RISOLTO Flash bios errato: riparato con "flashrom"

fgcarlo84

Nuovo Utente
1
1
Salve. Riporto di seguito la mia disavventura nell'aggiornare il bios del mio pc desktop. Si premette che posseggo un pc con scheda madre P4M800PRO-M2 (V2.0) con 2 GB di ram DDR2 e processore Pentium 4 da 3.0 GHz (attacco socket LGA 775). Volendo sostituire il processore presente, avevo avuto la brillante idea di aggiornare il bios. Purtroppo, senza rendermene conto, avevo utilizzato l'aggiornamento bios relativo alla stessa scheda madre ma con versione V1.0. Morale della favola: il bios era inaccessibile tramite tastiera usb (purtroppo non ho potuto utilizzare una tastiera ps/2 perché i relativi ingressi sono in panne sulla mia mobo) e l'avvio del pc si piantava all'accensione mostrandomi errori del tipo: "Floppy controller failure CMOS checksum bad CMOS data not set Enter F1 for setup Bios". Dopo diversi tentativi di clear CMOS (tramite jumper), estrazione della batteria tampone (entrambi i passaggi effettuati ad alimentatore staccato), richiesta di supporto alla Elite Group (mi veniva richiesto di inviare la scheda madre in centro assistenza locale per la riprogrammazione del bios) ho avuto la brillante idea di accendere il pc senza la tastiera, senza l'hard disk ausiliario di 6 GB (tipo ATAPI) e senza il lettore DVD-ROM. Così facendo, ho potuto bypassare il setup del BIOS ed eludere la richiesta di modificare la data del CMOS. Purtroppo però non potevo fare nulla senza hard disk e lettore cd. Ho a questo punto collegato solo il lettore DVD (avevo collegato anche l'hard disk ma con esiti negativi perché veniva avviato direttamente l'hard disk con installato Lubuntu 12.04) ed acceso il pc (sempre senza tastiera usb) con il cd live di Ubuntu. Durante la fase di caricamento del nuovo s.o., ho collegato la tastiera usb. Al termine del caricamento, dopo diverse ricerche sul web, ho adoperato flashrom per il riaggiornamento del bios tramite i comandi da terminale:
sudo apt-get install flashrom (se non si installa occorre abilitare "universe" nel repository degli aggiornamenti);
sudo flashrom. Prima di riaggiornare il bios tramite flashrom, ho verificato che il chipset bios e/o la scheda madre erano compatibili con tale applicativo (a tal fine bisogna consultare la pagina web di flashrom). Infine ho scaricato e decompattato il flash bios della scheda madre (stavolta senza sbagliare versione) e, portatomi con il terminale nella cartella del file *.rom (non ricordo il nome del file) ho eseguito l'aggiornamento del bios tramite il seguente comando:
sudo flashrom -w nomefile.rom
(nel comando non bisogna assolutamente scrivere nomefile ma il nome effettivo del file rom). Infine ho riavviato (prima però bisogna premere enter alla fine dell'aggiornamento da temrinale) e, voilà, il bios era diventato accessibile tramite tastiera usb. Spero possa essere d'aiuto la mia esperienza.
 
  • Mi piace
Reactions: serassone

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,198
8,571
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
Hard Disk
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
Scheda Video
nVidia GT 1030
Scheda Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
Alimentatore
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64
re: Flash bios errato: riparato con "flashrom"

Un'esperienza molto utile, grazie di averla condivisa. :ok:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento