GUIDA Come effettuare il SECURE ERASE a un disco SSD per ripristinare il suo stato iniziale di performance

zultan

Utente Èlite
3,000
1,347
Hardware Utente
CPU
Core i7 3770K skt 1155 4600mhz cooled by Cooler Master Seidon 120M
Dissipatore
Cooler Master Seidon 120M push/pull
Scheda Madre
Asus Maximus V Formula
Hard Disk
10 Tb
RAM
Kingston Hyperx Predator DDR3 16Gb 2133mhz
Scheda Video
Asus GTX 660 Ti 2Gb Direct CU II (SLI x2)
Scheda Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
Alimentatore
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
Sistema Operativo
Windows 7 Ultimate x64
Ciao a tutti amici di Tom's Hardware! :ok:

Anche se posso essere sembrato assente in realtà non è così.
Io vi seguo sempre sul forum e prendo nota dei vostri dubbi e delle vostre domande più frequenti.

Ovviamente, come "guru" degli ssd, quelle riguardanti il campo emergente degli ssd sono quelle che mi stanno più a cuore diciamo.

Avete dei dubbi sulle performances del vostro SSD? :grat:

Avete pasticciato un sacco e adesso non siete più sicuri che il disco sia in perfetta forma? :cav:

Dovete vendere il vostro SSD e volete essere sicuri di avere cancellato perfettamente i vostri dati? :skept:

Vi sembra che il vostro beneamato SSD dopo qualche tempo di utilizzo abbia avuto un calo di prestazioni? :boh:

Che sia la verità o solo una sensazione quando sorge un dubbio del genere diventa un presto un tarlo continuo che ti scava nel cervello.... lo sò.... :shocked:

Avete allora sicuramente chiesto qui su Tom's e qualche moderatore o qualche amico smanettone vi avrà risposto "ah si, non è niente, fai un secure erase. ciao".

Sicuramente molti di voi sanno già di cosa si tratta.

Altri invece avranno risposto "aahhh si certooo. Adesso lo faccio, grazie". :look:

Ma adesso?? Come si fa?? Ma cos'è??? Rischio di rovinare qualcosa?? :paurafap:

Bene, a questo punto entra in campo Zultan e vedrete che alla fine di questa guida vi sarete resi conto che è più difficile dirlo a parole che farlo veramente!

Prima di passare al "passo passo" voglio introdurvi brevemente la teoria della cosa perchè non voglio che lo facciate senza capire come un branco di "pecoroni"...

Il "secure erase" o "cancellazione sicura" è stato creato per rimuovere tutti i dati utente dal drive.

Nel caso di un ssd non dotato di crittografia integrata questo comando riporta il disco al suo stato originale o come dicono gli americani "out of the box state" ovvero "appena uscito dalla scatola".

Inizialmente questo ripristinerà la performance al massimo livello e il minimo livello di write amplification.

Tuttavia con l'uso il disco lentamente ritornerà a rallentare così come ad aumentare la write amplification.

I dischi che implementano la crittografia integrata "al volo" invece utilizzano il secure erase in modo diverso: azzerano alcuni parametri e generano una nuova chiave di codifica in modo che i vecchi dati non possano essere più decodificati. Ecco perchè a questi drive deve essere associato anche un TRIM per riportarli al loro stato ideale.

Odddiiiooooo !!! E adesso cosa cavolo è sta "write amplification" ??? :muro:

Beh, il discorso così si allunga. La "motiplicazione delle scritture" è un fattore che, detto in parole semplici, aumenta il numero delle scritture per una serie di fenomeni inevitabili. Questo significa per esempio che per scrivere 4k alla fine del lavoro ne avete scritti per esempio 16k. Questa cosa è inevitabile e fa parte del funzionamento delle memorie. :veach:

Diciamo che quando l'ssd è nuovo e i dati arrivano possono disporsi nelle celle tutti di fila senza nessun problema. :vv:

Quando però iniziamo a cancellare e a riscrivere l'ssd non funziona come un normale disco meccanico che marca semplicemente come "liberi" i settori pronti per essere riscritti.

L'ssd scrive sulle memorie flash in unità chiamate pagine (composte da celle multiple).

Tuttavia le memorie possono essere cancellate solo in blocchi (fatti di multiple pagine).

Quando parte delle informazioni non sono più necessarie per cancellare quel blocco l'ssd deve spostare le pagine ancora buone in un nuovo blocco e quindi cancellare il blocco sporco.

Come vedete per cancellare un blocco deve scriverne un altro e come ben sapete sono le scritture che "consumano" l'ssd.

Questo processo chiamato garbage collection ovvero "raccolta dello sporco" è uno dei fenomeni che contribuisce maggiormente alla moltiplicazione delle scritture insieme a molti altri.

ecco la rappresentazione grafica:

garbage collection.JPG


capite quindi che quando con il secure erase cancelliamo tutto la situazione migliora perchè l'ssd per un po' può scrivere liberamente senza dovere spostare blocchi.

Tenete presente però che il secure erase non è una cosa che va fatta tutte le mattine perchè fa compiere all'ssd un ciclo completo di scrittura.

L'ssd è da 120gb? Il ciclo completo mangia 120gb di "vita" all'ssd.

256gb? consumate 256gb di scritture del vostro ssd.

Il secure erase va inteso come provvedimento in caso di seria compromissione delle performances o di dubbi sempre sul rendimento dell'ssd perchè azzera la situazione e vi permette di fare il punto della situazione.

Quando il disco è nuovo il classico "format" è più che adatto.

Tutto chiaro fino a qui???

No?? Già immagino la vostra corteccia cerebrale che fuma .... :suicidio:

Voi direte: "basta con le belle parole!! Ma come lo erado sto SSD? "

Giusto. Passiamo alla pratica.

Ci sono vari modi di eseguire il secure erase al proprio ssd.

Per i possessori di SSD Samsung c'è una opzione anche nel loro software dedicato "Magician".

Purtroppo ho letto di alcuni utenti che non sono riusciti ad utilizzare l'opzione con successo.

Esiste una procedura che prepara l'ssd da interfaccia dos ma è piuttosto macchinosa e prevede anche di collegare e scollegare i cavi sata con tempismo perfetto.

Il procedimento che vi illustrerò tra poco invece è molto semplice e lineare ed è lo stesso che viene proposto dallo stesso help Desk di Corsair.

Tutto quello che vi servirà sono un cd vergine oppure una chiavetta usb che potete formattare liberamente.

Procediamo insieme passo passo e vedrete che si tratta di un gioco da ragazzi.

Prima di tutto vi serve un software: unetbootin

scaricatelo qui: UNetbootin - Homepage and Downloads

ovviamente selezionate windows o linux o mac a seconda di quello che avete

erase 1.JPG

si aprirà la pagina di sourceforge, scegliete salva

erase 2.JPG

salvatelo sul desktop o dove vi ricordate meglio
alla fine del download dovreste avere li il vostro bel file fumante... unetbootin versione 5.85

erase 3.JPG

eseguitelo per sicurezza come amministratore

Si aprirà la finestra principale del programma



erase 4.JPG

Unetbootin è una utility non conosciuta da tutti che è in grado di scaricare e mettervi su una chiavetta molti tipi di utilities o addirittura una versione live di linux.

Dovete solo scegliere cosa vi serve dalla tendina di sinistra ed eventualmente la versione a destra e unet si occuperà di scaricare la iso e trasferirla sulla vostra chiavetta rendendola avviabile.

In questo caso scegliete Parted Magic nella tendina di sinistra

erase 5.JPG

sotto scegliete la lettera del vostro drive. okkio perchè il drive verrà formattato.

se preferite creare un cd invece selezionate immagine disco iso e la sua destinazione.
quando avrà finito avrete una immagine iso da masterizzare su cd.

inizierà la procedura

erase 6.JPG

aspettate che il tutto si completi...

Quando tutto sarà finito riavviate dal dispositivo che avete creato (premete l'apposito tasto funzione se c'è oppure entrate nel bios insomma adeguatevi alla vostra motherboard).
In caso il boot da usb non sia supportato potete comunque creare il cd.

La prima cosa che vedrete sarà il menu di avvio

erase 7.jpg

Scegliete "default settings" 32 o 64 a seconda del vostro sistema operativo.

A quel punto se tutto è andato bene vedrete parted magic che avvia il sistema

erase 8.jpg

dopo qualche attimo di pazienza sarete finalmente sul "desktop" di parted magic che non è nient'altro che una mini distribuzione di Linux personalizzata per p. magic.

erase 9.jpg

sulla sinistra scegliete "disk eraser"

erase 10.jpg

poi scegliete "interno - scrive zeri sull'intera area dati"

erase 11.jpg



selezionate il vostro ssd e scegliete ok

erase 12.jpg

al 99% dei casi parted magic vi risponderà che l'ssd è congelato e che non potrà procedere con il comando....
no, non correte a prendere l'asciuga capelli di vostra mamma/moglie.... :pompiere:

basterà seguire il suo consiglio. accettate di mandare il pc in sleep mode.

Premete quindi sleep.

erase 13.jpg

come per magia al risveglio del pc il comando di secure erase verrà accettato.

confermate la password nulla di default e dite "ok"

erase 14.jpg

l'avviso seguente vi notifica che in caso accadesse l'inaspettato, come un bug del firmware oppure una mancanza di alimentazione ecc ecc, il secure erase potrebbe rendere il disco inutilizzabile e che procederete quindi a vostro "rischio e pericolo".
vi ricorda inoltre che tutti i dati presenti sul disco verranno cancellati.

erase 15.jpg



se siete proprio proprio proprio sicuri premete "yes" :varie13:

A questo punto inizia il secure erase vero e proprio.

erase 16.jpg

Il programma stima circa 2 minuti ma in realtà il tutto avviene in una manciata di secondi.

A cancellazione avvenuta riceverete una conferma del successo del processo

erase 17.jpg

potete premere "close" e riavviare il sistema tramite l'icona quit.

Linux vi chiederà di rimuovere il cd o la chiavetta e premere "enter".

Il pc si riavvierà e il vostro ssd sarà pulito e fresco di bucato!

Potete reinstallare windows o usarlo come meglio credete.

Spero che questa nuova Zultan release sia stata di vostro gradimento.

Credo che sia impossibile, data la spiegazione dettagliata, non comprenderne il procedimento. :utonto:

Tuttavia in caso di ulteriori dubbi o domande sapete che Zultan è sempre qui per voi, a totale disposizione. :fumato:

Vi chiedo solo di "citarmi" o scrivermi in privato perchè adesso trascorro anche molto tempo con gli amici del mio gruppo FaceBook e non passo più qui sul forum con regolarità come una volta.

Mi raccomando, prendetevi sempre cura dei vostri ssd ed usateli in modo appropriato.

E questo non significa diventare pazzi seguendo tutte quelle guide da maniaci sessuali che si trovano su internet. :asd: Limitatevi solamente a non scriverci sopra per niente ;)

Con questo ho chiuso per oggi ma non dimenticate il mio motto "un ssd in ogni casa" !! :rock:

---------------------------------------------------------------------------------------------

Oggi devo aggiornare la mia guida perchè tantissimi utenti mi hanno scritto in privato che purtroppo Parted Magic è passato da free a commerciale.

Io nemmeno lo sapevo :cav:

Allora ho provveduto a caricare in rete la mia stessa identica versione, ormai rara direi, del parted magic che ho usato per la mia guida.

Seguite la mia mini guida aggiuntiva per avere il link e scaricare la iso del programma:


Una volta scaricata la iso potete seguire la mia guida e creare la chiavetta usb avviabile con unetbootin.

In alternativa potete anche masterizzare l'immagine su cd ed avviare da lì.

Il file è perfettamente funzionante e assolutamente esente da virus come ha testato il mio "assistente" @Liupen che ringrazio tantissimo!! :birra:

NOTA BENE: se volete copiare e incollare l'url del file che così è inguardabile potete farlo spostandovi a guardare il video su youtube!! Si trova sotto in descrizione comodo comodo :sisilui:

Spero che questa mia "patch" abbia sistemato le cose e che tutti possano seguire finalmente la mia guida alla lettera!

Grazie ancora per la vostra attenzione e la fiducia che riponete sempre in me !! :ok:

AGGIORNAMENTO: :veach:

Per chi non riuscisse ad accedere a MEGA ho realizzato una mini guida che trovate qui


Accedere a Mega può servire a tutti anche in caso vogliate seguire le mie future guide dato che se dovrò fornire del software a corredo lo fornirò sicuramente via MEGA.
Per una migliore visione vi consiglio di guardare i miei video a 1080p. :chupachup

Grazie a tutti per l'attenzione che concedete sempre a Zultan e per tutto il vostro supporto!! :thanks:

Alla prossima e non dimenticate di.... like-and-share-scam.jpg :rock:
 
Ultima modifica da un moderatore:

zultan

Utente Èlite
3,000
1,347
Hardware Utente
CPU
Core i7 3770K skt 1155 4600mhz cooled by Cooler Master Seidon 120M
Dissipatore
Cooler Master Seidon 120M push/pull
Scheda Madre
Asus Maximus V Formula
Hard Disk
10 Tb
RAM
Kingston Hyperx Predator DDR3 16Gb 2133mhz
Scheda Video
Asus GTX 660 Ti 2Gb Direct CU II (SLI x2)
Scheda Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
Alimentatore
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
Sistema Operativo
Windows 7 Ultimate x64
Un'ottima guida come sempre, l'unica cosa che dovresti migliorare é fare un titolo più corto. :asd:
Hai ragione... potevo mettere solo: Guida "come effettuare il secure erase".

ma il seguito era un po' come un sottotitolo ... per far capire anche a cosa potrebbe servire...

perchè sai... se uno non sa cos'è il secure erase?? :grat:

chi lo sa magari è già capace di farlo ma uno potrebbe capire se fa il caso suo anche dal titolo... o no?? :chupachup
 

Snowstorm

Utente Attivo
1,280
113
Hardware Utente
CPU
i7 4790k 4.4GHz | Intel Core i7 2630QM 2,00 GHZ, up to 2,9 with Turbo Boost
Dissipatore
Corsair H110i
Scheda Madre
Gigabyte Z97X Gaming 7 | Acer JV51_HR
Hard Disk
Samsung 850 Pro 256gb+HDD WD Caviar Blue 1TB | 750 GB HDD+SSD Samsng 840 Pro 256GB
RAM
G.Skill Sniper 2400MHz cl11 | 6 GB ddr3 1333mhz
Scheda Video
Gigabyte G1 GTX 970 4GB | Una squallida ma funzionante GT 540M
Scheda Audio
Creative SoundBlaster Zx| Realtek HD audio con Dolby Audio Advanced v2
Monitor
LG E2281 Flatron 21,5' | 15.6 pollici HD, monitor notebook Acer
Alimentatore
CM GS650 | Integrato
Case
NZXT Phantom 530 | Acer Aspire 5755G
Periferiche
Casse: M-Audio BX5 D2; Mouse: Steelseries Rival 100; Tastiera: CM Storm Quickfire Ultimate; Cuffie: Superlux HD681Evo
Sistema Operativo
Windows 8.1 | Windows 7 Home Premium
L'hai fatto per la questione dei problemi che avevi con il Kingston? Comunque ottima guida (come sempre).
Funziona anche con gli hard disk?
 

mhk21

Utente Attivo
108
22
Hardware Utente
CPU
Intel i5 3570k Ivy Bridge
Scheda Madre
Asrock Z77 extreme 4
Hard Disk
SSD OCZ VECTOR 128GB
RAM
Corsair Vengeance DDR3 1600MHz, 2x4GB
Scheda Video
EVGA GTX 660 SC 2GB
Alimentatore
XFX Proseries 550w Core Edition
Case
Corsair Carbide 200r
Sistema Operativo
Windows 8 Pro
grande Zultan........
 
  • Mi piace
Reactions: zultan

rampa93

Nuovo Utente
52
13
Hardware Utente
CPU
AMD APU A10 6800K 4.1 - 4.5 GHz
Scheda Madre
Asus F2A85-V Pro
Hard Disk
SSD Samsung 840 EVO 256 GB + Hitachi 400gb sata
RAM
Kingston HyperX 2x4GB 1866 MHz
Scheda Video
ATI Radeon HD7790 2gb GDDR5
Scheda Audio
Realtek HD integrato
Monitor
Samsung UE32F5000AK
Alimentatore
500W Vultech 500R
Case
Vultech GS 2689
Sistema Operativo
Windows 7 ultimate x64
questa guida funziona anche con gli hard disk classici?
 

Truth47

Nuovo Utente
19
2
Hardware Utente
CPU
AMD FX 8350
Scheda Madre
AsRock 990fx Extreme4
Hard Disk
Hitachi Diskstar 500GB
RAM
DDR3 G.Skill Ripjaws-X F3-12800CL8D-8GBXM 1600MHz 8GB (2x4GB) CL8 8-8-8-24 1.5V
Scheda Video
Sapphire 7950 OC BOOST 11196-19-20G
Monitor
Samsung 24"
Alimentatore
LEPA B700-MAS 700W 80+Bronze
Case
Elite 430
Sistema Operativo
Win 8 + Opensuse 13
Non funziona il passaggio di scaricamento.. si blocca al passaggio uno:

Visualizza allegato 91458
Ciao, ho appena effettuato un secure erase con parted magic. Il mio consiglio è di lasciar perdere unetbootin e scaricare direttamente (magari da torrent) l'ultima ISO di parted magic. L'ho messa su cd. Riavviato il PC avviando da cd e il resto è come ha scritto il nostro amico nel primo post. Spero di non esser arrivato troppo tardi.
 

zultan

Utente Èlite
3,000
1,347
Hardware Utente
CPU
Core i7 3770K skt 1155 4600mhz cooled by Cooler Master Seidon 120M
Dissipatore
Cooler Master Seidon 120M push/pull
Scheda Madre
Asus Maximus V Formula
Hard Disk
10 Tb
RAM
Kingston Hyperx Predator DDR3 16Gb 2133mhz
Scheda Video
Asus GTX 660 Ti 2Gb Direct CU II (SLI x2)
Scheda Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
Alimentatore
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
Sistema Operativo
Windows 7 Ultimate x64
Il secure erase l'ho effettuato scaricando una versione di parted magic per poi montarla su usb attraverso unetbootin
Ciao.

Unetbootin è comodo per rendere la chiavetta avviabile.

in effetti a me funziona sempre ma in caso di problemi come ci si procura la iso è indifferente... :ok:
 

sonotossico

Utente Attivo
46
3
Hardware Utente
CPU
phenom 2 x4 970 be
Scheda Madre
gigabyte ga 880gm d2h
Hard Disk
circa 10 tb
RAM
8 gb ddr3 1600 corsair xm3 cl9
Scheda Video
zotac gtx 660 amp
Scheda Audio
audigy 2 zs
Monitor
Samsung 710t
Alimentatore
cieteftech 750 80+
Case
Apluss Xclio o primotech guardian
Sistema Operativo
win7 ultimate+ win8 enterprise
ciao @zultan
io ho questo ssd


ADATA ASP900S3-64GM-C SP900 SSD SataIII 2*MLC 64GB 2.5" 550/505 Mb/s

posso farlosenza nessun problema il secure erase
 
Ultima modifica:

queen09

Nuovo Utente
9
0
Hardware Utente
CPU
Intel Atonm N570
Hard Disk
2.5" SATA 320GB HDD
RAM
2 Giga DDR SO-DIMM
Monitor
12.1" LED Backlight WXGA
Sistema Operativo
Windows 7 Home Premium 32bit
Non riesco a scaricare Parted Magic, HELPPPP!!!!
 

Gheroppa

Nuovo Utente
28
6
Hardware Utente
CPU
i5 780
Scheda Madre
P5HD
RAM
DDR OCZ 16Gb
Case
ROG
Sistema Operativo
Win7
Ho un problema, a parte che Parted Magic non è piu scaricabile con la shell UneBootBin e che sarebbe oramai a pagamento, quindi serve procurarsi l'ISO a parte, ma cmq sia montata con l'opzione di UneBoot dalla funzione monta ISO non funziona, carica il sistema ma quando deve caricar eil file SQFS di Parted Magic restituisce un errore e fine dei giochi:
err__Parted.JPG

Bruciando l'ISO su un CD però si risolve questo intoppo e Parted Magic funziona benissimo :)
Il problema però è che avevo seguito questo post con la speranza di risolvere un problema che ho, gia fatto un post qui:
http://www.tomshw.it/forum/hard-disk-ssd-e-raid/412151-ssd-ocz-synapse-64gb-me-ne-vede-solo-32-a.html#post4000112

In pratica ho un SSD OCZ Synapse che sarebbe da 64Gb (verificato il codice modello, il seriale univoco e tutti i dati di targa) ma in verita me lo vede solo 32Gb :( avevo provato altri programmi di partizionamento, ma nulla, ora anche con Parted Magic stessa solfa, c'erano solo 2 volumi uno da circa 31Gb uno da 100Mb (credo di sistema, avevo messo Win7) ho fatto sia la funzione Eraser di Parted, che con il tool di partizione, eliminato le esistenti, ricreata, attivata primaria, lasciato da formattare, ma resta sempre 32Gb, è possibile che l'unita sia bruciata/rotta quindi ne veda solo meta? Oppure devo cercare la colpa altrove? Chi aveva prima questo SSD lo usava con un bootmenu per fare hackinstons/Linux/Win7/Win8 quindi avevo inizialmente dato la colpa a qualche strana partizionatura fatta :(
Screen di Parted Magic:
err__Parted_part (1).png
err__Parted_part (2).png
Aiutoo 32Gb è stretto per il sistema operativo sighhss
Grazie a tutti e buon sole ;)
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Passero73

Entra

oppure Accedi utilizzando