RECENSIONE Fossil The Carlyle Hr gen. 5

conso98

Nuovo Utente
Parto con il sottolineare che questo è il mio primo smartwatch per il semplice motivo che fino ad adesso non c'erano smartwach wear OS che mi ispirassero fiducia.
Ovviamente non ho interesse ad utilizzare altri OS proprietari in quanto possessore di un Pixel 2 XL, wear OS si integra perfettamente con le varie app google.
Partiamo con il prezzo, 299€, ma se lo acquisti sul sito Fossil e ti registri alla newsletter ti danno il 15% di sconto, quindi pagato 254€ circa.
Preso con il cinturino in acciaio, un parto da regolare, ma con pazienza e dopo aver rovinato 2 punte del mio kit ti ifixit (materilai pessimi, se dovete prendere un kit andate su marche professionali come la Würth che il suo kit è indistruttibile), sono riuscito a rimuovere le maglie in eccesso.
Lo smartwatch è veramente elegante, adatto per qualsiasi occasione, e fa la sua porca figura sempre. É swimproof, ma non ci tengo a provarlo, le dimensioni (44 mm di diametro per 12 mm di spessore) non sono esagerate e lo vesto perfettamente anche se, come potete vedere dalle foto, il mio giropolso è abbastanza osseo XD.
I quadranti disponibili sono un'infinità, e uno più bello dell'altro, dal più minimal alla rappresentazione di un vero orologio da polso fino ai più stravaganti, insomma ce n'è per tutti i gusti.
il sistema operativo Wear OS accoppiato con lo snapdragon 3100, 1 GB di ram e 8 GB di memoria interna devo dire che gira molto bene a discapito delle vecchie voci; apprezzato moltissimo il controllo dello scorrimento mediante la rotellina laterale.
Sono presenti un altoparlante, dal quale ho riprodotto dei brani, e suona decentemente (pochi bassi), e un microfono che non ho ancora testato, in quanto mi sento un po' un pirla a parlare ad un orologio.
Parco applicazioni abbastanza vasto, assenti applicazioni come spotify ma sinceramente non ne sento la mancanza, visto che qualsiasi file multimediale che parte dal telefono, lo puoi controllare dall'orologio senza nessun problema (es. spotify, telegram(anche se l'app telegram è presente), youtube...).
Le notifiche sono complete, e c'è la possibilità di rispondere in svariati modi: dettando cosa scrivere, risposte rapide oppure con una mini tastiera che per qualche strano motivo è precisissima e non so come faccia.
L'autonomia è sicuramente il tasto dolente, ma ne ero consapevole in quanto più o meno in linea con altri smartwatch più rinomati, e la cosa che mi ha convinto a prenderlo rispetta ad altri Wear OS è stata la presenza della modalità risparmio energetico personalizzata che estende la durata a 2 giorni rinunciano all'always on display, Wi-Fi, NFC e GPS, ma mantenendo le gesture con il polso e il misuratore di battiti ogni 20 min e tutto il resto.
La ricarica è molto rapida, visto che la batteria è di piccole dimensioni (non ho trovato da nessuna parte le dimensioni ufficiali) e si ricarica mediante una base wireless magnetica molto comoda (foto).
In conclusione, e secondo la mia modesta opinione, la batteria in uno smartwatch dovrebbe durare almeno 3 giorni con tutto attivo, e questo non lo fa, sicuramente non è un dramma ricaricarlo 1 volta ogni 2 giorni, ma comunque è un po' pochino.
Di per se è un ottimo smartwatch, elegante, non pacchiano e solido, software buono, lato consumi un po' meno.
Se avete ulteriori domande chiedete pure.

P.S. segnalo un problema diffuso di un tic periodico alla cassa che è un po' fastidioso, a quanto mi è sembrato di capire Fossil ne è al corrente e se ne sta occupando; un problema software a quanto pare, vi terrò aggiornati.

AGGIORNAMENTO: uscito update che corregge il tutto, ora niente tic fastidiosi. Con il tempo sono riuscito a gestire meglio la batteria e fare anche più di 2 giorni mettendolo in modalità "solo ora" quando sono a casa e duranate la notte.
 

Allegati

Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando