Emergency-Supporto Umanitario

SuperRomu

Utente Attivo
180
4
CPU
AMD Athlon(Tm) 64 x2 Dual COre Processor 3800+
Scheda Madre
MSi AMETHYST-M
Hard Disk
227 GB
RAM
1024 Mb
Scheda Video
Radeon X1300 Series Secondary
Scheda Audio
Realtek AC97 Audio V5.5
Monitor
Olidata 1152x864 with 32 bit color Depth
Alimentatore
1.99 Ghz
Sistema Operativo
Windows Xp
Emergency - Sito Ufficiale

Appuntamento in piazza Navona
EmErgency è indipendente e neutrale. Dal 1999 a oggi EMERGENCY ha curato gratuitamente oltre 2.500.000 cittadini afgani e costruito tre ospedali, un centro di maternità e una rete di 28 posti di primo soccorso.
Sabato 10 aprile militari afgani e della coalizione internazionale hanno attaccato il Centro chirurgico di Emergency a Lashkar-gah e portato via membri dello staff nazionale e internazionale. Tra questi ci sono tre cittadini italiani: Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani.
 

SuperRomu

Utente Attivo
180
4
CPU
AMD Athlon(Tm) 64 x2 Dual COre Processor 3800+
Scheda Madre
MSi AMETHYST-M
Hard Disk
227 GB
RAM
1024 Mb
Scheda Video
Radeon X1300 Series Secondary
Scheda Audio
Realtek AC97 Audio V5.5
Monitor
Olidata 1152x864 with 32 bit color Depth
Alimentatore
1.99 Ghz
Sistema Operativo
Windows Xp
Grazie
Cari amici,
vorrei ringraziarvi dello straordinario sostegno che avete dato a Emergency in questa difficile situazione.
Insieme a voi abbiamo vissuto un periodo di grande preoccupazione per i nostri operatori umanitari e per l'ospedale di Lashkar-gah, l’unica struttura nella regione in grado di offrire cure chirurgiche gratuite e di qualità alle tante vittime di guerra.
Come sapete, i nostri tre colleghi italiani sono stati rilasciati con tante scuse. Un rilascio, come hanno detto gli stessi servizi di sicurezza afgani, frutto non di pressioni di sorta ma dovuto a una semplice, banale verità: sono innocenti. L’avevamo detto fin dal primo, durissimo giorno, e voi con noi. Dei sei collaboratori afgani che erano stati prelevati insieme agli italiani, cinque sono stati rilasciati il 28 aprile; sul sesto stanno proseguendo le indagini. I nostri avvocati e il nostro personale a Kabul continuano naturalmente a monitorare la situazione.

Stiamo già lavorando per la riapertura dell’ospedale di Lashkar-gah: continuare ad assicurare assistenza alle vittime di guerra – per il 40 percento bambini – è la nostra priorità, come lo è stata per i quindici anni della nostra storia.
Siamo riusciti ad affrontare a testa alta questi giorni durissimi grazie a due fattori. Il primo, naturalmente, era la consapevolezza che i nostri fossero innocenti. Ma l’altro ingrediente fondamentale siete stati voi: il vostro sostegno, le mail e le telefonate, la presenza a piazza San Giovanni (con il corpo o con lo spirito), le quattrocentomila firme in quattro giorni. Di tutto questo, non sappiamo come ringraziarvi. Anzi, lo sappiamo: continuando a fare sempre di più e sempre meglio il nostro lavoro, curando chiunque ne abbia bisogno. E siamo sicuri che voi non ci farete mancare il vostro sostegno in futuro, anche con un gesto che a voi non costa nulla, come la devoluzione del 5 per mille per gli ospedali di Emergency.

Ancora una volta, grazie di cuore. A presto,

Cecilia Strada
Presidente di Emergency
 

Fall4

Utente Èlite
3,323
334
CPU
Intel core i7 920 4050mhz -Ybris Black Sun-
Scheda Madre
Asus Rampage II extreme
Hard Disk
Western Digital Raptor 150gb OCZ Vertex Turbo SSD 120GB
RAM
6GB DDR3 1866mhz Gskill Trident F3
Scheda Video
Asus HD5870 OC 1000Mhz core 1250Mhz GDDR5
Scheda Audio
Creative
Monitor
Asus 24" ( 1920x1200 ) HDMI
Alimentatore
Alimentatore Cooler Master UCP 900w 80 plus silver
Case
CM Storm Sniper mod.
Sistema Operativo
Windows Seven 64bit Ultimate
grazie a voi che esistete, oggi le presone non apprezzano e considerano più le vite delle persone più deboli, io ad esempio ho donato 600€ che volevo spendere in oggetti inutili a 5x1000 mille a Terre des hommes.
Però non tutte le persone sanno amare e volere bene, ed io ne sono sempre più sicuro.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento