Cosa fare delle proprie password?

  • Autore discussione Mattia Campagna
  • Data d'inizio
M

Mattia Campagna

Ospite
A livello di sicurezza è meglio memorizzare nei browser le proprie password oppure no? Nell'evenienza di un attacco di qualche furbacchione oppure di un virus ben fatto le password memorizzate sul proprio computer non potrebbero essere fonte di problemi?

E' un problema serio oppure una sciocchezza dal momento che comunque quando si immettono dei dati in rete sono intercettabili sempre e comunque?
 

Simomuso

Utente Attivo
460
22
Io tengo sempre salvate le password meno importanti ( tipo tutti i forum e altre cavolate ). Sta a noi utenti pc scegliere quali dati possono essere sensibili e quindi non debbano essere messi a rischio.

Per la sicurezza vera e propria lascio la parola a qualcun altro, sicuramente più informato di me.
 

tecnico24

Utente Èlite
10,706
1,071
Una ripulita ai cookie e alla cache del broswer ogni settimana va più che bene.
Poi dipende dai siti che frequenti , se navighi spesso e sempre su vari siti da lì puoi inceppare in qualche malware.
 
M

Mattia Campagna

Ospite
Beh, i siti che frequento sono grossomodo sempre gli stessi e soprattutto non sono di certo siti a grosso rischio.
La domanda tuttavia era se in qualche modo le mie password fossero più o meno a rischio in caso di una eventuale intrusione di terzi..

Copiando in qualche modo i cookie ed i file temporanei non si potrebbero rintracciare i codici di accesso con cui accedo al conto online?
Posso pulire i file temporanei e similari ma potrebbero comunque aggirare il problema rintracciando una ed una sola pass, ovvero quella della mail alla quale sono collegati tutti gli account ed i profili.
 

tecnico24

Utente Èlite
10,706
1,071
Beh, i siti che frequento sono grossomodo sempre gli stessi e soprattutto non sono di certo siti a grosso rischio.
La domanda tuttavia era se in qualche modo le mie password fossero più o meno a rischio in caso di una eventuale intrusione di terzi..

Copiando in qualche modo i cookie ed i file temporanei non si potrebbero rintracciare i codici di accesso con cui accedo al conto online?

Bisogna stare attenti : non c'è una risposta precisa , però visto che il web è molto infestato da adware , spyware , phising e quant'altro bisogna essere prudenti e sicuri di quello che si fa.
 
M

Mattia Campagna

Ospite
Ecco appunto :(
Come faccio ad essere sicuro?

Come faccio a sapere che quando sono sul sito della mia banca ed inserispco le mie credenziali non sono in qualche modo intercettato?
 

zesto

Utente Attivo
1,255
171
Purtroppo ci si accorge della delicatezza dell'argomento solo quando la frittata è fatta..."eeeeh, ma figurati se a qualcuno interessano le mie mail/il mio misero conto/il mio account fesssbuk...". Il mio consiglio è quello di navigare in "anonimo", cioè senza salvare dati sul pc, e se proprio ti pesa ricordare e scrivere le password prova programmi tipo Keepass...

Ovviamente a ciò andrebbe aggiunto anche un pò di buon senso: password sufficientemente complesse e diverse per ogni sito/servizio (e da cambiare periodicamente), evitare siti "strani", dividere la mail che si da a destra e a manca su internet da quella per operazioni sensibili (tipo quella che si usa per il conto bancario e/o per altre transazioni monetarie online), usare ove possibile connessioni https, non installare software di provenienza dubbia o sconosciuta che potrebbero potenzialmente inficiare tutte le precauzioni precedentemente adottate...

My2cent...
 
Ultima modifica:

Norton360

Utente Attivo
104
6
CPU
i5-3570K
Scheda Madre
GAZ77-UD5H
HDD
Sata 1 Tera
RAM
Kingston 8GB
GPU
Sapphire AMD Radeon 7970 vapor-x
Audio
Realtek ALC899 @ Intel Panther Point PCH - High Definition Audio Controller PCI
PSU
Cooler Master GX-750
Case
Cooler Master
OS
Windows 7 64 bit
Credo che due siano gli aspetti da tenere in seria considerazione circa l'utilizzo delle password in internet.

1°:fase di digitazione della password per accedere ad un qualunque sito:in questo caso,il rischio che la passw possa essere copiata-rubata è alto:si pensi ad esempio all'azione di un keylogger.Ergo,l'importanza che la suite di sicurezza includa un anti-keylogger efficiente.I migliori antikeylogger attualmente sul mercato sono "spyshelter premium" e "zemana antilogger":entrambi a pagamento.Ci sono comunque alcune suite,tipo KIS 2012,che includono questa funzione. Così come la includono alcuni firewall tipo l'ottimo online armor premium,il quale,per altro,presenta anche una protezione esclusivamente dedicata all'online banking.

2°:fase di chiusura del browser: se non si ripulisce per bene il browser,le password rimangono salvate ed un attacco di un semplice trojan basterebbe a metterle a serio rischio.In ogni caso,non mi fido poi così tanto nemmeno dell'operazione di pulizia....perciò,se vuoi un consiglio,utilizza dei programmi ad hoc anche per la gestione delle password.Il mio preferito è roboform:salva tutte le password che utilizziamo e le protegge con algoritmi a prova di hacker.Inoltre,compila i moduli di accesso online automaticamente e quindi evita la rischiosa digitazione delle password.Ancora,qualora fosse il caso è provvisto di tastiera virtuale anti-keylogger.Nella versione completa costa 9 euro.
Sempre in tema,ottimo anche "kaspersky password manager"...un programmino - a pagamento- di kaspersky Lab che svolge le funzioni indicate per roboform anche se un pò meno completo:in ogni caso fa benissimo il suo lavoro.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 36 22.8%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.9%
  • Square Enix

    Voti: 13 8.2%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.3%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.5%