Emergenza "femminicidio". Ma voi ci credete?

R4z3R

Utente Èlite
6,248
177
Mi è costato fatica fare questo torto etimologico alla lingua italiana ma mi interessa confrontarmi con gli utenti del forum su questo argomento.

Le mode giornalistiche sono passeggere, che servano a sviare l'attenzione del pubblico da problemi più grandi, a fare notizia o semplicemente a seguire il pensiero dominante del momento a volte portano effetti piuttosto tangibili come un decreto legge (strumento di urgenza) emanato nel mese di agosto nel pieno di una turbolenta crisi economica e politica. [FONT=.HelveticaNeueUI]http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/femminicidio-il-testo-del-decreto-legge-1650327/[/FONT]

Chiaramente non sto parlando dell'emergenza femminicidio, una specie di piaga che sembra si sia abbattuta sul nostro paese e di cui si parla giornalmente. Gli uomini italiani non sono improvvisamente diventati (o lo sono sempre stati) carnefici misogini, pronti a brutalizzare le compagne in quanto donne in ogni momento (questa l'eccezione di femminicidio o per i più smaliziati femicidio). O forse si?


Fate sentire il vostro parere.


Per ora sorvolerò sull'ultimo punto del decreto...l'immancabile destinazione di un ammontare imprecisato di fondi a un imprecisato numero di imprecisati beneficiari ​da erogare tra 2014-20
 

gd350turbo

Utente Èlite
2,879
683
CPU
INTEL i7-3770K
Scheda Madre
MSI M77 MPOWER
HDD
SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN7) + SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN8.1) HD SEAGATE ST2000DM001
RAM
2X8 GEIL EVO VELOCE 2400 MHZ
GPU
INTEL HD GRAPHICS 4000
Audio
Realtek ALC8988
Monitor
LG 29EB93-P LED IPS
PSU
ANTEC 620 High Current Gamer
Case
Aerocool RS-9
OS
Windows 7 & 8.1
Solitamente...
Ad un azione corrisponde una reazione...
Un uomo non è che si alza una mattina ed inizia a gonfiare di botte la sua compagna/moglie e se lo fa o è affetto da turbe psicologiche mentali gravi, e ce ne sono dato che hanno chiuso i manicomi da anni ormai, oppure occorre conoscere i retroscena della vicenda per poter giudicare.

Anni fa conobbi una donna, la quale mi raccontava che il suo ex marito la picchiava ed io non capivop come si potesse picchiare la persona che ami...

Io sono una persona tranquilla e pacifica, ma dopo qualche anno assieme, capii il comportamento del ex-marito, ma non lo seguii e la lasciai !
 
L

Lvxian

Ospite
Solitamente...
Ad un azione corrisponde una reazione...
Un uomo non è che si alza una mattina ed inizia a gonfiare di botte la sua compagna/moglie e se lo fa o è affetto da turbe psicologiche mentali gravi, e ce ne sono dato che hanno chiuso i manicomi da anni ormai, oppure occorre conoscere i retroscena della vicenda per poter giudicare.

Anni fa conobbi una donna, la quale mi raccontava che il suo ex marito la picchiava ed io non capivop come si potesse picchiare la persona che ami...

Io sono una persona tranquilla e pacifica, ma dopo qualche anno assieme, capii il comportamento del ex-marito, ma non lo seguii e la lasciai !

Cosa vuol dire? Se una moglie/compagna fa la ******* allora un uomo è autorizzato a malmenarla?
 

R4z3R

Utente Èlite
6,248
177
Cosa vuol dire? Se una moglie/compagna fa la ******* allora un uomo è autorizzato a malmenarla?
Nessuno è autorizzato ad usare la violenza che infatti é illegale e non penso che l'utente che hai citato volesse giustificarla dicendo che personalmente non ha propeso per quella strada nella vicenda personale citata.

Provo ad interpretare e se interpreto bene mi trova d'accordo: esistono tante espressioni di violenza (il codice penale: "il concetto di violenza non può essere circoscritto al solo impiego di energia fisica che venga esercitata direttamente o per mezzo di uno strumento") e l'umanità la esercita dall'alba dei tempi, ogni individuo scegliendo quella in cui è più capace e quella fisica non è certo l'unica. Quindi per prima cosa considerare o prestare attenzione alla violenza solo se fisica distorce la realtà.
Secondo l'utente che hai citato la quasi totalità dei casi di uxoricidio o violenza contro cari é determinata da due fattori: 1 possibili turbe psichiche e o di altri tipo, 2 situazioni di violenza pregressa non necessariamente fisica all'interno del nucleo che sfociano nell'atto eclatante ed estremo. Entrambi i casi non possono essere certo considerati "diffusi" e quindi meritare lo status di emergenza. Esistono poi le persone spietate ma sono una minoranza trascurabile che di certo non rappresenta la persona media

Eppure "l'emergenza" imo montata è giustificata da un terzo fattore che avrebbe la pretesa di essere enormemente diffuso, insomma il fattore culturale per cui un uomo di per sé sarebbe sempre pronto ad uccidere una donna perché: donna (per i casi che vengono portati come prova visto che c'é sempre un legame vittima-carnefice il ragionamento é ridicolo) o perché oggetto posseduto. Quest'ultimo caso (l'unico che forse meriterebbe piú di 1secondo di riflessione) lo ritengo largamente minoritario e soprattutto non sufficiente di per sé a causare la violenza. Contesto insomma sia l'attribuzione strumentale della (p)ossessivitá individuale come caratteristica insita nel genere maschile che la sufficienza di per sé stessa a causare un'atto di violenza. Tolti ovviamente gli esempi residuali (i quali non possono mai giustificare provvedimenti di urgenza ad hoc).

Sarebbe interessante una discussione sul fatto che adesso sembra sia un'emergenza esplosa e che la società italiana sia generalmente violenta nei confronti delle donne, cioè se questa generalizzazione proposta da certi organi di informazione e certi politici abbia o no (anche nell'esperienza di ognuno di noi) ragione di essere o sia semplicemente una montatura ad arte. Per questo ho aperto la discussione :)
 

pierluigip

Utente Attivo
111
6
CPU
i5 750 @ 3,7Ghz
Dissipatore
Zalman
Scheda Madre
P7P55D PRO
HDD
SAMSUNG EVO 840 256GB
RAM
4GB
GPU
290X TRI-X
Audio
AUDIGY
Monitor
ASUS 27" VG278HE 144hz
PSU
M12II EVO 750W SEASONIC
Case
corsair 300r
Periferiche
Corsair K70 - Razer DeathAdder 2013
OS
Win 10 x64
in danimarca , se un genitore da' uno schiaffo "correttivo " ad un bambino per fargli capire che ha sbagliato , e' reato , si va in galera

la violenza fisica , verbale ,e/o fisica-verbale va punita
chiunque la esuegue a chiunque la riceve
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,450
4,558
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
HDD
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
GPU
Asus Strix GTX 970
Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
PSU
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
OS
Windows 7 Pro 64 bit
in danimarca , se un genitore da' uno schiaffo "correttivo " ad un bambino per fargli capire che ha sbagliato , e' reato , si va in galera

la violenza fisica , verbale ,e/o fisica-verbale va punita
chiunque la esuegue a chiunque la riceve

Mi permetto di dissentire ma qui è esagerazione dall'altra parte.
Ci sono dei ragazzini che qualche schiaffo ne avrebbero bisogno. Io per esempio di correttivi ne ho ricevuto se mi comportavo male o facevo l'imbecille in giro. E mi hanno servito: sono cresciuto bene ed educato (cosa che a costoro manca).

Comunque, tornando in topic, la questione femminicidio è complessa. C'è da dire che i media ci marciano molto. Vedi le notizie che i cani aggrediscono bambini o stupri. Dopo quella altri mille stupri successivi o altri mille cani su di giri. Purtroppo casi del genere ci sono con e senza media (poi bisogna vedere come "costruiscono" la notizia).

Il punto è applicare la legge vigente. Che spesso non viene fatto e si ricorre a nuove "grida".

Sempre IMHO.
 
  • Like
Reactions: Mount Tamaranch

pierluigip

Utente Attivo
111
6
CPU
i5 750 @ 3,7Ghz
Dissipatore
Zalman
Scheda Madre
P7P55D PRO
HDD
SAMSUNG EVO 840 256GB
RAM
4GB
GPU
290X TRI-X
Audio
AUDIGY
Monitor
ASUS 27" VG278HE 144hz
PSU
M12II EVO 750W SEASONIC
Case
corsair 300r
Periferiche
Corsair K70 - Razer DeathAdder 2013
OS
Win 10 x64
Mi permetto di dissentire ma qui è esagerazione dall'altra parte.
Ci sono dei ragazzini che qualche schiaffo ne avrebbero bisogno. Io per esempio di correttivi ne ho ricevuto se mi comportavo male o facevo l'imbecille in giro. E mi hanno servito: sono cresciuto bene ed educato (cosa che a costoro manca).

Comunque, tornando in topic, la questione femminicidio è complessa. C'è da dire che i media ci marciano molto. Vedi le notizie che i cani aggrediscono bambini o stupri. Dopo quella altri mille stupri successivi o altri mille cani su di giri. Purtroppo casi del genere ci sono con e senza media (poi bisogna vedere come "costruiscono" la notizia).

Il punto è applicare la legge vigente. Che spesso non viene fatto e si ricorre a nuove "grida".

Sempre IMHO.

mi permetto di dissentire
io quando prendevo schiaffo dai miei

mi veniva una rabbia adosso , che

primo mi veniva di rifare le stesse cose che a me sembravano giusto
secondo covavo rabbia e vendetta

se io vengo li ' e per farti capire questa cosa , ti dessi una schiaffo ? come reagistersti ? per il tuo bene ?
(nente di personale , solo per fare un esempio )
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,450
4,558
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
HDD
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
GPU
Asus Strix GTX 970
Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
PSU
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
OS
Windows 7 Pro 64 bit
mi permetto di dissentire
io quando prendevo schiaffo dai miei

mi veniva una rabbia adosso , che

primo mi veniva di rifare le stesse cose che a me sembravano giusto
secondo covavo rabbia e vendetta

se io vengo li ' e per farti capire questa cosa , ti dessi una schiaffo ? come reagistersti ? per il tuo bene ?
(nente di personale , solo per fare un esempio )

Che venga rabbia è normale in quanto non si vuol avere torto. Però ti dico, dalla mia esperienza, ho capito che hanno servito per la mia educazione. Poi ovvio, l'esagerazione in qualsiasi parte è sbagliata.

Comunque per non andare eccessivamente in offtopic sono disponibile a continuare in privato.
In tranquillità, civiltà, amicizia :sisi:
 

LordNight

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
24,289
10,141
CPU
Intel i7-6700K @ 4,7GHz // Intel i7-3770K @ 4,6GHz
Dissipatore
NZXT Kraken X61 // Cryorig R1 Ultimate
Scheda Madre
Asrock Z170 Extreme 6 // Asrock Z77 Extreme 6
HDD
Samsung SM951 NVMe 512GB + Seagate Barracuda 2TB + vari // Samsung 850 EVO + Seagate Barracuda 2TB
RAM
GSkill Trident Z 2*8GB 3200MHz CL16 @ 3325 MHz CL14 // GSkill Sniper 2*8GB 2400MHz CL11
GPU
Asus GTX 1080 Strix // Intel HD4000
Audio
Vedi "Mainboard"
Monitor
QNIX QX2710 WQHD (2560*1440) IPS 8bit+FRC // Dell U2515H
PSU
EVGA SuperNova 750W G2 // Cooler Master Silent Pro M 500W
Case
Anidees AI Crystal White // Cooler Master Masterbox 5
Periferiche
Sharkoon Skiller SGK1 - Logitech G602 // Microsoft Sculpt Keyboard & Mouse
OS
Win 10 Pro
Da appassionato di diritto ritengo che il femminicidio come reato sia una boiata di proporzioni galattiche che ha lo stesso senso del negricidio, del cinesicidio, dell'albanesicidio, del gaycidio, del lesbicidio o di qualsiasi altra cag.ata del genere.

Da un anno sto seguendo un master in mediazione familiare, ovvero un corso di specializzazione per gestire le crisi della famiglia, ivi compresi quei casi nei quali ci sono contrasti insanabili fra i coniugi. Ora, giunto quasi alla fine del master e dopo aver sentito le testimonianze di psicologi, terapeuti di coppia, assistenti sociali, etc., sono arrivato alla conclusione che la materia è molto più complessa di quello che si pensa.

Sì, è vero, in una coppia il 95% delle volte è l'uomo che ricorre alla violenza fisica e anche all'omicidio, ma è altrettanto vero che le donne possono essere altrettanto cattive e fare altrettanto se non più male senza sollevare un dito. Con questo mi riferisco ai plurimi casi di padri incarcerati sulla base di false accuse di violenza sessuale nei confronti dei figli o, più spesso, delle figli; di padri a cui è stato negato il diritto di vedere i figli, anche a causa di giudici idioti che per principio concedevano l'affido esclusivo alla madre; di padri costretti a mantenere l'ex moglie e tutti i suoi amanti.

Forse che questi padri, questi uomini, siano meno vittime solo perché nessuno li ha picchiati? E' possibile che un labbro gonfio o un occhio nero, per deprecabili che siano, possano essere considerati l'unica e sola forma di violenza mentre strappare i figli ad un genitore non lo sia?

Io credo, anzi, sono convinto che tanti episodi di violenza accadono al termine di vicende lunghe in cui le colpe sono equamente suddivise... il problema, quindi, non è punire il femminicidio o lo stalking, ma fare in modo che le persone, le coppie, abbiano il supporto necessario per risolvere le loro controversie PRIMA che inizi l'escalation che porta allo stalking o all'omicidio.
Io credo che uno stato civile dovrebbe cercare di prevenire e non aspettare solo di punire perché a quel punto è sempre e cmq troppo tardi.
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,450
4,558
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
HDD
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
GPU
Asus Strix GTX 970
Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
PSU
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
OS
Windows 7 Pro 64 bit
Da appassionato di diritto ritengo che il femminicidio come reato sia una boiata di proporzioni galattiche che ha lo stesso senso del negricidio, del cinesicidio, dell'albanesicidio, del gaycidio, del lesbicidio o di qualsiasi altra cag.ata del genere.

Da un anno sto seguendo un master in mediazione familiare, ovvero un corso di specializzazione per gestire le crisi della famiglia, ivi compresi quei casi nei quali ci sono contrasti insanabili fra i coniugi. Ora, giunto quasi alla fine del master e dopo aver sentito le testimonianze di psicologi, terapeuti di coppia, assistenti sociali, etc., sono arrivato alla conclusione che la materia è molto più complessa di quello che si pensa.

Sì, è vero, in una coppia il 95% delle volte è l'uomo che ricorre alla violenza fisica e anche all'omicidio, ma è altrettanto vero che le donne possono essere altrettanto cattive e fare altrettanto se non più male senza sollevare un dito. Con questo mi riferisco ai plurimi casi di padri incarcerati sulla base di false accuse di violenza sessuale nei confronti dei figli o, più spesso, delle figli; di padri a cui è stato negato il diritto di vedere i figli, anche a causa di giudici idioti che per principio concedevano l'affido esclusivo alla madre; di padri costretti a mantenere l'ex moglie e tutti i suoi amanti.

Forse che questi padri, questi uomini, siano meno vittime solo perché nessuno li ha picchiati? E' possibile che un labbro gonfio o un occhio nero, per deprecabili che siano, possano essere considerati l'unica e sola forma di violenza mentre strappare i figli ad un genitore non lo sia?

Io credo, anzi, sono convinto che tanti episodi di violenza accadono al termine di vicende lunghe in cui le colpe sono equamente suddivise... il problema, quindi, non è punire il femminicidio o lo stalking, ma fare in modo che le persone, le coppie, abbiano il supporto necessario per risolvere le loro controversie PRIMA che inizi l'escalation che porta allo stalking o all'omicidio.
Io credo che uno stato civile dovrebbe cercare di prevenire e non aspettare solo di punire perché a quel punto è sempre e cmq troppo tardi.

Vero.
Se penso al caso di un mio conoscente: nonostante avesse tutte le ragioni, dimostrato che la madre non accudiva i figli e gli interessavano solo i soldi, l'affido è andato alla madre. Il perchè? Non si sa.
Io dico: vero ed innegabile che, come detto da te LordNight, il 90% dei casi è l'uomo che "comincia". Però capita che la donna, sfruttando il suo status di "contraente debole" diciamo, sia più tutelata in certi casi.
Pertanto io sono per l'uguaglianza di ambo i generi. Nel bene e nel male.

Sempre IMHO.
 
  • Like
Reactions: sevenbreads

LordNight

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
24,289
10,141
CPU
Intel i7-6700K @ 4,7GHz // Intel i7-3770K @ 4,6GHz
Dissipatore
NZXT Kraken X61 // Cryorig R1 Ultimate
Scheda Madre
Asrock Z170 Extreme 6 // Asrock Z77 Extreme 6
HDD
Samsung SM951 NVMe 512GB + Seagate Barracuda 2TB + vari // Samsung 850 EVO + Seagate Barracuda 2TB
RAM
GSkill Trident Z 2*8GB 3200MHz CL16 @ 3325 MHz CL14 // GSkill Sniper 2*8GB 2400MHz CL11
GPU
Asus GTX 1080 Strix // Intel HD4000
Audio
Vedi "Mainboard"
Monitor
QNIX QX2710 WQHD (2560*1440) IPS 8bit+FRC // Dell U2515H
PSU
EVGA SuperNova 750W G2 // Cooler Master Silent Pro M 500W
Case
Anidees AI Crystal White // Cooler Master Masterbox 5
Periferiche
Sharkoon Skiller SGK1 - Logitech G602 // Microsoft Sculpt Keyboard & Mouse
OS
Win 10 Pro
Vero.
Se penso al caso di un mio conoscente: nonostante avesse tutte le ragioni, dimostrato che la madre non accudiva i figli e gli interessavano solo i soldi, l'affido è andato alla madre. Il perchè? Non si sa.
Io dico: vero ed innegabile che, come detto da te LordNight, il 90% dei casi è l'uomo che "comincia". Però capita che la donna, sfruttando il suo status di "contraente debole" diciamo, sia più tutelata in certi casi.
Pertanto io sono per l'uguaglianza di ambo i generi. Nel bene e nel male.

Sempre IMHO.
Questo non è nulla... da mediatore civile e commerciale e, presto, familiare, ti posso assicurare che la gente arriva ad odiarsi per molto, molto meno... a volte non si ricordano nemmeno il motivo,a volte loro nemmeno c'erano ma c'erano i genitori o i nonni.

Purtroppo grandi responsabilità le ha anche il nostro sistema giudiziario laddove i giudici ancora oggi tendono a favorire le madri anche se ne hanno fatte di cotte e di crude, anche se il fallimento del matrimonio è a loro imputabile (tradimento), anche se dei figli se ne sbattono poco o nulla. Per assurdo, anche se la legge oggi dice che la regola è l'affido condiviso, molti giudici concedono ancora l'affido esclusivo senza apparente ragione... e ricordo che l'affido esclusivo comporta che l'altro coniuge ha solo il dovere di pagare perché di diritti non ne ha.
 

gd350turbo

Utente Èlite
2,879
683
CPU
INTEL i7-3770K
Scheda Madre
MSI M77 MPOWER
HDD
SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN7) + SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN8.1) HD SEAGATE ST2000DM001
RAM
2X8 GEIL EVO VELOCE 2400 MHZ
GPU
INTEL HD GRAPHICS 4000
Audio
Realtek ALC8988
Monitor
LG 29EB93-P LED IPS
PSU
ANTEC 620 High Current Gamer
Case
Aerocool RS-9
OS
Windows 7 & 8.1
Cosa vuol dire? Se una moglie/compagna fa la ******* allora un uomo è autorizzato a malmenarla?

E dove avrei detto questo ?

Violenza, non significa solo calci e pugni !
Ci sono tanti tipi di violenza, non solo quella fisica e non solo esercitata dagli uomini.
 
Ultima modifica:

dragonrising

Bannato
13,056
2,391
CPU
i7 4790k - cooled by CM hyper 612s
Scheda Madre
Asrock z97 professional
HDD
Samsung 850 pro + wd caviar blue
RAM
Corsair Vengeance LP Ddr3 1600Mhz 8GB (2x4gb) 9-9-9-24
GPU
Msi gtx 980 ti gaming
Audio
Integrata
Monitor
Benq XL 2420z
PSU
Evga supernova 750w B2
Case
Corsair 750d
OS
Windows 8.1 Pro 64bit
Re: Emergenza "femminicidio". Ma voi ci credete?

Da appassionato di diritto ritengo che il femminicidio come reato sia una boiata di proporzioni galattiche che ha lo stesso senso del negricidio, del cinesicidio, dell'albanesicidio, del gaycidio, del lesbicidio o di qualsiasi altra cag.ata del genere.

Da un anno sto seguendo un master in mediazione familiare, ovvero un corso di specializzazione per gestire le crisi della famiglia, ivi compresi quei casi nei quali ci sono contrasti insanabili fra i coniugi. Ora, giunto quasi alla fine del master e dopo aver sentito le testimonianze di psicologi, terapeuti di coppia, assistenti sociali, etc., sono arrivato alla conclusione che la materia è molto più complessa di quello che si pensa.

Sì, è vero, in una coppia il 95% delle volte è l'uomo che ricorre alla violenza fisica e anche all'omicidio, ma è altrettanto vero che le donne possono essere altrettanto cattive e fare altrettanto se non più male senza sollevare un dito. Con questo mi riferisco ai plurimi casi di padri incarcerati sulla base di false accuse di violenza sessuale nei confronti dei figli o, più spesso, delle figli; di padri a cui è stato negato il diritto di vedere i figli, anche a causa di giudici idioti che per principio concedevano l'affido esclusivo alla madre; di padri costretti a mantenere l'ex moglie e tutti i suoi amanti.

Forse che questi padri, questi uomini, siano meno vittime solo perché nessuno li ha picchiati? E' possibile che un labbro gonfio o un occhio nero, per deprecabili che siano, possano essere considerati l'unica e sola forma di violenza mentre strappare i figli ad un genitore non lo sia?

Io credo, anzi, sono convinto che tanti episodi di violenza accadono al termine di vicende lunghe in cui le colpe sono equamente suddivise... il problema, quindi, non è punire il femminicidio o lo stalking, ma fare in modo che le persone, le coppie, abbiano il supporto necessario per risolvere le loro controversie PRIMA che inizi l'escalation che porta allo stalking o all'omicidio.
Io credo che uno stato civile dovrebbe cercare di prevenire e non aspettare solo di punire perché a quel punto è sempre e cmq troppo tardi.
.......del NERDicidio, dell'OVERCLOCKicidio,del BENCHMARKcidio,del CPUcidio, del MAINBOARDcidio, di STO'CAZZ0cidio e... potrei continuare all'infinito :oogle:

Vi spiego io il succo del discorso.
Le donne sono entrate in politica, vogliono fare carriera e lasciare i figli a casa con la baby sitter, vogliono avere i propri soldi per pagarsi i "gigolò", per rifarsi le tette, per vestirsi alla moda, le unghie, capelli cazz1 e mazzi vari. Questo succede oggi anni 2000
Anni fà quando la donna era letteralmente segregata in casa queste cose NON succedevano. ALT a chi mi darà del maschilista (magari è vero) io non stò dicendo che era giusto così ma semplicemente, si stanno invertendo i ruoli "classici" f1ga, loro vogliono sempre di più (non si cosa'?!?!) vogliono vivere da regine e massacrare le scatole....pretendono il sole la luna OK OK...gli hanno concesso il voto, gli hanno dato un dito (si sono prese il braccio) e così nascono tutte le tro1ate femminicidio bla blah blah, io sò solo che alle 8 quando passo per andare in ufficio di "femminicidie" al bar che fumano se la spassano ridono poverine ne vedo assai.
TROLOLOL ma mezza verità in ogni frase :sisi:

- - - Updated - - -
@LordNight confidavo su un tuo "mi piace" :utonto:

- - - Updated - - -

Cosa vuol dire? Se una moglie/compagna fa la ******* allora un uomo è autorizzato a malmenarla?
Si, può anche sottoscrivere un autorizzazione (deve richiederla in comune) mi sembra che paghi un bollettino in posta da 16 € e puoi picchiare liberamente la moglie, nel caso invece di maschicidio la donna può fare la tro1a liberamente senza pagare nulla perché tanto è sempre colpa del maschio che è : un orco, è violento, prima di fidanzarsi era il top ora è il peggiore stronz0 del mondo e via dicendo... poverine :cry:mi fanno tanto pena
altro troll con un filo di verità
 

incolto

Utente Èlite
4,310
2,305
CPU
AMD Athlon II x2 240e
Scheda Madre
AS Rock 880GM-LE
HDD
Samsung HM080HC 80GB
RAM
Corsair ValueSelect DDR3 2x2GB @1333 9-9-9-24
GPU
integrata
Audio
integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
400w
Case
Kraun
OS
Windows 7
Re: Emergenza "femminicidio". Ma voi ci credete?

E' innegabile che ci sia una violenza continua sulle donne. Fisica o meno.
Francamente io do in parte la colpa ai maschi. Molti di noi vogliono la fighetta per farsi belli con gli amici.
Non si cercano una con la testa sulle spalle e durante la relazione (soprattutto) agli inizi fanno dozzine e dozzine di regali. ANche se magari non possono o gli viene difficile. Chiaro che poi uno si abitua.
Per evitare tanti problemi basta che l'uomo sia un attimino più sveglio, guardi meno le tette e un pò più il cervello.
Per quanto mi riguarda voglio una donna che faccia carriera e che sia indipendente economicamente.
Questo a me non spaventa ne tantomeno mette in secondo piano il ruolo di "maschio" (se è mai esistito).
Credo che oramai sia sbagliato considerare nella relazione di coppia i ruoli come sono sempre stati. Per me una donna non è che è giusto che si realizzi professionalmente, per me deve realizzarsi. Così come ogni altra persona.
Molti uomini/ragazzi non accettano questo.

Poi se si cercano sempre le sciaquette... io di tutte le persone che conosco (donne), solo con la mia ragazza mi sistemerei.
Tutte le altre (cugine comprese) no. Perchè mi rendo conto che caratterialmente mi farebbero girare le balle in men che non si dica.
Quando ci si sistema si deve guardare bene chi si ha davanti... una donna bastarda prima o poi qualche bastardata la fa. Qualche comportamento sbagliato lo fa. Sta a noi notarlo.

Discorso gesti folli... cosa aspettiamo ad aprire di nuovo i manicomi?
Io sarei favorevole. Solo una struttura come si deve, non un campo di concentramento
 
  • Like
Reactions: Mount Tamaranch

The Starchild

Utente Èlite
19,016
2,641
CPU
i5 6500
Scheda Madre
Asrock H170 Pro4S
HDD
Samsung 850 Pro M.2 250gb + Segate 2Tb
RAM
16gb 2*8 2400 C11
GPU
HD 7770 VaporX
Monitor
21.5" FullHD
PSU
Corsair HX-620W
Case
Fractal Design Define XL
OS
Windows 10
@R4z3R ho immaginato che ci sarebbe stata la tua firma dietro ad un titolo così intelligente.

@Francomoh io di schiaffi ne ho ricevuti, ma sono venuto su male lo stesso :hihi:
ricordo ancora l'ultimo: quella povera donna di mia madre mi aveva tirato una sberla (praticamente un pugno), poi mi aveva detto che si era fatta male... da allora niente più botte. :hihi:

@LordNight quoto la seconda parte del post 11. anch'io penso che la tendenza sia quella.

@incolto è proprio quando la donna ha cominciato a "realizzarsi" che sono ovviamente iniziati i problemi.. :hihi: comunque nella società odierna è veramente arduo portare avanti un matrimonio.
...e gli uomini hanno sempre guardato tette e culo, non è una scoperta nuova... poi è chiaro che prima di metter sù famiglia con una donna della quale ti piace solo il culo, ci pensi due volte....
i valori 'popolari' dei nostri padri e nonni stanno decadendo.... in teoria dovrebbero essere sostituiti da altri valori, ciò che mi preoccupa è che non li riesco ancora a vedere. :hihi:
menomale che ci sono rimasto io a portare avanti il mondo. :sisi:

quoto un po' tutti i post della discussione.. ogniuno ha un suo perchè.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.1%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 62 71.3%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.9%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%