RISOLTO circuiti in DC

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
ciao ragazzi.. sono nuovo del forum ed è la prima volta che ne uso uno, perciò perdonatemi se dovessi sbagliare qualcosa ( anzi correggetemi:sisi:)
Sto avendo problemi con alcuni tipi di circuiti che presentano resistori in serie e parallelo
Vi allego una foto del circuito in questione

Screenshot (60).png
 

Andretti60

Utente Èlite
3,470
2,332
Hardware Utente
Puoi fare tutto con la legge di Ohm e le leggi dei nodi di Kirchhoff.

La corrente I (0.4A) circola nei resistori R5 e R6, quindi puoi calcolare the tensione ai loro capi
La tensione appena calcolata e' la stessa ai capi del resitore R4, quindi puoi calcolare la corrente in quel resistore.
La corrente che circola in R3 e' la somma di tali correnti, quindi puoi calcolare la tensione ai capi di R3
....
Continua cosi', calcolando la corrente in R2, quindi la corrente in R1, la tensione ai capi di R1 ed infine la tensione tra A e B (il risultato e' 109)
 

gronag

Utente Èlite
17,789
5,907
Hardware Utente
Serie R5+R6=90 Ohm, quindi la c.d.t. sulla serie R5-R6 è Vr56=36V :sisi:
Facciamo il parallelo R56//R4=(90*60)/150=36 Ohm, la corrente circolante su R4 è Ir4=36/60=0.6 A :D
La resistenza equivalente serie tra R3 e (R56//R4) è Res=30+36=66 Ohm, ai capi della quale c'è una c.d.t. Vt=66*1=66V :D
La corrente circolante su R2 è Ir2=66/20=3.3 A :asd:
La corrente totale è dunque It=3.3+1=4.3 A :sisi:
Ora facciamo il parallelo tra R2 e la resistenza equivalente calcolata prima: (66*20)/86= 15.35 Ohm ;)
Finalmente facciamo la serie tra R1 e il parallelo equivalente appena trovato: 15.35+10=25.35 Ohm :D
Quindi la c.d.t. tra A e B è infine: Vab=25.35*4.3=109 V :D
A presto :)
Post automaticamente unito:

L'analisi di reti complesse, composte da bipoli in connessione sia serie che parallelo, può essere risolta mediante semplificazioni successive ma non c'è una procedura "standard" in quanto il calcolo delle grandezze e i passaggi matematici dipendono dalla complessità delle interconnessioni tra i vari bipoli :sisi:
Il mio suggerimento è quello di effettuare il controllo della potenza totale, sia in modo diretto, ossia facendo il prodotto tra tensione e corrente totali, sia facendo la somma delle potenze parziali ;)
 
Ultima modifica:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando