DOMANDA Consiglio acquisto proiettore per Home cinema - budget 500 / 600

Beniamino Zolfo

Nuovo Utente
86
4
CPU
i7 4770k
Scheda Madre
msi h81m-p33
HDD
Kingston 120GB ssd
RAM
16 Gb
GPU
r9 290x dc2
Monitor
sharp 24'' full hd
PSU
cooler master g750m
Case
furia g5
OS
windows 8.1
salve a tutti sono un neofita dell argomento e cerco aiuto per la scelta del mio primo proiettore, a quanto ho capito la prima grande differenza è tra 3lcd e dlp e se non ho capito male il 3lcd offrono più luminosità e colori più brillanti mentre i dlp hanno neri più profondi e un contrasto migliore che rendono l'immagine più nitida, non ho esigenza di un proiettore molto luminoso perché il proiettore verrebbe usato in una cantina in qasi assenza di luce (essendo un ambiente che tende ad accumulare polvere ha quanto ho capito il dlp sarebbe migliore perché meno soggetto al depositarsi di quest'ultima)per ora ho preso in considerare questi proiettori: Epson EH-TW650,BenQ TH535 ,Optoma HD144X, tra questi quale mi consigliereste? avete altri modelli da consigliarmi?
 

CarloR1t

Nuovo Utente
145
20
In realtà pur essendoci differenze nelle tecnologie ogni modello è a sé e bisogna vedere le recensioni per capire chi ha contrasto e nero migliori o colori. Per spiegare meglio ci sono sia dlp che lcd con prestazioni piu simili a modelli da ufficio, e altri piu da home cinema, alcuni dlp hanno una ruota colore rgbrgb che è meglio di quelle con settore bianco, colori piu saturi nella modalità alta luminosità e minor rischio di effetto arcobaleno, non so se sai cosa sia, ma offrono meno lumen sui 2000 anziche 3000 e oltre, comunque eccessivi in 2d. Anche i 3lcd variano, ma non hanno rischio arcobaleno e colori sono meglio anche sui modelli luminosi, ma se son troppo luminosi usano filtri che perdono sul nero e contrasto. I dlp full hd sono meglio per contrasto nativo rispetto ai nuovi dlp uhd, ma la funzione hdr di questi li rende superiori come resa. Le specifiche inoltre indicano il contrasto dinamico, quando è vero, non nativo, che è ricavabile solo dai test.

Venendo ai modelli che hai indicato scarterei il tw650 epson perché ha scarso contrasto nativo, preferendo certamente un tw5600, o al limite un tw5400, entrambi anche con frame interpolation FI che aumenta i fotogrammi al secondo, se piace una visione piu fluida idealmente con documentari e sport o film con molte scene di azione, mentre sul fronte dlp in questo momento sono quasi scomparsi molti modelli che erano preferibili, come i benq w1050/1090/1120/2000/1210st(tiro corto) o viewsonic px725hd tutti con ruota rgbrgb. L'optoma 143/144 ha ruota con settore bianco sconsigliabile, ma potrebbe andare se lo prendi con diritto di recesso e casomai lo restituisci.

Gli epson hanno costo lampada piu basso e garanzia 3 anni/3000 ore sulla lampada in dotazione, hanno inoltre un filtro utile in caso di proiezione all'asterno su balcone o giardino con moscerini.

I dlp a basso costo non hanno filtro e nemmeno percorso ottico sigillato quindi non sono affatto immuni a polvere. Comunque la polvere è sempre un rischio e va tenuto protetto quando non si usa, mi scorderei di prendere un proiettore e lasciarlo con la poovere che si deposita, il locale per quanto possibile va tenuto pulito e il proiettore protetto da una sacca se appeso o fisso o messo in una borsa.

Ti interessa solo in 2d o anche il 3d? Dimensioni dello schermo e distanza? Posizionamento possibile? Anche questo fa differenza.

Dopo aver ricercato su trovaprezzi ti consiglierei i dlp benq w1090/2000 o acer v7500 (molto meno caro ma buono!) tutti con ruote rgbrgb, oppure per i 3lcd epson tw5600, ma se precisi meglio le distanze e i contenuti di interesse, film, tv, documentari, sport, 3d ecc. distanze altezza locale ecc. sarebbe meglio.
 
Ultima modifica:

Beniamino Zolfo

Nuovo Utente
86
4
CPU
i7 4770k
Scheda Madre
msi h81m-p33
HDD
Kingston 120GB ssd
RAM
16 Gb
GPU
r9 290x dc2
Monitor
sharp 24'' full hd
PSU
cooler master g750m
Case
furia g5
OS
windows 8.1
In realtà pur essendoci differenze nelle tecnologie ogni modello è a sé e bisogna vedere le recensioni per capire chi ha contrasto e nero migliori o colori. Per spiegare meglio ci sono sia dlp che lcd con prestazioni piu simili a modelli da ufficio, e altri piu da home cinema, alcuni dlp hanno una ruota colore rgbrgb che è meglio di quelle con settore bianco, colori piu saturi nella modalità alta luminosità e minor rischio di effetto arcobaleno, non so se sai cosa sia, ma offrono meno lumen sui 2000 anziche 3000 e oltre, comunque eccessivi in 2d. Anche i 3lcd variano, ma non hanno rischio arcobaleno e colori sono meglio anche sui modelli luminosi, ma se son troppo luminosi usano filtri che perdono sul nero e contrasto. I dlp full hd sono meglio per contrasto nativo rispetto ai nuovi dlp uhd, ma la funzione hdr di questi li rende superiori come resa. Le specifiche inoltre indicano il contrasto dinamico, quando è vero, non nativo, che è ricavabile solo dai test.

Venendo ai modelli che hai indicato scarterei il tw650 epson perché ha scarso contrasto nativo, preferendo certamente un tw5600, o al limite un tw5400, entrambi anche con frame interpolation FI che aumenta i fotogrammi al secondo, se piace una visione piu fluida idealmente con documentari e sport o film con molte scene di azione, mentre sul fronte dlp in questo momento sono quasi scomparsi molti modelli che erano preferibili, come i benq w1050/1090/1120/2000/1210st(tiro corto) o viewsonic px725hd tutti con ruota rgbrgb. L'optoma 143/144 ha ruota con settore bianco sconsigliabile, ma potrebbe andare se lo prendi con diritto di recesso e casomai lo restituisci.

Gli epson hanno costo lampada piu basso e garanzia 3 anni/3000 ore sulla lampada in dotazione, hanno inoltre un filtro utile in caso di proiezione all'asterno su balcone o giardino con moscerini.

I dlp a basso costo non hanno filtro e nemmeno percorso ottico sigillato quindi non sono affatto immuni a polvere. Comunque la polvere è sempre un rischio e va tenuto protetto quando non si usa, mi scorderei di prendere un proiettore e lasciarlo con la poovere che si deposita, il locale per quanto possibile va tenuto pulito e il proiettore protetto da una sacca se appeso o fisso o messo in una borsa.

Ti interessa solo in 2d o anche il 3d? Dimensioni dello schermo e distanza? Posizionamento possibile? Anche questo fa differenza.

Dopo aver ricercato su trovaprezzi ti consiglierei i dlp benq w1090/2000 o acer v7500 (molto meno caro ma buono!) tutti con ruote rgbrgb, oppure per i 3lcd epson tw5600, ma se precisi meglio le distanze e i contenuti di interesse, film, tv, documentari, sport, 3d ecc. distanze altezza locale ecc. sarebbe meglio.
non sono interessato all' 3d e utilizzerei il proiettore pe guardare film e serie tv, per il momento non ho uno schermo per proiettare, quindi in linea teorica ho una parete disponibile di 3,3 metri di largezza per 2,5 di altezza e il proiettore pensavo di metterlo su una mensola parallela allo schermo a una distanza massima di 4 metri
 

CarloR1t

Nuovo Utente
145
20
Ma si prevede uno schermo prima o poi? Perche il bianco delle pareti è un po spento, anche rispetto a uno schermo guadagno 1. Difficile scegliere in base a un solo uso film 2d preferirei dlp, tra quelli da me indicati l'acer v7500 con ruota rgbrgb è in offerta e ha piu lumen colore degli altri per reggere una parete tinta grande, o un futuro schermo 0.8 per migliorare la resa, idem il 3lcd epson tw5600. Valuterei anche le altre caratteristiche già citate se interessanti e sceglierei.
 

Beniamino Zolfo

Nuovo Utente
86
4
CPU
i7 4770k
Scheda Madre
msi h81m-p33
HDD
Kingston 120GB ssd
RAM
16 Gb
GPU
r9 290x dc2
Monitor
sharp 24'' full hd
PSU
cooler master g750m
Case
furia g5
OS
windows 8.1
Ma si prevede uno schermo prima o poi? Perche il bianco delle pareti è un po spento, anche rispetto a uno schermo guadagno 1. Difficile scegliere in base a un solo uso film 2d preferirei dlp, tra quelli da me indicati l'acer v7500 con ruota rgbrgb è in offerta e ha piu lumen colore degli altri per reggere una parete tinta grande, o un futuro schermo 0.8 per migliorare la resa, idem il 3lcd epson tw5600. Valuterei anche le altre caratteristiche già citate se interessanti e sceglierei.
si in futuro prevedo di acquistare uno schermo a tal proposito ho dei dubbi sul concetto di gain ha quanto ho capito più il valore è alto più lo schermo riflette e quid restituisce un immagine più luminosa giusto ? quale sarebbe un buon valore ?
 

CarloR1t

Nuovo Utente
145
20
I proiettori son fin troppo luminosi oggi, salvo schermi enormi e visione diurna, comunque scadente senza schermi attivi, perciò non bisogna mai andare oltre al gain 1. Anche 0.8 in 2d con proiettori potenti come i 3lcd attuali. Inoltre un guadagno riflette luce sulle pareti intorno che se a loro volta son chiare, come in ambienti domestici non trattati, riflettono a loro volta sullo schermo, datruggendo il contrasto ansi, quello tra chiari e scuri nella stessa immagine che conferisce tridimensionalità agli oggetti. Dipende quindi se puoi trattare l'ambiente con tinte o rivestimenti scuri, piu o meno, e opachi, soffitto compreso per almeno due metri partendo dallo schermo o parete di proiezione. Comunque la scelta è in genere tra 0,8 e 1, mai oltre, il fatto che si trovano sono piu per quei falsi proiettori da cento euro che truffaldinamente vengono venduti dichiarando migliaia di lumen come nemmeno hanno i top di gamma peraltro eccessivi appunto, mentre in realtà emettono meno di un decimo.

Poi ci sono schermi attivi, ALR, Ambient Light Rejecting, più costosi e per uso diurno, che appaiono molto scuri perchè han han due guadagni, uno frontale positivo che restituisce i lumen del proiettore da posizionare il piu possibile centrato, e uno laterale negativo, che abbatte le luci riflesse dalle pareti chiare e dall'illuminazione ambiente se c'è, ma questo serve solo in tali casi, se riesci a trattare un po le pareti e a spegnere tutte le luci durante i film, salvo lumino di cortesia per non inciampare andando in bagno...la scelta è tra 0,8 e 1. (Se interessava il 3d meglio 1, specie coi dlp)

Questo video di un tw5650 americano (hc2150) mostra la differenza di brillantezza tra una parete intonacata e uno schermo normale bianco, per capire la differenza e al contempo come i lumen siano moto abbondanti oggi, per 2d almeno, ovviamente coi proiettori seri come quelli di cui parliamo non certi ultraeconomici falsi...

 

Beniamino Zolfo

Nuovo Utente
86
4
CPU
i7 4770k
Scheda Madre
msi h81m-p33
HDD
Kingston 120GB ssd
RAM
16 Gb
GPU
r9 290x dc2
Monitor
sharp 24'' full hd
PSU
cooler master g750m
Case
furia g5
OS
windows 8.1
I proiettori son fin troppo luminosi oggi, salvo schermi enormi e visione diurna, comunque scadente senza schermi attivi, perciò non bisogna mai andare oltre al gain 1. Anche 0.8 in 2d con proiettori potenti come i 3lcd attuali. Inoltre un guadagno riflette luce sulle pareti intorno che se a loro volta son chiare, come in ambienti domestici non trattati, riflettono a loro volta sullo schermo, datruggendo il contrasto ansi, quello tra chiari e scuri nella stessa immagine che conferisce tridimensionalità agli oggetti. Dipende quindi se puoi trattare l'ambiente con tinte o rivestimenti scuri, piu o meno, e opachi, soffitto compreso per almeno due metri partendo dallo schermo o parete di proiezione. Comunque la scelta è in genere tra 0,8 e 1, mai oltre, il fatto che si trovano sono piu per quei falsi proiettori da cento euro che truffaldinamente vengono venduti dichiarando migliaia di lumen come nemmeno hanno i top di gamma peraltro eccessivi appunto, mentre in realtà emettono meno di un decimo.

Poi ci sono schermi attivi, ALR, Ambient Light Rejecting, più costosi e per uso diurno, che appaiono molto scuri perchè han han due guadagni, uno frontale positivo che restituisce i lumen del proiettore da posizionare il piu possibile centrato, e uno laterale negativo, che abbatte le luci riflesse dalle pareti chiare e dall'illuminazione ambiente se c'è, ma questo serve solo in tali casi, se riesci a trattare un po le pareti e a spegnere tutte le luci durante i film, salvo lumino di cortesia per non inciampare andando in bagno...la scelta è tra 0,8 e 1. (Se interessava il 3d meglio 1, specie coi dlp)

Questo video di un tw5650 americano (hc2150) mostra la differenza di brillantezza tra una parete intonacata e uno schermo normale bianco, per capire la differenza e al contempo come i lumen siano moto abbondanti oggi, per 2d almeno, ovviamente coi proiettori seri come quelli di cui parliamo non certi ultraeconomici falsi...

mi sono letto molte recensioni del acer v7500 e in quasi tutte lamentano un filtro verdastro nelle scene scure e la presenza dell effetto arcobaleno
 

CarloR1t

Nuovo Utente
145
20
Potresti darmi il link alle recensioni o test in cui si riscontra la dominante verde? Per vedere se magari la risolvono calibrando.


Qui una recensione, non delle più complete, non rileva quel problema, ma dice che ha anche la correzione colore per la parete-schermo...







Per il rainbow/arcobaleno dovrebbe essere come i benq indicati e dlp migliori dato che acer dichiara che sia rgbrgb, però in effetti i 2500lm mi han sempre insospettito sulla ruota colore, non sia mai che abbiano dichiarato un dato errato, capita talvolta anche dai produttori, loro dai rappresentanti più che altro, molto più raro che siano errori nelle specifiche. Qui acer dichiara rgbrgb...







Peccato perché costava poco rispetto agli altri rgbrgb, l'optoma sarebbe più propenso al rainbow di questi, e dell'acer in teoria se fosse rgbrgb come dichiarato sopra.





Se dubiti di tali informazioni e potenziali problemi vedrei se l'immagine del video sopra del 3lcd tw5650 ti soddisfa e prenderei il tw5600 che è praticamente identico senza miracast integrato, forse un filo meno di contrasto dinamico che si nota solo in ambienti trattati.





Vedi questo video di confronto, chi lo ha fatto diceva che si è tenuto il tw5600(hc2100) e reso l'altro non notando differenze ad occhio, se nel video paiono diversi probabilmente è più l'esposizione da posizione della telecamera leggermente diversa...


Post automatically merged:

Recensioni per capire pe prestazioni e rendersi conto della diversità tra tw5650, 5400 e 650,




E di alcuni dlp testati, come i benq w2000 (simile al w1090, ma qiesto senza lens shift) che ancora attuale malgrado sia ancora piu vecchio e uscito di produzione(questo si...) eppure consigliato...

E un viewsonic comparabile, tutti rgbrgb..
Post automatically merged:
 
Ultima modifica:

Beniamino Zolfo

Nuovo Utente
86
4
CPU
i7 4770k
Scheda Madre
msi h81m-p33
HDD
Kingston 120GB ssd
RAM
16 Gb
GPU
r9 290x dc2
Monitor
sharp 24'' full hd
PSU
cooler master g750m
Case
furia g5
OS
windows 8.1
Potresti darmi il link alle recensioni o test in cui si riscontra la dominante verde? Per vedere se magari la risolvono calibrando.


Qui una recensione, non delle più complete, non rileva quel problema, ma dice che ha anche la correzione colore per la parete-schermo...







Per il rainbow/arcobaleno dovrebbe essere come i benq indicati e dlp migliori dato che acer dichiara che sia rgbrgb, però in effetti i 2500lm mi han sempre insospettito sulla ruota colore, non sia mai che abbiano dichiarato un dato errato, capita talvolta anche dai produttori, loro dai rappresentanti più che altro, molto più raro che siano errori nelle specifiche. Qui acer dichiara rgbrgb...







Peccato perché costava poco rispetto agli altri rgbrgb, l'optoma sarebbe più propenso al rainbow di questi, e dell'acer in teoria se fosse rgbrgb come dichiarato sopra.





Se dubiti di tali informazioni e potenziali problemi vedrei se l'immagine del video sopra del 3lcd tw5650 ti soddisfa e prenderei il tw5600 che è praticamente identico senza miracast integrato, forse un filo meno di contrasto dinamico che si nota solo in ambienti trattati.





Vedi questo video di confronto, chi lo ha fatto diceva che si è tenuto il tw5600(hc2100) e reso l'altro non notando differenze ad occhio, se nel video paiono diversi probabilmente è più l'esposizione da posizione della telecamera leggermente diversa...


Post automatically merged:

Recensioni per capire pe prestazioni e rendersi conto della diversità tra tw5650, 5400 e 650,




E di alcuni dlp testati, come i benq w2000 (simile al w1090, ma qiesto senza lens shift) che ancora attuale malgrado sia ancora piu vecchio e uscito di produzione(questo si...) eppure consigliato...

E un viewsonic comparabile, tutti rgbrgb..
Post automatically merged:
ho trovato una recensione molto ben fatta dell acer v7500 https://www.projectorjunkies.com/acer-v7500-full-review-2/
l'a cosa che mi trattiene dal comprarlo è l'evidente tendenza ai colori freddi è all'azzurrino e non so quanto questa cosa sia migliorabile tramite impostazioni
 

CarloR1t

Nuovo Utente
145
20
Ho letto, in effetti i diagrammi lo indicano, però sembra correggibile dalla descrizione e le foto dei fotogrammi sembrano buone, e il recensore non se ne lamenta, anche il contrasto on off e ansi è ottimo, non so che dirti, certo in questa fascia non si possono pretendere risultati da top. Anche il vecchio vivitek h1188 aveva quelle componenti ma era apprezzato. Temo sia una di quelle situazioni in cui si deve decidere in base a tutte le caratteristiche o...tirando i dadi, salvo altre indicazioni di preferenza o esigenze che potresti avere.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 8 21.6%
  • Gearbox

    Voti: 1 2.7%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 28 75.7%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 1 2.7%
  • Nintendo

    Voti: 4 10.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 1 2.7%