Dubbio Verifica Adsl

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Ciao a tutti, volevo chiedervi un parere su un intervento dei tecnici TIM per problemi sull'ADSL e capire se è normale la situazione, perchè mi ha lasciato alcuni dubbi.

Ho attivato una linea ADSL Tim da 10 Mb la scorsa estate (era il massimo che il mio civico potesse ricevere), fino a qualche settimana fa nessun problema, linea molto buona, agganciavo un segnale teorico in downstream praticamente quasi a banda piena, quindi valore/velocità effettiva misurata da speedtest di 8 Mb in down e 0.8 Mb in up, poi di colpo ha iniziato ad andare fuori sincro il segnale e a ricollegarsi parecchie volte con velocità intorno a 1Mb anche la modulazione DSL era cambiata dalla solita ADSL2+.

Ho segnalato il problema e dopo alcuni giorni è arrivato a casa il tecnico a fare delle verifiche, ha controllato anche i cavi esterni (dalla centrale all'abitazione) e secondo lui si trattava del doppino telefonico degradato e usurato da sostituire, la parte che in pratica va dal palo esterno all'abitazione e siamo rimasti che chiamava per avvisare dell'intervento.

Passano alcuni giorni e mi chiama invece un altro tecnico, fra l'altro straniero quindi non capiva lui e non capivo io, e mi dice che il tecnico precedente si è sbagliato e che è bastato un reset della piastra per sistemare il problema, infatti la connessione ora c'è e non cade ma è a velocità ridotta (6 Mb in down effettivi), dice anche che sono passati qua a casa a fare controlli esterni ma in realtà io ero a casa quel giorno e non è passato assolutamente nessuno.

Io gli faccio notare che ora la velocità è ridotta, che prima non c'erano mai stati problemi e infatti viaggiavo a banda piena, lui mi dice che c'è traffico, che si collegano in 4 alla stessa piastra, distanza dalla centrale etc insomma un po' di cose che non quadrano perchè allora avrebbero dovuto presentarsi anche nei mesi precendenti e non di punto in bianco, morale ha chiuso la pratica secondo lui risolta.

Io mi chiedo com'è possibile che un tecnico mi dica che il problema è del cavo da sostituire e l'altro mi dica che bastava un reset, fosse stato solo questione di reset sarebbe già stato risolto con l'intervento del primo tecnico (in genere è la prima cosa che fanno) e invece ha valutano un problema di cavi.

Non vivo in una grande città quindi non c'è tutta sta congestione, 4 persone sulla stessa piastra mi sembrano poco quindi non giustifica il problema del traffico per altro mai avuto in nessuna ora del giorno e della notte, la distanza della centrale è di 2800 metri quindi non così tanti da spiegare una perdita di 4 Mb di banda (dovrebbe essereci una perdita minima calcolando anche che sto in ADSL2+ quindi segnale migliore), ma anche fosse non può succedere che da un giorno all'altro si collegano 4 persone (dov'erano prima? nascoste? non si collegavano mai?...4 attivazioni simultanee la vedo difficile come ipotesi), la distanza dalla centrale è un problema solo ora e prima no? non può essere... etc


Per me ha più senso ciò che ha detto il primo tecnico, cioè problema ai loro cavi, l'ipotesi del secondo tecnico non ha senso mi sembra più una scusa per non dire di aver ridotto la velocità di proposito o per non voler effettuare un intervento di sostituzione, fra l'altro ho sentito di altri in zona con gli stessi problemi.

Secondo voi è normale così o per logica dovrei puntare almeno ad una banda di 8 Mb (quella che ho sempre avuto prima) calcolando appunto le dovute perdite dal max di partenza dalla centrale? Secondo me a queste condizioni si può fare meglio di 6 Mb.

Grazie.

Fra l'altro anche dal supporto sui social Fb e Twitter sostengono addirittura di essere passati a sostituire il cavo, cosa mai successa perchè di qui non è passato nessun tecnico e il cavo è sempre il solito vecchio e logoro, in più ce ne saremmo accorti perchè il palo sta davanti a casa... secondo me di balle ne sparano parecchie.

Nessun suggerimento?
 
Ultima modifica da un moderatore:

rrl9

Nuovo Utente
42
1
Ciao a tutti, volevo chiedervi un parere su un intervento dei tecnici TIM per problemi sull'ADSL e capire se è normale la situazione, perchè mi ha lasciato alcuni dubbi.

Ho attivato una linea ADSL Tim da 10 Mb la scorsa estate (era il massimo che il mio civico potesse ricevere), fino a qualche settimana fa nessun problema, linea molto buona, agganciavo un segnale teorico in downstream praticamente quasi a banda piena, quindi valore/velocità effettiva misurata da speedtest di 8 Mb in down e 0.8 Mb in up, poi di colpo ha iniziato ad andare fuori sincro il segnale e a ricollegarsi parecchie volte con velocità intorno a 1Mb anche la modulazione DSL era cambiata dalla solita ADSL2+.

Ho segnalato il problema e dopo alcuni giorni è arrivato a casa il tecnico a fare delle verifiche, ha controllato anche i cavi esterni (dalla centrale all'abitazione) e secondo lui si trattava del doppino telefonico degradato e usurato da sostituire, la parte che in pratica va dal palo esterno all'abitazione e siamo rimasti che chiamava per avvisare dell'intervento.

Passano alcuni giorni e mi chiama invece un altro tecnico, fra l'altro straniero quindi non capiva lui e non capivo io, e mi dice che il tecnico precedente si è sbagliato e che è bastato un reset della piastra per sistemare il problema, infatti la connessione ora c'è e non cade ma è a velocità ridotta (6 Mb in down effettivi), dice anche che sono passati qua a casa a fare controlli esterni ma in realtà io ero a casa quel giorno e non è passato assolutamente nessuno.

Io gli faccio notare che ora la velocità è ridotta, che prima non c'erano mai stati problemi e infatti viaggiavo a banda piena, lui mi dice che c'è traffico, che si collegano in 4 alla stessa piastra, distanza dalla centrale etc insomma un po' di cose che non quadrano perchè allora avrebbero dovuto presentarsi anche nei mesi precendenti e non di punto in bianco, morale ha chiuso la pratica secondo lui risolta.

Io mi chiedo com'è possibile che un tecnico mi dica che il problema è del cavo da sostituire e l'altro mi dica che bastava un reset, fosse stato solo questione di reset sarebbe già stato risolto con l'intervento del primo tecnico (in genere è la prima cosa che fanno) e invece ha valutano un problema di cavi.

Non vivo in una grande città quindi non c'è tutta sta congestione, 4 persone sulla stessa piastra mi sembrano poco quindi non giustifica il problema del traffico per altro mai avuto in nessuna ora del giorno e della notte, la distanza della centrale è di 2800 metri quindi non così tanti da spiegare una perdita di 4 Mb di banda (dovrebbe essereci una perdita minima calcolando anche che sto in ADSL2+ quindi segnale migliore), ma anche fosse non può succedere che da un giorno all'altro si collegano 4 persone (dov'erano prima? nascoste? non si collegavano mai?...4 attivazioni simultanee la vedo difficile come ipotesi), la distanza dalla centrale è un problema solo ora e prima no? non può essere... etc


Per me ha più senso ciò che ha detto il primo tecnico, cioè problema ai loro cavi, l'ipotesi del secondo tecnico non ha senso mi sembra più una scusa per non dire di aver ridotto la velocità di proposito o per non voler effettuare un intervento di sostituzione, fra l'altro ho sentito di altri in zona con gli stessi problemi.

Secondo voi è normale così o per logica dovrei puntare almeno ad una banda di 8 Mb (quella che ho sempre avuto prima) calcolando appunto le dovute perdite dal max di partenza dalla centrale? Secondo me a queste condizioni si può fare meglio di 6 Mb.

Grazie.
Sei sicuro che nessuno ti stia abusando della tua banda?
 

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Questa ipotesi è tra le meno probabili, cioè l'adsl è univoca non c'è tanto margine di errore in maniera che qualcuno si possa attaccare, poi le linee sono qui davanti a casa, non saprei non ho mai sentito di casi del genere, se ti riferisci alla connessione successiva interna a casa tramite wi fi sono straprotetto, ip statici e filtri, quindi è impossibile che ci siano altri connessi, ma anche se fosse dai dati del modem/router vedresti comunque la banda corretta anche se qualcuno la usasse in parte in modo fraudolento.

Onestamente la cosa più probabile è che si tratti di cavi da sostituire oppure piastre difettose oppure ancora configurazioni e profili sbagliati.


Alcuni dettagli di linea

14xidjr.jpg


2ealcnp.gif


w71k6u.jpg


2448l83.jpg


15ebof4.jpg



Variazioni modem fra giorno (6 Mb ridotti quindi non max ottenibile), sera (calo di valori drastico) e quando salta la connessione (successo la prima volta e oggi si è ripetuto)


i1wcxg.jpg


w13d3o.jpg


2is22g.jpg


Non so cosa stiano combinando, so che dai dati teorici dovrei agganciare la portante a 9500 kbps circa con velocità effettiva di 8 Mb, cosa che succedeva infatti prima che toccassero Dio solo sa cosa, per mesi mai avuti problemi quindi è indicativo che non sia da guardare il lato cliente ma il lato fornitore.
 

rrl9

Nuovo Utente
42
1
Questa ipotesi è tra le meno probabili, cioè l'adsl è univoca non c'è tanto margine di errore in maniera che qualcuno si possa attaccare, poi le linee sono qui davanti a casa, non saprei non ho mai sentito di casi del genere, se ti riferisci alla connessione successiva interna a casa tramite wi fi sono straprotetto, ip statici e filtri, quindi è impossibile che ci siano altri connessi, ma anche se fosse dai dati del modem/router vedresti comunque la banda corretta anche se qualcuno la usasse in parte in modo fraudolento.

Onestamente la cosa più probabile è che si tratti di cavi da sostituire oppure piastre difettose oppure ancora configurazioni e profili sbagliati.


Alcuni dettagli di linea

14xidjr.jpg


2ealcnp.gif


w71k6u.jpg


2448l83.jpg


15ebof4.jpg



Variazioni modem fra giorno (6 Mb ridotti quindi non max ottenibile), sera (calo di valori drastico) e quando salta la connessione (successo la prima volta e oggi si è ripetuto)


i1wcxg.jpg


w13d3o.jpg


2is22g.jpg


Non so cosa stiano combinando, so che dai dati teorici dovrei agganciare la portante a 9500 kbps circa con velocità effettiva di 8 Mb, cosa che succedeva infatti prima che toccassero Dio solo sa cosa, per mesi mai avuti problemi quindi è indicativo che non sia da guardare il lato cliente ma il lato fornitore.
Uno ti può benissimo craccare la linea ed entrare molto facilmente, e se scarica file pesanti ti rallenta la linea.
 

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Probabilmente di uno sprovveduto, non la mia, che fra l'altro è controllata sempre e riconosco tutti i dispositivi che sono collegati, tutti ip fissi filtrati e legati al mac address, poi per craccare una linea ce ne vuole se si usa password complesse con cifrature WPA2 è praticamente impossibile per comuni mortali, solo 4 o 5 persone al mondo sarebbero in grado di farlo e comunque dovrebbero avere dei motivi per farlo, non vanno a craccare di certo la rete di un privato, craccano aziende importanti con dati molto più sensibili; io onestamente non andrei a cercare problematiche impossibili anche perchè dai dati raccolti e postati si vede che è un semplice problema tecnico della TIM.
 

rrl9

Nuovo Utente
42
1
Probabilmente di uno sprovveduto, non la mia, che fra l'altro è controllata sempre e riconosco tutti i dispositivi che sono collegati, tutti ip fissi filtrati e legati al mac address, poi per craccare una linea ce ne vuole se si usa password complesse con cifrature WPA2 è praticamente impossibile per comuni mortali, solo 4 o 5 persone al mondo sarebbero in grado di farlo e comunque dovrebbero avere dei motivi per farlo, non vanno a craccare di certo la rete di un privato, craccano aziende importanti con dati molto più sensibili; io onestamente non andrei a cercare problematiche impossibili anche perchè dai dati raccolti e postati si vede che è un semplice problema tecnico della TIM.
Invece uno può benissimo craccare la tua linea nelle ore notture dove non vedi chi è collegato per scaricare materiale illegale, così non risponde la persona che visita il sito, ma il proprietario della connessione. non ci vuole proprio nulla, ci sono applicazioni che scansionando la rete, visualizzano il tuo wifi, selezionano e parte automaticamente il tentativo di connessione, viene fuori la tua password ed entrano. non credere che bisogna essere dei super hacker per entrarci, basta anche informatica di base.
 

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Guarda io non ti conosco però dalle tue convinzioni in questo campo mi pare che tu non ne sappia molto, qualunque tecnico su questo forum o su altri ti dirà le stesse cose che ti ho detto io, sono un informatico un po' più di base ma ti dico che per quel tipo di hacking servono professionisti davvero esperti e che abbiano una motivazione per farlo, già la discussione potrebbe terminare a questo punto perchè nessuno prende di mira una linea privata perchè proprio non c'è un motivo valido punto, non mi sembra un motivo valido ad esempio rischiare il penale per succhiare pochi mega di banda ad un signor nessuno qualunque.

L'operazione che descrivi tu, e hai perfettamente ragione, si tratta di hacking semplice e come dici bastano anche nozioni di informatica di base, cioè è sufficiente scansionare le reti, trovare identificativi e craccare le password con attacchi ad esempio di bruteforce, ma è fattibile con gente che usa chiavi vecchie tipo semplici WEP e che usa password "deboli", già solo con WPA e WPA2 e password complesse è praticamente impossibile farlo, si può anche nascondere le reti e attivare altri trucchetti che io ad esempio uso ma giusto perchè sono maniacale, ma credimi serve molto meno per proteggersi, io lo faccio perchè sono patito di sicurezza etc.

Già solo per craccare la mia rete dovresti superare lo scoglio impossibile di WPA2 e password complessa, poi la rete è nascosta, alla mia rete si possono collegare solo i dispositivi che dico io con un solo determinato IP tutto il resto no, in più l'eventuale hacker non può nemmeno simulare questi IP perchè sono associati al Mac address di ogni dispositivo che è univoco quindi non c'è storia non c'è possibilità, per questo ti dico il 98% di persone non è in grado di fare ciò che tu sostieni, per certe pratiche serve gente con ben altro tipo di bagaglio teorico e pratico, probabilmente l'opinione pubblica si è fatta un po' deviare da serie tv o servizi televisivi tipo Le Iene dove mostrano che basta un portatile, qualche programma per sniffare oppure una versione live di linux tipo Kali per entrare semplicemente ovunque ma la realtà è ben altra cosa, la verità è che se una persona entra nella rete privata di qualcuno è colpa di quest'ultimo che non si è protetto e gli ha lasciato gioco facile, questo accade nella quasi totalità dei casi.

La pratica che dici tu la posso fare benissimo pure io che non sono un hacker, prima poi becco lo sprovveduto che ha le condizioni che mi permettono di agire, tipo le wi fi nelle vicinanze o le wi fi aperte ad esempio nei centri commerciali ma ti dico che a craccare una rete come la mia configurata bene non ci proverei nemmeno, è impossibile.

Oltretutto aggiungo che io so per ogni singolo secondo del giorno della sera e della notte cosa e chi si collega alla mia linea, anche perchè esistono i Log, poi i problemi di linea miei sono generalizzati ad ogni ora e momento del giorno, sono proprio sintomo di degrado di cavi o impianti toccati malamente dai tecnici, anche se fosse uno che si collega a mia insaputa di notte, io giustamente non lo saprei e non avrei problemi di linea, non avrei fatto nemmeno una segnalazione alla TIM perchè appunto tutto funziona regolare, banda regolare, solita velocità e soliti valori SNR e di attenuazione.

Detto ciò siamo fuori tema perchè qui si parla di linee ADSL e relativi argomenti e andare ad ipotizzare dell'hacking su un discorso che riguarda la qualità di cavi e impianti è come andare ad indagare la causa del riscaldamento globale accusando di ciò un tizio che sta accendendo un fiammifero a casa sua.


Ho postato qua semplicemente per capire se, dati alla mano, sono possibili come conclusioni quelle che mi hanno proposto i tecnici dato che a me non convincono e per capire se a qualcun'altro è capitata una situazione simile e come si è mosso, se si deve insistere o meno a chiedere che venga riportata la situazione a come era prima evitando scuse tecniche ripeto poco convincenti.
 
Ultima modifica:

Cigh

Nuovo Utente
15
4
E' un problema di degrado hardware, non di saturazione da traffico, i valori del margine di rumore (SNR) sono estremamente variabili. Probabilmente hai un profilo adsl adattativo a 12db (vedi la prima delle tre schermate in fondo) quindi valori a 4 o 3 db in download significano degrado grave. Anche il margine a 0,3 in upload non è affatto normale. La linea è comunque lunghetta, lo dicono i 39db di attenuazione, ma ad essere responsabile dell'oscillazione del margine potrebbe essere anche la piastra di centrale. In ogni caso quando reclami segnala i valori di margine di rumore, sono sufficienti ad intuire la necessità di intervenire.
 
  • Like
Reactions: ManusHW84

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Grazie per le conferme, si l'SNR non mi ha mai preoccupato più di tanto perchè anche quando funzionava tutto, lo avevo basso comunque, ma non è indice di instabilità infatti se hai un buon router/modem sensibile può funzionare tutto anche a 3 o 4 db senza disconnettersi. I 39db di attenuazione sono quelli che mi lasciano più dubbi perchè prima quando la linea funzionava erano più bassi, il che è strano perchè la casa non ha messo le gambe e non si è spostata, per questo stesso motivo se prendevo banda quasi piena a 9500kbps circa dovrei prenderli anche adesso dato che la distanza è sempre la stessa, la linea si non è tra le più vicine ma è intermedia, con queste distanze dovrei prendere quasi portante piena secondo le stime.
Alla fine è quello che pensavo tra le ipotesi, cioè degrado, piastra e profili, spero di beccare un tecnico che intervenga e non che faccia finta ormai sono dal 6 febbraio con questi problemi e ho riaperto e ribadito la segnalazione più volte con tutti gli screen dei valori come giustamente mi hai detto tu, ma hanno sempre trovato un po' di scuse, molto probabilmente non hanno voglia di mettere mani alle riparazioni.

Valori presi ora al volo

9pnhue.jpg
 

Cigh

Nuovo Utente
15
4
Grazie per le conferme, si l'SNR non mi ha mai preoccupato più di tanto perchè anche quando funzionava tutto, lo avevo basso comunque, ma non è indice di instabilità infatti se hai un buon router/modem sensibile può funzionare tutto anche a 3 o 4 db senza disconnettersi. I 39db di attenuazione sono quelli che mi lasciano più dubbi perchè prima quando la linea funzionava erano più bassi, il che è strano perchè la casa non ha messo le gambe e non si è spostata, per questo stesso motivo se prendevo banda quasi piena a 9500kbps circa dovrei prenderli anche adesso dato che la distanza è sempre la stessa, la linea si non è tra le più vicine ma è intermedia, con queste distanze dovrei prendere quasi portante piena secondo le stime.
Alla fine è quello che pensavo tra le ipotesi, cioè degrado, piastra e profili, spero di beccare un tecnico che intervenga e non che faccia finta ormai sono dal 6 febbraio con questi problemi e ho riaperto e ribadito la segnalazione più volte con tutti gli screen dei valori come giustamente mi hai detto tu, ma hanno sempre trovato un po' di scuse, molto probabilmente non hanno voglia di mettere mani alle riparazioni.

Valori presi ora al volo

Wow, non avevo notato la variazione di attenuazione, 10db sono un'enormità. Il router è in prima presa?

Ah, aggiungo una notazione. Quando un tecnico parla di cambio cavo, nel 90% dei casi si riferisce allo spostamento della tua linea su di un altro doppino dello stesso cavo, più che alla effettiva sostituzione di un cavo. Ques'ultimo intervento è un'eventualità abbastanza improbabile
 
  • Like
Reactions: ManusHW84

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Si infatti ho difficoltà a comprenderli perchè ogni volta che aggiorno le statistiche del modem escono cifre nuove e sempre differenti dalle precedenti sembra che ci sia uno che allunga o accorcia la distanza dalla centrale a piacere :lol:... e credimi che 10 db sono nulla, quando funzionava erano tipo 20 e qualcosa, poi sono saliti e a volte peggiorano ulteriormente come hai potuto constatare. Da come diceva il tecnico proprio di persona voleva sostituire fisicamente il cavo usurato dal palo fino all'esterno della casa prima che lo bloccassero con un contrordine, anche perchè su un cavo di decenni degradato è inutile spostare solo su un altro doppino, tanto è marcio uguale, dici che questi interventi si rifiutano di farli?

L'impianto ha solo 2 prese una serve un telefono al piano di sotto e l'altra è per l'ADSL e telefono al piano di sopra che credo sia prima presa, premetto che nemmeno il mio impianto è recente però il tecnico ha parlato solo di cavo esterno e di doppino in casa non mi ha rilevato nulla di grave.
 

rrl9

Nuovo Utente
42
1
Guarda io non ti conosco però dalle tue convinzioni in questo campo mi pare che tu non ne sappia molto, qualunque tecnico su questo forum o su altri ti dirà le stesse cose che ti ho detto io, sono un informatico un po' più di base ma ti dico che per quel tipo di hacking servono professionisti davvero esperti e che abbiano una motivazione per farlo, già la discussione potrebbe terminare a questo punto perchè nessuno prende di mira una linea privata perchè proprio non c'è un motivo valido punto, non mi sembra un motivo valido ad esempio rischiare il penale per succhiare pochi mega di banda ad un signor nessuno qualunque.

L'operazione che descrivi tu, e hai perfettamente ragione, si tratta di hacking semplice e come dici bastano anche nozioni di informatica di base, cioè è sufficiente scansionare le reti, trovare identificativi e craccare le password con attacchi ad esempio di bruteforce, ma è fattibile con gente che usa chiavi vecchie tipo semplici WEP e che usa password "deboli", già solo con WPA e WPA2 e password complesse è praticamente impossibile farlo, si può anche nascondere le reti e attivare altri trucchetti che io ad esempio uso ma giusto perchè sono maniacale, ma credimi serve molto meno per proteggersi, io lo faccio perchè sono patito di sicurezza etc.

Già solo per craccare la mia rete dovresti superare lo scoglio impossibile di WPA2 e password complessa, poi la rete è nascosta, alla mia rete si possono collegare solo i dispositivi che dico io con un solo determinato IP tutto il resto no, in più l'eventuale hacker non può nemmeno simulare questi IP perchè sono associati al Mac address di ogni dispositivo che è univoco quindi non c'è storia non c'è possibilità, per questo ti dico il 98% di persone non è in grado di fare ciò che tu sostieni, per certe pratiche serve gente con ben altro tipo di bagaglio teorico e pratico, probabilmente l'opinione pubblica si è fatta un po' deviare da serie tv o servizi televisivi tipo Le Iene dove mostrano che basta un portatile, qualche programma per sniffare oppure una versione live di linux tipo Kali per entrare semplicemente ovunque ma la realtà è ben altra cosa, la verità è che se una persona entra nella rete privata di qualcuno è colpa di quest'ultimo che non si è protetto e gli ha lasciato gioco facile, questo accade nella quasi totalità dei casi.

La pratica che dici tu la posso fare benissimo pure io che non sono un hacker, prima poi becco lo sprovveduto che ha le condizioni che mi permettono di agire, tipo le wi fi nelle vicinanze o le wi fi aperte ad esempio nei centri commerciali ma ti dico che a craccare una rete come la mia configurata bene non ci proverei nemmeno, è impossibile.

Oltretutto aggiungo che io so per ogni singolo secondo del giorno della sera e della notte cosa e chi si collega alla mia linea, anche perchè esistono i Log, poi i problemi di linea miei sono generalizzati ad ogni ora e momento del giorno, sono proprio sintomo di degrado di cavi o impianti toccati malamente dai tecnici, anche se fosse uno che si collega a mia insaputa di notte, io giustamente non lo saprei e non avrei problemi di linea, non avrei fatto nemmeno una segnalazione alla TIM perchè appunto tutto funziona regolare, banda regolare, solita velocità e soliti valori SNR e di attenuazione.

Detto ciò siamo fuori tema perchè qui si parla di linee ADSL e relativi argomenti e andare ad ipotizzare dell'hacking su un discorso che riguarda la qualità di cavi e impianti è come andare ad indagare la causa del riscaldamento globale accusando di ciò un tizio che sta accendendo un fiammifero a casa sua.


Ho postato qua semplicemente per capire se, dati alla mano, sono possibili come conclusioni quelle che mi hanno proposto i tecnici dato che a me non convincono e per capire se a qualcun'altro è capitata una situazione simile e come si è mosso, se si deve insistere o meno a chiedere che venga riportata la situazione a come era prima evitando scuse tecniche ripeto poco convincenti.
Appunto perchè non mi conosci non sparare sentenze su di me dicendo che non ne so molto ;)
Comunque, guarda... :) cerca AndroDummper oppure Wps wpa tester (sempre se sai cos'è) usali e vedi se per craccare una linea ci vuole veramente un super esperto hacker esperto della cia :D ;) basta installare l'applicazione, su android, senza come dici tu usare kali ;)
Tu solo adesso hai detto che per entrare nella tua linea nascosta hai l'identificazione mac address, super controllata manco fosse una linea governativa ;) :D
L'unica cosa giusta che hai scritto è che la discussione può finire qui :)
Visto che avrei davvero potuto fare a meno di iniziare a risponderti ;)
 

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Guarda io non ho sparato sentenze a caso, si evince da ciò che scrivi che hai le idee un po' confuse e il tuo discorso resta comunque esagerato pare che si possa bucare qualsiasi cosa ma ripeto è solo a certe condizioni che si può fare e la causa è sempre lato UTENTE poi per il resto si può fare ma di certo ne io ne te ne il restante 98% della popolazione siamo in grado, fra l'altro ti ho risposto educatamente ma avrei potuto già dirti molto meno educatamente alla mia prima risposta di evitare di postare argomenti che non centrano nulla in una domanda specifica che riguarda le reti e gli operatori perchè allora confermi che non ne sai nulla, come ha detto l'utente Cigh si vede chiaramente dai dati che è degrado di linea di che cavolo stiamo parlando di hacking, da come dici pare che sei un fenomeno del cracking ma non comprendi questo problema basilare di rete... se capirne di informatica significa usare qualche app per craccare reti lasciate praticamente vulnerabili dall'utente allora scusa sei un guru.

Quindi per ricapitolare thread sbagliato, sezione sbagliata e forum sbagliato non ti ha obbligato nessuno a rispondere a caso, basta tacere e non rispondere se non si sa, inutile che poi scrivi pure la discussione può finire qua perchè quella è una cosa che se permetti posso dire solo io, non so cosa ne cavi a fare flame nei thread di altri, usa il tuo tempo per altro e lascia rispondere a utenti interessati e che sanno un minimo di quello di cui si parla.

Anche tu hai dato per scontato di sapere come è configurata la mia linea, ma era ovvio che c'erano tutte le precauzioni del caso, non te le devo elencare tutte dato che non stiamo parlando di quello.

Kali era un esempio perchè è la suite più famosa e ricca ma ci sono tante linux live e tante app da poter usare, android non mi dici nulla di nuovo, tra le tante esistono anche quelle app, ce ne sono un sacco di questi programmini per lamer della domenica, l'hacking è roba seria, se con quelle app cracchi buon per te ma è colpa dell'utente che ha configurato male router e modem e che non prende precauzioni non sei tu che sei un fenomeno.

Ora dato che mi citi quelle app mi costringi a dimostrarti per l'ennesima volta che la colpa è dell'utente se tu riesci a craccare alcune reti quindi vale il discorso che facevo all'inizio, in quei casi è semplice e si può fare, quei 2 programmi sfruttano la vulnerabilità del sistema WPS, quello per connettere dispositivi velocemente tramite pressione del pulsante sul modem/router o tramite PIN ed evitando di inserire la password di rete lunga, questi sistemi non craccano assolutamente la password principale ma la bypassano, beccano le prime 4 cifre del codice PIN WPS sul modem/router e le restanti 4 che si trovano sui dispositivi le scoprono provando le varie combinazioni stile bruteforce, ma questo lo puoi fare solo con gli sprovveduti che lasciano il WPS attivo, tutti quello che come me lo disattivano o lo attivano al bisogno dormono sonni tranquillissimi.

Per me era già concluso il discorso quando ti avevo detto che l'ipotesi hacker era assurda, tutto qua tu hai voluto flammare a tutti i costi su argomenti offtopic, da dietro la tastiera non si può fare quello che si vuole, valgono le regole e l'educazione della vita reale, come ha dimostrato l'altro utente che ha risposto perchè aveva qualcosa da dire di importante ai fini dell'argomento e con lo scopo di aiutare l'utente che pone un quesito.
 

rrl9

Nuovo Utente
42
1
Guarda io non ho sparato sentenze a caso, si evince da ciò che scrivi che hai le idee un po' confuse e il tuo discorso resta comunque esagerato pare che si possa bucare qualsiasi cosa ma ripeto è solo a certe condizioni che si può fare e la causa è sempre lato UTENTE poi per il resto si può fare ma di certo ne io ne te ne il restante 98% della popolazione siamo in grado, fra l'altro ti ho risposto educatamente ma avrei potuto già dirti molto meno educatamente alla mia prima risposta di evitare di postare argomenti che non centrano nulla in una domanda specifica che riguarda le reti e gli operatori perchè allora confermi che non ne sai nulla, come ha detto l'utente Cigh si vede chiaramente dai dati che è degrado di linea di che cavolo stiamo parlando di hacking, da come dici pare che sei un fenomeno del cracking ma non comprendi questo problema basilare di rete... se capirne di informatica significa usare qualche app per craccare reti lasciate praticamente vulnerabili dall'utente allora scusa sei un guru.

Quindi per ricapitolare thread sbagliato, sezione sbagliata e forum sbagliato non ti ha obbligato nessuno a rispondere a caso, basta tacere e non rispondere se non si sa, inutile che poi scrivi pure la discussione può finire qua perchè quella è una cosa che se permetti posso dire solo io, non so cosa ne cavi a fare flame nei thread di altri, usa il tuo tempo per altro e lascia rispondere a utenti interessati e che sanno un minimo di quello di cui si parla.

Anche tu hai dato per scontato di sapere come è configurata la mia linea, ma era ovvio che c'erano tutte le precauzioni del caso, non te le devo elencare tutte dato che non stiamo parlando di quello.

Kali era un esempio perchè è la suite più famosa e ricca ma ci sono tante linux live e tante app da poter usare, android non mi dici nulla di nuovo, tra le tante esistono anche quelle app, ce ne sono un sacco di questi programmini per lamer della domenica, l'hacking è roba seria, se con quelle app cracchi buon per te ma è colpa dell'utente che ha configurato male router e modem e che non prende precauzioni non sei tu che sei un fenomeno.

Ora dato che mi citi quelle app mi costringi a dimostrarti per l'ennesima volta che la colpa è dell'utente se tu riesci a craccare alcune reti quindi vale il discorso che facevo all'inizio, in quei casi è semplice e si può fare, quei 2 programmi sfruttano la vulnerabilità del sistema WPS, quello per connettere dispositivi velocemente tramite pressione del pulsante sul modem/router o tramite PIN ed evitando di inserire la password di rete lunga, questi sistemi non craccano assolutamente la password principale ma la bypassano, beccano le prime 4 cifre del codice PIN WPS sul modem/router e le restanti 4 che si trovano sui dispositivi le scoprono provando le varie combinazioni stile bruteforce, ma questo lo puoi fare solo con gli sprovveduti che lasciano il WPS attivo, tutti quello che come me lo disattivano o lo attivano al bisogno dormono sonni tranquillissimi.

Per me era già concluso il discorso quando ti avevo detto che l'ipotesi hacker era assurda, tutto qua tu hai voluto flammare a tutti i costi su argomenti offtopic, da dietro la tastiera non si può fare quello che si vuole, valgono le regole e l'educazione della vita reale, come ha dimostrato l'altro utente che ha risposto perchè aveva qualcosa da dire di importante ai fini dell'argomento e con lo scopo di aiutare l'utente che pone un quesito.
Come già detto, visto che non sai nulla di me e non mi conosci primo, non chiamarmi fenomeno del cracking, se per te una persona che conosce queste cose è già subito un cracker, mi sa che devi cambiare modo di ragione ;) due l'unico che deve tacere qui, sinceramente non sono io :) che poi è inutile che mi fai la storia da grande "tecnico" di informatica sul wps e roba varia, che già ero a conoscenza di queste determinate cose. :)
poi scusa, com'è che se sei un informatico come dici tu "un pò più di base" scrivi e non ti risolvi da solo il problema? ;)
Dai, evitiamo di continuare con questo inutile post. ;)
 

ManusHW84

Nuovo Utente
87
7
Confrontarsi non vuol dire non risolvere il problema, l'ho scritto anche in precedenza che avevo bisogno di conferme, mica sono un tecnico TIM che può cambiare cavi di sua iniziativa o entrare in centrale, è illegale, io so già dove sta il problema ma è difficile convincere loro ad agire.

Comunque si chiama thread, il post è il singolo messaggio, le uniche parti inutili sono quelle che hai postato tu, se di wps avessi saputo qualcosa non avresti tirato fuori la storia, sii un po' umile e impara qualcosa l'unico che attacca sei tu e se ci fosse un po' di moderazione su questo forum avrebbero già fatto un richiamo.

Io non faccio il grande anzi ho dimostrato da quello ho scritto i miei limiti ti ho solo fornito delle informazioni e smentito ciò che tu sostieni, ho controllato anche le altre discussioni alle quali partecipi e anche da li si evincono molte carenze, thread su ram, impronta digitale etc... bisogna imparare le basi almeno senza parlare di robe che non si sanno e pensare di usare programmini tipo FING e credere di sapere chissà che cosa. Ti ho definito con le terminologie corrette ma non sapendone il significato te la prendi inutilmente.

Ribadisco tu devi tacere perchè io qui posso parlare di quello che voglio, sei tu offtopic e fuori anche dalle regole di comportamento del forum.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%

Discussioni Simili