Chi supera le sicurezze informatiche che linguaggio utilizza?

Quacci78

Nuovo Utente
2
1
Scusate,
io non sono un informatico (tutt'altro) ma vorrei imparare qualche linguaggio di programmazione.
Mi è balenata in testa una domanda alla quale non so la risposta e vi chiedo informazioni.
A volte si legge di "geni" che superano le sicurezze informatiche e si "inseriscono" in vari posti (un giovane: non laureato ma indubbiamente una "mente" ho letto che è riuscito addirittura ad entrare nella "Nasa").
Mi pare che coloro che fanno tutto questo solo per dimostrare di essere "in gamba" ma non arrecano danni ai sistemi altrui si chiamino Hacker...qualli che invece provocano danno si chiamino Cracker.
Domanda: chi fa queste cose...che linguaggio utilizza??
C,C++,C#,Java? Oppure altri ancora?
Grazie.
 
Ultima modifica da un moderatore:

theprogrammer.99

Nuovo Utente
72
20
A che scopo vorresti imparare ad usare un linguaggio di programmazione? Per fare l'hacker/cracker?

Non so cosa faccia tu ma in quanto tempo potrei riuscire a fare quello che fai tu senza averne nessuna cognizione?
 
  • Mi piace
Reactions: r3dl4nce

BAT00cent

AYAAAAK!
Staff Forum
Utente Èlite
1,646
774
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
Scheda Video
Binoculare integrata nel cranio
Alimentatore
Pastascituta, pollo e patatine al forno
Internet
Segnali di fumo e/o tamburi
Sistema Operativo
Windows 10000 BUG
Non userei la parola "genio", dietro queste figure c'è innanzitutto una grande preparazione tecnica, unita, senza dubbio ad una predisposizione personale. I tempi pionieristici dell'informatica sono finiti da un pezzo, le modalità di attacco sono note e la figura dell'hacker solitario che fa il bello e cattivo tempo è quasi scomparsa.
E poi non farti ingannare dalle boiate che si vedono in TV: mai nessuno l'ha fatta franca, anche gli hacker più bravi e famosi sono stati beccati, con più o meno fatica. In alcuni casi sono diventati consulenti delle forze dell'ordine (per buona volontà o per forza se non volevano farsi 10 anni di carcere); spesso invece sono andati in galera e basta.
Un hacker non è necessariamente un programmatore, piuttosto un profondo conoscitore dei sistemi, per cui è abile nel manipolare le risorse che i sistemi stessi mettono a disposizione,ed i relativi linguaggi di scripting (le varie shell/bash, python o altro). I più "avanzati" usano C/C++ perché è con quelli che si fa programmazione di sistema, ma anche qui ci sarebbe da discutere.

Di solito dietro una violazione di sistema c'è stato un errore umano più o meno grave, altrimenti non "entri" da nessuna parte. Per penetrare le difese informatiche ormai servono grandi risorse e grossi gruppi addestrati appositamente. A meno del solito imbecille che lascia la password appuntata sul monitor...
 

Quacci78

Nuovo Utente
2
1
Non userei la parola "genio", dietro queste figure c'è innanzitutto una grande preparazione tecnica, unita, senza dubbio ad una predisposizione personale. I tempi pionieristici dell'informatica sono finiti da un pezzo, le modalità di attacco sono note e la figura dell'hacker solitario che fa il bello e cattivo tempo è quasi scomparsa.
E poi non farti ingannare dalle boiate che si vedono in TV: mai nessuno l'ha fatta franca, anche gli hacker più bravi e famosi sono stati beccati, con più o meno fatica. In alcuni casi sono diventati consulenti delle forze dell'ordine (per buona volontà o per forza se non volevano farsi 10 anni di carcere); spesso invece sono andati in galera e basta.
Un hacker non è necessariamente un programmatore, piuttosto un profondo conoscitore dei sistemi, per cui è abile nel manipolare le risorse che i sistemi stessi mettono a disposizione,ed i relativi linguaggi di scripting (le varie shell/bash, python o altro). I più "avanzati" usano C/C++ perché è con quelli che si fa programmazione di sistema, ma anche qui ci sarebbe da discutere.

Di solito dietro una violazione di sistema c'è stato un errore umano più o meno grave, altrimenti non "entri" da nessuna parte. Per penetrare le difese informatiche ormai servono grandi risorse e grossi gruppi addestrati appositamente. A meno del solito imbecille che lascia la password appuntata sul monitor...
Grazie per la risposta.
La mia era solo una semplice e banale curiosità.... nient'altro.
La ringrazio per la gentilezza e la risposta.
Post automaticamente unito:

A che scopo vorresti imparare ad usare un linguaggio di programmazione? Per fare l'hacker/cracker?

Non so cosa faccia tu ma in quanto tempo potrei riuscire a fare quello che fai tu senza averne nessuna cognizione?
Gentile Signora/Signore,
la mia era solo una banalissima curiosità: stia tranquillo e dorma pure notti serene poichè io non voglio divenatre nè Hacker e tantomeno Cracker.
Buonasera
 

theprogrammer.99

Nuovo Utente
72
20
Grazie per la risposta.
La mia era solo una semplice e banale curiosità.... nient'altro.
La ringrazio per la gentilezza e la risposta.
ma vorrei imparare qualche linguaggio di programmazione.
Veramente ho collegato la volontà di imparare il linguaggio di programmazione (espresso esplicitamente) e la questione della "sicurezza" e degli hacker per individuare quale linguaggio ti permettesse di farlo, una volta imparato.

Mi sbagliavo ... la tua era solo curiosità.
 
  • Mi piace
Reactions: Quacci78

BAT00cent

AYAAAAK!
Staff Forum
Utente Èlite
1,646
774
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
Scheda Video
Binoculare integrata nel cranio
Alimentatore
Pastascituta, pollo e patatine al forno
Internet
Segnali di fumo e/o tamburi
Sistema Operativo
Windows 10000 BUG
certo: e tu che ne sai dove stanno fisicamente? magari sono in Thailandia, in Cina, in Vietnam o chiassà dove, finanziati da chissà chi (governi ostili, grosse organizzazioni criminali ecc.)
 

Numero8

Utente Attivo
1,363
327
certo: e tu che ne sai dove stanno fisicamente? magari sono in Thailandia, in Cina, in Vietnam o chiassà dove, finanziati da chissà chi (governi ostili, grosse organizzazioni criminali ecc.)
stanno là è scritto tra virgolette, ovunque siano si sentono sicuri di non essere beccati
 

LitterallyWho

Nuovo Utente
59
18
Scusate,
io non sono un informatico (tutt'altro) ma vorrei imparare qualche linguaggio di programmazione.
Mi è balenata in testa una domanda alla quale non so la risposta e vi chiedo informazioni.
A volte si legge di "geni" che superano le sicurezze informatiche e si "inseriscono" in vari posti (un giovane: non laureato ma indubbiamente una "mente" ho letto che è riuscito addirittura ad entrare nella "Nasa").
Mi pare che coloro che fanno tutto questo solo per dimostrare di essere "in gamba" ma non arrecano danni ai sistemi altrui si chiamino Hacker...qualli che invece provocano danno si chiamino Cracker.
Domanda: chi fa queste cose...che linguaggio utilizza??
C,C++,C#,Java? Oppure altri ancora?
Grazie.
Diciamo che hacker lo si è 24/7, nel senso che è una predisposizione mentale che ti porta costantemente a chiederti quali meccanismi facciano "funzionare" le cose. In secundis, soprattutto per chi è leggermente più smaliziato, c'è la soddisfazione(nel migliore dei casi fine a sé stessa) dell'aggirare la sicurezza e rompere i vari lucchetti perché in ciò si vede una sfida per mettersi alla prova e superarsi.
Questa però è solo l'idea che mi sono fatto girando per i profili twitter di hacker abbastanza noti.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
5,710
2,358
Bash / C / assembly / potrebbe anche essere python o go ecc o anche nessun linguaggio
Un esperto di sicurezza informatica intanto non è detto che debba e / sappia programmare, anzi non necessariamente serve la programmazione nel settore sicurezza informatica, serve più la conoscenza di architetture dei sistemi, dei sistemi operativi e delle reti unita all'elasticità mentale per imparare di volta in volta lo strumento giusto per raggiungere lo scopo che ci si è prefissato
 
  • Mi piace
Reactions: LitterallyWho

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento