Carica ad induzione

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
22,427
9,944
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit
I caricabatterie a induzione utilizzano l'induzione elettromagnetica per caricare le batterie. Una stazione di caricamento manda energia elettromagnetica attraverso un accoppiamento induttivo a un dispositivo elettrico che conserva l'energia nelle batterie. Questo accade senza bisogno di contatto metallico tra il caricabatterie e la batteria. Si usa comunemente con gli spazzolini elettrici ed altri dispositivi usati in bagno. Poiché non ci sono contatti elettrici aperti, non c'è il rischio di prendere la scossa.

Se poi ti vuoi sbizzarrire in una lettura sull'induzione elettromagnetica...

http://www.fisica.unisalento.it/~panareo/Dispense_di_Fisica/Induzione.pdf
 
Ultima modifica:

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
22,427
9,944
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
HDD
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
GPU
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
PSU
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Net
100/50 Ftth Fastweb
OS
Windows 10Pro. 64Bit

Andretti60

Utente Èlite
6,396
5,043
Non voglio togliere nulla a Tesla, un grande ingegniere che ha contribuito nel commercializzare le teorie dell'elettromagnetismo, ma non bisogna dimenticarsi dei teorici che erano venuti prima di lui. Primi di tutti Andre-Marie Ampere, Michael Faraday e James Maxwell, poi gli sconosciuti come Oliver Heaviside. Fu proprio Faraday a proporre la legge sull'induzione elettromagnetica.

La ricarica ad induzione si effettua con due dispositivi: la stazione di ricarica e il dispositivo. La stazione di ricarica ha all'interno una bobina in cui scorre corrente alternata, generando quindi un campo elettromagnetico variabile. Il dispositivo ha al suo interno una simile bobina, che quando in vicinanza della stazione e' soggetta al campo magnetico e quindi genera una corrente (esattamente lo stesso che avviene in un normale trasformatore elettrico). Poiche' il campo magnetico decresce al quadrato della distanza, la stazione di ricarica e il dispositivo devono essere molto vicini. Il meccanismo non e' molto efficiente in quanto il campo magnetico si propaga nel vuoto (al contrario del trasformatore che usa un nucleo ferroso), ma la mancanza di connettori rende la ricarica molto sicura specie in situazioni pericolose, tipicamente nelle vicinanze dell'acqua; ecco quindi perche' la ricarica ad induzione e' usata per esempio negli ospedali, nei rasoi e spazzolini da denti elettrici.

La formula della legge di Faraday sembra complessa in quanto e' rappresentata da una equazione differenziale, ma il suo principio e' molto semplice: se immergiamo una bobina in un campo magnetico, la forza elettromotrice generata nella bobina e' proporzionale alle variazioni nel tempo del campo magnetico. Tale definizione non permette di passare un esame di fisica :-) ma dovrebbe essere sufficiente a capire il concetto.
 
  • Mi piace
Reazioni: margio8486

margio8486

Utente Attivo
112
137
OS
system not found
La formula della legge di Faraday sembra complessa in quanto e' rappresentata da una equazione differenziale, ma il suo principio e' molto semplice: se immergiamo una bobina in un campo magnetico, la forza elettromotrice generata nella bobina e' proporzionale alle variazioni nel tempo del campo magnetico. Tale definizione non permette di passare un esame di fisica :-) ma dovrebbe essere sufficiente a capire il concetto.

Secondo me è un esame di fisica 2 :sisi:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando
Discord Ufficiale Entra ora!