UFFICIALE F1 2012 - Discussione Ufficiale

  • Hai problemi con un gioco? Scrivi all'interno della discussione ufficiale anziché aprire un nuovo topic, grazie!

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
20,108
8,723
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit
f12012_cover-e1346414038534.jpg

SITO UFFICIALE:

Codemasters - F1 2012


IMMAGINI:

f1-2012-pp.jpeg

F1-2012.jpg

f1_2012_austin_047_jpg_640x360_upscale_q85.jpg


F1 2012, il gioco ufficiale del 2012 FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP™ e seguito del pluripremiato F1 2010™, è sulla griglia di partenza e offre nuovi circuiti, modalità a schermocondiviso e cooperativa, tutte le vetture e i piloti del campionato 2011 el'attesissima safety car.

F1 2012 è disponibile in tutto il mondo, acquista subito la tua copia! Entra nell'abitacolo, vivi da pilota!

REQUISITI MINIMI : SO: Windows Vista o Windows 7 (Windows XP non è supportato) / CPU: Intel Core 2 Duo @ 2.4Ghz o equivalente / RAM: 2 GB o superiore / Scheda grafica: AMD HD2600 o equivalente / DirectX®: 10 / Hard Disk: 15 GB liberi

REQUISITI RACCOMANDATI : OS: Windows Vista / Windows 7 64 bit / Processore: Intel Core i7 / AMD Bulldozer / RAM: 4 GB / Scheda Video: AMD HD6000 Series / Nvidia GTX500 Series 1GB RAM / DirectX: 11 / Spazio HDD: 15 GB

