DOMANDA Dubbio modelli xgimi

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Buon giorno a tutti scrivo perché volevo un consiglio su quale modello della gamma xgimi fosse più adeguato alle mie esigenze . Io sono incerto su un h2 ho un gallo o mogo pro plus. Lo guarderei sempre al buio distanza 3.emezzo metri schermo circa 100/120 pollici cosa mi consigliate
 

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Buonasera, dipende da cosa si vuole fare, per quali contenuti e se deve essere portatile o se può andare bene anche un proiettore più grande comunque trasportabile in borsa e di qualità assai migliore, infatti i led o laser entry sono ancora poco maturi, molto meglio quelli a lampada tipo 3LCD Epson TW5820 o DLP Acer Nitro G550.

Recensione dello xigimi h2 con un analogo optoma (vedi i dati di contrasto nativo reale per es 4-500:1 al di là di quelli dichiarati)

Per confronto il test del TW5820 e aggiungo due video indicativi, uno di un TW5650(predecessore del 5820 stesso livello circa) e del suddetto acer, per capire che resa aspettarsi su grandi schermi...



Epson tw5650(hc 2150 americano)

Acer nitro g550 (immagini da 9 minuti in poi...)

Nota: la colorazione arcobaleno dell'acer seppure dipende dalla tacnologia dlp non è visibile a occhio nudo mentre il cosiddetto effetto arcobaleno che è altra cosa seppure correlato si deve testare individualmente per scoprire se si nota o no, questo cmq è meno a rischio avendo una ruota colore rgbrgb presente sui modelli con meno di 2500 lumen per questo in genere meglio evitare tutti i dlp sopra i 2500 lumen che se addirittura hanno ruota colore con settore bianco desaturano in modalità potenza piena in lumen.

L'epson ha anche frame interpolation in modo 2d e 3d, l'acer no (è cmq 3d anche lui) ma ha una buona gestione del moto nativo, il lag dell'epson è 30ms, l'acer la metà è anche da gaming veloce. La lampada epson costa meno di cento euro e garantita 3 anni o 3000 ore reali, praticamente conveniente come i led, mentre per i dlp costa il doppio e non ha la stessa garanzia. Gli epson hanno un filtro dellaria a monte, utile anche per uso esterno estivo, i dlp no.

Per queste motivazioni salvo specifiche preferenze da valutare in base ai gusti che puoi indicare, cosa vedi contenuti, film, sport, solo 2d o anche 3d, uso mobile o fisso ecc. in genere preferirei i 3lcd epson, piu generici come uso, lasciando i dlp solo previe ulteriori valutazioni esigenze qualità tipiche dei dlp, in primis maggior contrasto ansi nell'immagine (non quello on off misurato dai test) al buio in ambienti abbastanza trattati o non molto riflettenti, uso più/troppo da vicino per chi gioca con minor percezione dei bordi dei pixel a pari risoluzione, preferenza del moto nativo cinema 24 fps al frame interpolation anche al minimo, ovviamente test di suscettibilità all'effetto arcobaleno potendo in tal caso restituirlo con diritto di recesso, meno crosstalk in 3d cmq percepibile raramente anche sui 3lcd che cmq sono meglio per lumen colore indispensabili col 3d su schermi grandi.
 
Ultima modifica:

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Buona sera grazie per la risposta. Allora parto con il dire che preferirei un led perché non vorrei avere lo sbattimento una volta preso di cambiare la lampada e manutenzione varia. Se ci sono delle alternative valide consigliatomi volentieri, lo userei per verde Netflix ecc film scaricati e sempre al buio grazie
Post unito automaticamente:

Ah non mi serve portatile starebbe fisso nella stanza e non vorrei spendere più di 700/800€ grazie mille
 

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Buona sera grazie per la risposta. Allora parto con il dire che preferirei un led perché non vorrei avere lo sbattimento una volta preso di cambiare la lampada e manutenzione varia. Se ci sono delle alternative valide consigliatomi volentieri, lo userei per verde Netflix ecc film scaricati e sempre al buio grazie
Post unito automaticamente:

Ah non mi serve portatile starebbe fisso nella stanza e non vorrei spendere più di 700/800€ grazie mille
Attualmente sono entrambi in budget (vedi il tw5820 da bpm o su Trovaprezzi sotto o circa sui 800€) ma devo sconsigliarti assolutamente il discorso di non volere un proiettore a lampada per non doverla cambiare perché scade molto la qualità coi led entry visto che non ti serve ultraportatile, la lampada inoltre dura svariate migliaia di ore (un uso saggio è usare la tv per i programmi che non esigono la spettacolarità del cinema) e se vuoi più sicurezza e garanzia lunga sulla lampada dal costo basso sugli 80€ andrei su epson, inoltre il led non si guasta come componente, ma l’elettronica che lo pilota e la scheda madre potrebbero sempre guastarsi, questo vale per tutti, ma almeno alcune marche note come epson sono più affidabili e garantite, per tutto questo non preferirei davvero un led in base a questo fattore del cambio lampada, al limite preferirei lcd epson per cui costa meno, e ci aggiungerei una di quelle garanzie terze tipo garanzia 3 o quella che ormai offre anche Amazon e altri negozi di ulteriori 2-3 anni per qualche decina di euro tanto per stare più coperti, mentre un led entry oltre a non garantire come anche tutti da guasti elettronici oltre i due anni di garanzia (un anno se preso dalla Cina) non ti darebbe le prestazioni dell’immagine che vedi nei video sopra! Che tra l’altro avrebbero migliori prestazioni anche con un po’ di luce ambiente per un uso più confortevole.
 
Ultima modifica:

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Un capito grazie mille per la spiegazione dettagliata allora ti spiego meglio io ho scoperto il mondo dei proiettori perché aimeho in grave problema di vista ed ho comprato due anni fa un proiettore cinese da 300€ mi trova anche bene ma vorrei fare un upload senza spendere molto e non esagerare intendo rimanere pure sul 1080p perché penso che con la vista che mi ritrovo non cambierebbe molto.quindi mi spaventava il fatto il discorso già citato del cambio lampadaed manutenzione tipo filtro. Cmq alla luce di ciò che mi hai detto che sono meglio un proiettore a lMpada cosa mi consiglieresti .? Ho bisogno di essere quidato per non fare unacquisto errato grazie mille
 

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Se potessi dirmi la natura dei problemi alla vista magari posso dire pur non essendo medico e non potendo essere sicuro semmai puoi discuterne con qualcuno.

Di certo una visione dei proiettori da 300 euro se son quelli che penso io scarsamente luminosi la visione è più faticosa e anche scattosa (non si nota molto sulle tv che sono più piccole) mancando spesso di sincronia coi contenuti, per es. un proiettore home cinema serio deve poter andare a 24hz coi film a 24fps, a 25/50hz coi contenuti video pal e 30/60hz coi contenuti video ntsc altrimenti il video scatta e questo dipende sia dal proiettore e sia dal player interno o esterno sia dalle app, come vedremo poi se magari mi dici se hai già un player o va acquistato o pensi di usare quello smart incorporato che in tal caso offre solo il modello epson, mentre l’acer è un proiettore puro (ma anche questo non sarebbe affatto un criterio di scelta valido).
Se invece hai fotosensibilità alle luci forti sarebbe peggio un proiettore luminoso anche se in modo eco ne dubito e si potrebbe migliorare mettendo un filtro neutro davanti stando con luce ambiente con minori sbalzi luminosi. Se invece mancano i lumen c’è poco da fare!

Perciò se vuoi accennarmi è meglio, anche in privato magari, anche se considerando tutto compreso il rischio magari di effetto arcobaleno dei dlp andrei certamente sull’epson che in genere non delude, ma prima meglio specificare in cosa consiste il problema alla vista.

Per lampada da cambiare come dicevo non lo considererei un problema e ancora meno lo sarebbe il filtro che costa poco e comunque ce ne vuole a sporcarlo se non se ne fa un uso esagerato o in ambiente polveroso e normalmente si pulisce estraendolo e battendolo o soffiandolo e si reinserisce e basta.
Post unito automaticamente:

Vedi i prezzi del tw5820


Bpm offre anche l’estensione di altri 3 anni di garanzia, anche se non saprei se scegliere quella all’acquisto o la Garanzia 3 a parte acquistabile e attivabile entro un anno.
 
Ultima modifica:

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Allora grazie ancora tantissimo di tutto ciò che mi stai dicendo, allora il mio problema è dovuto ad un grave danneggiamento del nervo ottico dovuto ad una operazione da rumore nel 2001 entrambi glio occhi sono sotto ad 1/20 sono ipovedente perciò preferisco i proiettori alla TV uno perché non ho una fonte luminosa che spara contro i miei occhi due perché posso avere schermo enormi . Io ho uno yaber y 31 attualmente lontano da schermo 3.emezzo metri circa e distanza dalla poltrona che uso solo io due metri circa. Lo uso solo alla sera per vedermi serie o film per due tre ore ed durante la giornata non lo accendo mai. Penso che per colpa della vista devo valutare bene anche i lumen ciò se sono troppi dopo rischio di vederci male ovvero a me serve più contrasto e nitidezza grazie ancora se vuoi altre info chiedi i pure
 

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Prima però dovremmo parlare dell’installazione e del tiro ossia di quanto spazio hai a disposizione per la distanza schermo proiettore (tra le due pareti per es.) perché l’epson suddetto è a tiro più lungo dell’acer e altri modelli. Esiste anche il modello tw5700 a tiro più corto se serve seppure ha prestazioni un po’ inferiori di contrasto.
 

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Hai risposto nel frattempo, capisco, puoi dirmi la massima distanza a disposizione tra schermo e proiettore? Ossia tra le due pareti.

Potrebbe anche essere da valutare la visione di persona a casa semmai restituendolo se non va, sarebbe la cosa preferibile.
 

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Allora rettifico tutto al dettaglio la distanza sono 3 metri perfetti magari tre e 10 poi tra il mobile del proiettore e lo schermo ho due poltrone
Post unito automaticamente:

Proprio perché la mia vista fa schifo non vorrei esagerare troppo con i soldi perché non so quanto vale alla fine aumentare la qualità se poi olnon riesco apprezzarla a pieno non so se mi sono spiegato
 
Ultima modifica:

CarloR1t

Utente Attivo
404
96
Allora rettifico tutto al dettaglio la distanza sono 3 metri perfetti magari tre e 10 poi tra il mobile del proiettore e lo schermo ho due poltrone
Ecco questo cambia tutto perché per il tw5820 servono almeno 3m di distanza schermo-lente senza contare il corpo del proiettore.

Col TW5700 invece la distanza lente-schermo per 100” è minimo 270cm e il corpo del proiettore è circa 31cm quindi ci starebbe se hai qualche cm oltre i 3m per fare i cento pollici, pollice più o meno.

A meno di usare un tw5820 in un altro ambiente idoneo se c’è.

D’altra parte mi pare che non andrei oltre i 100” da quella distanza perché l’angolo di visione sarebbe troppo ampio e non so se sarebbe un vantaggio o peggiora.

Non so se potrebbe esserti utile una risoluzione ultra hd per la tua visione, se non dipendesse anche dalla risoluzione e non bastassero le dimensioni per vedere più chiaramente.

Sorvolo per ora sull’installazione che per la resa migliore della definizione deve essere perpendicolare allo schermo non angolato con correzione trapezoidale che la riduce. Vedremo poi questo è tipo di schermo che potrebbe e anche essere di tipo grigio chiaro 0,8, o anche una parete tinta nel caso, con meno perdita di contrasto interno e meno riflessi, di che colore sono le pareti?
Post unito automaticamente:

Anche l’acer fa 100” da 270cm
 

fabio.sartori

Nuovo Utente
87
2
Bianche tutte bianche ed uso solo questa stanza perché è questa la sala cinema😊 non so nemmeno io se sarebbe meglio un 4k ma li si andrebbe a spendere di piu
Post unito automaticamente:

Si cmq sono tre metri da dove ho ora il proiettore quando diciamo che sarà 3 metri e 30 cm metti
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili