DOMANDA Configurazione Server Ryzen 7

Mark19

Nuovo Utente
15
1
Buongiorno a tutti,

Vorrei creare un server che gestisca in contemporanea 2/3 macchine virtuali con hyper-v (2 vcpu e 4 gb di ram ognuna), delle remoteapp e magari qualche backup (acceso 24/7 ma il carico di lavoro effettivo sarà per 4/5 ore).

CPU: Ryzen 7 2700x
Scheda Madre: Asrock X570 Pro4
Cpu cooler: ventola standard del processore
Ram: 2 banchi ECC ksm24ed8/16me (totale 32gb di ram)
Alimentatore: 450W Seasonic SSP-450RT/ 80PLUS Gold
OS: Windows server 2019
Memoria: 2 HDD in raid1 e una SSD per il S.O.



Cosa ne pensate?

Ciao e grazie a tutti in anticipo!
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
23,917
7,553
Buongiorno a tutti,

Vorrei creare un server che gestisca in contemporanea 2/3 macchine virtuali con hyper-v (2 vcpu e 4 gb di ram ognuna), delle remoteapp e magari qualche backup (acceso 24/7 ma il carico di lavoro effettivo sarà per 4/5 ore).

CPU: Ryzen 7 2700x
Scheda Madre: Asrock X570 Pro4
Cpu cooler: ventola standard del processore
Ram: 2 banchi ECC ksm24ed8/16me (totale 32gb di ram)
Alimentatore: 450W Seasonic SSP-450RT/ 80PLUS Gold
OS: Windows server 2019
Memoria: 2 HDD in raid1 e una SSD per il S.O.



Cosa ne pensate?

Ciao e grazie a tutti in anticipo!
Che ci devi mettere almeno una scheda video basic per potere almeno configurarlo e che quella scheda madre non supporta ufficialmente moduli memoria ECC.
Ti serve una scheda madre che le supporti ma dipende anche dalla CPU:

https://www.amazon.it/dp/B07TNSYXXV/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Il 2700X non dovrebbe avere problemi.
Mi correggo la scheda madre che hai scelto supporta ECC. Letto male.
La scheda video ti serve visto che la CPU è senza GPU integrata.
Alimentatore di vecchia produzione. Che case ci metti?
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Mark19

r3dl4nce

Utente Èlite
7,276
3,217
Personalmente ho virtualuzzato solo una volta con hyper v e mi sono trovato malissimo, è anche vero che si parla di Windows server 2012 non so nel 2016 o 2019 quanto sia migliorato.

Considera poi che questo non sarebbe un vero server, non ha controller raid a meno che tu non lo aggiunga (non vuoi mica usare il fakeraid delle schede consumer spero bene), non ha psu ridondante, bios gestito, e così via.

Se però ti va bene così, valuta le necessità che hai nei software che gireranno sulle VM (4 GB RAM mi sembrano pochini per ogni VM) e magari valuta anche proxmox come virtualizzatore barebone, che con ZFS supporta il più robusto file system esistente e implementa CoW, ridondanza, self healing, snapshot, ecc inoltre proxmox ha backup integrati e può anche crescere in caso in futuro vai di cluster.

Io metterei ridondanza anche sul ssd di sistema, è vero che si rompono meno degli hdd, ma con zfs e 2 ssd il server non ti si ferma, poi in caso di guasto, puoi programmare lo spegnimento per la sostituzione del ssd guasto, visto che non hai hotswap
 
  • Like
Reactions: Mark19 e Kelion

Mark19

Nuovo Utente
15
1
Che ci devi mettere almeno una scheda video basic per potere almeno configurarlo e che quella scheda madre non supporta ufficialmente moduli memoria ECC.
Ti serve una scheda madre che le supporti ma dipende anche dalla CPU:

https://www.amazon.it/dp/B07TNSYXXV/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Il 2700X non dovrebbe avere problemi.
Mi correggo la scheda madre che hai scelto supporta ECC. Letto male.
La scheda video ti serve visto che la CPU è senza GPU integrata.
Alimentatore di vecchia produzione. Che case ci metti?

Grazie Kelion! Non mi ero nemmeno informato riguardo la grafica del processore sarò sincero... Però pochi giorni fa ho recuperato una Msi GeForce 1060 Gaming X 3 GB ed a questo punto penso di usare quella (altrimenti userò una vecchia GT 710 2gb che ho ancora in qualche scatolone).
Per quanto riguarda il case sto ancora cercando (aspettavo il black friday o il cyber monday per trovare qualche offerta), e per l'alimentatore ho puntato a questo perchè l'avevo comprato tempo fa e non l'ho mai utilizzato. In ogni caso pensavo ad un mid-tower con un alimentatore sui 400/500w gold+
Post unito automaticamente:

Personalmente ho virtualuzzato solo una volta con hyper v e mi sono trovato malissimo, è anche vero che si parla di Windows server 2012 non so nel 2016 o 2019 quanto sia migliorato.

Considera poi che questo non sarebbe un vero server, non ha controller raid a meno che tu non lo aggiunga (non vuoi mica usare il fakeraid delle schede consumer spero bene), non ha psu ridondante, bios gestito, e così via.

Se però ti va bene così, valuta le necessità che hai nei software che gireranno sulle VM (4 GB RAM mi sembrano pochini per ogni VM) e magari valuta anche proxmox come virtualizzatore barebone, che con ZFS supporta il più robusto file system esistente e implementa CoW, ridondanza, self healing, snapshot, ecc inoltre proxmox ha backup integrati e può anche crescere in caso in futuro vai di cluster.

Io metterei ridondanza anche sul ssd di sistema, è vero che si rompono meno degli hdd, ma con zfs e 2 ssd il server non ti si ferma, poi in caso di guasto, puoi programmare lo spegnimento per la sostituzione del ssd guasto, visto che non hai hotswap

Ho già fatto dei test con il mio computer personale (w10 pro, Ryzen 1700x, rx 580, 16gb di ram) e mi sono trovato molto bene riguardo la virtualizzazione hyper-v. Le macchine mi bastano con così poche risorse perchè le uso come ambienti di test/sviluppo da dare ai miei colleghi e per monitorare il consumo delle risorse durante l'esecuzione di alcuni comandi, già con 1vcpu sarei apposto giusto per farti capire.

Per quanto riguarda il sistema raid volevo evitare anche io un FAKERAID visto che ho avuto delle bruttissime esperienze in merito. Sto ancora cercando un controller fisico e se avete qualche consiglio da darmi ve ne sarei davvero grato?

Onestamente avevo puntato ad un sistema ssd (240gb o 480gb) + 2 HDD (2tb ciascuno) visto il costo degli ssd. Altrimenti se facessi un singolo disco ssd da 2 TB + un clone / copia dell'immagine di sistema su un disco esterno rischio di fare un disastro? Mi scuso in aticipo se ho detto una castroneria?
 
Ultima modifica:

r3dl4nce

Utente Èlite
7,276
3,217
Se vuoi andare di raid software, proxmox + zfs è la strada da percorrere.

Se non ti interessa il RAID, allora vai di dischi singoli e backup giornalieri su disco esterno USB, però avrai più downtime in caso di rottura hard disk
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 233 61.2%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 148 38.8%

Discussioni Simili