Beyerdynamic Custom One Pro o Philips Fidelio X1?

mentalrey

Utente Èlite
2,578
725
CPU
20 - Xeon E7-4850
Dissipatore
stock
Scheda Madre
10 - Cisco UCS Blade
HDD
Netapp MetroCluster 160 terabyte
RAM
2.4 terabyte
GPU
4xTesla T4
Audio
Audient ID14 mkii
Monitor
none
PSU
stock redundant
Case
Cisco UCS blade chassis
Periferiche
Fiber Interconnect - Cisco N9k
Net
100gigabit
OS
redhat - centos - debian - win
oddio secondo me' avrei capito un confronto tra le 990 e le X1 entrambe semiopen e
dalla curva audio leggermente loudness per non lasciare insoddisfatti sui bassi.
Le Custom sono chiuse e con la regolazione dei bassi sono anche versatili e portabili sui mezzi,
visto che isolano (un po' grossine pero') e hanno il cavo estraibile, plus molto apprezzabile,
ma la tipologia di cuffie in questo caso e' abbastanza diversa. Forse andrebbero valutate in
contrapposizione alle Denon D2000.
Le Custom sono da 16 Ohm, quindi teoricamente le piloti come se fossero degli auricolari da cellulare,
le fidelio x1 da 30, quindi la resistenza e' bassa anche in questo caso e con il Fiio
le porti entrambe a pieno regime e il dac-amp non fa' nessuna fatica.
 

mentalrey

Utente Èlite
2,578
725
CPU
20 - Xeon E7-4850
Dissipatore
stock
Scheda Madre
10 - Cisco UCS Blade
HDD
Netapp MetroCluster 160 terabyte
RAM
2.4 terabyte
GPU
4xTesla T4
Audio
Audient ID14 mkii
Monitor
none
PSU
stock redundant
Case
Cisco UCS blade chassis
Periferiche
Fiber Interconnect - Cisco N9k
Net
100gigabit
OS
redhat - centos - debian - win
30 Ohm li piloti anche con i watt di un integrata,
con un minimo di amplificazione ottieni una dinamica piena.
Pero' la qualita' sonora dell'amplificatore cambia da uno
della stessa marca che costa un centone rispetto a quello da 30.
Altrimenti non esisterebbero amplificatori valvolari da 20 watt che costano uno sproposito
e amplificatori da 400 watt che costano un quinto.
(sempre prendendo con le pinze i prezzi dell'ambito Hi-Fi).
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando