DOMANDA Consigli Su Uso Nas/hd/backup

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
buongiorno,
per lavoro mi sposto col portatile tra casa e un paio di uffici, normalmente tengo i lavori in corso nel portatie, ho l'archivio a casa in un HD esterno e quando me ne ricordo faccio un backup (e me ne ricordo poco...)
sono anche appassionato di fotografia, quindi archivio tutte le foto in un HD esterno (da un tera ma è pieno, ho già le foto in esubero) e cerco di farne copie su dvd... non si sa mai.

ora... avrei bisogno di poter accedere ai miei dati di lavoro dall'esterno e magari poter gestire in modo migliore il backup, quindi pensavo di mettere su una nas in cui mettere tutto l'archivio e magari attaccargli un HD esterno per un backup automatico
per le foto non ho alcun bisogno di accedere da fuori, ma mi stavo domandando se ci fosse un modo più intelligente di archiviarle in sicurezza senza dover fare centinaia di dvd (siamo a oltre duecento)

avete consigli da darmi? non su marca/modello, ma proprio sulla struttura da dare all'archiviazione dei miei dati...
grazie!!
M2
 
I

il velo di Maya

Ospite
Ciao :)

Se hai bisogno di accedere ai dati dall' esterno bisogna vedere se la connessione ad internet che hai a casa è adatta oppure no. Che connessione ad internet hai a casa?
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
ho una connessione flat di una rete locale, ufficialmente siamo "Fino a 10 Mbps in Downlink, fino a 1 Mbps in Uplink"
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
ma fare il backup dei dati che sono sulla nas... ha senso? non dovrebbero già essere "al sicuro"? certo in caso di alluvione/terremoto/fulmine/tornado/figlio-ciaccione si perderebbero tutti gli HHDD... ma anche quello di backup lì accanto! no?
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
ancora non so che fare, ad un collega hanno installato nas+hard disk esterno per il backup
 

FiatLux

Utente Attivo
400
72
CPU
Intel® Core™ i7-2600
Dissipatore
Corsair A50 + Enermax D.F. Vegas Duo
Scheda Madre
Asus P8H67-V
HDD
PATRIOT SSD 240 GB Blaze 2.5"
RAM
2x8 GB DDR3 Kingstone
GPU
Zotac GTX 570 AMP! Edition + ARCTIC Accelero Xtreme III
PSU
Corsair AX760 ATX
Case
Cooler Master HAF 932
Periferiche
Tastiera Coolermaster CM Storm - Mouse Roccat Kone[+]
OS
Windows 10 x64
Fare backup dei dati su NAS può essere utile (rispetto a un HD esterno), grazie alla funzione RAID, che in caso di guasto a uno degli hard disk che lo compongono ti permette di ricostruire i dati.. Hai pensato a un cloud?
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
l'idea è di utilizzare la nas anche per l'accesso esterno
avevo considerato anche un servizio di cloud, ma mi piace poco l'idea di affitto e i tempi troppo lunghi per caricare i miei files che i genere sono pesanti
vorrei usare la nas come archivio in modo da alleggerire il pc
il mio dubbio è: ma se la nas è sicura... perchè farne un backup?
 

FiatLux

Utente Attivo
400
72
CPU
Intel® Core™ i7-2600
Dissipatore
Corsair A50 + Enermax D.F. Vegas Duo
Scheda Madre
Asus P8H67-V
HDD
PATRIOT SSD 240 GB Blaze 2.5"
RAM
2x8 GB DDR3 Kingstone
GPU
Zotac GTX 570 AMP! Edition + ARCTIC Accelero Xtreme III
PSU
Corsair AX760 ATX
Case
Cooler Master HAF 932
Periferiche
Tastiera Coolermaster CM Storm - Mouse Roccat Kone[+]
OS
Windows 10 x64
l'idea è di utilizzare la nas anche per l'accesso esterno
avevo considerato anche un servizio di cloud, ma mi piace poco l'idea di affitto e i tempi troppo lunghi per caricare i miei files che i genere sono pesanti
vorrei usare la nas come archivio in modo da alleggerire il pc
il mio dubbio è: ma se la nas è sicura... perchè farne un backup?

Diciamo che più backup si fanno, meglio è. In caso di dati importanti, conviene sempre rispettare la regola del 3-2-1:
3 copie del dato (2 + l'originale), su 2 dispositivi diversi, di cui 1 in altro luogo rispetto al primo

Un NAS non è sicuro al 100% (come niente per definizione), ma è sicuramente meglio di un semplice Hd esterno (per la funione RAID). I dischi vanno comunque tenuti sotto controllo, e prendere precauzioni quando iniziano a perdere colpi (o quando si iniziano a notare errori o settori danneggiati)
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
allora farò così: i dati in uso staranno sul portatile (se riesco automatizzo un backup anche da lì), l'archivio sta tutto nella nas e periodicamente automatizzo un backup da nas su HD esterno
grazie dei consigli
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
aggiornamento della situazione (avevo aperto un altro post ma me lo hanno chiuso... credo intendano che devo proseguire qui):ops:

ho da poco comprato un qnap TS231-P, 2bay con HD WD red da 4 tera l'uno, ho impostato come raid 2, ho installato ogni bene e ho finito di caricare tutto.
per "tutto" intendo:
-archivio di lavoro (quindi utilizzato prevalentemente in lettura per vedere i vecchi lavori e aggiornato via via che finisco altre cose)
-archivio foto (vedi sopra)
-copia della cartella di lavoro in corso sul portatile (devo per forza lavorare sul portatile, quando rientro qsync dovrebbe sincronizzare la cartella del portatile con qulla nella nas, per sicurezza)
-copia documenti personali (vedi sopra)

volendo avere una copia di sicurezza di tutto su HD esterno pensavo, da ignorante, di impostare un backup incrementale come facevo prima senza nas.
poi ho scoperto che c'è differenza tra snapshot e backup, ho letto e guardato video esplicativi ma non ho capito quale soluzione si adatti meglio ad una condizione semplice come la mia.
io ho "capito" che :
le snapshot sono immediate, occupano meno risorse, sono più modulabili ma sono meno "dettagliate" (???) e hanno problemi se vengono acquisite con database attivi (che io non ho)
i backup sono più lenti, più onerosi, più complessi per recuperare i singoli files e le loro versioni nel tempo ma sono più sicuri, garantiscono una copia vera del dato, funzionano in tutte le condizioni
o no?
ancora però non ho capito che devo fare.
un aiutino?
grazie a tutti
M2
 

Zorf

Nuovo Utente
23
3
CPU
i7-4770K
Dissipatore
H80i
Scheda Madre
ASUS MAXIMUS VII Hero
HDD
Samsung SSD 960 PRO NVMe 500Gb
RAM
Corsair Vengeance Pro DDR3 2400MHz C11 Gold 16Gb
GPU
Sapphire R9 280X 3GB Toxic
Audio
integrata
Monitor
Philips 227E4LSB
PSU
Corsair AX860
Case
Corsair Carbide 300R
OS
Windows,Linux.. misto mare
Prima di risponderti mi servono un po' di dati...

Versione del QTS installato?
Dimensione totale da backappare?
Numero di file?
Numero di cartelle?

Tutti sparsi o in un'unica directory?
 

Masare2

Nuovo Utente
80
2
CPU
Intel Core i7-4710HQ
HDD
250Gb SSD+700GB
RAM
16GB DDR2
GPU
Nvidia GeForce GTX 850M
Monitor
17"
OS
Windows 10
qts 4.3.4.0516
circa 600gb, di cui la maggior parte rimangono fissi nel tempo, sono l'archivio
le cartelle sono diverse migliaia (20000?), i files ancora di più (ci vuole un sacco a farglieli contare tutti!)
sul portatile ho la cartella documenti (con le sottocartelle) e il volume d (con le sottocartelle) che vorrei sincronizzare sulla nas
sulla nas ho due cartelle+ le due della sincronizzazione con portatile (al momento una, non riesco a sincronizzare la partizione), più altre cartelle che non vanno nel backup perchè sono salvate anche altrove
grazie per la disponibilità!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 587 64.0%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 330 36.0%