DOMANDA Consiglio UPS o multipresa filtrata

frenksisco

Nuovo Utente
63
5
Ciao a tutti, ho passato le ultime 24 ore a studiare l'argomento ups/ prese filtrate, protezione pc da tensioni ecc... ma vorrei sentire il parere degli esperti.

Vendiamo subito al punto nevralgico: ho pochi soldi da spendere, diciamo max ma proprio max 200 € (limite invalicabile), e ho il dubbio che comprarmi un UPS scarso possa farmi più danni che stare senza...
Inoltre sarei pure costretto a comprarmene uno bello tosto visto che dovrebbe reggere un alimentatore PC da 800W, un monitor, un disco esterno e 2 casse stereo + subwoofer.....

Voi con questi parametri come vi organizzereste? Presa filtrata e tanto ottimismo?... O cerchereste in ogni modo di comprarvi comunque un buon gruppo di continuità anche a costo di chiedere l'elemosina? Io quello che non ho chiaro è quanto sia davvero fondamentale oggi, con gli alimentatori e le schede madre moderni, proteggersi dai blackout. Perché altrimenti le prese filtrate a me sembrerebbero sufficienti per tutto il resto...

Per l'opzione ups decente con prezzo max 200€ avreste qualcosa da consigliarmi o solo di farmi vedere da uno bravo?.... Il mio alimentatore è un RedBox FM 800W con PFC Attivo e, da quello che ho capito, in questo caso bisogna andare verso UPS sinusoidali puri. Che ovviamente sono quelli più costosi...... E non ho idea di quali siano marche o modelli buoni ed economici....


Per la soluzione più economica, e cioè farsi bastare una gran bella e seria multipresa filtrata, io ho trovato questa Brennenstuhl 1391000608 con un'ottima reputazione. Se non ci sono ups decenti per il prezzo che indico cosa ne pensate di una multipresa così? Tantovale stare senza nulla?

Fatemi sapere dai, grazie mille
 

frenksisco

Nuovo Utente
63
5
Ok scusatemi, ho letto anche la guida di Marco91 (non l'avevo vista.......) che mi ha effettivamente chiarito alcune cose. Per esempio che le ciabatte sono buone solo nei piedi, che non ha senso preoccuparsi dei fulmini perché distruggerebbero comunque gli apparecchi collegati e che se non hai abbastanza grano da prendere un gran bell'UPS meglio investire in un semplice AVR.

Alla luce di questo però chiedo:

  • Prima cosa... va bene scrivere qui o bisogna scrivere nel mega thread di Marco91?

  • Il PFC Attivo è un problema anche per il solo AVR? Come dicevo nel primo messaggio la mia "richiesta energetica totale" dipende da un alimentatore da 800W, un monitor, un disco esterno e 2 casse stereo + subwoofer... quindi non so di quanto parliamo...1000W? Mi potreste aiutare consigliandomi un AVR adatto? Io ho trovato questo Tecnoware Power Reg Stabilizzatore Office Elettronico 2 KVA ma non so se va bene...

  • Ultima domanda: di UPS decenti per meno di 200€ proprio non se ne parla vero?

Rigrazie...
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento