DOMANDA Comporre Musica Con Strumenti Virtuali?

alessio370

Nuovo Utente
Salve a tutti, mi piacerebbe comporre musica, essendo che ho solo una chitarra elettrica, mi servirebbe un basso elettrico e una batteria virtuali.
Conoscete qualche software ma anche degli strumenti che mi permettono di fare ciò?
 

korer621

Utente Èlite
5,263
2,842
Hardware Utente
Per batteria quanti ne vuoi.
EZ Drummer, Addictive Drums i primi due che mi vengono in mente, personalmente preferisco il secondo per via dei plugin/preset, il primo è un po' più semplice; ma nel mix generale, AD viene fuori meglio.
Per basso, ho provato Broomstick Bass, ed un altro VST di cui non ricordo il nome, ma se chiedi il favore ad un amico bassista è meglio :D
 
  • Mi piace
Reactions: alessio370

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
16,141
4,530
Hardware Utente
Potresti utilizzare un software emulatore per basso come broomstick bass e per batteria come Addictive drum e creare le sequenze di basso e batteria per poi aggiungerle alla traccia della chitarra elettrica con un software come Cubase 4.0 LE della Steimberg. Oppure meglio sempre da Cubase 4.0 LE installi i VSTI nella cartella plugin di Cubase e così apri i due emulatori come strumenti vst e crei direttamente dal programma le tracce fondendole in un'unica traccia.
 
  • Mi piace
Reactions: alessio370

alessio370

Nuovo Utente
Potresti utilizzare un software emulatore per basso come broomstick bass e per batteria come Addictive drum e creare le sequenze di basso e batteria per poi aggiungerle alla traccia della chitarra elettrica con un software come Cubase 4.0 LE della Steimberg. Oppure meglio sempre da Cubase 4.0 LE installi i VSTI nella cartella plugin di Cubase e così apri i due emulatori come strumenti vst e crei direttamente dal programma le tracce fondendole in un'unica traccia.
Vabene vi ringrazio delle risposte. Invece per quanto riguarda i comandi posso suonarli con la tastiera del PC?
 

korer621

Utente Èlite
5,263
2,842
Hardware Utente
In teoria sì, ma lo trovo molto scomodo. Con Addictive Drums trovo molto più rapido suonare una batteria elettronica e trasferire tramite interfaccia midi-USB le parti suonate, in modo da poter riprodurre le dinamiche; un'altra opzione è quella di utilizzare i pattern presenti nella libreria, adattandoli alle ritmiche e al basso.
Per il basso, devi andare a scrivere il midi, e successivamente assegnare alla traccia in questione il VST che ti interessa (in modo da "spiegare" al software che deve suonare quella traccia utilizzando il basso virtuale).
In genere sui siti dei produttori è spiegato tutto per bene, è un'operazione difficile da spiegare, e molto più semplice da eseguire.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando