DOMANDA consiglio upgrade RAM

consiglio sulle ram

  • 4 x 4gb = 16gb

    Voti: 0 0.0%
  • 2 x 8gb = 16gb

    Voti: 2 100.0%
  • (solo se scelto 2x 8gb) comprarle diverse e da più MHz

    Voti: 0 0.0%
  • (solo se scelto 2x 8gb) rimanere sullo stesso modello

    Voti: 2 100.0%

  • Votatori totali
    2

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
Ormai è arrivato il momento di aggiungere ram al mio PC, dato che 8gb sono diventati troppo pochi e vorrei passare a 16.
Come scheda madre ho una msi Z270 gaming M5 che da come ho visto sul sito supporta ram fino a 3800MHz.
In questo momento monto due HyperX Fury da 4gb e 2133MHz.
Detto ciò ho due domande:

1) Mi conviene di più comprare altre due schede da 4gb per arrivare a 16 divisi su 4 slot (spendendo meno) o cambiarle completamente e prendere due schede da 8gb per arrivare a 16 divisi su 2 slot (spendendo di più)?
Ho sentito alcuni e la metà mi ha consigliato di dividerla in 4 perché in questo modo si divide il "carico" mentre gli altri mi hanno detto di dividerla in 2 slot per una questione di canali che non ho ben capito.

2) Nel caso mi consigliaste di cambiarle e prenderne due da 8gb dovrei acquistarle da più MHz? E' così rilevante? E' un PC da gaming ed in molti giochi per qualche minuto all'avvio e a volte in partita lagga parecchio e ho paura che sia la troppa poca ram.

-------------------se sopra lascio un sondaggio per comodità----------------------------------


Specifiche:
- processore: intel i5 - 7600K
- scheda madre: MSI Z270 Gaming M5
- scheda video: GTX 1070
- ram (ma penso si sia capito...): HyperX Fury 8gb 2133MHz
- raffreddamento a liquido corsair (nel caso qualcuno pensi sia la temperatura specifico il dissipatore)
 

SteveSSS

Utente Attivo
394
71
ciao, con i prezzi che circolano, anche nell usato, io venderei i tuoi 8gb a 60-70 euro... poi le acquisterei nuove da 3000-3200 (8gbx2) le quali lavorerebbero meglio in dual channel !!!
 

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
ciao, con i prezzi che circolano, anche nell usato, io venderei i tuoi 8gb a 60-70 euro... poi le acquisterei nuove da 3000-3200 (8gbx2) le quali lavorerebbero meglio in dual channel !!!
grazie mille, risposta breve e velocissima ad una domanda forse troppo lunga; quindi la questione dei canali è che essendo in dual channel con due slot occupati ogni canale lavora a pieno, mentre con 4 slot occupati ognuno ha un carico doppio? Grazie ancora
 

SteveSSS

Utente Attivo
394
71
lavorano comunque a coppia (A1 con B1 A2 con B2) nel caso di 4 slot con 4 banchi, in questo caso le temperature si abbasserebbero rispetto ai due slot con due ram... tutto questo a parità di gb-velocità e carico di lavoro..
è anche vero però che a meno che tu faccia editing o roba pesante questa temperatura non supererà mai la media :brindiamo: sia nel caso 2 banchi e tanto meno in 4 !
 

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
lavorano comunque a coppia (A1 con B1 A2 con B2) nel caso di 4 slot con 4 banchi, in questo caso le temperature si abbasserebbero rispetto ai due slot con due ram... tutto questo a parità di gb-velocità e carico di lavoro..
è anche vero però che a meno che tu faccia editing o roba pesante questa temperatura non supererà mai la media :brindiamo: sia nel caso 2 banchi e tanto meno in 4 !
Ok se è solo una questione di temperatura allora opterei per i due banchi da 8. Grazie ancora!
 

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
  • Mi piace
Reactions: SteveSSS

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,198
8,567
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
Hard Disk
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
Scheda Video
nVidia GT 1030
Scheda Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
Alimentatore
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64
grazie mille, risposta breve e velocissima ad una domanda forse troppo lunga; quindi la questione dei canali è che essendo in dual channel con due slot occupati ogni canale lavora a pieno, mentre con 4 slot occupati ognuno ha un carico doppio? Grazie ancora
La questione del "carico" non sussiste, o almeno non è nei termini da te indicati: il controller della ram è "cieco", non "vede" quanti moduli hai montato, ma tiene conto del quantitativo complessivo presente in ogni canale. Per il controller, la ram è un insieme di indirizzi dove allocare i dati, né più, né meno. Se in un canale vi sono 8 GB, per esempio, la gestione logica è la stessa, sia che gli 8 GB siano ottenuti con un unico modulo, sia che siano ottenuti con due moduli da 4 GB. Quello che cambia è la gestione elettrica: se si monta un solo modulo per canale (anziché due) vi sono meno linee di collegamento impegnate, quindi la gestione della ram è più semplice. Se da un punto di vista logico è la stessa cosa, infatti, dal punto di vista "fisico" è diverso: il collegamento tra moduli e controller avviene tramite piste di collegamento, punti di contatto (quelli interni agli slot), pin del socket del processore, ecc., e montando un solo modulo per canale la gestione elettrica è sicuramente più semplice. Non è un caso se le prestazioni più alte (cioè le frequenze più elevate) vengono raggiunte montando solo due moduli: addirittura, nei tornei di overclock, si monta un solo modulo (in single channel) per ottenere il massimo possibile. ;)
 

BWD87

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
28,834
18,250
CPU
Core I/ 4790K @4,9GHz 1.39v delidded
Dissipatore
Corsair Hydro h100x (2x ml120pro white led push + 2x ml120 pull)
Scheda Madre
msi Z97S SLI Krait Edition
Hard Disk
ADATA XPG SX6000 128GB (SO) + Crucial MX500 1TB (giochi) + Seagate Barracuda 1TB (storage vario)
RAM
32Gb Corsair Dominator Platinum 2400 @2666 cl12-14-14-34
Scheda Video
MSI GeForce GTX 1070Ti AERO + kraken g12/kraken x31 @2114core/4554vram + 2x sp120 pwm
Monitor
MSI Optix MAG241C
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Corsair Carbide 400R moddato
Periferiche
Ventole case: 3x silent wings 2 in, 2x sp140 led in, 1x sp140 led out
Sistema Operativo
Windows 10
La questione del "carico" non sussiste, o almeno non è nei termini da te indicati: il controller della ram è "cieco", non "vede" quanti moduli hai montato, ma tiene conto del quantitativo complessivo presente in ogni canale. Per il controller, la ram è un insieme di indirizzi dove allocare i dati, né più, né meno. Se in un canale vi sono 8 GB, per esempio, la gestione logica è la stessa, sia che gli 8 GB siano ottenuti con un unico modulo, sia che siano ottenuti con due moduli da 4 GB. Quello che cambia è la gestione elettrica: se si monta un solo modulo per canale (anziché due) vi sono meno linee di collegamento impegnate, quindi la gestione della ram è più semplice. Se da un punto di vista logico è la stessa cosa, infatti, dal punto di vista "fisico" è diverso: il collegamento tra moduli e controller avviene tramite piste di collegamento, punti di contatto (quelli interni agli slot), pin del socket del processore, ecc., e montando un solo modulo per canale la gestione elettrica è sicuramente più semplice. Non è un caso se le prestazioni più alte (cioè le frequenze più elevate) vengono raggiunte montando solo due moduli: addirittura, nei tornei di overclock, si monta un solo modulo (in single channel) per ottenere il massimo possibile. ;)
Ma quindi si può affermare (almeno per intel) chr 4x4gb = 2x8gb in termini di prestazioni?
 

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
La questione del "carico" non sussiste, o almeno non è nei termini da te indicati: il controller della ram è "cieco", non "vede" quanti moduli hai montato, ma tiene conto del quantitativo complessivo presente in ogni canale. Per il controller, la ram è un insieme di indirizzi dove allocare i dati, né più, né meno. Se in un canale vi sono 8 GB, per esempio, la gestione logica è la stessa, sia che gli 8 GB siano ottenuti con un unico modulo, sia che siano ottenuti con due moduli da 4 GB. Quello che cambia è la gestione elettrica: se si monta un solo modulo per canale (anziché due) vi sono meno linee di collegamento impegnate, quindi la gestione della ram è più semplice. Se da un punto di vista logico è la stessa cosa, infatti, dal punto di vista "fisico" è diverso: il collegamento tra moduli e controller avviene tramite piste di collegamento, punti di contatto (quelli interni agli slot), pin del socket del processore, ecc., e montando un solo modulo per canale la gestione elettrica è sicuramente più semplice. Non è un caso se le prestazioni più alte (cioè le frequenze più elevate) vengono raggiunte montando solo due moduli: addirittura, nei tornei di overclock, si monta un solo modulo (in single channel) per ottenere il massimo possibile. ;)
Ecco cosa sbagliavo, consideravo problemi di carico quando invece devo guardare l’aspetto elettrico, grazie mille della risposta
 

superpatodonaldo

Utente Èlite
7,980
1,108
CPU
7350K / 7740X / 9900KF
Scheda Madre
IX APEX / X299 OCF
RAM
2x8GB DDR4
Sistema Operativo
vari
La questione del "carico" non sussiste, o almeno non è nei termini da te indicati: il controller della ram è "cieco", non "vede" quanti moduli hai montato, ma tiene conto del quantitativo complessivo presente in ogni canale. Per il controller, la ram è un insieme di indirizzi dove allocare i dati, né più, né meno. Se in un canale vi sono 8 GB, per esempio, la gestione logica è la stessa, sia che gli 8 GB siano ottenuti con un unico modulo, sia che siano ottenuti con due moduli da 4 GB. Quello che cambia è la gestione elettrica: se si monta un solo modulo per canale (anziché due) vi sono meno linee di collegamento impegnate, quindi la gestione della ram è più semplice. Se da un punto di vista logico è la stessa cosa, infatti, dal punto di vista "fisico" è diverso: il collegamento tra moduli e controller avviene tramite piste di collegamento, punti di contatto (quelli interni agli slot), pin del socket del processore, ecc., e montando un solo modulo per canale la gestione elettrica è sicuramente più semplice. Non è un caso se le prestazioni più alte (cioè le frequenze più elevate) vengono raggiunte montando solo due moduli: addirittura, nei tornei di overclock, si monta un solo modulo (in single channel) per ottenere il massimo possibile. ;)
non è sempre vero, dipende da che tipo di overclock si sta facendo, ormai nessun benchmark è più efficiente in single channel, al massimo solo la frequenza massima cpu o ram, dove conta solo la stabilità
Post automaticamente unito:

Ormai è arrivato il momento di aggiungere ram al mio PC, dato che 8gb sono diventati troppo pochi e vorrei passare a 16.
Come scheda madre ho una msi Z270 gaming M5 che da come ho visto sul sito supporta ram fino a 3800MHz.
In questo momento monto due HyperX Fury da 4gb e 2133MHz.
Detto ciò ho due domande:

1) Mi conviene di più comprare altre due schede da 4gb per arrivare a 16 divisi su 4 slot (spendendo meno) o cambiarle completamente e prendere due schede da 8gb per arrivare a 16 divisi su 2 slot (spendendo di più)?
Ho sentito alcuni e la metà mi ha consigliato di dividerla in 4 perché in questo modo si divide il "carico" mentre gli altri mi hanno detto di dividerla in 2 slot per una questione di canali che non ho ben capito.

2) Nel caso mi consigliaste di cambiarle e prenderne due da 8gb dovrei acquistarle da più MHz? E' così rilevante? E' un PC da gaming ed in molti giochi per qualche minuto all'avvio e a volte in partita lagga parecchio e ho paura che sia la troppa poca ram.

-------------------se sopra lascio un sondaggio per comodità----------------------------------


Specifiche:
- processore: intel i5 - 7600K
- scheda madre: MSI Z270 Gaming M5
- scheda video: GTX 1070
- ram (ma penso si sia capito...): HyperX Fury 8gb 2133MHz
- raffreddamento a liquido corsair (nel caso qualcuno pensi sia la temperatura specifico il dissipatore)
bisogna capire perché gli attuali 2x4 non sono sufficienti e in quali ambiti deve lavorare la ram
nella stragrande maggioranza dei casi 2x8 è un upgrade più semplice e facilmente gestibile
MHz alti hanno senso solo se abbinati a timings non troppo blandi; un qualsiasi kit di ram con profilo xmp da 3000MHz in su va bene, ma mettere 3200c14 o 3600c19 o 4000c19 non è così diverso come potrebbe sembrare...
 

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,198
8,567
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
Hard Disk
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
Scheda Video
nVidia GT 1030
Scheda Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
Alimentatore
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64
Ma quindi si può affermare (almeno per intel) chr 4x4gb = 2x8gb in termini di prestazioni?
A parità di frequenza e latenza non mi risulta che ci siano differenze avvertibili.
Post automaticamente unito:

non è sempre vero, dipende da che tipo di overclock si sta facendo, ormai nessun benchmark è più efficiente in single channel, al massimo solo la frequenza massima cpu o ram, dove conta solo la stabilità
Infatti mi riferivo a questi, ai tornei dove si viaggia ad azoto liquido. ;)
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
non è sempre vero, dipende da che tipo di overclock si sta facendo, ormai nessun benchmark è più efficiente in single channel, al massimo solo la frequenza massima cpu o ram, dove conta solo la stabilità
Post automaticamente unito:



bisogna capire perché gli attuali 2x4 non sono sufficienti e in quali ambiti deve lavorare la ram
nella stragrande maggioranza dei casi 2x8 è un upgrade più semplice e facilmente gestibile
MHz alti hanno senso solo se abbinati a timings non troppo blandi; un qualsiasi kit di ram con profilo xmp da 3000MHz in su va bene, ma mettere 3200c14 o 3600c19 o 4000c19 non è così diverso come potrebbe sembrare...
Riusciresti a spiegarmi, in breve, cosa sono gli altri parlamentari che identificano la ram oltre alla frequenza? Tipo ram con profilo xmp e la dicitura “c14” e “c19” come hai detto tu? Grazie mille dell’ottimo consiglio
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,198
8,567
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
Hard Disk
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
Scheda Video
nVidia GT 1030
Scheda Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
Alimentatore
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64
Riusciresti a spiegarmi, in breve, cosa sono gli altri parlamentari che identificano la ram oltre alla frequenza? Tipo ram con profilo xmp e la dicitura “c14” e “c19” come hai detto tu? Grazie mille dell’ottimo consiglio
La sigla "C" o "CL" è l'acronimo di CAS Latency, latenza CAS (a sua volta acronimo di Column Address Strobe). Si tratta del parametro di latenza più importante, e il valore numerico indica quanti cicli di clock deve effettuare il modulo (o i moduli del kit, essendo uguali) per compiere il comando CAS. Oltre alla latenza CAS, in genere vengono indicate altre 3 latenze; ecco per esempio (preso a caso) una scheda tecnica di un kit G.Skill:

https://www.gskill.com/en/product/f4-4266c17q-32gtzr

Se fai click su "Specification", vedrai le varie caratteristiche, e sotto "Tested Latency" sono indicati i numeri 17-18-18-38. Il primo valore, 17, è la CL, il secondo valore (18) è la latenza denominata "RAS to CAS Delay" (o tRCD), il terzo valore (18) è la latenza "RAS Precharge Time" (tRP), il quarto valore (38) è la latenza "RAS Active Time" (tRAS). Queste sono le quattro latenze principali dei moduli di ram, e tutti i valori numerici indicano i cicli di clock necessari a compiere lo specifico comando cui si riferiscono. In realtà le latenze sono decine, perché i comandi della ram sono numerosi, ma queste sono quelle che più incidono sulle prestazioni. Più il valore numerico è basso, più il modulo è veloce, perché ci mette meno tempo a compiere il dato comando.
Per quanto riguarda il profilo XMP, ogni modulo di ram possiede un chip denominato SPD (Serial Presence Detect) in cui il produttore programma tutta una serie di profili di funzionamento, i quali indicano frequenza, tensione di funzionamento da applicare e latenze. Esistono due tipi di profili: i profili standard e i profili XMP ad alta prestazione (quest'ultimi non sempre sono presenti, i profili standard invece sì, ci sono sempre). I profili standard sono letti in automatico dal bios della scheda madre, il quale provvede a impostare il più adatto al pc su cui la memoria viene montata. Il profilo XMP è invece facoltativo, cioè deve essere l'utente ad attivarlo manualmente nel bios; in esso sono contenuti i valori massimi, cioè la più alta frequenza cui il modulo può funzionare. Non tutti i pc sono in grado di attivare il profilo XMP, dipende dal chipset della scheda madre.
 

Gabriele Castagnetti

Nuovo Utente
16
9
CPU
Intel Core i5 7600k
Dissipatore
Corsair Hydro H110i
Scheda Madre
MSI Z270 gaming M5
Hard Disk
WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop - 1 TB
RAM
HyperX Fury 8gb, DDR4, 2133MHz
Scheda Video
MSI Geforce GTX 1070
Monitor
Benq Full-HD 27''
Alimentatore
CoolerMaster V850
Case
Cooler Master MasterCase Maker 5
Sistema Operativo
Windows 10 Home
La sigla "C" o "CL" è l'acronimo di CAS Latency, latenza CAS (a sua volta acronimo di Column Address Strobe). Si tratta del parametro di latenza più importante, e il valore numerico indica quanti cicli di clock deve effettuare il modulo (o i moduli del kit, essendo uguali) per compiere il comando CAS. Oltre alla latenza CAS, in genere vengono indicate altre 3 latenze; ecco per esempio (preso a caso) una scheda tecnica di un kit G.Skill:

https://www.gskill.com/en/product/f4-4266c17q-32gtzr

Se fai click su "Specification", vedrai le varie caratteristiche, e sotto "Tested Latency" sono indicati i numeri 17-18-18-38. Il primo valore, 17, è la CL, il secondo valore (18) è la latenza denominata "RAS to CAS Delay" (o tRCD), il terzo valore (18) è la latenza "RAS Precharge Time" (tRP), il quarto valore (38) è la latenza "RAS Active Time" (tRAS). Queste sono le quattro latenze principali dei moduli di ram, e tutti i valori numerici indicano i cicli di clock necessari a compiere lo specifico comando cui si riferiscono. In realtà le latenze sono decine, perché i comandi della ram sono numerosi, ma queste sono quelle che più incidono sulle prestazioni. Più il valore numerico è basso, più il modulo è veloce, perché ci mette meno tempo a compiere il dato comando.
Per quanto riguarda il profilo XMP, ogni modulo di ram possiede un chip denominato SPD (Serial Presence Detect) in cui il produttore programma tutta una serie di profili di funzionamento, i quali indicano frequenza, tensione di funzionamento da applicare e latenze. Esistono due tipi di profili: i profili standard e i profili XMP ad alta prestazione (quest'ultimi non sempre sono presenti, i profili standard invece sì, ci sono sempre). I profili standard sono letti in automatico dal bios della scheda madre, il quale provvede a impostare il più adatto al pc su cui la memoria viene montata. Il profilo XMP è invece facoltativo, cioè deve essere l'utente ad attivarlo manualmente nel bios; in esso sono contenuti i valori massimi, cioè la più alta frequenza cui il modulo può funzionare. Non tutti i pc sono in grado di attivare il profilo XMP, dipende dal chipset della scheda madre.
Perfetto ho tutto quello che mi serve, quando le acquisterò vedrò di trovare le ram con le specifiche più adatte a me. Ultima cosa: mi sembra quindi di capire che più i valori di latenza sono bassi e meglio è giusto? Grazie ancora!
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento