-

[PROBLEMA] Colour Banding Aoc ag241qx

#1
Buongiorno a tutti, recentemente ho acquistato come da titolo un prodotto della aoc, l'ag241qx.
Ho notato, nella visualizzazione delle immagini, in gioco, wallpaper ecc.. che non ci sono sfumature graduali di colore ma appunto bande di colore progressive.. Volevo sapere se era un problema del monitor o di settaggi da rivedere, da monitor o da pannello Nvidia.
Grazie anticipatamente

Inviato da PRA-LX1 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 
#2
è il tallone d'achille di tutti i TN e anche di alcuni IPS in verità.
nvidia fa i driver per linux con l'opzione dithering temporale nel pannello di controllo, che nasconde parecchio il banding, ma su windows non ha inteso implementarla...infatti parecchi lamentano la cosa https://forums.geforce.com/default/topic/1014123/dithering-support-needed/

anche calibrando adeguatamente il monitor (cosa in ogni caso opportuna) non ne vieni a capo, a meno di non intervenire pesantemente sulla gamma da driver, rovinando completamente il contrasto. Devo dire però che nvidia, anche su windows, abilita il dithering temporale in automatico per le applicazione dx11 fullscreen, quindi soprattutto i giochi...e nei giochi infatti abbiamo un tipo di banding leggerissimo, esattamente come quando abilito il dithering in linux. Per il resto purtroppo (desktop, web, video ecc) non c'è molto da fare tranne che abilitare la profondità colore completa nei driver (ma di sicuro è già abilitata di default), e fare lo stesso con le impostazioni video dedicate esclusivamente alla riproduzione video e non al resto del desktop
 
#3
è il tallone d'achille di tutti i TN e anche di alcuni IPS in verità.
nvidia fa i driver per linux con l'opzione dithering temporale nel pannello di controllo, che nasconde parecchio il banding, ma su windows non ha inteso implementarla...infatti parecchi lamentano la cosa https://forums.geforce.com/default/topic/1014123/dithering-support-needed/

anche calibrando adeguatamente il monitor (cosa in ogni caso opportuna) non ne vieni a capo, a meno di non intervenire pesantemente sulla gamma da driver, rovinando completamente il contrasto. Devo dire però che nvidia, anche su windows, abilita il dithering temporale in automatico per le applicazione dx11 fullscreen, quindi soprattutto i giochi...e nei giochi infatti abbiamo un tipo di banding leggerissimo, esattamente come quando abilito il dithering in linux. Per il resto purtroppo (desktop, web, video ecc) non c'è molto da fare tranne che abilitare la profondità colore completa nei driver (ma di sicuro è già abilitata di default), e fare lo stesso con le impostazioni video dedicate esclusivamente alla riproduzione video e non al resto del desktop
Ciao, ti ringrazio per la risposta davvero esaustiva, avevo cercato su internet ma nessuno aveva esposto il problema così chiaramente detto questo, sei per caso a conoscenza di qualche monitor in cui questo problema è meno evidente? Entro il 31 ho diritto al rimborso o alla sostituzione tramite Amazon, ne cercavo uno con caratteristiche simili.. Grazie ancora


Inviato da PRA-LX1 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 
#4
Ciao, ti ringrazio per la risposta davvero esaustiva, avevo cercato su internet ma nessuno aveva esposto il problema così chiaramente detto questo, sei per caso a conoscenza di qualche monitor in cui questo problema è meno evidente? Entro il 31 ho diritto al rimborso o alla sostituzione tramite Amazon, ne cercavo uno con caratteristiche simili.. Grazie ancora


Inviato da PRA-LX1 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
no, nessun TN ne è esente, anche i true 8bit. In casa TN comanda AU Optronics...magari in futuro riusciranno a superare questo limite intrinseco dei cristalli twisted nematic, con qualche revisione particolare, ma per il momento la sola ancora di salvezza è il dithering temporale da driver. Considera che il problema del color depth carente ce l'hanno pure alcuni IPS...l'unico modo per ovviare è buttarsi su un IPS di alto profilo 8bit+frc ("quasi" 10bit...ma per lo scopo vanno più che bene) come quello del Benq GW2765HT, che è fantastico, ed in game si comporta pure bene, solo che perdi il refresh alto. La soluzione tipo la controparte ips del tuo monitor, con gsync, ci porta su prezzi elevatissimi ed elevatissimi interrogativi sul controllo qualità dei display (abbandoni il banding e ti consegni all'incognita dell'ips glow)
 

Ottoore

Utente Attivo
14,331
6,454
Hardware Utente
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Msi rx 480 @1400/2250
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Monitor
Eizo Foris Fs2333
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Filco Camo+Razer DA
Sistema Operativo
Windows 10 64 bit
#5
no, nessun TN ne è esente, anche i true 8bit. In casa TN comanda AU Optronics...magari in futuro riusciranno a superare questo limite intrinseco dei cristalli twisted nematic, con qualche revisione particolare, ma per il momento la sola ancora di salvezza è il dithering temporale da driver. Considera che il problema del color depth carente ce l'hanno pure alcuni IPS...l'unico modo per ovviare è buttarsi su un IPS di alto profilo 8bit+frc ("quasi" 10bit...ma per lo scopo vanno più che bene) come quello del Benq GW2765HT, che è fantastico, ed in game si comporta pure bene, solo che perdi il refresh alto. La soluzione tipo la controparte ips del tuo monitor, con gsync, ci porta su prezzi elevatissimi ed elevatissimi interrogativi sul controllo qualità dei display (abbandoni il banding e ti consegni all'incognita dell'ips glow)
Ma l 10bit, anche ditherati, non funzionano in ambito desktop con le schede consumer o sbaglio? Che io sappia è limitato alle applicazioni dx fullscreen.
 
#6
Ma l 10bit, anche ditherati, non funzionano in ambito desktop con le schede consumer o sbaglio? Che io sappia è limitato alle applicazioni dx fullscreen.
si infatti, solo dx fullscreen (per i pochissimi giochi che al momento lo offrono). Per i 10bit in applicazioni di fotoritocco opengl ci vogliono gpu Quadro. Più che altro mi riferivo al fatto che un display capace di "reggere" una profondità colore così elevata, è intrisecamente un IPS di qualità, capace anche di non darti banding, mentre un TN è di per sé soggetto al problema
 
Mi Piace: Ottoore

Ottoore

Utente Attivo
14,331
6,454
Hardware Utente
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Msi rx 480 @1400/2250
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Monitor
Eizo Foris Fs2333
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Filco Camo+Razer DA
Sistema Operativo
Windows 10 64 bit
#7
si infatti, solo dx fullscreen (per i pochissimi giochi che al momento lo offrono). Per i 10bit in applicazioni di fotoritocco opengl ci vogliono gpu Quadro. Più che altro mi riferivo al fatto che un display capace di "reggere" una profondità colore così elevata, è intrisecamente un IPS di qualità, capace anche di non darti banding, mentre un TN è di per sé soggetto al problema
:ok: Concordo pienamente.
Purtroppo con questa moda del 4k la gente si mette a cercare i monitor ultra-definiti a 300€ con quello che ne consegue.
 

Discussioni Simili


Entra

Guarda il video live di tomshardwareita su www.twitch.tv