Consigli build fascia alta + monitor

  • La sezione "Build Gaming" è soggetto a regolamento interno. Chiediamo di prendere visione prima di aprire una discussione.

TechBoomer

Nuovo Utente
22
5
Intanto vi ringrazio entrambi per le vostre opinioni, sono comunque utili.
Volevo specificare una cosa e poi chiedere dei chiarimenti: il pc non deve rimanere il top di gamma per dieci anni, deve far girare i giochi per quel lasso di tempo. In futuro cambierò i componenti a seconda delle necessità.
Per questo infatti vorrei che mi spiegaste, per favore, nella pratica che differenza ci sia tra le DDR 4 e 5, sulla questione prestazioni e prezzo. Per esempio, se fra un annetto una DDR5 costa meno, io eviterei di cambiarla fra un anno e prenderei una DDR4 se sono abbastanza simili e c'è una grande differenza di prezzo.
Poi dicevi che il processore è costoso? Ne consiglieresti uno simile per potenza ma più economico? Poi tanto alla fine chiederò anche altre opinioni, non vi offendiate
 

BAT

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
11,992
5,351
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
GPU
Binoculare integrata nel cranio
PSU
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Net
Segnali di fumo e/o tamburi
OS
Windows 10000 BUG
il pc non deve rimanere il top di gamma per dieci anni, deve far girare i giochi per quel lasso di tempo. In futuro cambierò i componenti a seconda delle necessità
i giochi che fananno da qui a 10 anni richiederanno CPU che oggi non esistono, un orizzonte ragionevole è massimo 4-5 anni e solo se prendi una CPU sufficientemente potente
vorrei che mi spiegaste, per favore, nella pratica che differenza ci sia tra le DDR 4 e 5, sulla questione prestazioni e prezzo
sono standard diversi e richiedono sched madri differenti, oggi le DDR5 sono molto costose e non hanno grandi differenze di prestazioni con le DDR4; in futuro sarà diverso ma oggi è così. Se compri oggi una scheda madre per DDr4 non ci potrai mettere le DDR5.
il processore è costoso? Ne consiglieresti uno simile per potenza ma più economico?
non esiste: se vuoi quel livello di potenza DEVI prendere quella CPU
 
  • Mi piace
Reazioni: Max(IT)

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,284
8,039
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
Intanto vi ringrazio entrambi per le vostre opinioni, sono comunque utili.
Volevo specificare una cosa e poi chiedere dei chiarimenti: il pc non deve rimanere il top di gamma per dieci anni, deve far girare i giochi per quel lasso di tempo. In futuro cambierò i componenti a seconda delle necessità.

Un PC di 10 anni fa i giochi li fa girare di sheetah, per capirci.
E molti non li fa girare proprio…
Un PC da gaming ha un orizzonte temporale di 5/6 anni al massimo, e dopo 4 anni inizi a dover scendere a compromessi..

Per questo infatti vorrei che mi spiegaste, per favore, nella pratica che differenza ci sia tra le DDR 4 e 5, sulla questione prestazioni e prezzo. Per esempio, se fra un annetto una DDR5 costa meno, io eviterei di cambiarla fra un anno e prenderei una DDR4 se sono abbastanza simili e c'è una grande differenza di prezzo.
non è questione solo di prezzo. Le attuali DDR5 sono acerbe e con timings abbastanza alti. Sono il futuro, ma serve tempo per svilupparle per bene.
Per usare le DDR5 tra un anno dovresti cambiare comunque la scheda madre, se ne prendi una DDR4.

Poi dicevi che il processore è costoso? Ne consiglieresti uno simile per potenza ma più economico? Poi tanto alla fine chiederò anche altre opinioni, non vi offendiate
Se ne prendi uno più economico, cambia (diminuisce) il livello di potenza. Al giorno d’oggi il miglior compromesso per gaming è il 12600K.
Quanto alle opinioni, sei libero di chiedere dove vuoi naturalmente, ma ti consiglio sempre di verificare. Il 90% dei problemi qui dentro sono di utenti che hanno seguito “il consiglio dell’amico che ne capisce…” 😏
 
  • Mi piace
Reazioni: BAT

TechBoomer

Nuovo Utente
22
5
Immaginavo che dieci anni fossero un lasso di tempo più che ottimista, era per capirsi.
Non so quotare per cui vi rispondo tutto insieme, sorry
Grazie per la spiegazione delle DDR, a questo punto forse mi conviene prendere una DDR4 e magari cambiarla assieme alla scheda madre in futuro? Non so quantificare la spesa, non so se ho detto una bischerata.
Per il processore avevo capito che il rapporto prezzo/potenza è proporzionale, la mia domanda era relativa a quale consigliereste in una build simile a quella che mi è stata consigliata, per non abbondare né deficere. Dici 12600K?

P.s. La mia intera conoscenza informatica si basa su "un amico che se ne intende", penso si capisca. Per questo chiedo a voi che ve ne intendete :P
 

Tony_x

Utente Èlite
23,471
10,193
CPU
i5 11400F
Dissipatore
Cooler Master 212 Evo
Scheda Madre
Msi MAG B560M Bazooka
HDD
Samsung 970 Evo Plus 1Tb + Corsair MX500 500gb + WD Blue 1Tb 7200rpm
RAM
Crucial Ballistix 2x8gb 3600mhz cl16
GPU
MSI GTX 1650 Super Ventus XS Oc
Audio
Realtek High Definition Audio
Monitor
AOC i2369vm
PSU
Seasonic M12II Evo 520w Bronze
Case
Corsair Carbide SPEC 03
Periferiche
Corsair Octane
OS
Windows 10 Pro
a questo punto forse mi conviene prendere una DDR4 e magari cambiarla assieme alla scheda madre in futuro? Non so quantificare la spesa, non so se ho detto una bischerata.
prendere ddr4 buona oggi vuol dire avere un pc la cui ram non sarà certo un importante fattore limitante per pc di fascia media diversi anni a venire.
casomai puoi pensare subito a 32gb per essere apposto per diciamo quei 4-5 anni che è appunto in ciclo di vita in cui un pc da gaming può dirsi valido.

tuttavia il mio consiglio come sempre è, anziché spendere 2000€ per un pc oggi, spendine 1300-1400 e riserva i restanti soldi per un upgrade dopo 2-3-4 anni.
visto che parliamo di gaming mi riferisco principalmente alla scheda video, che è il componente che invecchia più velocemente e drasticamente

una scheda video che costa 500 non va la metà di una che ne costa 1000, se spendi 1000€ per una scheda video oggi, tra 4 anni avrai prestazioni inferiori rispetto a comprarne una da 500 oggi e un altra da 500 tra 4 anni, perché tra 4 anni vi sarà stata una sensibile evoluzione.

ovviamente sono esclusi discorsi di speculazioni di prezzi come successo ora e recentemente
 
  • Mi piace
Reazioni: TechBoomer

TechBoomer

Nuovo Utente
22
5
Ma sai che è la risposta più saggia che mi sia mai stata data? Un vero consiglio di vita. In effetti non avevo ben chiaro molti aspetti della situazione, grazie a tutti per avermeli chiariti. Volevo essere lungimirante, ma non mi sarei aspettato di dover togliere per poter ottenere di più.

Detto questo posso ritenere i miei dubbi soddisfatti, al massimo riaprirò un thread per avere conferma della build prima di ordinare, quando i prezzi delle schede video saranno calati, ma solo riguardante la scheda. Grazie ancora ad ogni singola persona che ha contribuito! :D
 

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,284
8,039
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
Immaginavo che dieci anni fossero un lasso di tempo più che ottimista, era per capirsi.
Non so quotare per cui vi rispondo tutto insieme, sorry
Grazie per la spiegazione delle DDR, a questo punto forse mi conviene prendere una DDR4 e magari cambiarla assieme alla scheda madre in futuro? Non so quantificare la spesa, non so se ho detto una bischerata.

questa è la scelta che hanno fatto in molti, me compreso. Scheda madre DDR4 e buon kit 3600 ora, e passaggio a DDR5 tra qualche anno con il prossimo upgrade.
Chiaro che non è un errore madornale prendere già oggi una scheda DDR5 e RAM DDR5, ma la spesa risulta molto superiore all’eventuale vantaggio.

Per il processore avevo capito che il rapporto prezzo/potenza è proporzionale, la mia domanda era relativa a quale consigliereste in una build simile a quella che mi è stata consigliata, per non abbondare né deficere. Dici 12600K?
Se parliamo di un PC che è principalmente dedicato al gaming, il 12600K è perfetto.
Anche qui la scelta è personale però: il 12700K non sarebbe in ogni caso un cattivo acquisto, purché tu sia cosciente che la differenza di prestazioni è di pochi punti percentuali in gioco.

P.s. La mia intera conoscenza informatica si basa su "un amico che se ne intende", penso si capisca. Per questo chiedo a voi che ve ne intendete :P
Ma fai benissimo a sentire più pareri. Qui sul forum stesso come vedi ti rispondono più utenti. Poi alla fine il portafoglio e la scelta è tua.
 
  • Mi piace
Reazioni: TechBoomer

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,284
8,039
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
una scheda video che costa 500 non va la metà di una che ne costa 1000, se spendi 1000€ per una scheda video oggi, tra 4 anni avrai prestazioni inferiori rispetto a comprarne una da 500 oggi e un altra da 500 tra 4 anni, perché tra 4 anni vi sarà stata una sensibile evoluzione.
Eh insomma, questo non è del tutto vero.
Una scheda da “500 euro” (mettiamo ad esempio una RTX3060) rispetto ad una scheda da “1000 Euro” (mettiamo ad esempio una RTX 3070Ti) in diverse occasioni se non va la metà poco ci manca:

1648623823486.png

Si passa da 69 FPS a 98 FPS. Vero, tecnicamente non è il doppio ma la differenza per quanto non proporzionale al prezzo è enorme. Il tuo discorso è validissimo per le CPU, ma non sulle schede grafiche.Per la scelta della scheda grafica deve valutare il budget e il livello di ambizione da raggiungere (a che risoluzione e che dettaglio ?).
Se nello specifico quel 40% di differenza gli sta bene, allora può tenersi i soldi in tasca. Se invece cercava altre prestazioni, allora gli tocca spendere i 1000€
 

Tony_x

Utente Èlite
23,471
10,193
CPU
i5 11400F
Dissipatore
Cooler Master 212 Evo
Scheda Madre
Msi MAG B560M Bazooka
HDD
Samsung 970 Evo Plus 1Tb + Corsair MX500 500gb + WD Blue 1Tb 7200rpm
RAM
Crucial Ballistix 2x8gb 3600mhz cl16
GPU
MSI GTX 1650 Super Ventus XS Oc
Audio
Realtek High Definition Audio
Monitor
AOC i2369vm
PSU
Seasonic M12II Evo 520w Bronze
Case
Corsair Carbide SPEC 03
Periferiche
Corsair Octane
OS
Windows 10 Pro
Una scheda da “500 euro” (mettiamo ad esempio una RTX3060) rispetto ad una scheda da “1000 Euro” (mettiamo ad esempio una RTX 3070Ti) in diverse occasioni se non va la metà poco ci manca:
più che altro perché a causa del aumento dei prezzi si è alzata la soglia di prezzo oltre la quale a minimi miglioramenti di prestazioni corrispondono grossi aumenti di prezzo, quindi sarebbe stato più sensato dire 750 vs 1500
 

Max(IT)

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
17,284
8,039
CPU
Intel i7 12700K
Dissipatore
Arctic Freezer II 360
Scheda Madre
Asus ROG Strix Z690-A Gaming
HDD
Samsung 970EVO + 970 EVO Plus + WD Blue SSD
RAM
G.Skill Trident Z RGB 3600CL16 32 Gb
GPU
EVGA RTX 3080 FTW3 Ultra
Monitor
Asus TUF VG27AQ1A + Samsung 24RG50
PSU
EVGA G3 750W
Case
Corsair 5000D Airflow
OS
WIndows 11
più che altro perché a causa del aumento dei prezzi si è alzata la soglia di prezzo oltre la quale a minimi miglioramenti di prestazioni corrispondono grossi aumenti di prezzo, quindi sarebbe stato più sensato dire 750 vs 1500
Cambia il target.
Tra una 3070 ed una 3080 la differenza si riduce ma resta tangibile.

L’utente che cerca la 3080 però non guarda alla “convenienza” ma vuole giocare senza limitazione alcuna pur sapendo che l’esborso è elevato.

Ma il tuo discorso per me resta opinabile: “accontentarsi” di una scheda inferiore (il modello da 500 invece di quello da 800 nell’esempio) per tenere da parte budget per un upgrade futuro comunque ti obbliga, per anni, a rinunciare a prestazioni scalando di target. Per carità, se uno i soldi non li ha non li ha, ma se il budget c’era, per me va speso. tenere da parte i soldi per il futuro upgrade significa accontentarsi.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili