Dubbio acquisto server Xeon E-2224 o Xeon E5-1650 V3

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,819
10,295
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
No, guarda, non ho esperienze per quanto riguarda server a livello professionale, devo dirlo. Ma non mi sembra una grande realtà nemmeno quella dell'user in questione.

E dato che come dici tu, si parla spesso di affidabilità nel tempo e longevità, io vedo gli HDD come ancora superiori agli SSD sotto questi aspetti, ovviamente perdendo in prestazioni, questo dicevo.
Purtroppo gli SSD immagino non mi convinceranno mai appieno come affidabilità, nonstante li uso tranquillamente nel quotidiano.
Sicuramente l'implementazione del server è importante in ambito aziendale. Ridondanza è la parola d'ordine per la garanzia dell'integrità dei dati non tanto le caratteristiche del disco. Perchè rinunciare alle prestazioni degli SSD se un'accorta gestione delle partizioni e dei dischi presenti può garantire l'integrità dei dati senza problemi? Se invece il server lo tratti come un pc desktop e allora è inutile acquistarlo.
 
  • Mi piace
Reazioni: r3dl4nce

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,390
8,101
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
che l'affidabilità nel tempo degli HDD sia superiore agli SSD è assolutamente errato.
Certo non inserisci un SSD con QLC su un server, e se usi un SSD enterprise dura più di un disco meccanico (che in quanto meccanico ha punti di failure)
Naturalmente gli HDD hanno ancora la loro ragione di esistere nella parte storage.
 
  • Mi piace
Reazioni: r3dl4nce

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,395
E dato che come dici tu, si parla spesso di affidabilità nel tempo e longevità, io vedo gli HDD come ancora superiori agli SSD sotto questi aspetti, ovviamente perdendo in prestazioni, questo dicevo.
Purtroppo gli SSD immagino non mi convinceranno mai appieno come affidabilità, nonstante li uso tranquillamente nel quotidiano.
Su questo sbagli alla grande.
Chiaramente sia con HDD che con SSD devi avere backup, questo è chiaro. Ma già gli attuali SSD consumer validi (Samsung, Crucial, ecc) hanno un numero di TBW veramente alto e dei controller che distribuiscono bene le scritture. Se si vanno poi a vedere gli SSD enterprise, ti possono durare decine di anni in un workload standard. Gli HDD? Si usura la meccanica, si rovinano le testine, si graffiano i dischi, si rompe l'elettronica, sono sensibili a urti e vibrazioni, ecc ecc.
Ad oggi un HDD non è più longevo o affidabile di un SSD, direi il contrario
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,882
2,238
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Beh però gli SSD spesso incappano in cambi di componenti non precisati, in controller scarsi e tutti i difetti che possono avere le celle di memoria (ho visto un sacco di ssd brickati e altri nati con metà delle celle morte). Senza contare il limite di scritture che per quanto alto comunque esiste.

Un HDD se tenuto a dovere potenzialmente può essere quasi eterno anche con grandi quantità di scritture cosa che un SSD non si può permettere.

In casa ho HDD belli vecchiotti, per SSD invece essendo una tecnologia moderna, devo dare etmpo al tempo per vedere quanto dureranno.

E' anche vero che per lo stesso motivo ho visto più HDD morti che SSD.

Poi questo è ciò che penso. Sicuramente sul mercato ci sono più ssd di basso livello rispetto ad hdd, questo perchè essendo memorie flash, sono caduti anch'essi sotto la maledizione delle celle cinesi. Mi aspetto inizieranno a taroccare i bios degli ssd al pari prima o poi.

Se parliamo di componenti ad alto livello, mi viene comunque da pensare che un hdd per nas resti più affidabile. Alla fin fine per backup non userei mai ssd.
 

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,390
8,101
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
per un backup non si usa un SSD per via della sua stessa natura.
ma è un discorso diverso.

Se parliamo di affidabilità e durata nel tempo, fermo restando che nulla è eterno in questo campo, un SSD TLC dura anche più di un HDD.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando