Chitarra acustica o elettrica?

Salve a tutti.
Premetto di essere nuova nel forum, quindi se magari ho sbagliato nel pubblicare la domanda/problematica su questa sezione, perdonatemi ma non sono ancora molto pratica, detto questo, mi chiamo Valeria e ho 15 anni, da più di 2 anni ho sempre preso in considerazione l'idea di suonare uno strumento, solo che non ho mai avuto la possibilità, adesso quest'anno il destino sembra sorridermi (lol).
Siamo 3 ragazzi, senza esperienza, che vorremmo iniziare a suonare, 2 di noi la chitarra elettrica (tra cui io), 1 il basso, quindi magari anche se chiedo consigli singolarmente per la chitarra elettrica, volendo, gradirei ne buttassivo giù anche qualcuno per il basso.
Tutti siamo senza un minimo di esperienza nel campo, solamente amanti di questo genere musicale che è possibile suonare con esse.
Fino a qualche giorno fa, siamo andati nel negozio di strumenti della nostra città e abbiamo deciso di parlare con la commessa, che magari poteva darci qualche consiglio su come e con che cosa iniziare, dato che SPERO sia almeno un po' esperta.
Parlandone, ci ha detto che iniziare con la chitarra elettrica è sconsigliato, poiché le dita sarebbero ridotte a sangue e quindi di iniziare prima con una chitarra classica, per abituarci, poi in seguito quella elettrica, mentre per il basso ha detto che volendo, si poteva anche imparare senza iniziare dalla classica.
Adesso ho letto qualcosa in questo forum a riguardo e alcuni consigliavano l'acustica (non so perché), cosa cambia tra classica e acustica? L'acustica potrebbe essere migliore perché si avvicina di più al genere che preferiremmo suonare?

Ditemi cosa ne pensate e se siete esperti aiutateci perché abbiamo un mucchio di dubbi che ci frullano per la testa.

P.S. È possibile iniziare a suonare classica o acustica da autodidatta? E se dovremmo comprare una delle due chitarre che prezzi ci consigliate?
 

Entra

oppure Accedi utilizzando