Budget 1000€ e idee poco chiare

Nadraran

Nuovo Utente
Salve! come da titolo, ho un budget di 1000 euri, che posso superare ne vale la pena, ma le idee, decisamente, poco chiare.
Mi serve tutto: diffusori, cuffie pc + amp/dac e cuffie telefono + amp/dac
Su pc uso i diffusori per film/serie, gaming e raramente musica. Cuffie su pc le uso per tutto.
Su telefono le cuffie sono destinate semplicemente alla musica.

La mia idea iniziale era di prendere cuffie aperte per pc e chiuse per telefono, ma sto rivalutando la cosa. Leggo che le chiuse hanno un suono troppo chiuso e bassi pompati, non mi ispirano molto, anche perche' ascolto molta musica classica. Ha senso usare usare cuffie aperte per strada? Senza isolamento acustico mi rovino l'ascolto?

cooomunque...quali pezzi scegliere?
Diffusori: pensavo a dei monitor attivi, ma ce ne sono troppi :asd: ho visto consigliare molti le jbl, ma non ho capito se cambia qualcosa tra le 305P MKII e le LSR305.
Subwoofer: per ora siamo fuori budget, credo, visto che per un sub decente consigliate una spesa di 300
Cuffie PC: tempo fa avevo puntato le he400i, consigliate nella guida alla scelta delle cuffie. attualmente il prezzo piu' basso e' 250$ da amazon.com, buono? alternative?
Cuffie Telefono: se dovessi prendere anche delle cuffie chiuse, restando in budget, mi sembrano valide le Shure SRH940.
DAC/AMP Telefono: alternative al dragonfly red, magari bluetooth? e' in grado di pilotare le he400i?
DAC?AMP PC: qua mi sono perso, aiuto. e' meglio una combo dac/amp come AUDINST HUD MX2 o una coppia tipo JDS ATOM + boh?

aiuto :patpat::patpat:
 

Andretti60

Utente Èlite
3,760
2,527
Hardware Utente
Si, in effetti hai un po' bisogno di aiuto.
Prima di tutto, sfatiamo un mito: non tutte le cuffie chiuse hanno bassi pompati. Il fatto e' che sia piu' facile avere ultra bassi con cuffie chiuse, ma possiamo trovare buone cuffie chiuse (tipo the AT-M50X) e cuffie aperte con bassi pompatissimi.
Secondo, quello che chiedi sono essenzialmente due sistemi, unp per il pc e uno per lo smartphone. Non e' detto che i due debbano essere distinti. Eventualmente un buon paio di diffusori e cuffie possono andare bene anche per un impianto stereo da salotto (ossia la sorgente non deve necessariamente essere un pc) e addirittura per sostituire lo scarso audio dei televisori moderni (che fa praticamente schifo a dirla breve)

Hai dato parecchie specifiche (grazie) ma ne mancano ancora. Come hai capito le scelte non sono infinite, ma ce ne sono cosi' tante che la scelta non e' certo facile. Per esempio, in che ambiente ascolti lo smartphone con le cuffie? Se in viaggio, con i rumori di ambiente, tieni presente che la qualita' non puo' essere tanto elevata specie se ascolti musica ad alta dinamica (tipo classica e jazz), io prefereisco il pop in quel caso. In quel caso investire in un combo portatile DAC/ampli e' inutile, ti basta un buon paio di cuffie chiuse; io uso quelle a riduzione attiva del rumore solo per viaggi lunghi in aereo, dove conta essenzialmente quanto confortabili siano (tenerle per 10 ore non e' da poco) e quanto rumore riescano a filtrare (ma ovviamente la qualita' audio ne risente, anche se ultimamente e' migliorata parecchio).

Le cuffie che usi per lo smartphone potresti benissimo usarle anche per il pc, in quanto non esiste una vera propria differenza tra cuffie "gaming" e "musica" (ovvio poi che le cuffie gaming abbiano il microfono incorporato, che potrebbe essere un vantaggio)

A quale distanza ascolti i diffusori al pc? Quanto spazio hai a disposizione? Quanta potenza vuoi? Hai pensato se vuoi diffusori attivi o passivi?

Ho visto che hai citato le JBL, entrambi modelli sono amplificati, c'e' ben poca differenza tra i due (almeno che io sappia) ma sono diffusori "monitor" ossia con risposta in frequenza alquanto piatta e pochi bassi (ma buoni), per ascolto in casa (specie per film e gaming) dovresti rivolgerti su qualcosa di piu' domestico con una risposta in frequenza un po' piu "aperta" (in genere chiamata a V perche' esalta un po' gli estremi della banda).
 
  • Mi piace
Reactions: Waveharp

Nadraran

Nuovo Utente
grazie della risposta!
Come hai capito sono ignorante, ma ho menzionato proprio una cuffia chiusa che, sulla guida di filoippo97, ha bassi normali.
Quello che chiedo sono proprio due sistemi diversi, ma mi e' venuto il dubbio se sia il caso di rinunciare alla cuffia chiusa e usare una aperta per entrambi i sistemi.

L'ascolto da smartphone non prevede viaggi in aereo/treno, ma 20/60 minuti in bus ogni giorno e 90/120 minuti a piedi, in strade poco trafficate, a spasso con i cani.

E' una buona idea usare le he400i per pc e smartphone? le piloto con il dragonfly?

Ascolto i diffusori a 1 metro di distanza, circa, ecco una foto. Al momento sono in alto, ma voglio cambiare scrivania e mettere i diffusori accanto al monitor, ad altezza testa... ha senso, no? :asd: :patpat:
Ho pensato a diffusori attivi per il budget e perche' da ignorante, non so se si guadagna qualita' con diffusori passivi.

Da quanto ho letto, mi ispira molto il suono dei monitor. Sulla stessa fascia di prezzo, non monitor, cosa consiglieresti?

(JBL 305P MKII + HE400i + JDS ATOM + Topping D30 DSD + Dragonfly Red + Shure SRH840 = 1037€)
 
Ultima modifica:

Andretti60

Utente Èlite
3,760
2,527
Hardware Utente
Conosco le he400i solo di fama, sono ottime e non dovresti avere nessun problema nel pilotarle con il DragonFly (anche se forse varrebbe la pena per un DAC migliore tipo il Topping che hai citato)

Per lo smartphone, direi che la decisione sta a te. Quando io sono per strada (o in treno) preferisco avere cuffie aperte perche' voglio "sentire" i rumori esterni (per esempio per evitare di essere messo sotto da una auto, o evitare spiacevoli incontri in metropolitana). Ma ripeto, e' un gusto personale. Io proverei prima le he400i, se non ti vanno allora le Shure sono una valida scelta (ma io non aggiungerei un DAC/ampli esterno)

Non c'e' nulla di male per i diffusori monitor, solo che alcuni preferiscono diffusori un po' piu' "allegri", tipo gli Edifier che hanno il migliore rapporto qualita'/prezzo. Anche io usavo questi monitor, non piu' in commercio
 

Nadraran

Nuovo Utente
Il topping per PC, il dragonfly per il telefono.

Purtroppo, sono ancora indeciso. Non e' sbagliata l'idea di prendere le he400i e poi valutare l'acquisto delle shure. Come mai non consigli un dac/amp con le shure?

Dubbio sui diffusori: e' importante la distanza laterale dal muro o solo quella posteriore?

ho scoperto che ci sono le he4xx su drop.com, un buon risparmio. ma ci sono anche altre cuffie valide, come le sennheiser hd6xx. ora sono ancora piu' indeciso :patpat:

ideuzza: ma se al posto del dragonfly piglio un lettore, tipo Fiio m7? buon prezzo su drop.com.
altri dap validi? nella review del fiio m7 di z review, dice che il Xduoo X3ii suona meglio
Fiio x3 mk3 109€ e Fiio x5 III 180€, entrambi ricondizionati dallo stesso venditore su ebay

Diffusori: JBL 305P MKII 218€
Cuffie aperte: HD6XX 209€, H4XX 132€
Lettori: Fiio M7 110€, Fiio x3 mk3 109 (ricondizionato), Fiio x5 III 180€ (ricondizionato)
Cuffie chiuse: Meze 99 214€, Shure SRH940 214€
Dac/Amp: Dragonfly Red 181€
Dac: Topping D10 90€, Topping D30 120€, Topping D50 198€
Amp: JDS ATOM 150€

attualmente, sono propenso a prendere:
Diffusori: JBL 305P MKII
Cuffie aperte: H4XX
Amp: JDS ATOM
Dac: Topping D10
Lettore: Fiio M7
Cuffie chiuse: Shure SRH940

Totale con le cuffie chiuse: 914

mi avanzano circa 100 da investire! hd6xx? topping d50? dx5?
 
Ultima modifica:

Andretti60

Utente Èlite
3,760
2,527
Hardware Utente
In genere non consiglio un dac per uno smartphone. Le condizioni in cui si ascolta musica con lo smartphone non sono ottimali (classico esempio: palestra mentre si fa aerobica), quindi difficilmente si riesce ad apprezzarne il miglioramento rispetto all'audio originale. Senza contare che alcuni smartphone ormai hanno un audio che e' piu' che decente. In genere io consiglio prima di tutto una cuffia buona, adatta per le esigenze che si vogliono, poi solo in seguito pensare se un dac se ne vale la spesa.

La posizione dei diffusori e' sempre critica, ma non e' che bisogna spostarli di mezzo metro per trovare la posizione ideale, a volte bastano pochi centimetri. Tieni conto che conta anche la acustica dell'ambiente, per esempio se hai tanti tappeti, moquette, tendaggi, poltrone imbottite etc, il suono sara' piu' cupo perche' le alte frequenze saranno assorbite. Porta lo smartphone in bagno, locale con pareti molto riflettenti, e noterai subito la differenza rispetto al soggiorno.

Sugli altri modelli di cuffie che hai citato, mi spiace ma non posso aitarti. Chiedi a @filoippo97 che e' uno degli esperti in materia.
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,998
6,920
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Dunque, vediamo.
Ti dico subito quel che farei personalmente: punterei a ridurre il piú possibile il numero di prodotti da acquistare in modo da avere dei prodotti qualitativamente superiori singolarmente, indi per cui il mio consiglio é quello di prendere UNA cuffia e prenderla molto buona, chiusa dal momento che la andrai ad usare anche in giro ma valida e soprattutto costruita bene, dato che quando si iniziano a pagare, é bene che i materiali siano ottimi. Le cuffie che ti propongo sono:
  • Denon AH-D7200, probabilmente la piú versatile del gruppo, molto facile da pilotare, suono ricco e con ottimi bassi controllati, molto musicale e con un ottimo livello di dettaglio. Esteticamente é anche quella che apprezzo di piú e dal momento che la andrai ad usare fuori casa, per me un minimo di importanza la ha anche questo parametro.
  • Kennerton Magni, cuffie dinamiche con una presentazione del suono abbastanza neutra e dettagliata, ESTREMAMENTE ben costruita e chiaramente premium (vero legno ricavato dal pieno e l'unica ad avere pad ed headband in vera pelle, é anche quella che ti porterá via un centone di piú rispetto alle altre), con bassi molto veloci e controllati.
  • Shure SRH1540, cuffie molto piatte e neutre, chiaramente un riferimento da studio ma alla lunga tendono ad essere un poco noiose secondo me. Eccellenti cuffie comunque.
  • Beyerdynamic DT 1770 pro, molto comode, forse poco portatili (ma comunque a mio parere rimangono anche piacevoli a vedersi) estremamente risolutive del piú piccolo dettaglio, ottima spazialitá del suono, tutto sommato piacevoli da ascoltare e con un buon corpo sulla gamma bassa. Son le piú difficili del gruppo da pilotare, in mobilitá ti servirá il dongle che ti diró piú avanti.
  • Fostex TR-X00: edizione massdrop delle TH600, per me molto bella a vedersi e molto piacevole all'ascolto, anche qui siamo su un suono ricco e musicale, con una grande estensione in gamma bassa che rimane anche un po' piú pronunciata.
Nessuna di queste cuffie ovviamente ha bassi pompati, le variazioni nel suono sono prettamente a livello timbrico ma non c'é nulla di scorretto nella presentazione di una cuffia hifi. Cuffie con bassi pompati non sono hifi, e non le troverai in marchi seri, pertanto anche quando leggi grandi bassi riferiti ad una cuffia hifi, son pur sempre corretti.

Ampli/dac per casa andrei sul Topping DX3 pro, prestazioni praticamente analoghe alle varianti combo ma almeno risparmi un poco e ti tieni la scrivania piú in ordine.

Ampli/dac dongle portatile: dovresti trovarti bene con il Meizu HiFi PRO per qualunque cuffia, volendo le prime tre ad onor del vero le potresti anche amplificare direttamente con il telefono perché in giro in primis non hai l'ambiente adatto per fare un ascolto di grande qualitá come a casa (le cuffie per quanto isolino non ti abbatteranno mai i rumori piú di un 30-40dB) ed in secondo luogo vedo poco pratico portarsi dietro un carico di FLAC o di MP3 320 sul cellulare. Va bene la qualitá ma ti assicuro che giá con le sole cuffie, molti vorrebbero averla una roba del genere in giro. Per le DT1770 pro il mio consiglio é quello di andare sul Centrance dacport HD principalmente per una questione di potenza. Diciamo che in ogni caso il dongle portatile lo prenderei nel caso in cui ti accorgi che c'é una notevole riduzione di qualitá e/o volume, ma é una spesa che farei in differita e se ne senti il bisogno.

Come diffusori i JBL indicati vanno molto bene, sono ottimi. In alternativa a poco piú ci sarebbero i nuovissimi Tannoy Gold 5 che mi sento di consigliarti perché conosco il marchio visto che pure io ho Tannoy ed il cono utilizzato (sempre sullo stesso stile del dual concentric utilizzato nelle mie). In alternativa volendo anche le Mackie MR524, piuttosto flat come presentazione e di conseguenza piú da studio rispetto alle JBL ma egualmente valide.
 
Ultima modifica:

Nadraran

Nuovo Utente
grazie mille della risposta, mi hai spiazzato con questa configurazione :asd:
le tannoy gold 5 richiedono 320€ , resto su jbl o vado fuori budget. jbl+dx3 405€

per le cuffie si fa dura :patpat: vale la pena spendere cosi tanto? probabilmente faccio una domanda stupida, ma ho letto un po ovunque, anche da te in realta', che le he400i suonano come cuffie da 500€, quindi andavo sul sicuro.
come ho scritto, ascolto molta classica, non rischio poco soundstage con delle cuffie chiuse?
comunque! le fostex non sono in stock su drop, quindi nada. le denon sono belline e con 600€ resto in budget (552 su amazon.co.uk), invece sforo di 100 con le magni. Shure e Beyedynamic sono a 400, quindi avanzano soldi per un dac/amp o un dap.

Ho scartato un po' l'idea di un dac/amp portatile, non mi sembrano la cosa piu' comoda del mondo. Pensi valga la pena prendere un dap?
 
Ultima modifica:

Andretti60

Utente Èlite
3,760
2,527
Hardware Utente
... per le cuffie si fa dura :patpat: vale la pena spendere cosi tanto? probabilmente faccio una domanda stupida, ...
Qui Nessuna domanda e' stupida :) e si: con le cuffie vale certamente la spesa (specie se si ascolta musica classica).
Certo, puo trovare un buon paio di cuffie entry-level intorno ai 200 euro, ma a causa del tuo badget anche io ti consiglio di puntare su un paio di cuffie buone. In futuro potrai poi aggiungere un buon DAC, un buon ampli per cuffie, e non rimpiangerai di avere acuistato cuffie di ottima qualita' che ti dureranno una vita.
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,998
6,920
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
grazie mille della risposta, mi hai spiazzato con questa configurazione :asd:
le tannoy gold 5 richiedono 320€ , resto su jbl o vado fuori budget. jbl+dx3 405€

per le cuffie si fa dura :patpat: vale la pena spendere cosi tanto? probabilmente faccio una domanda stupida, ma ho letto un po ovunque, anche da te in realta', che le he400i suonano come cuffie da 500€, quindi andavo sul sicuro.
come ho scritto, ascolto molta classica, non rischio poco soundstage con delle cuffie chiuse?
comunque! le fostex non sono in stock su drop, quindi nada. le denon sono belline e con 600€ resto in budget (552 su amazon.co.uk), invece sforo di 100 con le magni. Shure e Beyedynamic sono a 400, quindi avanzano soldi per un dac/amp o un dap.

Ho scartato un po' l'idea di un dac/amp portatile, non mi sembrano la cosa piu' comoda del mondo. Pensi valga la pena prendere un dap?
calcola che le cuffie (come le casse ed in generale i componenti che stanno a valle dell'impianto) sono quelle che influenzano di piú la qualitá audio, posto che siano correttamente amplificate ovviamente (requisito che in realtá con Denon e compagnia bella si ottiene molto facilmente, con le beyer un po' meno facilmente ma nulla di impossibile).
HiFiman onestamente ho smesso di consigliarla per problemi costruttivi specialmente con budget importanti come questo (tra l'altro la 400i é EOL) e no, non rischi poco soundstage, quello dipende dalla cuffia in sé.
Questione DAP... dipende, io lo ho ma alla fine finisco con l'usare il telefono perché non avendo SD da 500GB, non posso caricarci tutto il mio catalogo di flac e quindi finisco sempre con il cercare una canzone che in realtá non ho sul lettore. Rimarrei eventualmente su un dongle, il Meizu é molto piccolo e volendo potresti anche lasciarlo collegato al jack cuffia. In ogni caso comunque questo é un problema (DAP o dongle che sia) che valuterei DOPO l'acquisto della cuffia.
 

Nadraran

Nuovo Utente
ordinato jbl, topping e denon. non sono ancora convintissimo al 100%, ma penso sia impossibile scegliere solo leggendo forum e recensioni, mi sembra un argomento molto soggettivo. in caso, posso sempre rimandare tutto indietro :asd:
ho visto che le denon sono scese a 450€ mesi fa, peccato! spero almeno che valgano i 200€ di differenza dalle Shure e Beyerdynamic. al mio posto, quali avreste preso?
sicuramente mi servirá' ancora aiuto per i collegamenti e il posizionamento dei diffusori, per ora grazie a entrambi, gentilissimi :inchino:
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,998
6,920
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
ordinato jbl, topping e denon. non sono ancora convintissimo al 100%, ma penso sia impossibile scegliere solo leggendo forum e recensioni, mi sembra un argomento molto soggettivo. in caso, posso sempre rimandare tutto indietro :asd:
ho visto che le denon sono scese a 450€ mesi fa, peccato! spero almeno che valgano i 200€ di differenza dalle Shure e Beyerdynamic. al mio posto, quali avreste preso?
sicuramente mi servirá' ancora aiuto per i collegamenti e il posizionamento dei diffusori, per ora grazie a entrambi, gentilissimi :inchino:
appunto, conviene iniziare a provare di persona perché alla fine i gusti son personali. Ricordati che per le JBL ti serviranno cavi come questi.
Io quale avrei preso l'ho lasciato molto velatamente intendere nelle descrizioni delle cuffie ed é proprio la Denon che infatti ho messo per prima. Piú versatile, suono piú piacevole di tutti senza sfociare nel troppo musicale che non va bene con la classica, né nel troppo flat, ottimo soundstage ed imaging, costruita veramente bene e anche molto bella a vedersi per quando la usi fuori casa. Unica cosa, come gran parte delle cuffie in questo range ha solo il connettore da 6.35mm quindi o che ti compri un cavo specifico per quando le usi fuori casa, terminato 3.5mm (visto che per fortuna il cavo é rimovibile) tipo questo oppure ti prendi un adattatore da 6.35mm a 3.5mm.
Comunque valere vale la cifra spesa eccome, di listino veniva venduta intorno ai 750€ tra l'altro...
 
  • Mi piace
Reactions: Nadraran

Nadraran

Nuovo Utente
ordinati i cavi :ok: ma non ho mai capito quanto influisca un cavo costoso, mi sembra un argomento molto discusso nel campo hifi.
se vale la pena spendere di più, nessun problema. anzi, se conviene, potrei pure comprare il necessario e farlo creare da mio padre
 

Andretti60

Utente Èlite
3,760
2,527
Hardware Utente
Sui cavi il problema non e' solo del "cavo" per se, ma anche dei connettori. A lungo andare un connettore normale semplicemente smette di suonare in modo decente, anche se non lo si connette/disconnette di continuo. Quando succede si inizia a pulirlo don alcool sperando di togliere abbastanza sporco, ma quando la superficie si rovina il contatto elettrico smette di essere consistente. Un po' come succede con potenziomentri e interruttori di bassa qualita'. Sapessi quanti cavi e connettori ho buttati via.
Non e' quindi tanto la qualita' "acustica" del cavo che ci guadagna, ma la sua durata. Se hai cuffie e diffusori da centinaia di euro non vale la spesa risparmiare poche decine di euro, vai con un cavo assemblato bene e fatto con connettori di buona qualita'. Piuttosto accertati di comprarli della lunghezza giusta, non li vuoi "tirare" ma nanche vuoi metri di cavo arrotolati dietro ai mobili.
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,998
6,920
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
ordinati i cavi :ok: ma non ho mai capito quanto influisca un cavo costoso, mi sembra un argomento molto discusso nel campo hifi.
se vale la pena spendere di più, nessun problema. anzi, se conviene, potrei pure comprare il necessario e farlo creare da mio padre
concordo assolutamente sulla durata, come detto da Andretti qui sopra. Un buon cavo é essenziale per un contatto saldo e una resistenza all'ossidazione, che sicuramente inficia parecchio la qualitá sonora, MA, una volta che il cavo soddisfa tali requisiti non ha senso spenderci di piú. Tali cavi si trovano anche per 10 euro su amazon, Proel, Kabeldirekt, Primewire e in buona misura anche gli Amazonbasics son tutti ottimi cavi che nulla hanno da invidiare a cavi piú costosi se non per l'estetica magari.
Tutte le recensioni lusinghiere che leggi online sono dovute al fatto che A) il cavo gli é stato regalato, e quindi son sempre soldi che entrano in tasca, B) effetto di autosuggestione (e su questo non hai idea fino a che punto l'autosuggestione puó spingersi), C) il cavo é stato comprato dall'utente che lo recensisce, ma non vuole ammettere certo di aver fatto una spesa sbagliata D) l'utente non sente variazioni, ma non vuole ammettere di non sentirle di fronte al resto del pubblico audiofilo per non essere preso in giro e perdere lo status di "audiofilo", questa é una variazione della precedente. Non esistono cavi che suonano in maniera differente da altri per quanto possano costare (sempre ammesso che soddisfino i due punti di cui sopra) perché le specifiche di impedenza di un cavo sono infinitesimali e portano differenze solo nella banda >100MHz.
Io i cavi me li autocostruisco ed effettivamente tra spedizioni dei vari componenti alla fine finisco con lo spendere dai 40 ai 90 euro a cavo, ma mai mi sognerei di dire che suonano meglio di un kabeldirekt, li compro solamente perché mi piacciono esteticamente e ritengo che cuffie di un certo livello debbano comunque esser corredate di un cavo premium se non disponibile giá di fabbrica.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando