FTTC 100 Tim problemi stabilità con portante piena consigli e suggerimenti

filippo2480

Nuovo Utente
salve ragazzi
Fibra 100 Tim FTTC (cabinet a 50 metri da casa e portante piena) il problema è la linea ballerina: la portante non scende mai sotto i 96000 kb ma vedo chel'SNR Downstream,solitamente (e fino aqualche settimana fa) a 6db, oscilla tra i 5.7 e gli 8
Non so se si tratti di un problema di impianto ma,se così fosse,la situazione è la seguente:
Quandola feci attivare (2014) il tecnico mise la presa (RJ11) nella principale (dove ho collegatoil modem fibra) ma,per via di unaimpossibilità mia personale,non potè entrare nella cameretta dove si trova la secondaria (tripolare) e quindi lavorò soltanto sullaprincipale; a causa del collegamento del fax,a lavoro terminato,la aprì nuovamente e ci lavorò per qualche altro minuto (quindi penso fece qualcosa) e ci lavorò anche quando gli dissi che la seconda presa era,al momento,non raggiungibile. Magari,e lo dico da arcano visto che di certe cose non è che me ne intenda,il problema sta nella seconda presa; voi che ne dite?
ultima precisazione: al mattino la portante supera addirittura i 100000kbps
Questi i dati del pannello modem:
Stato:Attivo
Sistema di trasmissione:VDSL
Modalità di trasmissione:Interleaved
Profilo:17a
Power State:L0
Velocità massima di trasmissione (Kbps):36704
Velocità massima di ricezione (Kbps):98158
SNR Upstream (dB):12.7SNR
Downstream (dB):5.9
Attenuazione Upstream (dB):1.2
Attenuazione Downstream (dB):3.3
Potenza in trasmissione (dB):-24.9
Potenza in ricezione (dB):12.9
Total ES (Errored Secs):13
Total SES (Severely Errored Secs):11
Encapsulation Type:PTM
Impulse Noise Protection (INP):5900
Velocità in trasmissione (Kbps):21600
Velocità in ricezione (Kbps):96694
Up time:346895
Total FEC Errors:19733
Total CRC Errors:3

Vorrei passare in FTTH ma vista la quantità di dicerie (ma sta cosa del passaggio FTTC-Adsl-FTTH è vera o un mito;??!!..) ; i lavori in strada li han già terminati da mesi....Oppure effettuare l'upgrade a200 mega,con profilo 35b,restando magari in FTTC se ladiceria fosse vera...
grazie mille
 
Ultima modifica:

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,612
4,161
Hardware Utente
Sei parecchio confuso sull'impianto (oltre a scrivere in modo altrettanto confusionario).
Le prese devono essere collegate in serie e non in parallelo, tanto per cominciare.
Hai certezza che quella sia la principale? Puoi isolare la secondaria per verificare se la situazione migliora?

Errori ce ne sono parecchi e per me sono riconducibili alle condizioni dell'impianto.

FTTH è la soluzione migliore, ovviamente.
E il temporaneo passaggio in ADSL è solo una questione burocratica più che altro.
 

filippo2480

Nuovo Utente
Grazie; non voglio andare off topic esprimendo commenti personali ma rispondo al tuo di commento personale. Spero me lo concederai.
Non sarò di certo Dostoevskij ma ci sono altri modi per porlo,o non,all'attenzione dell'utente (specialmente dal moderatore di un forum).
In ogni forum esistono migliaia di commenti a dir poco "confusionari" e ritenerli tali è normalissimo,visto che si descrive un qualcosa di personale a chi ne è all'oscuro; più è complicato, più diventa "confusionario".

Se si vuol chiudere il commento o bannarmi per aver replicato non c'è problema; non so se esistono le basi per poterlo fare ma,se così fosse,avanti tutta.
Detto ciò rispondo alle domande e alle constatazioni


Sei parecchio confuso sull'impianto
Di confusione non ne ho,tranquillo;

Le prese devono essere collegate in serie e non in parallelo, tanto per cominciare.
Non posso sapere se le l'impianto è collegato in serie o in parallelo per due motivi: primo,perchè non l'ho aperto. Secondo,perchè non è nè tripolare nè in rj-11 ma un misto (è scritto sopra...principale rj,secondaria tripolare)


Hai certezza che quella sia la principale?
Bisogna essere ritardati per non capirlo,oppure possedere un impianto molto complesso; il mio cavo entra dalla facciata del palazzo ad ogni appartamento e quindi ne sono abbastanza sicuro.


Puoi isolare la secondaria per verificare se la situazione migliora?
Questo sì che potrei farlo. Ho dimestichezza con certe cose. Non sono di certo un tecnico ma i lavori in casa li faccio tutti io; il problema sta nel fatto che non ho mai aperto una presa telefonica e,visto il lavoro che fu fatto alla principale,non saprei come muovermi se trovassi qualcosa di "diverso" dal tradizionale.
Quando mi installarono la fibra,il tecnico lavorò soltanto sulla principale; nella secondaria non potè entrare perchè in cameretta c'era mio nipote che dormiva e,come se non bastasse,a causa del fax che volli tener collegato,lavorò ancora sulla presa tanto da aprirla e applicare qualcosa.
Quindi,peri motivi sopra elencati,lavorò sulla presa applicando qualcosa (non so se utilizzò cavetti per creare un ponte o qualche altro aggeggio)



Errori ce ne sono parecchi e per me sono riconducibili alle condizioni dell'impianto.
immaginavo..ma se volessi testarlo la Tim interverrebbe o dovrei chiamare un privato?

FTTH è la soluzione migliore, ovviamente.
E il temporaneo passaggio in ADSL è solo una questione burocratica più che altro.
Purtroppo non è così con Tim; un vicino di casa ha deciso di fare questa pazzia e ancora,da agosto,naviga in Adsl. Purtroppo è un problema legato alla Tim e conoscendoli non ne esco più (c'è un mio post riguardo la mancata installazione di Tim Smart Fibra sulla linea di mia nonna che ancora attende,da marzo 2018,l'attivazione fisica di tale offerta; a loro risulta attiva ma lo è soltanto virtualmente visto che non è mai venuto un tecnico per la trasformazione in FTTH da linea tradizionale...)
 

mercur

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
10,739
3,786
Hardware Utente
CPU
portatile scrausus
Case
Una sola, quella in affitto
In ogni forum esistono migliaia di commenti a dir poco "confusionari" e ritenerli tali è normalissimo,visto che si descrive un qualcosa di personale a chi ne è all'oscuro; più è complicato, più diventa "confusionario".
Forse il collega non è stato sufficientemente chiaro.
Non si discute sull'esposizione dei fatti sulla quale non entro nel merito ma sull'intelligibilità del testo. Senza spazi tra le parole, segni di interpunzione assenti o messi a caso, diventa davvero complicato leggere.
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,612
4,161
Hardware Utente
Grazie; non voglio andare off topic esprimendo commenti personali ma rispondo al tuo di commento personale. Spero me lo concederai.
Non sarò di certo Dostoevskij ma ci sono altri modi per porlo,o non,all'attenzione dell'utente (specialmente dal moderatore di un forum).
In ogni forum esistono migliaia di commenti a dir poco "confusionari" e ritenerli tali è normalissimo,visto che si descrive un qualcosa di personale a chi ne è all'oscuro; più è complicato, più diventa "confusionario".

Se si vuol chiudere il commento o bannarmi per aver replicato non c'è problema; non so se esistono le basi per poterlo fare ma,se così fosse,avanti tutta.
Detto ciò rispondo alle domande e alle constatazioni



Di confusione non ne ho,tranquillo;


Non posso sapere se le l'impianto è collegato in serie o in parallelo per due motivi: primo,perchè non l'ho aperto. Secondo,perchè non è nè tripolare nè in rj-11 ma un misto (è scritto sopra...principale rj,secondaria tripolare)


Bisogna essere ritardati per non capirlo,oppure possedere un impianto molto complesso; il mio cavo entra dalla facciata del palazzo ad ogni appartamento e quindi ne sono abbastanza sicuro.




Questo sì che potrei farlo. Ho dimestichezza con certe cose. Non sono di certo un tecnico ma i lavori in casa li faccio tutti io; il problema sta nel fatto che non ho mai aperto una presa telefonica e,visto il lavoro che fu fatto alla principale,non saprei come muovermi se trovassi qualcosa di "diverso" dal tradizionale.
Quando mi installarono la fibra,il tecnico lavorò soltanto sulla principale; nella secondaria non potè entrare perchè in cameretta c'era mio nipote che dormiva e,come se non bastasse,a causa del fax che volli tener collegato,lavorò ancora sulla presa tanto da aprirla e applicare qualcosa.
Quindi,peri motivi sopra elencati,lavorò sulla presa applicando qualcosa (non so se utilizzò cavetti per creare un ponte o qualche altro aggeggio)




immaginavo..ma se volessi testarlo la Tim interverrebbe o dovrei chiamare un privato?


Purtroppo non è così con Tim; un vicino di casa ha deciso di fare questa pazzia e ancora,da agosto,naviga in Adsl. Purtroppo è un problema legato alla Tim e conoscendoli non ne esco più (c'è un mio post riguardo la mancata installazione di Tim Smart Fibra sulla linea di mia nonna che ancora attende,da marzo 2018,l'attivazione fisica di tale offerta; a loro risulta attiva ma lo è soltanto virtualmente visto che non è mai venuto un tecnico per la trasformazione in FTTH da linea tradizionale...)
Spiacente che tu l'abbia presa in questo modo, ma capisci bene che un messaggio scritto in quel modo non è chiaro ai fini di una corretta diagnosi.
Nessuno ha pensato di bannarti o altro; non avrebbe senso.
Il mio era solo un invito per cercare di aiutarti nel migliore dei modi, visto che tu stesso ti definisci non esperto.
E, considerata la qualità di alcuni "lavori" visti sinora, mi aspetto la qualunque.
Detto questo, veniamo al lato tecnico della questione:
1. la confusione ce l'hai eccome, visto che hai postato attribuendo la causa del problema all'impianto; ma senza aprirlo/documentarlo con foto, vien da sé che non sai che pesci pigliare;
2. quanto alla principale, non è il primo caso di attribuzione errata del concetto di presa primaria: spesso e volentieri la principale si trova dal lato opposto dell'ingresso del cavo (vuoi per esigenze personali; vuoi per incapacità dei tecnici);
3. assodato che non sei esperto di impianti telefonici, ok, ma non c'è alcun problema ad aprire una presa (non c'è la 220V e non corri alcun pericolo); quindi aprile e posta delle foto;
4. TIM difficilmente ti invierebbe un tecnico per una cosa del genere; e qualora lo facesse, preparati a sborsare almeno €95+IVA.
A questo punto meglio un elettricista serio e preparato.
5. Il problema del tuo vicino, così come quello di tua nonna, fanno parte di quella percentuale imputabile agli errori umani che possono capitare in tutti i settori.
In questi casi bisogna aprire reclamo e, se non sufficiente, adire il Corecom locale.

Spero di essere stato abbastanza chiaro.
Cordialmente.
 
Iniziato da Discussione simile Forum Risposte Data
conso98 Fibra 12
C Fibra 1
unknown8783 Fibra 5
Ivanrocha7 Fibra 1
Kellero Fibra 2

Entra

oppure Accedi utilizzando