DOMANDA Dual boot w10 e w7

giovam996

Nuovo Utente
29
3
Salve a tutti, chiedo a qualcuno che abbia più esperienza di me, e spero di scrivere nel posto giusto.
Vi spiego un attimo la mia situazione, ho un pc vecchio e un pc nuovo, chiamiamoli così per semplicità.
Sul vecchio ho tutto su un hdd e gira con w7, sul nuovo ho un ssd con w10 e un hdd per i dati. Avrei voluto tenerli distinti per un annetto, causa programmi ancora legati a w7 del quale a lavoro non posso fare a meno. Purtroppo però da qualche settimana sto riscontrando tanti problemi hardware sul vecchio, non so se siano dovuti alla scheda video o semplicemente a dei driver andati a quel paese, vabbe.
Veniamo al dunque, volevo chiedere se fosse possibile mettere l'hdd del vecchio sul pc nuovo e fare un dual boot ma possibilmente, con queste specifiche:
  1. fare in modo che il disco del vecchio non rilevi i dischi del nuovo e viceversa
  2. fare in modo che all'avvio non abbia un boot predefinito, ma che mi chieda ad ogni avvio sul quale voglio operare.
Se fosse possibile ciò, soprattutto il punto 1, sarei grato se mi spiegaste come potrei farlo,
grazie mille !
 
Ultima modifica da un moderatore:

BAT

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
5,392
2,317
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
GPU
Binoculare integrata nel cranio
PSU
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Net
Segnali di fumo e/o tamburi
OS
Windows 10000 BUG
fare in modo che il disco del vecchio non rilevi i dischi del nuovo e viceversa
no, però si possono eliminare le lettere delle partizioni da NON vedere in modo da non provocare danni accidentali (vedi dopo)
fare in modo che all'avvio non abbia un boot predefinito, ma che mi chieda ad ogni avvio sul quale voglio operare.
richiede un po' di lavoro ma si può fare

Sul PC nuovo, da Esplora risorse devi assegnare un'etichetta a dischi e partizioni in modo che siano riconoscibili anche ad un'occhiata distratta.
Esempio: all'SSD di sistema, che suppongo in partizione unica, assegni l'etichetta SSD-W10
all'HDD fai lo stesso su tutte le partizioni. Alla fine dovresti avere una situazione eitchetti simile alla seguente:
C --> SSD-DATI
D --> HDD-PROGETTI
E --> HDD-DATI
cerca di usare le "solite" lettere a partire da C per le partizioni; il cambio della lettera si può fare da
START>Strumenti di amministrazione>Gestione computer>Gestione disco
click con il tasto destro del mouse sulla partizione di interesse, seleziona "Cambia lettera e percorso di unità" e premi il pulsante <Cambia>
NOTA: l'ultimo dei pulsanti è <Rimuovi> ed è quello che userai in seguito per "nascondere" le partizioni alle applicazioni di sistema (solo "Gestione disco" ed altri gestori di partizione le vedranno);
se hai unità ottiche, puoi usare le lettere A e B (in tempi che furono A e B si usavano per i disk-drive).
Riavvia il sistema e Windows 10 userà sempre e solo quelle lettere per vedere i Dischi del PC nuovo.
IMPORTANTE: scarica tutti i driver per Windows 7 di tutto l'HW relativo al computer nuovo (chipset, audio, video, rete ecc.) e mettili su una pendrive USB.
Spegni il computer e stacca la corrente. Scollega fisicamente SSD e HDD staccando i cavi che li connettono ai controller sulla scheda madre ed ai cavi di alimentazione (se l'SSD è di tipo M2.NVMe devi smontarlo).

Accendi il PC vecchio ed assegna anche qui le etichette alle partizioni in modo che siano riconoscibili anche ad un'occhiata distratta. Supponendo che hai 2 partizioni fai una cosa del genere:
C --> OLD-W7
D --> OLD-DATA
non è necessario assegnare lettere alle unità ottiche o ai floppy-drive.
Quando hai finito devi DISINSTALLARE TUTTI I DRIVER: quando staccherai l'HDD il primo problema che avrai sarà di fare il boot sul nuovo hardware, i vecchi driver ti provocherebbero schermate blu.

Collega il vecchio HDD con Windows 7 sul nuovo computer e lavoraci sopra fin quando non riesci a fare il boot senza errori. Poi installi tutti i driver. Dovrai anche riattivare il sistema inserendo la KEY.
Quando hai finito spegni il computer e ricollega SSD e HDD nuovi, accendi il PC entra nel BIOS ed indica come dispositivo di boot l'SSD.
Riaccendi, ti riparte Windows 10 che riconoscerà tutte le partizioni: apri "Gestione disco" ed elimina le lettere delle partizioni da nascondere usando il pulsante <Rimuovi> (momentaneamente lascia visibile OLD-W7)

Scarica ed installa EasyBCD versione 2.3, l'ultima versione free della nota utility di configurazione del Boot Condiguration Data che ti permetterà di configurare il dualboot. Avvia l'utility e configura il dualboot Windows10-Windows7 semplicemente indicando le giuste partizioni (è per questo che non ti ho fatto nascondere OLD-W7: non ricordo se la lettera debba essere "attiva", comunque puoi anche provare a nascondere anche quella). Salva le impostazioni ed esci dal tool.

Al riavvio potrai scegliere se eseguire il boot da Win10 o da Win7.
Riavvia e scegli Win7: usa "Gestione disco" e <Rimuovi> per nascondere tutte le partizioni relative all'SSD e all'HDD nuovi.
Riavvia con Win10 ed usa <Rimuovi> per nascondere anche OLD-W7 poi riavvia il sistema e prova a fare il boot con Win7: se non va basta che lo rendi di nuovo visibile.
 

BAT

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
5,392
2,317
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
GPU
Binoculare integrata nel cranio
PSU
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Net
Segnali di fumo e/o tamburi
OS
Windows 10000 BUG
  • Like
Reactions: giovam996

Artorias333

Nuovo Utente
141
12
Salve a tutti, chiedo a qualcuno che abbia più esperienza di me, e spero di scrivere nel posto giusto.
Vi spiego un attimo la mia situazione, ho un pc vecchio e un pc nuovo, chiamiamoli così per semplicità.
Sul vecchio ho tutto su un hdd e gira con w7, sul nuovo ho un ssd con w10 e un hdd per i dati. Avrei voluto tenerli distinti per un annetto, causa programmi ancora legati a w7 del quale a lavoro non posso fare a meno. Purtroppo però da qualche settimana sto riscontrando tanti problemi hardware sul vecchio, non so se siano dovuti alla scheda video o semplicemente a dei driver andati a quel paese, vabbe.
Veniamo al dunque, volevo chiedere se fosse possibile mettere l'hdd del vecchio sul pc nuovo e fare un dual boot ma possibilmente, con queste specifiche:
  1. fare in modo che il disco del vecchio non rilevi i dischi del nuovo e viceversa
  2. fare in modo che all'avvio non abbia un boot predefinito, ma che mi chieda ad ogni avvio sul quale voglio operare.
Se fosse possibile ciò, soprattutto il punto 1, sarei grato se mi spiegaste come potrei farlo,
grazie mille !

Se hai due dischi con due sistemi operativi differenti, per prima cosa dal BIOS dovrai impostare il disco di avvio predefinito, dunque all' avvio del pc si avvierà il sistema presente su quel disco quel disco.
A questo punto se vuoi selezionare manualmente la partizione di avvio, all' avvio o riavvio del pc devi aprire il "menù bbs popup". Per poterlo fare in genere devi premere il tasto F8.
Con questo metodo ad ogni avvio dovrai premere ripetutamente questo tasto per aprire il bbs popup, non so se è possibile farlo avviare in automatico.
 
  • Like
Reactions: giovam996

giovam996

Nuovo Utente
29
3
Se hai due dischi con due sistemi operativi differenti, per prima cosa dal BIOS dovrai impostare il disco di avvio predefinito, dunque all' avvio del pc si avvierà il sistema presente su quel disco quel disco.
A questo punto se vuoi selezionare manualmente la partizione di avvio, all' avvio o riavvio del pc devi aprire il "menù bbs popup". Per poterlo fare in genere devi premere il tasto F8.
Con questo metodo ad ogni avvio dovrai premere ripetutamente questo tasto per aprire il bbs popup, non so se è possibile farlo avviare in automatico.
Grazie per la risposta. Si si so già della possibilità di chiedere all'avvio con f8, ma cercavo appunto qualche soluzione user friendly che lo facesse in automatico. Grazie comunque!
 
  • Like
Reactions: Artorias333

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 423 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 243 36.5%

Discussioni Simili