File Flac 24 bit, conviene veramente?

andrea0807

Utente Attivo
177
22
Hardware Utente
CPU
intel core i7-3770k
Scheda Madre
asus P8Z77-M
Hard Disk
1 terabyte
RAM
16 GB KINGSTON
Scheda Video
AMD Radeon HD 7700 Series
Sistema Operativo
windows 8
Salve ragazzi Vorrei sapere le vostre opinioni in merito. Ho letto molti articoli su internet che non ha senso ascoltare file Flac a 24 bit in quanto le informazioni aggiuntive non sono udibili dall'orecchio umano. Io penso che abbiano ragione perché anche io non riesco a cogliere differenze con fili flac 16 bit o mp3 a 320.
Ascolto musica o con un figlio X1 e le Beyer Dynamic DT 770 Pro.
Voi che ne dite qual è il vostro formato di musica preferito? file flac 24 bit, file Flac 16bit o MP3 320?

Inviato dal mio LEX820 utilizzando Tapatalk
 

Manuel Ferrari

Moderatore
Staff Forum
33,423
8,858
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™ i7-4712HQ
Scheda Madre
Intel HM87
Hard Disk
Samsung SSD SM841 512GB
RAM
16 GB Dual-channel DDR3L 1600 MHz
Scheda Video
NVIDIA GeForce GT 750M - 2 GB GDDR5
Scheda Audio
Intel Lynx Point PCH
Monitor
15.6 pollici 3200x1800 pixel IZGO Led
Alimentatore
130 Watt AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V
Case
Dell XPS 15
Sistema Operativo
Windows 10
Se non fossero udibili all'orecchio umano perchè li farebbero ? :asd:
 
  • Mi piace
Reactions: danixct

andrea0807

Utente Attivo
177
22
Hardware Utente
CPU
intel core i7-3770k
Scheda Madre
asus P8Z77-M
Hard Disk
1 terabyte
RAM
16 GB KINGSTON
Scheda Video
AMD Radeon HD 7700 Series
Sistema Operativo
windows 8
Posso incollare un link che riporta ad un forum in inglese dove c'è un utente che spiega in modo esauriente la questione?

Inviato dal mio LEX820 utilizzando Tapatalk
 

Massimo 2967

Utente Attivo
2,482
1,254
Hardware Utente
Flac a 16 bit o 24 bit oppure mp3 a 320 kBit/s vuol dire poco.
Prima di tutto viene la qualità del file originale da cui viene fatta la conversione,poi si deve considerare la reale capacità del lettore audio di estrarre le informazioni di un segnale audio a risoluzioni superiori a 16 bit.
Il fiio x1 è in grado di riprodurre file audio a 24 bit ma il dac all'interno riesce ad avere una risoluzione effettiva di poco superiore a 16 bit.
Quindi anche le reali prestazioni del lettore, e del sistema di riproduzione audio influiscono sulla capacità di avvertire reali differenze tra i vari formati,senza contare che sopra una certa età le nostre capacità uditive calano notevolmente,quindi anche la possibilità di avvertire una reale differenza tra diversi file audio ne risente.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Manuel Ferrari

andrea0807

Utente Attivo
177
22
Hardware Utente
CPU
intel core i7-3770k
Scheda Madre
asus P8Z77-M
Hard Disk
1 terabyte
RAM
16 GB KINGSTON
Scheda Video
AMD Radeon HD 7700 Series
Sistema Operativo
windows 8
Sì infatti Comunque neanche utilizzando il fiio X7 non si noterebbe la differenza.
Ho anche mandato una email a playstereo e mi hanno detto che in pratica non ha senso ascoltare i file Flac a 24 bit, il miglior formato per l'ascolto è il file Flac 16 bit.
Incollo il link Casomai i moderatori lo cancelleranno.
Usando Google Traduttore si capisce benissimo
https://www.head-fi.org/threads/24bit-vs-16bit-the-myth-exploded.415361/


Inviato dal mio LEX820 utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,169
6,344
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Se non fossero udibili all'orecchio umano perchè li farebbero ? :asd:
ne fanno tantissime di cose inutili :asd: Non mi dirai che sta roba serve veramente dai: http://www.afmerate.com/v3/4567-nordost_odin_2_power_cord/
Sì infatti Comunque neanche utilizzando il fiio X7 non si noterebbe la differenza.
Ho anche mandato una email a playstereo e mi hanno detto che in pratica non ha senso ascoltare i file Flac a 24 bit, il miglior formato per l'ascolto è il file Flac 16 bit.
Incollo il link Casomai i moderatori lo cancelleranno.
Usando Google Traduttore si capisce benissimo
https://www.head-fi.org/threads/24bit-vs-16bit-the-myth-exploded.415361/


Inviato dal mio LEX820 utilizzando Tapatalk
Anche secondo me molto senso non ha, forse ha senso solo in abbinata a campionamenti piú elevati che permettono di portare piú informazioni anche in banda audio, talvolta i 44.1kHz non vengono tagliati proprio a 20kHz, ne ho trovati alcuni che hanno un roll off che inizia giá a 19kHz (ovviamente downsampling fatti male), quindi con un 96kHz se non altro si avrebbe la certezza che la banda audio é coperta interamente, ma i 96kHz li danno in abbinata solo ai 24 bit quindi o entrambi o niente.
Come giá detto dipende anche dal file originale, ma soprattutto, cosa fondamentale, da come e con che apparecchi vengono registrati i master. Ad oggi nemmeno i 384kHz riescono a battere in qualitá i miseri 44.1kHz di Brothers in Arms, dei Dire Straits, secondo me, fatto forse salvo uno dei miei nuovi riferimenti che é A Tea For The Tillerman, di Cat Stevens. Ma questo é stato registrato con un MSB The ADC V, apparecchiature da 100k€, mica la roba che hanno attualmente negli studi di registrazione.
Per il resto, dato un master a 192kHz, se la domanda é: si sente una differenza tra i 44.1kHz e i 192kHz (ammesso che il downsampling sia fatto bene) la mia risposta é no, nemmeno con un impianto hi end da svariate migliaia di euro.
 

TOPGUN8600

Nuovo Utente
92
5
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 quad-core a 2,5GHz con 6MB di cache L3 su chip condivisa
Dissipatore
Ventole Stock
Hard Disk
Disco rigido da 500GB (7200 giri/min)
RAM
12 GB di memoria DDR3 a 1333MHz
Scheda Video
AMD Radeon HD 6750M con 512MB di memoria GDDR3
Scheda Audio
Mixer/Scheda Audio Allen&Heath ZED60FX con quattro preamplificatori microfonici (Cannon o XLR)
Monitor
TFT widescreen lucido da 21,5" (area di visualizzazione) retroilluminato LED
Periferiche
Mouse Steelseries Sensei 310
Internet
Fibra 200 Wind Infostrada
Sistema Operativo
macOS Sierra 10.12.6
Salve ragazzi Vorrei sapere le vostre opinioni in merito. Ho letto molti articoli su internet che non ha senso ascoltare file Flac a 24 bit in quanto le informazioni aggiuntive non sono udibili dall'orecchio umano. Io penso che abbiano ragione perché anche io non riesco a cogliere differenze con fili flac 16 bit o mp3 a 320.
Ascolto musica o con un figlio X1 e le Beyer Dynamic DT 770 Pro.
Voi che ne dite qual è il vostro formato di musica preferito? file flac 24 bit, file Flac 16bit o MP3 320?

Inviato dal mio LEX820 utilizzando Tapatalk
Personalmente io ritengo che la questione sia dipesa da moltissime variabili. Cerco di spiegarti la cosa in maniera piu empirica/matematica per farti avere bene in mente cosa cambia tra i vari formati. Allora, l'audio è un segnale analogico, MOLTO SPESSO (quindi non sempre), è una sinusoide, o una somma di sinusoidi. Per rendere comprensibile il segnale analogico alle macchine digitali moderne, quali siano iPhone, Mac, Pc, lettori CD, bisogna che avvenga una conversione dal segnale analogico al segnale digitale, tramite il campionamento dell'onda audio analogica in sè. Il campionamento consiste nel suddividere in "parti" la forma analogica del suono (l'onda), ed assegnare ad esse delle informazioni (bit, per intenderci). Ora i formati audio da te citati, sono stati creati per far fronte ad esigenze diverse. Ad esempio il formato MP3, non fa altro che convertire l'audio in una frequenza di campionamento (di solito in 44 100KHz) sempre inferiore a quella originale, per occupare meno spazio in byte; per frequenza di campionamento si intende la frequenza con la quale l'onda d'audio è campionata(in questo caso 44 100 KHz significa che il segnale audio viene campionato in circa 44 milioni di volte). Ti ricordo, che il segnale analogico non potrà mai essere riprodotto uguale alla realtà poichè, per definizione il segnale analogico è una variabile che tende a valori INFINITI, a differenza del digitale che ha valori FINITI. Di conseguenza, più il formato audio ha una frequenza di campionamento elevata (ad esempio 96kHz) piu la forma d'audio campionata sarà piu precisa, definita, e più vicina al segnale audio originale analogico. A questo poi c'è da aggiungere la dimensione di un ogni singolo campionamento effettuato nell'unità di tempo, ovvero il numero di bit. Infatti un formato audio che ha una frequenza di campionamento di 96 kHz e una dimensione campione (quindi di ogni singolo tassello che compone il campionamento, perciò campione) di 24 bit è QUALITATIVAMENTE superiore ad un formato che ha 44100 KHz come frequenza e dimensione campione di 16 bit. In pratica la dimensione campione è un'altro fattore molto importante, che va a definire il grado di precisione effettivo del campionamento generale.
Come detto prima, alcuni formati come l'MP3 sono stati creati per soddisfare non tanto una questione di "audiofilia"" ma piu una questione di spazio in memoria. L'MP3 non fa altro che tagliare tutte le frequenze superflue per occupare meno spazio. La resa audio di un formato MP3 non sarà mai come quella di un FLAC/AIFF in virtù del fatto che taglia tutte quelle frequenze che potrebbero magari rendere quel suono piu "avvolgente" e caldo, SE riprodotto da un impianto audio Hi-Fi, con un certo tipo di casse e preamplificatori.
Ovvio che se il file sorgente, il file di partenza, è pessimo, la conversione verso un formato piu definito AIFF/FLAC non fa miracoli, perche quelli di sopra che ti ho citato sono solo dati matematici che hanno senso se applicati ad un file registrato e mixato ad una certa maniera; di conseguenza la conversione in se non fa altro che pompare il file. Di certo non puoi aspettarti che scaricando una canzone da youtube e poi convertirla in FLAC, ti dia la resa di un CD masterizzato a regola d'arte.
Spero che il punto di vista matematico ti abbia fatto capire meglio le idee e le concezioni alla base dei formati audio.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: andrea0807

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,169
6,344
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Apprezzo l'impegno nello scrivere (anche se un po' necropost ormai) ma qualche errore c'é:
Allora, l'audio è un segnale analogico, MOLTO SPESSO (quindi non sempre), è una sinusoide, o una somma di sinusoidi
beh se fossero sinusoidi probabilmente la musica come la conosciamo non esisterebbe...
Ad esempio il formato MP3, non fa altro che convertire l'audio in una frequenza di campionamento (di solito in 44 100KHz) sempre inferiore a quella originale, per occupare meno spazio in byte; per frequenza di campionamento si intende la frequenza con la quale l'onda d'audio è campionata(in questo caso 44 100 KHz significa che il segnale audio viene campionato in circa 44 milioni di volte).
L'MP3 non é un sistema di conversione o di memorizzazione diretta dei dati. TUTTI (o quasi, salviamo quelli che vengono registrati diretti in DSD) i master audio negli studi sono WAV, ovvero formati PCM non compressi scritti in chiaro senza compressione su un file. L'MP3 non é altro che un codec compresso per questi tipi di file, prende il wav di partenza, se é a campionamenti superiori lo porta a 44100kHz e effettua un'analisi spettrale tagliando via frequenze, che, ad esempio, per il 192kbps CBR, si concretizza in un primo taglio a 16kHz che affievolisce la quantitá di dati necessaria per gli alti, e un secondo taglio netto a 19kHz. La frequenza di campionamento é sempre 44'100kHz perché non avrebbe senso campionare a frequenze superiori, non oltrepassando i 20.5kHz nemmeno nel caso del 320kbps. L'MP3 é un compressore, non un convertitore che viene usato per passare a frequenze di campionamento inferiori.
Ti ricordo, che il segnale analogico non potrà mai essere riprodotto uguale alla realtà poichè, per definizione il segnale analogico è una variabile che tende a valori INFINITI, a differenza del digitale che ha valori FINITI. Di conseguenza, più il formato audio ha una frequenza di campionamento elevata (ad esempio 96kHz) piu la forma d'audio campionata sarà piu precisa, definita, e più vicina al segnale audio originale analogico. A questo poi c'è da aggiungere la dimensione di un ogni singolo campionamento effettuato nell'unità di tempo, ovvero il numero di bit. Infatti un formato audio che ha una frequenza di campionamento di 96 kHz e una dimensione campione (quindi di ogni singolo tassello che compone il campionamento, perciò campione) di 24 bit è QUALITATIVAMENTE superiore ad un formato che ha 44100 KHz come frequenza e dimensione campione di 16 bit. In pratica la dimensione campione è un'altro fattore molto importante, che va a definire il grado di precisione effettivo del campionamento generale.
qui c'é un attimo di confusione invece. La frequenza di campionamento in sé non dice nulla sulla precisione del segnale. La frequenza di campionamento serve per determinare la massima frequenza sonora memorizzabile prima dell'aliasing, secondo il teorema di Shannon. La massima frequenza memorizzabile corrisponde alla metá di quella di campionamento, pertanto se ho un file a 96kHz la massima frequenza acustica sará 48kHz. In realtá, la massima frequenza si ferma molto prima per permettere l'uso di filtri passa basso reali e non ideali a pendenza infinita. Piú la frequenza di campionamento é elevata, piú i filtri passa basso possono essere rilassati come pendenza, permettendo 1) un costo inferiore di realizzazione e 2) una maggiore linearitá in centro banda, ecco perché molti DAC di fascia alta fanno il cosiddetto upsampling, perché a paritá di frequenza massima spostano la frequenza di campionamento a livelli piú alti e ció permette l'uso di passa basso migliori. La questione della precisione del segnale e del relativo errore invece viene espressa dai bit impiegati, che sono, in maniera brutale, i livelli in cui puó essere divisa la dinamica del segnale in ingresso. Es: 16 bit vuol dire che ci sono 65536 valori possibili selezionabili in fase di registrazione dal convertitore analogico digitale in quel determinato istante, quelli rappresentano la precisione del segnale, non la frequenza di campionamento.
Come detto prima, alcuni formati come l'MP3 sono stati creati per soddisfare non tanto una questione di "audiofilia"" ma piu una questione di spazio in memoria. L'MP3 non fa altro che tagliare tutte le frequenze superflue per occupare meno spazio. La resa audio di un formato MP3 non sarà mai come quella di un FLAC/AIFF in virtù del fatto che taglia tutte quelle frequenze che potrebbero magari rendere quel suono piu "avvolgente" e caldo, SE riprodotto da un impianto audio Hi-Fi, con un certo tipo di casse e preamplificatori.
Ovvio che se il file sorgente, il file di partenza, è pessimo, la conversione verso un formato piu definito AIFF/FLAC non fa miracoli, perche quelli di sopra che ti ho citato sono solo dati matematici che hanno senso se applicati ad un file registrato e mixato ad una certa maniera; di conseguenza la conversione in se non fa altro che pompare il file. Di certo non puoi aspettarti che scaricando una canzone da youtube e poi convertirla in FLAC, ti dia la resa di un CD masterizzato a regola d'arte.
Spero che il punto di vista matematico ti abbia fatto capire meglio le idee e le concezioni alla base dei formati audio.
se il file di partenza é pessimo la conversione verso un flac non cambia ESATTAMENTE nulla. Rimane lo stesso IDENTICO file con la stessa IDENTICA qualitá ma con un peso maggiore. Se prendo una maglia pulita, la sporco con un pennarello indelebile (conversione verso MP3) e poi la voglio rendere nuovamente pulita (conversione verso FLAC) non é una cosa possibile. L'MP3 nasce con il concetto che oltre una certa frequenza la maggior parte della gente non ci arriva nemmeno a sentire, e anche se fosse le informazioni presenti non sono cosí rilevanti come quelle a frequenze piú basse. Una volta che vengono tolte tali frequenze, non é possibile rimettercele con una conversione.
 

TOPGUN8600

Nuovo Utente
92
5
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 quad-core a 2,5GHz con 6MB di cache L3 su chip condivisa
Dissipatore
Ventole Stock
Hard Disk
Disco rigido da 500GB (7200 giri/min)
RAM
12 GB di memoria DDR3 a 1333MHz
Scheda Video
AMD Radeon HD 6750M con 512MB di memoria GDDR3
Scheda Audio
Mixer/Scheda Audio Allen&Heath ZED60FX con quattro preamplificatori microfonici (Cannon o XLR)
Monitor
TFT widescreen lucido da 21,5" (area di visualizzazione) retroilluminato LED
Periferiche
Mouse Steelseries Sensei 310
Internet
Fibra 200 Wind Infostrada
Sistema Operativo
macOS Sierra 10.12.6
Apprezzo l'impegno nello scrivere (anche se un po' necropost ormai) ma qualche errore c'é:

beh se fossero sinusoidi probabilmente la musica come la conosciamo non esisterebbe...

L'MP3 non é un sistema di conversione o di memorizzazione diretta dei dati. TUTTI (o quasi, salviamo quelli che vengono registrati diretti in DSD) i master audio negli studi sono WAV, ovvero formati PCM non compressi scritti in chiaro senza compressione su un file. L'MP3 non é altro che un codec compresso per questi tipi di file, prende il wav di partenza, se é a campionamenti superiori lo porta a 44100kHz e effettua un'analisi spettrale tagliando via frequenze, che, ad esempio, per il 192kbps CBR, si concretizza in un primo taglio a 16kHz che affievolisce la quantitá di dati necessaria per gli alti, e un secondo taglio netto a 19kHz. La frequenza di campionamento é sempre 44'100kHz perché non avrebbe senso campionare a frequenze superiori, non oltrepassando i 20.5kHz nemmeno nel caso del 320kbps. L'MP3 é un compressore, non un convertitore che viene usato per passare a frequenze di campionamento inferiori.

qui c'é un attimo di confusione invece. La frequenza di campionamento in sé non dice nulla sulla precisione del segnale. La frequenza di campionamento serve per determinare la massima frequenza sonora memorizzabile prima dell'aliasing, secondo il teorema di Shannon. La massima frequenza memorizzabile corrisponde alla metá di quella di campionamento, pertanto se ho un file a 96kHz la massima frequenza acustica sará 48kHz. In realtá, la massima frequenza si ferma molto prima per permettere l'uso di filtri passa basso reali e non ideali a pendenza infinita. Piú la frequenza di campionamento é elevata, piú i filtri passa basso possono essere rilassati come pendenza, permettendo 1) un costo inferiore di realizzazione e 2) una maggiore linearitá in centro banda, ecco perché molti DAC di fascia alta fanno il cosiddetto upsampling, perché a paritá di frequenza massima spostano la frequenza di campionamento a livelli piú alti e ció permette l'uso di passa basso migliori. La questione della precisione del segnale e del relativo errore invece viene espressa dai bit impiegati, che sono, in maniera brutale, i livelli in cui puó essere divisa la dinamica del segnale in ingresso. Es: 16 bit vuol dire che ci sono 65536 valori possibili selezionabili in fase di registrazione dal convertitore analogico digitale in quel determinato istante, quelli rappresentano la precisione del segnale, non la frequenza di campionamento.

se il file di partenza é pessimo la conversione verso un flac non cambia ESATTAMENTE nulla. Rimane lo stesso IDENTICO file con la stessa IDENTICA qualitá ma con un peso maggiore. Se prendo una maglia pulita, la sporco con un pennarello indelebile (conversione verso MP3) e poi la voglio rendere nuovamente pulita (conversione verso FLAC) non é una cosa possibile. L'MP3 nasce con il concetto che oltre una certa frequenza la maggior parte della gente non ci arriva nemmeno a sentire, e anche se fosse le informazioni presenti non sono cosí rilevanti come quelle a frequenze piú basse. Una volta che vengono tolte tali frequenze, non é possibile rimettercele con una conversione.
Chiedo scusa per il necroposting, non ho fatto proprio caso alla data di pubblicazione dell'ultimo messaggio, scusatemi! Comunque, considera che io sono uno studente al quinto anno di liceo scientifico e qualche errore sicuramente ci poteva stare, poichè sono ancora in piena fase di formazione. Sono d'accordissimo riguardo la conversione di un file pessimo in FLAC. Se fai caso ho detto la stessa cosa. La questione del File PCM gia la sapevo e ho fatto l'esempio delle sinusoidi per far capire meglio la questione anche da un punto di vista piu matematico. Poi io effettivamente non sono del settore recording e mastering. Mi ha fatto piacere avere questa sorta di scambio culturale poichè c'è sempre da imparare. Evidentemente sarai anche del settore. Ti scriverò meglio poi in privato, se è possibile. Scusami ancora per il necroposting, davvero non avevo fatto proprio caso all'ultima data di pubblicazione.
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,169
6,344
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Chiedo scusa per il necroposting, non ho fatto proprio caso alla data di pubblicazione dell'ultimo messaggio, scusatemi! Comunque, considera che io sono uno studente al quinto anno di liceo scientifico e qualche errore sicuramente ci poteva stare, poichè sono ancora in piena fase di formazione. Sono d'accordissimo riguardo la conversione di un file pessimo in FLAC. Se fai caso ho detto la stessa cosa. La questione del File PCM gia la sapevo e ho fatto l'esempio delle sinusoidi per far capire meglio la questione anche da un punto di vista piu matematico. Poi io effettivamente non sono del settore recording e mastering. Mi ha fatto piacere avere questa sorta di scambio culturale poichè c'è sempre da imparare. Evidentemente sarai anche del settore. Ti scriverò meglio poi in privato, se è possibile. Scusami ancora per il necroposting, davvero non avevo fatto proprio caso all'ultima data di pubblicazione.
No non sono del settore anche se mi piacerebbe :asd: Studio inge elettronica e sono appassionato di hifi, fine li :)
Se vuoi ti posso passare del materiale riguardante la conversione D/A :)
 
  • Mi piace
Reactions: TOPGUN8600

TOPGUN8600

Nuovo Utente
92
5
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 quad-core a 2,5GHz con 6MB di cache L3 su chip condivisa
Dissipatore
Ventole Stock
Hard Disk
Disco rigido da 500GB (7200 giri/min)
RAM
12 GB di memoria DDR3 a 1333MHz
Scheda Video
AMD Radeon HD 6750M con 512MB di memoria GDDR3
Scheda Audio
Mixer/Scheda Audio Allen&Heath ZED60FX con quattro preamplificatori microfonici (Cannon o XLR)
Monitor
TFT widescreen lucido da 21,5" (area di visualizzazione) retroilluminato LED
Periferiche
Mouse Steelseries Sensei 310
Internet
Fibra 200 Wind Infostrada
Sistema Operativo
macOS Sierra 10.12.6
No non sono del settore anche se mi piacerebbe :asd: Studio inge elettronica e sono appassionato di hifi, fine li :)
Se vuoi ti posso passare del materiale riguardante la conversione D/A :)
SI mi farebbe molto piacere; per mandarti un messaggio privato qui sul forum devo cliccare su start new conversation sul tuo profilo?
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,169
6,344
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
  • Mi piace
Reactions: TOPGUN8600
Iniziato da Discussione simile Forum Risposte Data
A Windows 4
M Musica 2
andrea0807 Applicazioni 7
P Applicazioni 0
emanuele933 Applicazioni 2

Entra

oppure Accedi utilizzando