Dopo anni di assenza a causa di licenze esclusive (Sony) e controversie di vario genere, dal 2010 la Formula 1 è finalmente tornata a correre sugli schermi di tutti gli appassionati grazie a Codemasters, esperta software house specializzata in racing game - serie Colin McRae, Dirt, Toca, Grid - che ha acquisito i diritti per produrre simulazioni a tema per tutte le piattaforme. Nonostante l'acquisto della prestigiosa licenza sia avvenuto nel 2008, il primo vero simulatore di Formula 1 griffato dalla società inglese ha visto i natali solo sul tramontare del 2010 (escludendo le versioni portatili del 2009), segno della serietà degli sviluppatori che hanno preso il tempo necessario per costruire le basi di un prodotto credibile, profondo e di spessore. Dopo un valido capitolo originale - ma non eccezionale - ed un corposo F12011 dagli spigoli smussati, incapace tuttavia di assurgere a capolavoro, il team di sviluppo si è rimboccato le maniche per raffinare e perfezionare ulteriormente la propria creatura, con l'obiettivo di consacrarla nel gota dell'automobilismo videoludico. I fan del mitico Fomula One Gran Prix di Geoff Crammond sanno già che non si tratta del simulatore “duro e puro” per Pc che attendono da una vita, ciononostante F12012 è un'opera in grado di soddisfare i palati più esigenti quanto i piloti della domenica. Scopriamo il perché. Sentirsi un pilota Ciò che distingue una produzione videoludica moderna di spessore non risiede solamente nella pura e semplice sostanza, ma anche nella cura riposta negli aspetti apparentemente marginali e nell'immedesimazione che essa riesce a regalare. Dopo i primi due capitoli, plasmati per essere “vissuti” attraverso gli occhi e le emozioni del pilota, F12012 ci proietta nelle atmosfere del patinato mondo della Formula 1 con una prospettiva più ampia e globale, come ha più volte indicato durante le varie presentazioni il creative director della serie, Steven Hood. L'incipit e le modalità aggiuntive rispetto al capitolo 2011 rientrano non solo nella necessità di rimpolpare una serie a cadenza annuale, ma tracciano anche questa nuova filosofia voluta dagli sviluppatori. Tra le principali novità del pacchetto spicca Test per giovani piloti, una sorta di tutorial che ci introduce alle dinamiche della Formula 1 con prove che strizzano l'occhiolino alle patenti di Gran Turismo. Non si tratta di un pantagruelico numero di sfide, tuttavia esse sono sufficienti per prender dimestichezza col modello di guida, per testare l'onnipresente flashback dei titoli Codemasters e soprattutto per provare KERS (Kinetic Energy Recovery System) e DRS (Drag Reduction System), dispositivi che negli ultimi anni (il DRS dal 2011) hanno profondamente cambiato strategie e spettacolo - non sempre in meglio - della Formula 1. Nel 2014 sono previste pesanti revisioni del regolamento e tutto potrebbe cambiare, di nuovo. Superate queste sfide, che prevedono anche un sistema di medaglie per alcune di esse, è possibile accedere alla modalità Sfida Campionato ed alla classica Carriera; la prima è una sorta di campionato ridotto (composto da 10 gare) nel quale il giocatore è impegnato a battere i propri rivali e a passare di scuderia in scuderia sino ad arrivare al top della classifica. In questa modalità si vive tutta l'adrenalina delle corse di Formula 1 senza passare per le tonnellate di informazioni ed impostazioni che permeano invece la Carriera vera e propria. Quest'ultima è assimilabile alle modalità principali già viste nelle versioni 2010 e 2011, approfondita e supportata dai caratteristici menù snelli ed agevoli della serie, forse solo poco ispirati dal punto di vista del design. [galleria_immagini] Dalla sezione Banco di prova, presente nel menù principale, è invece possibile accedere alle modalità Campione, Controtempo e Prova a tempo. Nella prima si devono battere i sei campioni del mondo attualmente in attività (Kimi Raikkonen, Lewis Hamilton, Jenson Button, Sebastian Vettel, Michael Shumacher ed il ferrarista Fernando Alonso), prima singolarmente ed infine, nella sfide delle sfide, tutti e sei contemporaneamente. Si tratta di un'aggiunta interessante che spezza l'approccio tradizionale ad un titolo di Formula 1. In Controtempo vengono invece proposte specifiche sfide contro il cronometro, mentre la tradizionale Prova a tempo non ha bisogno di presentazioni. Purtroppo non è più possibile costruirsi un proprio campionato personalizzato, ma si possono naturalmente affrontare singoli Gran Premi (più o meno completi) dal menù della Gara Rapida. Eccezionali le modalità multiplayer, con lo schermo condiviso - ormai una rarità - ottimamente implementato, così come il campionato cooperativo online. Purtroppo a causa del codice review a nostra disposizione non ci è stato possibile effettuare test online e verificare la solidità del netcode, tuttavia, ben conoscendo il certosino lavoro dei programmatori inglesi, non dovrebbero esserci particolari criticità su questo fronte. Motori accesi Come nei capitoli precedenti, prima di scendere in pista si possono settare una miriade di parametri, in grado di soddisfare ogni palato ed esigenza. Nell'ambito di un singolo Gran Premio è ad esempio possibile impostarne la durata (se affrontarlo nella sua interezza o parzialmente, contemplando sia il numero di giri che le varie sessione di prove/qualifiche), la tipologia del meteo - quello dinamico è il fiore all'occhiello della serie - , la difficoltà degli avversari, la strategia ai pit stop, l'incidenza dei danni, il regolamento delle bandiere (ora decisamente meno permissivo), il consumo simulativo di gomme/carburante e tutte quelle opzioni che permettono di regolare gli aiuti alla guida. [galleria_immagini2] Ai box di partenza, gestendo i menù indirizzando lo sguardo del pilota, è infine possibile impostare il setup vero e proprio della vettura, che può essere del tutto manuale o assistito dall'ingegnere di turno. Sebbene le varie voci siano facilmente modificabili e vengano spiegate in maniera esaustiva, se non si è sufficientemente a proprio agio con termini meccanici ed aerodinamici non ci vuole molto a sbilanciare completamente una monoposto e renderla inadeguata al tracciato: a tal proposito i setup veloci sono ottimi compagni d'avventura per chiunque non voglia addentrarsi nei meandri della campanatura, della deportanza et similia. Fondamentale, naturalmente, la gestione e la scelta del giusto tipo di pneumatico. Dal punto di vista della preparazione alla gara il titolo Codemasters è completo sotto quasi ogni punto di vista (ad esser pignoli mancano le telemetrie per fare i confronti, ma è davvero il pelo nell'uovo) e l'atmosfera del mondiale è fedelmente riprodotta, ma come si comporta con pad/volante alla mano rispetto ai capitoli precedenti? Ai nastri di partenza Precisiamolo subito. F12012 è un titolo dalle spiccate doti simulative sotto molteplici aspetti, ma che non si avvicina minimamente agli apici di alcuni prodotti congeneri; pur deselezionando qualsivoglia aiuto elettronico, infatti, si deve fare i conti con un modello di guida sì complesso, soddisfacente e verosimile, ma plasmato per divertire una fascia di pubblico estremamente ampia e variegata. La Formula 1, del resto, piace al super appassionato quanto al player della domenica. F12012 è dunque, come i predecessori, la classica simulazione con venature e compromessi di stampo arcade, scelta che non mina assolutamente la bontà generale del prodotto - anche al livello più facile è necessario guidare con grande perizia - ma che tuttavia potrebbe far storcere nuovamente il naso ai puristi che attendevano una simulazione diversa. Le[quote_right]Texture in alta definizione, ottimo HDR e solidi modelli poligonali, arricchiti da corposi riflessi in tempo reale, regalano un impatto scenico di grande valore, suffragato dall'ottimo senso di velocità a servizio del motore fisico e dell'ineccepibile gameplay.[/quote] differenze rispetto ai capitoli precedenti risiedono in un gameplay più raffinato e scevro delle criticità che li avevano contraddistinti: il risultato è una resa ancor più credibile delle dinamiche e del modello di guida. Le monoposto rispondono in maniera nervosa e repentina come ci si aspetterebbe da bolidi di tale calibro; accelerazioni in curva esagerate, guida “allegra” sui cordoli e sul bagnato o semplicemente un setup errato della vettura portano sempre a situazioni difficili da gestire, se non impossibili con conseguenze catastrofiche sull'esito delle gare. Le escursioni su erba e ghiaia ad esempio possono comportare forature inaspettate, collisioni leggere incrinare gli alettoni ed in caso d'incidente, ovviamente, si possono spezzare irrimediabilmente le sospensioni delle ruote. Gli incidenti, purtroppo, ancora una volta non sono realizzati con piglio realistico al 100%, probabilmente a causa delle licenze, considerando i risultati superlativi raggiunti dalla software house in Dirt Showdown. Non mancano tutta quella serie di guasti meccanici ed elettronici - anche improvvisi - derivanti dall'usura del motore o da una guida errata che mette sotto sforzo le varie componenti. I nostri approfonditi test su strada sono stati eseguiti con un sempreverde Logitech Driving Force Proe ci sentiamo caldamente di consigliare un buon volante a chiunque decida di avvicinarsi all'opera Codemasters. E' possibile naturalmente divertirsi anche con il joypad, che svolge egregiamente il proprio compito rispondendo alle sollecitazioni in maniera impeccabile, tuttavia per godere appieno del delizioso modello di guida elaborato in F1 2012 è necessario dotarsi di una periferica dedicata, che, sottolineiamo, può essere totalmente regolata e gestita dal menù delle opzioni. Sempre dal punto di vista della simulazione è doveroso sottolineare la possibilità di salvare vari setup specifici per ciascun circuito, effettuare regolazioni in pista direttamente dal volante e naturalmente seguire in prima persona le cruciali fasi dei pit stop, finalmente gestite più razionalmente anche per la cpu. [galleria_immagini3] Come per i capitoli precedenti, l'efficientissimo sistema di meteo dinamico rappresenta sicuramente la feature più elegante dell'intero pacchetto. Non solo è realizzato in maniera superba dal punto di vista tecnico, ma esso influenza pesantemente il gameplay sia esasperando il modello di guida (provate a farvi un giro con gomme morbide durante l'acquazzone!) che obbligando il giocatore a variare repentinamente strategia di gara, ad esempio costringendolo a seguire traiettorie più precise quando l'asfalto comincia ad asciugarsi o ad evitare le pozzanghere che si formano dinamicamente sul circuito. Rispetto a F12010 e F12011 è stato ulteriormente ottimizzato e reso ancor più realistico. In pratica, come nelle corse reali, la pioggia potrebbe non colpire tutto il circuito ed in F12012 è possibile trovarsi porzioni di tracciato asciutte ed altre bagnate, una situazione che mette a durissima prova i nervi del pilota ed influenza profondamente le strategie da adottare in gara. Semaforo Verde Dal punto di vista tecnico F12012 è una gioia per gli occhi sotto molteplici punti di vista. Tutti i circuiti ufficiali - così come le monoposto - del mondiale in corso, compreso l'inedito tracciato di Austin dove si correrà a novembre, sono riprodotti fedelmente con grande cura per i particolari, anche i più marginali ed insignificanti. Texture in alta definizione (con qualche piccola deficienza, in particolare per gli sponsor sulle vetture), ottimo HDR e solidi modelli poligonali, arricchiti da corposi riflessi in tempo reale, regalano un impatto scenico di grande valore, suffragato dall'ottimo senso di velocità a servizio del motore fisico e dell'ineccepibile gameplay. Paddock, personaggi non giocanti (come ad esempio i meccanici o gli stessi piloti durante le varie sequenze), box ed altri elementi denotano una realizzazione meno incisiva rispetto a quanto si vede in pista, ma il risultato è comunque discreto e non mina assolutamente la qualità globale di F12012, che non si discosta dai precedenti episodi pur presentando maggior rifinitura e pulizia.



A Lido l'ardua sentenza...al tuo buon cuore...
:D


Aggiunto video.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Lidoboy

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
18,360
3,701
CPU
i7-2600K
Dissipatore
Zalman CNPS 9900 MAX - Blue
Scheda Madre
MSI Z77A G45
HDD
SSD Samsung 830 256Gb
RAM
2x8Gb DDR3 1600Mhz Corsair Vengeance
GPU
NVidia GTX 1070Ti
Audio
HyperX Cloud II
Monitor
DELL S2719DGF
PSU
Arkangel 850W
Case
Thermaltake Armor+ VH6000BWS Black
Periferiche
Logitech Proteus Core + Omen 300 Mouse Pad XL + Corsair K95 RGB
Net
Fibra 1000Mb
OS
WinSeven
Passata ad ufficiale
 
  • Like
Reactions: Blume.

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
20,108
8,723
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit

Alby46

Utente Èlite
3,276
422
CPU
Intel Pentium G645 2.90 Ghz
Scheda Madre
ASRock H61M-DGS
HDD
WD Caviar Blue 500 Gb 16 Mb
RAM
2x 4 Gb Corsair XMS3 1600 Mhz
GPU
Sapphire Radeon HD 7750 1 Gb
Audio
Realtek 7.1
Monitor
ASUS VB191T
PSU
Corsair CX 430
Case
CM K280
OS
Windows 7 HP x64 / Lubuntu 13.04 AMD64

skynet81

Utente Èlite
8,655
1,390
CPU
Intel Core i5 9600K
Dissipatore
Cryorig H5
Scheda Madre
Asus Prime Z370M-PLUS
HDD
Samsung 970 EVO Plus
RAM
Crucial Ballistix Sport 2x8GB
Audio
Creative Sound BlasterX AE-5
Monitor
LG 24MK600
PSU
Seasonic Focus Gold 450
Case
NZXT H400
OS
Windows 10 Pro x64
Attendo recensioni.. i due anni passati l'ho comprato al day one... quest'anno voglio saperne un po' di più :D
 

ilRabbino

Utente Attivo
105
1
CPU
Intel Core i5-2500 3.30GHz
Scheda Madre
Asrock P67 Pro3 rev.B3
HDD
Western Digital Caviar Blue 500GB 3.5" 7200rpm
RAM
Corsair Vengeance Blue 1600MHz 8GB
GPU
FX Radeon HD 6950 Core 830MHz 2GB
Monitor
ASUS MS238H
PSU
XFX ProSeries 550W Core Edition
Case
Midi MS-Tech CA-0270
qualche consiglio? sono indeciso se prenderlo o meno
il 2011 non l'ho preso,quindi forse ne vale la pena
 

Spillakkia_86

Utente Attivo
1,204
261
CPU
i7 2700k 4.7+ Antec Cooler 620 (tira ancora bene la carretta)
Scheda Madre
MSI Z77A-G45 (non mi posso lamentare..è la terza che cambio in 6 mesi :D)
HDD
SSD Force GT 60 GB + Force Series 3 SATA3 60 GB + HARDISK WB Caviar Green 1TB(ottimi tutti e tre xD)
RAM
DDR3 KINGSTON HYPER 8GB 1600 (fanno bene il loro lavoro)
GPU
SLI GTX 780ti DCII OC (e quì si viaggia :D)
Audio
INTEGRATA (non mi lamento pompa bene l'audio )
Monitor
ASUS VG248QE (mi sarebbe piaciuto fosse anche ips ma non si può avere tutto nella vita)
PSU
COOLER MASTER V1000(un mostro modulare silenziosissimo sotto carico lol)
Case
COOLER MASTER 430 ELITE (carino ma piccolo..certi componenti meritano case migliore..da cambiare)
OS
Windows 8.1 (una ciofeca..ma bisogna saper andare avanti e lasciarsi il passato alle spalle :D)
formula one 2012 e qualcosa a dir poco fantastico dove viene messo in risalto la messa a punto della macchina...per chi gioca online come me la differenza nelle sfide la fa chi ha la messa a punto migliore perche bene o male sanno guidare tutti allo stesso livello e un gioco veloce da imparare a guidare.. dopo che si fa pratica si diventa forti..ma la differenza per vincere la fa chi trova la messa a punto migliore!
 

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
20,108
8,723
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit
formula one 2012 e qualcosa a dir poco fantastico dove viene messo in risalto la messa a punto della macchina...per chi gioca online come me la differenza nelle sfide la fa chi ha la messa a punto migliore perche bene o male sanno guidare tutti allo stesso livello e un gioco veloce da imparare a guidare.. dopo che si fa pratica si diventa forti..ma la differenza per vincere la fa chi trova la messa a punto migliore!

Infatti sembra essere più simulativo del precedente.
 

srj55

Utente Attivo
194
42
CPU
Intel i5 3470 Ivy-Bridge
Scheda Madre
MSI B75MA-P45 Intel B75 socket LGA-1155
HDD
HD 500gb WD Sata 6 Gb/s 7200RPM 16Mb. cache
RAM
TeamGroup DDR-3 1333 ELITE (2x4)Gb
GPU
Sapphire ATI HD7750 1GB. Oc. Edition
Audio
Integrata
Monitor
LG Electronics 22" Full HD
PSU
ATX 450W Silenzioso
Case
Cabinet K219 Black/Silver Middle Tower
OS
Windows 7 Ultimate 64 bit
Io l'ho comprato subito da appassionato; che voi sappiate è possibile ridurre il numero di giri delle gare? Dopo un pò mi stanca il gran numero di giri.
 

anto#34

Utente Attivo
142
7
CPU
Intel i5 4460
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z97P-D3/Rev 1.1
HDD
SamsungSSD 850 EVO 250GB + Samsung Spinpoint F4 320gb
RAM
Kingston HyperX Fury DDR3 8GB
GPU
MSI R7950 Twin Frozen
Audio
integrata + Creative Gigaworks T20
Monitor
IIyama 24"
PSU
Super Flower Leadex 80Plus Gold 650W
Case
Corsair 750D
OS
Windows 10
Infatti sembra essere più simulativo del precedente.

Voi che l'avete giocato è diverso dalla demo? A livello di modello di guida? Io l'ho provata e mi è scappata la voglia di prenderlo, dopo aver giocato oltre 200 ore tra il 2010 e il 2011 mi è sembrato che il modello di guida abbia fatto un salto pazzesco all'indietro, macchina lentissima nelle risposte e completamente inerme, uscire dai tornanti in prima con il gas a tavoletta e la macchina non si muove di un millimetro... senza nessun aiuto ovviamente...
 

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
20,108
8,723
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit
Voi che l'avete giocato è diverso dalla demo? A livello di modello di guida? Io l'ho provata e mi è scappata la voglia di prenderlo, dopo aver giocato oltre 200 ore tra il 2010 e il 2011 mi è sembrato che il modello di guida abbia fatto un salto pazzesco all'indietro, macchina lentissima nelle risposte e completamente inerme, uscire dai tornanti in prima con il gas a tavoletta e la macchina non si muove di un millimetro... senza nessun aiuto ovviamente...
Io ho solo letto dalle recensioni, e per quello che credo di aver capito dicono sia più simulativo, adesso stabilire se sia vero oppure no, non posso dirlo, non l'ho ancora provato.
 

Spillakkia_86

Utente Attivo
1,204
261
CPU
i7 2700k 4.7+ Antec Cooler 620 (tira ancora bene la carretta)
Scheda Madre
MSI Z77A-G45 (non mi posso lamentare..è la terza che cambio in 6 mesi :D)
HDD
SSD Force GT 60 GB + Force Series 3 SATA3 60 GB + HARDISK WB Caviar Green 1TB(ottimi tutti e tre xD)
RAM
DDR3 KINGSTON HYPER 8GB 1600 (fanno bene il loro lavoro)
GPU
SLI GTX 780ti DCII OC (e quì si viaggia :D)
Audio
INTEGRATA (non mi lamento pompa bene l'audio )
Monitor
ASUS VG248QE (mi sarebbe piaciuto fosse anche ips ma non si può avere tutto nella vita)
PSU
COOLER MASTER V1000(un mostro modulare silenziosissimo sotto carico lol)
Case
COOLER MASTER 430 ELITE (carino ma piccolo..certi componenti meritano case migliore..da cambiare)
OS
Windows 8.1 (una ciofeca..ma bisogna saper andare avanti e lasciarsi il passato alle spalle :D)
io c'è lo dal 20 ti posso dire che è la formula uno come la realta in persona a livello simulativo...e sopratutto l'online è mille volte meglio del 2011..l'unica pecca è l'istallazione insieme al gioco di steam che sta dando problemi a molti utenti e non riescono ad istallare causando errori con codici e non permettono l'istallazione del gioco ho risolto con una procedura apposita dopo diverse prove..l'unica pecca è steam per il resto è un gioco fantastico
 
  • Like
Reactions: Blume.

anto#34

Utente Attivo
142
7
CPU
Intel i5 4460
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z97P-D3/Rev 1.1
HDD
SamsungSSD 850 EVO 250GB + Samsung Spinpoint F4 320gb
RAM
Kingston HyperX Fury DDR3 8GB
GPU
MSI R7950 Twin Frozen
Audio
integrata + Creative Gigaworks T20
Monitor
IIyama 24"
PSU
Super Flower Leadex 80Plus Gold 650W
Case
Corsair 750D
OS
Windows 10
Allora sarà la demo fatta male... a me ha deluso molto.
 

black1995

Utente Èlite
1,629
180
CPU
i5 3570k 4,2 Ghz
Scheda Madre
Msi Mpower z77
HDD
Ssd kingstone 128GB - Ssd 830 256GB - Caviar Blue 1TB
RAM
8GB Corsair Vangeance cl9 1600Mhz
GPU
Gainward GTX780ti
Audio
Asus ROG Phoebus
Monitor
VK278Q
PSU
Corsair GS800
Case
HAF X
OS
Windows 10
qualcuno ha risolto il problema di steam che da codice errore 41 senza fartelo installare???
 

Spillakkia_86

Utente Attivo
1,204
261
CPU
i7 2700k 4.7+ Antec Cooler 620 (tira ancora bene la carretta)
Scheda Madre
MSI Z77A-G45 (non mi posso lamentare..è la terza che cambio in 6 mesi :D)
HDD
SSD Force GT 60 GB + Force Series 3 SATA3 60 GB + HARDISK WB Caviar Green 1TB(ottimi tutti e tre xD)
RAM
DDR3 KINGSTON HYPER 8GB 1600 (fanno bene il loro lavoro)
GPU
SLI GTX 780ti DCII OC (e quì si viaggia :D)
Audio
INTEGRATA (non mi lamento pompa bene l'audio )
Monitor
ASUS VG248QE (mi sarebbe piaciuto fosse anche ips ma non si può avere tutto nella vita)
PSU
COOLER MASTER V1000(un mostro modulare silenziosissimo sotto carico lol)
Case
COOLER MASTER 430 ELITE (carino ma piccolo..certi componenti meritano case migliore..da cambiare)
OS
Windows 8.1 (una ciofeca..ma bisogna saper andare avanti e lasciarsi il passato alle spalle :D)
è l'antivirus che "stranamente" vede un virus in un file di steam ma è un falso positivo...riavvia in modalità provvisoria con rete e istallalo così..fagli fare l'aggiornamento e riavvi normalmente e il gioco è fatto e continua tranquillamente con l'istallazione del gioco..assicurati prima che il processo steam exe non sia in esecuzione prima di fare la procedura precedentemnte citata
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 452 63.6%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 259 36.4%

Discussioni Simili