DOMANDA Efficacia utente locale e partizionamento hard disk

  • Autore discussione Utente cancellato 339202
  • Data d'inizio
U

Utente cancellato 339202

Ospite
Salve a tutti,
leggendo vari articoli su internet ho notato che viene spesso consigliato di usare un account locale anzicchè quello amministratore per l'uso quotidiano. Inoltre, molti consigliano di separare i dati dal sistema operativo, partizionando l'hard disk. Premesso che la migliore difesa sta nelle azioni dell'utente, ritenete valide queste contromisure ? Hanno controindicazioni ? Ad esempio avevo letto che partizionare l'hdd in dati e os avrebbe generato "ambiguità" per i programmi, dal momento che continuerebbero a salvare eventuali dati sulla partizione del sistema operativo...
 

danilo79

Utente Èlite
1,784
514
Per quello che so io, partizionando l' hd separando sistema operativo dai dati è utile in caso di corruzione del so o danneggiamento fisico dell hd, e quindi si puo formattare solo la partizione ove risiede il so...in questo modo i dati li puoi lasciare buoni li senza perdere nulla..
In poche parole è piu funzionale e hai piu possibilita di recupero dati in caso di malfunzionamento...
I programmi li dovrai installare nella partizione deve risiede il sistema operativo...
Non ha senso installare programmi in una partizione dati perché se ti capiterà di dover formattare perderai comunque i programmi ed avrai maggiore probabilità di inquinamento da virus.
Altro discorso se hai un ssd piu un hdd dove i programmi che necessitano di maggiore velocita è consigliato installarli nell ssd assiema al sisyema op, cosi come antivirus e antimalware...
Per quanto riguarda l account è giusto consigliare un account con privilegi ridotti e non amministratore per non creare danni e se hai piu utenti e non vuoi dare loro privilegi, non essendo amministratori...
In piu con un account users sei un po piu protetto(ma non immune) in un certo modo dai malware ,che per raggiungere varie zone del sistema op servono privilegi amministrativi...

Ciao
 
Ultima modifica:
U

Utente cancellato 339202

Ospite
Grazie per la risposta :)
Ultima domanda: nessuno dei due metodi rende la vita difficile ai cryptolocker, giusto ?
 
U

Utente cancellato 339202

Ospite
Quindi nessuno delle due azioni (partizionamento e utente locale) crea una "sandbox". Cioè prendere un ransomware con un account utente locale, bloccherebbe pure l'account amministratore e la partizione dati giusto ?
Inoltre ho letto che è buona norma avere l'account amministratore nascosto e protetto con una buona password. Allora mi chiedo: da quali pericoli mette al sicuro l'uso di un utente locale ?
 

darkside473

Utente Attivo
349
127
CPU
intel C2D
Scheda Madre
asus
HDD
500
RAM
2gb
GPU
nv
Monitor
19
PSU
500
OS
xp
ti consiglio cryptoprevent che blocca molti dei punti deboli sfruttati dai virus.
devi solo disattivarlo ogni volta che installi un programma
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 30 22.6%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 87 65.4%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.5%
  • Capcom

    Voti: 6 4.5%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.5%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.3%