Dubbio acquisto server Xeon E-2224 o Xeon E5-1650 V3

paolicchi1994

Nuovo Utente
6
0
Buonasera a tutti,
spero che persone più esperte mi aiutino a decidere quale server acquistare per il mio ufficio.
Dopo svariate ricerche e parlato con i tecnici che gestiscano il nostro gestionale il mio fornitore mi ha proposto due macchine:
- DELL T40 Processore Xeon E-2224G Quad Core 3.5 GHz Ram 8 GB Nuovo Windows 10 Pro 64 bit
- DELL T5810 Processore Xeon E5-1650 V3 3.50GHZ Ram 16GB Ricondizionato Windows 10 Pro 64 bit

Come costo siamo alla pari, e tutti e due con assistenza dietro l'ufficio.
Il mio dubbio è ora la scelta considerando che ad oggi il nostro gestionale, anche se un pochino a rilento, viaggia con un AMD A4-5300 Ram 2 Gb Windows 7 32 bit

Non vorrei acquistare una macchina che mi possa creare problemi nel prossimo futuro o che sia già lenta. Credo che con questa scelta dovrei fare un grosso salto di qualità ma attendo il vostro giudizio
 

Ottoore

Utente Èlite
22,287
10,810
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
Tra le 2 configurazioni alla fine c'è solo una generazione di differenza (l'E-2224G è Coffee Lake rebrand di Skylake) quindi non ci son dubbi che la seconda abbia un grosso vantaggio coi suoi 6 core e HT.

Rispetto a quello precedente comunque c'è un mondo: nel caso di specie solo tu puoi sapere quanto sia proporzionato alle necessità.
Ad esempio, se il software non riuscisse a sfruttare tutte le risorse, una cpu con meno core, miglior IPC e maggior frequenza verrebbe favorito.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,395
Sicuramente il E-2224G che è più recente, ma almeno 16 GB RAM e non di certo Windows 10, ma Windows server.
Poi non conta solo il processore in un server, conta anche il controller raid, i dischi (metterai ssd suppongo), sistema di backup, ecc
 

paolicchi1994

Nuovo Utente
6
0
Sicuramente il E-2224G che è più recente, ma almeno 16 GB RAM e non di certo Windows 10, ma Windows server.
Poi non conta solo il processore in un server, conta anche il controller raid, i dischi (metterai ssd suppongo), sistema di backup, ecc
Si è vero, è uscito nel 2019 invece che nel 2016 però ha meno core.
Per il discorso di Windows server. Su Win Server 2016 non è testato. Solo su Win 2003/2008. Non vorrei mettere un sistema quindi del 2008
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,395
Su quel SERVER Dell T40 Xeon E-2224G Windows server 2016 o 2019 ci vanno. Windows 10 non lo darebbero compatibile, non essendo un sistema server.

Casomai dipende dal controller raid. E servono almeno 16 GB RAM

Io poi personalmente non installo server "fisici" da anni, ci metterei almeno 32 GB RAM, dei buoni e veloci ssd sata e andrei di virtualizzazione con Proxmox
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: Moffetta88

paolicchi1994

Nuovo Utente
6
0
Mi sono spiegato male. Non è il computer non compatibile. Ma il programma che ci andrò ad installare che è certificato solo per os windows 7 o windows server 2003/2008 r 2 .
La decisione di acquistare una macchina con queste caratteristiche non è per il programma che ci andrò istallare che attualnente gira con soli 2 gb di ram e windows 7 32bit ma perche rimarrà accesa 24/24. Mi sono state proposte queste macchine a 400 euro. Con queste cifre non compro nemmeno un i3
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,115
10,190
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Con 400 euro non compri un server affidabile
Beh, togli iva, togli un po' di sconto a destra e a manca ed è il prezzo per il DELL T40 Processore Xeon E-2224G ( circa, ivato lo si trova attorno ai 490€ )
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,395
Con 8 GB RAM un server? HDD meccanico nel 2021? Personalmente non lo venderei al mio peggior cliente, almeno, non così.
Server per me ha almeno 32GB RAM, almeno due SSD in RAID-1, PSU backup, virtualizzazione, ecc ecc, nonché un sistema valido di backup, ecc.
 
  • Mi piace
Reazioni: Max(IT)

GraveKeeper

Utente Èlite
4,881
2,238
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
SSD per server? Non sono un esperto, ma è qualcosa che non utilizzerei.
Di norma un server una volta settato non si avvia spesso come un pc, e sinceramente non penso le velocità di un SSD aiutino di molto rispetto all'affidabilità di un HDD. Ok, che se parlo di server ho un mente server linux che in caso di necessità di riavvio del server è sicuramente più reattivo, ma anche così io ho sempre pensato a server con HDD.
Ok è il 2021, ma gli HDD fanno ancora il loro lavoro.

Per la questione ram, dipende dagli utilizzi alla fine. Considerato che usa un 2gb al momento sicuramente anche con 8 ci sta largo. Se la ram è in single-channel penso si potrebbe tranquillamente portare a 16 con un altro banco da 8 e 30 euro in più, ma dipende appunto se è un solo banco.

Cioè non mi pare che gli serva un super server. Sta con un A4, quelle macchine come hanno già detto sono un enorme miglioramento rispetto all'attuale.

Mi preoccupa più la questione lato OS, bisognerebbe vedere se il programma che utilizza si può usare su sistemi più recenti perchè come sempre stare su OS vecchi non è raccomandato, specialmente se parliamo di un server in ambito lavorativo, magari non importantissimo ma sicuramente più di un server casalingo.

In ogni caso dato che parliamo di un ufficio e visti gli utilizzi dovrebbero bastare entrambe le macchine secondo me.
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,115
10,190
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
  • Mi piace
Reazioni: r3dl4nce

GraveKeeper

Utente Èlite
4,881
2,238
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,819
10,295
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Ultima modifica:

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,395
SSD per server? Non sono un esperto, ma è qualcosa che non utilizzerei.
Di norma un server una volta settato non si avvia spesso come un pc, e sinceramente non penso le velocità di un SSD aiutino di molto rispetto all'affidabilità di un HDD. Ok, che se parlo di server ho un mente server linux che in caso di necessità di riavvio del server è sicuramente più reattivo, ma anche così io ho sempre pensato a server con HDD.
Ok è il 2021, ma gli HDD fanno ancora il loro lavoro.

Per la questione ram, dipende dagli utilizzi alla fine. Considerato che usa un 2gb al momento sicuramente anche con 8 ci sta largo. Se la ram è in single-channel penso si potrebbe tranquillamente portare a 16 con un altro banco da 8 e 30 euro in più, ma dipende appunto se è un solo banco.

Cioè non mi pare che gli serva un super server. Sta con un A4, quelle macchine come hanno già detto sono un enorme miglioramento rispetto all'attuale.

Mi preoccupa più la questione lato OS, bisognerebbe vedere se il programma che utilizza si può usare su sistemi più recenti perchè come sempre stare su OS vecchi non è raccomandato, specialmente se parliamo di un server in ambito lavorativo, magari non importantissimo ma sicuramente più di un server casalingo.

In ogni caso dato che parliamo di un ufficio e visti gli utilizzi dovrebbero bastare entrambe le macchine secondo me.
Non so che serve utilizzi o gestisci, ma io quando vendo un server prima di tutto vado a vedere affidabilità nel tempo e longevità, nonchè prestazioni nei lavori che deve svolgere. Ad oggi e guardando al futuro, gli HDD per sistema operativo, programmi e database non sono adatti, si va sempre su SSD, relegando gli HDD a storage dati e backup. Anzi, su server, soprattutto se devono gestire molti client, si inizia a andare di NVMe, soprattutto per database e dati con accesso random veloce.
Questione RAM, 8GB sono giusto in un client. Un server, anche appunto puntando per il futuro, non lo metterei con meno di 16GB, meglio 32GB. Anche perché, sempre puntando al futuro, i server io li virtualizzo sempre, in caso di dover installare una nuova VM specifica per un nuovo server, per semplificare operazioni di snapshot e/o migrazione, ecc. L'era dei server "fisici" è finita da un pezzo.

Lato OS is va su Windows server 2016 o 2019, il software deve avere tali sistemi come compatibili, altrimenti è ora di aggiornare o cambiare il software, se un programma client/server non supporto sistemi operativi attuali o non riceve aggiornamenti, non voglio sapere la quantità di falle di sicurezza che potrebbe avere

Il T40 può andare bene, per quanto un po' tanto "basilare", ma serve di portare la RAM almeno a 16GB, mettere un controller RAID, due SSD anche SATA in RAID-1, Windows Server se non vuole virtualizzare, e gestire backup su dischi esterni o NAS.
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,881
2,238
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Non so che serve utilizzi o gestisci, ma io quando vendo un server prima di tutto vado a vedere affidabilità nel tempo e longevità, nonchè prestazioni nei lavori che deve svolgere. Ad oggi e guardando al futuro, gli HDD per sistema operativo, programmi e database non sono adatti, si va sempre su SSD, relegando gli HDD a storage dati e backup. Anzi, su server, soprattutto se devono gestire molti client, si inizia a andare di NVMe, soprattutto per database e dati con accesso random veloce.
Questione RAM, 8GB sono giusto in un client. Un server, anche appunto puntando per il futuro, non lo metterei con meno di 16GB, meglio 32GB. Anche perché, sempre puntando al futuro, i server io li virtualizzo sempre, in caso di dover installare una nuova VM specifica per un nuovo server, per semplificare operazioni di snapshot e/o migrazione, ecc. L'era dei server "fisici" è finita da un pezzo.

Lato OS is va su Windows server 2016 o 2019, il software deve avere tali sistemi come compatibili, altrimenti è ora di aggiornare o cambiare il software, se un programma client/server non supporto sistemi operativi attuali o non riceve aggiornamenti, non voglio sapere la quantità di falle di sicurezza che potrebbe avere

Il T40 può andare bene, per quanto un po' tanto "basilare", ma serve di portare la RAM almeno a 16GB, mettere un controller RAID, due SSD anche SATA in RAID-1, Windows Server se non vuole virtualizzare, e gestire backup su dischi esterni o NAS.

No, guarda, non ho esperienze per quanto riguarda server a livello professionale, devo dirlo. Ma non mi sembra una grande realtà nemmeno quella dell'user in questione.

E dato che come dici tu, si parla spesso di affidabilità nel tempo e longevità, io vedo gli HDD come ancora superiori agli SSD sotto questi aspetti, ovviamente perdendo in prestazioni, questo dicevo.
Purtroppo gli SSD immagino non mi convinceranno mai appieno come affidabilità, nonstante li uso tranquillamente nel quotidiano.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando