DOMANDA [Budget 300€ max] Computer fisso, uso basilare, internet, film, mail, pacchetto office

lostep

Utente Attivo
215
20
Non lo so, la differenza c'è, ma:
- quello con l'i5 è ricondizionato e non nuovo
- occupa più spazio del mini pc

Se non ti frega di ste cose, prendi il preassemblato, ho già detto che è un buon prodotto tempo fa (a parte l'incognita delle componenti), semplicemente mi fa strano che si debba aggiungere il wifi a un computer che dovrebbe avercelo una volta uscito di fabbrica.

Qualsiasi scheda wifi ha un antenna esterna per migliorare il segnale da prendere.
E sono tutte così fatta eccezione per le chiavette e quelle nei portatili e preassemblati che hanno i cavi interni lungo la scocca.

Anche quelli comprati separatamente pcie hanno come minimo le antenne dietro, te ne avevo linkato uno prima.

E non è quello che offre il mercato a questi prezzi. E' quello che offre il mercato anche a prezzi più alti. E' quello che offre il mercato e basta insomma.

Per dire, io ho questa mobo (la versione ATX però) nel mio assemblato e come vedi ha quella pinna esterna per il wifi.
Insomma l'unico modo per non avere perlomeno le antenne che escono dietro al case, sono le chiavette che ovviamente hanno prestazioni inferiori.
Una domanda, ma secondo te la scheda madre H510M-A con il wi-fi, essendo di dimensioni superiori a quella senza wi-fi, darà problemi di spazio all'interno del case? anche nel cercare di recuperare il disco ottico del vecchio pc, o un eventuale disco ottico nuovo?
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Una domanda, ma secondo te la scheda madre H510M-A con il wi-fi, essendo di dimensioni superiori a quella senza wi-fi, darà problemi di spazio all'interno del case? anche nel cercare di recuperare il disco ottico del vecchio pc, o un eventuale disco ottico nuovo?
Eh, bella domanda, non lo so di preciso, si direbbe più larga, ma Amazon indica solo le dimensioni della scatola
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

lostep

Utente Attivo
215
20
Eh, bella domanda, non lo so di preciso, si direbbe più larga, ma Amazon indica solo le dimensioni della scatola

Sul sito del case si legge che le dimensioni della scheda madre che supporta sono, 6,7"x6,7" Mini ITX, e 9,6"x9,6" Micro ATX. facendo due calcoli, se queste dimensioni sono quelle massime, allora la scheda madre col wifi consigliata da te non dovrebbe proprio entrarci dentro al case, a meno che non legga male io i dati. 😖
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit

Sul sito del case si legge che le dimensioni della scheda madre che supporta sono, 6,7"x6,7" Mini ITX, e 9,6"x9,6" Micro ATX. facendo due calcoli, se queste dimensioni sono quelle massime, allora la scheda madre col wifi consigliata da te non dovrebbe proprio entrarci dentro al case, a meno che non legga male io i dati. 😖

Ripeto che amazon indica le dimensioni della scatola, non della scheda madre.

Con una veloce conversione, 9,6 pollici sono 24,384 cm.

Dal sito dell'Asus possiamo trovare le dimensioni della scheda madre che sono

1653466005512.png



Quindi starci ci sta. Resta l'incognita del lettore. Comunque è larga 21.1cm quindi larghissima non è.

Per farti capire quella senza wifi che ti ho consigliato all'inizio ha queste dimensioni

1653466221336.png



Quindi l'Asus è più larga di 0,9 cm. Anche con l'Asus dovresti avere circa 3cm di spazio laterale liberi sui 24 disponibili.

A vedere le foto di quello su amazon, direi che il lettore dovrebbe starci, anche se la certezza non posso averla.
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

lostep

Utente Attivo
215
20
Allora, attualmente il punto della situazione è questo:

1) Mini PC Beelink AMD Ryzen 3 a 299 euro (319 euro - 20 euro di coupon)

2) Assemblato:
-SCHEDA MADRE: Asus PRIME H510M-A WIFI ...........................................................a 112 euro (a volte 108 euro)
-PROCESSORE: INTEL i3-10100 ...........................................................................................a 95 euro
oppure
INTEL i3-10105 ..................................................................................a 98 euro
-RAM: G.SKILL, F4-3200C16D-16GIS, Aegis DDR4, 16GB, (2x8GB) .....................a 62 euro
-SSD: Crucial BX500 240 GB ...............................................................................................a 33 euro
-ALIMENTATORE: Cooler Master Alimentatore MWE 450 W 230V V2 ............a 42 euro
-CASE: Thermaltake Versa H15 Micro Case ..................................................................a 42 euro ? (quando torna disponibile)


TOT. : 389 euro (circa)

DOMANDE:
1) Allora, la mia riflessione è questa, il mini pc ha raggiunto un prezzo davvero ottimo, c'è una differenza di 90 euro con l'assemblato, Mi sembra di capire che quei 90 euro spesi in piu sarebbero ben spesi, giusto? Se cosi fosse allora sarei per seguire questa opzione.

2)Inoltre vedo che il processore INTEL i3-10105 costa solo 3 euro in piu dell'INTEL i3-10100, ciò mi farebbe preferire prendere il 10105, però mi piacerebbe capire a livello di prestazione in cosa ci vado a guadagnare con questo processore?

3)L'Alimentatore è sufficiente quello da 450W? Anche nel caso uno provasse a spingere un pò di piu il pc con programmi di editor grafico? (ovviamente nulla di eccessivo).

4)Quante ventole saranno presenti dentro al pc? Quella dell'alimentatore e quella del processore? Saranno sufficienti per un ottima dissipazione del pc?

5) Facendo un salto nella sezione "Assemblaggio e Problemi HW" di questo forum, noto molte domande su problemi che la gente ha una volta assemblato il loro pc, e provato ad avviarlo, non so se legati al Bios o altro, perciò mi chiedo, quali sono i problemi a cui andrò incontro assemblandolo, nel primo avvio del pc? Nell'assemblaggio so che la cosa un po piu complicata è mettere la pasta termica, anche se mi sembra di capire che con questo processore non è necessario giusto? Poi c'è l'inserimento delle RAM nel posto giusto. E posizionare e ordinare bene i cavi all'interno, sulla parte laterale del case?
Poi dovrò comprare un sistema operativo windows da mettere su una pennetta e inserire nel pc al primo avvio?
Insomma non so se questa è la sezione giusta per sapere tutte le problematiche che mi aspettano in questo primo assemblaggio e avvio del pc. Era per avere le idee chiare prima dell'acquisto.

Grazie. 😉
 
Ultima modifica:

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Allora, attualmente il punto della situazione è questo:

1) Mini PC Beelink AMD Ryzen 7 a 299 euro (319 euro - 20 euro di coupon)

2) Assemblato:
-SCHEDA MADRE: Asus PRIME H510M-A WIFI ...........................................................a 112 euro (a volte 108 euro)
-PROCESSORE: INTEL i3-10100 ...........................................................................................a 95 euro
oppure
INTEL i3-10105 ..................................................................................a 98 euro
-RAM: G.SKILL, F4-3200C16D-16GIS, Aegis DDR4, 16GB, (2x8GB) .....................a 62 euro
-SSD: Crucial BX500 240 GB ...............................................................................................a 33 euro
-ALIMENTATORE: Cooler Master Alimentatore MWE 450 W 230V V2 ............a 42 euro
-CASE: Thermaltake Versa H15 Micro Case ..................................................................a 42 euro ? (quando torna disponibile)


TOT. : 389 euro (circa)

DOMANDE:
1) Allora, la mia riflessione è questa, il mini pc ha raggiunto un prezzo davvero ottimo, c'è una differenza di 90 euro con l'assemblato, Mi sembra di capire che quei 90 euro spesi in piu sarebbero ben spesi, giusto? Se cosi fosse allora sarei per seguire questa opzione.

2)Inoltre vedo che il processore INTEL i3-10105 costa solo 3 euro in piu dell'INTEL i3-10100, ciò mi farebbe preferire prendere il 10105, però mi piacerebbe capire a livello di prestazione in cosa ci vado a guadagnare con questo processore?

3)L'Alimentatore è sufficiente quello da 450W? Anche nel caso uno provasse a spingere un pò di piu il pc con programmi di editor grafico? (ovviamente nulla di eccessivo).

4)Quante ventole saranno presenti dentro al pc? Quella dell'alimentatore e quella del processore? Saranno sufficienti per un ottima dissipazione del pc?

5) Facendo un salto nella sezione "Assemblaggio e Problemi HW" di questo forum, noto molte domande su problemi che la gente ha una volta assemblato il loro pc, e provato ad avviarlo, non so se legati al Bios o altro, perciò mi chiedo, quali sono i problemi a cui andrò incontro assemblandolo, nel primo avvio del pc? Nell'assemblaggio so che la cosa un po piu complicata è mettere la pasta termica, anche se mi sembra di capire che con questo processore non è necessario giusto? Poi c'è l'inserimento delle RAM nel posto giusto. E posizionare e ordinare bene i cavi all'interno, sulla parte laterale del case?
Poi dovrò comprare un sistema operativo windows da mettere su una pennetta e inserire nel pc al primo avvio?
Insomma non so se questa è la sezione giusta per sapere tutte le problematiche che mi aspettano in questo primo assemblaggio e avvio del pc. Era per avere le idee chiare prima dell'acquisto.

Grazie. 😉

1.) Sì, sono ben spesi (per 3 euro di differenza vai assolutamente sul 10105), l'assemblato è migliore in tutto fatta esclusione la grafica integrata.

2.) Hai un boost sui core, come puoi vedere qua, parte da 3.7 invece che 3.6 e arriva a 4.4 invece che 4.3, a parità di consumo e praticamente costo. E' una versione migliorata può solo durare di più.


3.) Per qualsiasi build office classica, più di 400W (anche 300W in realtà, ovviamente se si parla di 300W effettivi di un ali di qualità, non cinesate) sono inutili. E' più che sufficiente, anche sotto carico massimo un i3-10105 non userà probabilmente mai l'alimentatore a pieno, ha un TDP di 65W di media. Cominciano a servire grossi carichi principalmente su pc da gaming con scheda video dedicata, che è quasi sempre il componente più energivoro.

Editing grafico però non aspettarti grandi cose. Anche solo per Photoshop sono programmi che beneficiano molto di una dedicata, e l'integrata Intel va benissimo per Office, meno per grafica. L'integrata del Ryzen 3 è migliore (l'unica cosa in cui è meglio), ma anche lei non farebbe grandi cose per editing.

4.) Sì, il dissipatore stock della CPU, e l'alimentatore, inoltre dovrebbe esserci una ventola aggiuntiva sul back venduta con il case stesso (almeno così si vede su amazon). E' un pc office con componenti che non consumano nè scaldano molto, quindi non ti serve altro sinceramente. Il case è ben forato, quindi... Poi se vuoi aggiungere ventole sul top puoi ma per quello che ci farai credo che aumenteresti solo il rumore. Al massimo puoi cambiare il dissipatore della cpu con uno migliore.

5.) Per quanto riguarda problemi con l'assemblaggio è difficile averne se lo assembli come si deve. Il dissipatore è stock e dovrebbe avere la pasta termica preapplicata, quindi si tratta solo di montarlo nel verso giusto, dovrebbe avere il sistema a clip di plastica a incastro quindi dovrai solo fare pressione a croce (in diagonale per distribuire in modo uniforme la pressione) sui 4 piedini di plastica in modo che s'incastrino e sei a cavallo.
Per il resto sempre fare molta attenzione con cavi e contatti vari, e esercitare sempre una buona forza costante, più ceh dare una grossa botta per cercare di far entrare qualcosa.
Per le ram, se sei abbastanza deciso entrano con un bel click, altrimenti puoi sempre far entrare prima un lato e poi spingere un po' sull'altro perchè entri in sede per bene (anche se è consigliato premere contemporaneamente sugli estremi del banco).
Infine, se sei paranoico, tocca un qualche rubinetto di ferro per scaricare l'elettricità statica che hai nel corpo e assemblalo su un piano liscio come si deve.
Se anche facendo così hai problemi, e pensi di aver fatto tutto come si deve, lì non è colpa tua ma qualche componente è difettato.

Per il cable managment non devi farlo perfetto (anche perchè il case non è finestrato): l'ideale è far passare quanti più cavi puoi da dietro il lato del case attraverso i buchi predisposti nella struttura, ed evitare che interferiscano con le ventole e il flusso d'aria.

Il case è vero che non è più disponibile, ma volendo venduto da terzi se guardi c'è, anche se magari ti costa un po' di più.
Sennò sui 53 euro c'è il Q300L che è un ottimo case, puoi pensare a quello. Che però non ha lo slo per il masterizzatore, ed è un po' più largo forse, ma è uno dei migliori case microATX in circolazione.

Tra l'altro nelle immagini del Q300L su amazon si vede bene cosa intendo per far passare i cavi dietro al pannello

71FibFSMeHL.jpg

719sOdyQvLL.jpg

Per Windows devi solo comprare la Key. O meglio, in verità se hai in giro una chiave di Windows 7 o 8 che non sia OEM (se il vecchio pc era un preassemblato probabilmente era OEM) è probabile vada, altrimenti ne prendi una ecco.
C'è un topic su dove poterle prendere qui nel forum. Poi dal vecchio pc scarichi il tool di microsoft prendi una USB vuota da almeno 8gb e ci crei la chiavetta avviabile.
La metti sul nuovo pc, la selezioni come disco d'avvio (dal bios o dal boot manager) e partirà l'installazione guidata di windows.
Ovviamente scegli tu che windows mettere, le chiavi di Windows 10 vanno anche sull'11, però l'11 è un po' immaturo (anche se è vero che win10 va eol nel 2025 in teoria, anche se non è detto).
Per i problemi con l'assemblaggio puoi scrivere sempre qui, senza problemi.

A occhio non mi sembra un brutto periodo per comprare, il 10100 (anceh il 10105) e le ram hanno un bello sconticino.

P.S: Hai scritto Ryzen 7, ma sempre il Ryzen 3 è, mi hai fatto venire un colpo.
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

lostep

Utente Attivo
215
20
3.) Per qualsiasi build office classica, più di 400W (anche 300W in realtà, ovviamente se si parla di 300W effettivi di un ali di qualità, non cinesate) sono inutili. E' più che sufficiente, anche sotto carico massimo un i3-10105 non userà probabilmente mai l'alimentatore a pieno, ha un TDP di 65W di media. Cominciano a servire grossi carichi principalmente su pc da gaming con scheda video dedicata, che è quasi sempre il componente più energivoro.

Editing grafico però non aspettarti grandi cose. Anche solo per Photoshop sono programmi che beneficiano molto di una dedicata, e l'integrata Intel va benissimo per Office, meno per grafica. L'integrata del Ryzen 3 è migliore (l'unica cosa in cui è meglio), ma anche lei non farebbe grandi cose per editing.
Per editing grafico pero non intendevo cose pesanti, e magari anche utilizzando versioni piu vecchie di Photoshop. Ma nel caso un giorno volessi aggiungere una scheda video dedicata che trovo ad un buon prezzo, nulla di pretenzioso, mi riferisco a schede video economiche sotto i 100 euro, magari leggermente datate che col passare degli anni sono calate di prezzo. Il pc per come è assemblato la reggerebbe bene? O meglio, secondo te un Assemblaggio del genere, in tutte le sue componenti, fino a che scheda video può reggere? E' solo a titolo informativo per ora.
Al massimo puoi cambiare il dissipatore della cpu con uno migliore.
Ed in quel caso dovrei mettere la pasta termica? Comunque se è piu che sufficiente e svolge il suo lavoro alla perfezione preferirei mantenere quello che c'è....certo a meno che non sia una ciofeca. 😝
Per il resto sempre fare molta attenzione con cavi e contatti vari, e esercitare sempre una buona forza costante, più ceh dare una grossa botta per cercare di far entrare qualcosa.
In che senso attenzione a cavi e contatti vari? Pressione costante ok. 😉
Il case è vero che non è più disponibile, ma volendo venduto da terzi se guardi c'è, anche se magari ti costa un po' di più.
Sennò sui 53 euro c'è il Q300L che è un ottimo case, puoi pensare a quello. Che però non ha lo slo per il masterizzatore, ed è un po' più largo forse, ma è uno dei migliori case microATX in circolazione.
Avrei preferito il case da 42 euro, oltre per il prezzo anche per lo slot per il masterizzatore, perchè avrei voluto tentare di riutilizzare il masterizzatore del vecchio pc oltre all'HDD da 456 gb. Ma secondo te il fatto che il masterizzatore e l'HDD siano di un pc cosi vecchio, al di la delle dimensioni, possono dare problemi di compatibilità nel loro funzionamento? L'attacco inoltre è sempre quello?
Tra l'altro nelle immagini del Q300L su amazon si vede bene cosa intendo per far passare i cavi dietro al pannello

71FibFSMeHL.jpg

719sOdyQvLL.jpg
Solo a vedere queste immagini mi sento male🤣 Tutti quei cavi non so a cosa so attaccati, a cosa vanno attaccati (scheda madre?).
Per Windows devi solo comprare la Key. O meglio, in verità se hai in giro una chiave di Windows 7 o 8 che non sia OEM (se il vecchio pc era un preassemblato probabilmente era OEM) è probabile vada, altrimenti ne prendi una ecco.
C'è un topic su dove poterle prendere qui nel forum. Poi dal vecchio pc scarichi il tool di microsoft prendi una USB vuota da almeno 8gb e ci crei la chiavetta avviabile.
La metti sul nuovo pc, la selezioni come disco d'avvio (dal bios o dal boot manager) e partirà l'installazione guidata di windows.
Ovviamente scegli tu che windows mettere, le chiavi di Windows 10 vanno anche sull'11, però l'11 è un po' immaturo (anche se è vero che win10 va eol nel 2025 in teoria, anche se non è detto).
Per i problemi con l'assemblaggio puoi scrivere sempre qui, senza problemi.
Se prendessi la key di Windows 10 pro, in futuro potrei aggiornarlo gratuitamente a window 11? Se si, a questo punto non converrebbe andare direttamente su una semplice chiave di Windows 10, tanto andrà aggiornato all'11 in futuro, no?
P.S: Hai scritto Ryzen 7, ma sempre il Ryzen 3 è, mi hai fatto venire un colpo.
Si ho sbagliato.🤣 Ho modificato.
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Per editing grafico pero non intendevo cose pesanti, e magari anche utilizzando versioni piu vecchie di Photoshop. Ma nel caso un giorno volessi aggiungere una scheda video dedicata che trovo ad un buon prezzo, nulla di pretenzioso, mi riferisco a schede video economiche sotto i 100 euro, magari leggermente datate che col passare degli anni sono calate di prezzo. Il pc per come è assemblato la reggerebbe bene? O meglio, secondo te un Assemblaggio del genere, in tutte le sue componenti, fino a che scheda video può reggere? E' solo a titolo informativo per ora.

Ed in quel caso dovrei mettere la pasta termica? Comunque se è piu che sufficiente e svolge il suo lavoro alla perfezione preferirei mantenere quello che c'è....certo a meno che non sia una ciofeca. 😝

In che senso attenzione a cavi e contatti vari? Pressione costante ok. 😉

Avrei preferito il case da 42 euro, oltre per il prezzo anche per lo slot per il masterizzatore, perchè avrei voluto tentare di riutilizzare il masterizzatore del vecchio pc oltre all'HDD da 456 gb. Ma secondo te il fatto che il masterizzatore e l'HDD siano di un pc cosi vecchio, al di la delle dimensioni, possono dare problemi di compatibilità nel loro funzionamento? L'attacco inoltre è sempre quello?

Solo a vedere queste immagini mi sento male🤣 Tutti quei cavi non so a cosa so attaccati, a cosa vanno attaccati (scheda madre?).

Se prendessi la key di Windows 10 pro, in futuro potrei aggiornarlo gratuitamente a window 11? Se si, a questo punto non converrebbe andare direttamente su una semplice chiave di Windows 10, tanto andrà aggiornato all'11 in futuro, no?

Si ho sbagliato.🤣 Ho modificato.

Per quanto riguarda che schede video possa reggere come massimo un 10105 onestamente non lo so, ma non penso t'interesserebbe poi tanto visti i prezzi assurdi nella fascia medio-bassa delle gpu.

Per GPU vecchiotte che aiuterebbero nell'editing c'è la buon vecchia GT 1030. A salire ci sono 1050 e 1050ti, ma già qui i prezzi salgono per via del rincaro delle gpu.
Poi a reggerne ne reggerebbe anche di superiori, ma immagino i prezzi lievitino, tipo 1060 (3gb o 6gb), 1650(S) e 1660(S). Lato amd non ne elenco perchè AMD è messa bene come prezzi nel nuovo ma non nell'usato.

Andare oltre non so quanto senso avrebbe per il sistema.

Sì, se cambi dissi dovresti mettere la pasta termica. In realtà non è un procedimento difficile, ma il dissi stock intel non è poi così male e per uso normale del pc va benissimo (gli stock amd sono peggiori).

Attenzione nel senso appunto di non spaccare qualceh contatto o piegare troppo cavi per sbaglio, cose di buon senso insomma, l'assemblaggio richiede una certa delicatezza, sono pur sempre componenti elettroniche.

Per gli attacchi di masterizzatore e hdd del vecchio PC io non leggo nel pensiero, ma lo standard Sata è in giro da un po'. Se mi recuperi la sigla di HDD e masterizzatore posso vedere online se sono sata o meno.
Se sono sata sono compatibili, se sono IDE... Si può usare un adattatore ma li cambierei onestamente.

Tranquillo che vedi un sacco di cavi ma non ne dovrai attaccare poi tanti. Alla scheda madre dovrai attaccare principalmente l'alimentazione della scheda madre (il cavo più grosso) e l'alimentazione della cpu, oltre al pannello frontale del case.

Dopodichè gli unici altri cavi che avrai saranno quelli della ventola del case alla mobo, la ventola del dissipatore alla mobo (ma questo è cortissimo e il connettore di norma è subito sopra), e poi i cavi per dischi e masterizzatore che avranno ognuno un cavo di alimentazione proveniente dall'alimentatore, e un cavo di passaggio dati sata ceh andrà invece alla scheda madre.

Poi basta, in genere si hanno solo questi, più un eventuale cavo di alimentazione che arriva alla gpu per le gpu dedicate più energivore (e non è il tuo caso). Se guardi la foto del frontale, anche se i cavi dietro sono tanti (e po saranno nascosti dal pannello) davanti non ne ha poi collegati molti.

E sì, se prendi una chiave di Windows 10 Pro potrai aggiornarlo all'11. In realtà però non si sa per quanto tempo resterà in giro l'update dal 10 all'11, non che la chiave smetterà di funzionare, ma magari quando vorrai aggiornare ti troverai a dover installare.
In ogni caso col 10 stai tranquillo fino al 2025 come detto.
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

lostep

Utente Attivo
215
20
Per gli attacchi di masterizzatore e hdd del vecchio PC io non leggo nel pensiero, ma lo standard Sata è in giro da un po'. Se mi recuperi la sigla di HDD e masterizzatore posso vedere online se sono sata o meno.
Se sono sata sono compatibili, se sono IDE... Si può usare un adattatore ma li cambierei onestamente.
HDD: SAMSUNG HD502HJ ATA Device
MASTERIZZATORE: PIONEER DVD-RW DVR-112D ATA Device

Questi sono l'hard disk e il lettore dvd/cd, mi sembra di capire quindi che l'HDD non sarà compatibile col nuovo pc? un adattatore risolverebbe il problema? oppure aumenterebbe di molto il volume dell'HDD? Ho visto che costano sui 10/15 euro, forse.
Il masterizzatore invece è compatibile?
Tranquillo che vedi un sacco di cavi ma non ne dovrai attaccare poi tanti. Alla scheda madre dovrai attaccare principalmente l'alimentazione della scheda madre (il cavo più grosso) e l'alimentazione della cpu, oltre al pannello frontale del case.

Dopodichè gli unici altri cavi che avrai saranno quelli della ventola del case alla mobo, la ventola del dissipatore alla mobo (ma questo è cortissimo e il connettore di norma è subito sopra), e poi i cavi per dischi e masterizzatore che avranno ognuno un cavo di alimentazione proveniente dall'alimentatore, e un cavo di passaggio dati sata ceh andrà invece alla scheda madre.

Poi basta, in genere si hanno solo questi, più un eventuale cavo di alimentazione che arriva alla gpu per le gpu dedicate più energivore (e non è il tuo caso). Se guardi la foto del frontale, anche se i cavi dietro sono tanti (e po saranno nascosti dal pannello) davanti non ne ha poi collegati molti.
Come si capisce quale cavo si collega dove? Viene indicato?
E sì, se prendi una chiave di Windows 10 Pro potrai aggiornarlo all'11. In realtà però non si sa per quanto tempo resterà in giro l'update dal 10 all'11, non che la chiave smetterà di funzionare, ma magari quando vorrai aggiornare ti troverai a dover installare.
In ogni caso col 10 stai tranquillo fino al 2025 come detto.
Quindi se c'è questo aggiornamento automatico che un giorno si dovrà fare, non è necessario prendere Windows 10 pro, ma basterebbe Windows 10 normale, tanto va passato all'11 tra qualche anno.
 

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
HDD: SAMSUNG HD502HJ ATA Device
MASTERIZZATORE: PIONEER DVD-RW DVR-112D ATA Device

Questi sono l'hard disk e il lettore dvd/cd, mi sembra di capire quindi che l'HDD non sarà compatibile col nuovo pc? un adattatore risolverebbe il problema? oppure aumenterebbe di molto il volume dell'HDD? Ho visto che costano sui 10/15 euro, forse.
Il masterizzatore invece è compatibile?

Come si capisce quale cavo si collega dove? Viene indicato?

Quindi se c'è questo aggiornamento automatico che un giorno si dovrà fare, non è necessario prendere Windows 10 pro, ma basterebbe Windows 10 normale, tanto va passato all'11 tra qualche anno.

Partiamo come buone e cattive notizie. L'HDD è Sata secondo HD sentinel, quindi compatibile come disco secondario senza problemi.

1654585884678.png

Al contrario il masterizzatore anche se ci sono poche informazioni, sono riuscito a vedere il connettore qui nell'ultima pagina e direi che è IDE quindi non compatibile.

1654585924672.png

Ora gli adattatore ci sono ma costano 7/8 euro. Al momento il lettore Hitachi-LG costa 11 euro (di norma costa 18), e sarebbe nuovo più veloce ecc, per me non ha senso buttare soldi su un adattatore. Anche con il prezzo normale sono 10 euro di differenza per qualcosa di nuovo ecco, e eviti di fare accrocchi nel pc.

Per quanto riguarda il montaggio, per sapere quale cavo va dove, devi guardarti i tutorial su youtube, è il modo più veloce per capire cosa va dove.

L'aggiornamento di windows è disponibile ora, non è detto che microsoft lo terrà disponibile per sempre questo dicevo.
L'aggiornamento passa dalla versione di Win 10 a quella di Win 11 corrispondente (win10 Pro --> Win11 Pro, oppure Win10 Home --> Win11 Home), io ho indicato la Pro perchè di norma è quella di cui si compra la key e si installa sui computer desktop (ha qualche funzionalità in più rispetto alla Home).
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

lostep

Utente Attivo
215
20
Partiamo come buone e cattive notizie. L'HDD è Sata secondo HD sentinel, quindi compatibile come disco secondario senza problemi.

1654585884678.png
Ok, perchè leggendo la scritta ATA ho pensato che stesse ad indicare che fosse IDE.
Al contrario il masterizzatore anche se ci sono poche informazioni, sono riuscito a vedere il connettore qui nell'ultima pagina e direi che è IDE quindi non compatibile.

1654585924672.png
Al masterizzatore invece gli avrei dato piu speranza... 😖

Comunque grazie mille di tutto. 😉
 
  • Mi piace
Reazioni: GraveKeeper

GraveKeeper

Utente Èlite
4,855
2,226
CPU
AMD Ryzen 7 3700X
Dissipatore
Enermax LiqMax III ARGB 240 Nero ARGB
Scheda Madre
Asus Tuf Gaming B550-PLUS (WIFI)
HDD
Samsung 970 EVO Plus 500GB NVMe + Crucial MX500 1TB + 2 x WD10EZEX Blue 1TB
RAM
Adata XPG Spectrix 16gb (2x8) 3200Mhz RGB
GPU
Asus NVIDIA GeForce GTX 750ti OC 2GB (in attesa di meglio)
Audio
Behringer U-PHORIA UM2 (chissà, magari un giorno prenderò una Scarlett Solo)
Monitor
LG 27GN800 UltraGear QHD IPS 27" 1ms 144Hz
PSU
ITEK GF 750W 80Gold
Case
NZXT H510i Nero
Periferiche
Studio Monitor Speakers Presonus Eris E3.5, Audio Technica ATH-M30x
OS
Windows 10 Home 64-bit
Ok, perchè leggendo la scritta ATA ho pensato che stesse ad indicare che fosse IDE.

Al masterizzatore invece gli avrei dato piu speranza... 😖

Comunque grazie mille di tutto. 😉

Di nulla ヾ(•ω•`)o

Ricordati comunque di controllare lo stato smart dell'Hard Disk da CrystalDiskInfo, magari ha qualche problema di per sè...
 
  • Mi piace
Reazioni: lostep

Entra

oppure Accedi utilizzando