414
9,700
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
TI rispondo in un unico messaggio: il v-sync, oltre a limitare gli fps, regolarizza il frame pacing ossia dice alla scheda video di renderizzare frames ad intervalli regolari.
Quindi per fare un esempio: con un monitor 60hz viene mandato a schermo un frame ogni 16.6ms. Io però non so se il pc ha impiegato 1 o 15ms per renderizzare quel frame: il v-sync, indipendentemente dal tempo che questo impiega, chiede alla scheda video di renderizzare frames solo quando richiesto.

Perché metto il frame limiter al di sotto del massima refresh rate? Per evitare che il v-sync introduca ulteriore input lag, il problema del v-sync è sempre stato questo. Da test empirici si è notato che il g-sync non è sufficiente per eliminare del tutto il tearing quando il framerate di un gioco è molto variabile: il v-sync interviene proprio per evitare questa problematica, insomma è un affinamento. Il frame limiter permette di ottenere questo effetto senza introdurre input lag sensibile.
Perché 141 con 144hz? 141 è un numero casuale, sarebbe potuto essere 142 o 139: dato che i frame limiter solitamente sono imprecisi, soprattutto quelli all' interno del motore grafico del gioco, si sacrificano un paio di frames in più.
 
Ultima modifica:

Luigip81

Nuovo Utente
23
3
1)Ma è giusto che nel caso di Gsync attivo il vsync si attiva solo in caso di raggiungimento frame ( nel mio caso 144) e non nel caso in cui ad esempio vado a 120, 130, 100 fps ecc..con i conseguenti divisori variabili?
2) avere direttamente il frame limiter a 141 e vsync attivo fa sì che il vsync si attivi solo quando sporadicamente nel gioco anche avendo impostato il limite dei 141 si va oltre questa soglia ?
grazie
 

Ottoore

Utente Èlite
20,414
9,700
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
No, non è giusto. Perché è sbagliato pensare al v-sync come limitazione agli fps: proprio per quel lavoro sul frame pacing che ti ho spiegato sopra.

Il v-sync è sempre attivo e, grazie al contemporaneo uso del g-sync e del frame limiter, non funge mai da limitatore degli fps.
Questo lavoro è svolto dal frame limiter che in un sol colpo sortisce questi 2 effetti:
- mantiene il g-sync attivo, g-sync che sopra il refresh rate si disattiverebbe automaticamente;
- impedisce al gioco di raggiungere il refresh rate massimo, momento in cui il v-sync fungerebbe anche da frame limiter ma al contempo re-introdurrebbe quel fastidioso input lag.
 

Luigip81

Nuovo Utente
23
3
Grazie, sei stato molto chiaro. Volevo solo sapere come ultima cosa il discorso del Vsync e divisori variabili quando il gioco scende sotto la soglia dei 144fps, ovviamente con Gsync attivo.
Post automatically merged:

Volevo infatti sapere se la combinazione Gsync+Vsunc+frame limiter è valida per tutti i giochi che raggiungono i 144fps costanti e per quelli che hanno un frame rate molto variabile dai 100 ai 144 mentre giochi.Nel secondo caso cosa bisognava cambiare.
 
Ultima modifica:

Ottoore

Utente Èlite
20,414
9,700
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
Vale sempre. DImentica il discorso dei divisori perché quello non vale con la contemporanea attivazione del g-sync: vale solo con v-sync preso singolarmente. COn g-sync attivo se fai 90 fps il refresh rate va a 90hz, se ne fai 115 cambia a 115hz e via così.
Io solitamente consiglio di non utilizzare nulla nei giochi competitivi, giochi in cui un framerate più elevato possibile dà quella sensazione di fluidità e 5ms in meno di input lag possono costituire, anche fosse in una sola occasione, un vantaggio.

Una precisazione che esula un po' da questo discorso: il range dell' adaptive-sync ( nella fattispecie g-sync compatibile con la tua gpu) per il tuo monitor è 48-144hz. Dato che il limite massimo del range è più di 2.4 volte il limite minimo ( 48x2.4= 115 <144) il g-sync compatible applica il LFC.
LFC, low framerate compensation, moltiplica il numero di frames per rientrare nel range. Quindi, qualora il tuo gioco scendesse a 25 fps, raddoppierebbe i frames ( 50) per rientrare nel range e non perdere la sincronia evitando il tearing.
Chiaramente se il framerate continuasse ad avere picchi, in alto ed in basso, incorreresti comunque nello stuttering.
 

Luigip81

Nuovo Utente
23
3
Tutto chiaro, in ogni modo parlavo di cali di piccola portata, come ad esempio the witcher 3 in città non sta a 141fps ma alterna tra i 100 e i 130 in base a quello che fai.Ora è chiaro che il vsync preso singolarmente applica i divisori, con gsync attivo invece no, era questo quello che non mi era chiaro, come è chiaro che anche con un frame rate incostante che non raggiunge sempre il limite del monitor la formula Gsync+Vsynch+frame limiter è sempre la migliore.
:ok:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 7 21.2%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 25 75.8%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 1 3.0%
  • Nintendo

    Voti: 4 12.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 1 3.0%

Discussioni Simili