Batteria: Toglierla quando possibile?

falotique1

Nuovo Utente
Salve e buongiorno.
Vi scrivo per chiederVi un consiglio di informatica. Possiedo un pc portatile e volevo sapere se è conveniente staccare la batteria dal computer quando è collegato alla alimentazione. I forum hanno pareri troppo discordanti e, per questo, ho deciso di contattarVi e sottoporvi la domanda.
Un'altra problematica è che gioco spesso online (world of warcraft, guild wars 2) e questi mi fanno andare sotto sforzo il pc, con conseguente aumento di temperatura di esso, ed ho paura che possa rovinarsi la batteria
vi ringrazio per l'attenzione :)







 

Bonex

Utente Èlite
1,771
444
Hardware Utente
CPU
Intel I7 4710MQ @2.5GHz
Scheda Madre
Intel HM87 Express (Lynx Point-M)
Hard Disk
SSD Crucial MX200 250GB mSATA + 3TB HDD (1TB+2TB)
RAM
8GB SoDDR3L @1.600MHz CL9 (2x4GB) [Kingston/HyperX]
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 870M 6,0GB GDDR5
Scheda Audio
Realtek HD Audio 7.1
Monitor
17,3" FullHD LED Backlight 8ms NO-Glare
Alimentatore
230W AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V 11,8A
Case
Santech M68/Clevo P170SM-A
Sistema Operativo
Windows 10 Pro X64
Salve e buongiorno.
Vi scrivo per chiederVi un consiglio di informatica. Possiedo un pc portatile e volevo sapere se è conveniente staccare la batteria dal computer quando è collegato alla alimentazione. I forum hanno pareri troppo discordanti e, per questo, ho deciso di contattarVi e sottoporvi la domanda.
Un'altra problematica è che gioco spesso online (world of warcraft, guild wars 2) e questi mi fanno andare sotto sforzo il pc, con conseguente aumento di temperatura di esso, ed ho paura che possa rovinarsi la batteria
vi ringrazio per l'attenzione :)


Di norma andrebbe staccata per evitare che si usuri coi continui stacca-attacca/carica-scarica a meno di averla integrata... io facevo così ovvero la usavo solo quando necessario e per il resto usavo solo l'alimentazione di rete e per mia fortuna ho un gruppo di continuità che mi salva da possibili sbalzi di tensione/mancanze di corrente...
Grazie a questo la mia batteria è rimasta in "vita" per ben 7 anni con una usura massima, raggiunta al momento della morte del notebook, del 26%, e fidati che la usavo... in uni ero sempre con la batteria anche se usavo l'alimentatore, e quella del notebook attuale, dopo quasi due anni, è al 3.6% :sisi:


Poi si, il calore alla lunga può accelerare l'usura della batteria quindi è consogliabile effettuare una pulizia delle ventole ogni primavera/prima dell'estate e fare attenzione a come si posiziona il portatle per avere una dissipazione/circolazione dell'aria ottimale.
 
  • Mi piace
Reactions: Francomoh

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,451
4,556
Hardware Utente
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
Hard Disk
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
Scheda Video
Asus Strix GTX 970
Scheda Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
Alimentatore
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
Sistema Operativo
Windows 7 Pro 64 bit
Di norma andrebbe staccata per evitare che si usuri coi continui stacca-attacca/carica-scarica a meno di averla integrata... io facevo così ovvero la usavo solo quando necessario e per il resto usavo solo l'alimentazione di rete e per mia fortuna ho un gruppo di continuità che mi salva da possibili sbalzi di tensione/mancanze di corrente...
Grazie a questo la mia batteria è rimasta in "vita" per ben 7 anni con una usura massima, raggiunta al momento della morte del notebook, del 26%, e fidati che la usavo... in uni ero sempre con la batteria anche se usavo l'alimentatore, e quella del notebook attuale, dopo quasi due anni, è al 3.6% :sisi:[/FONT][/COLOR]

Poi si, il calore alla lunga può accelerare l'usura della batteria quindi è consogliabile effettuare una pulizia delle ventole ogni primavera/prima dell'estate e fare attenzione a come si posiziona il portatle per avere una dissipazione/circolazione dell'aria ottimale.
Esattamente :sisi:
Al massimo, se proprio non si può rimuovere la batteria o non si ha voglia si può ovviare come ho fatto io:
-Una batteria originale. Da utilizzare con cura senza tenerla, per quanto possibile, attaccata alla corrente.
-Una batteria "da battaglia". Che duri un ora, 30 minuti o poco meno non importa. Il suo compito è fare da tampone nel caso, attaccati alla corrente, ci sia uno sbalzo o un calo di tensione. Diciamo una sorta di gruppo di continuità per portatile :sisi:

Se ci fosse la possibilità farei così :sisi:
 
  • Mi piace
Reactions: Bonex

Bonex

Utente Èlite
1,771
444
Hardware Utente
CPU
Intel I7 4710MQ @2.5GHz
Scheda Madre
Intel HM87 Express (Lynx Point-M)
Hard Disk
SSD Crucial MX200 250GB mSATA + 3TB HDD (1TB+2TB)
RAM
8GB SoDDR3L @1.600MHz CL9 (2x4GB) [Kingston/HyperX]
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 870M 6,0GB GDDR5
Scheda Audio
Realtek HD Audio 7.1
Monitor
17,3" FullHD LED Backlight 8ms NO-Glare
Alimentatore
230W AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V 11,8A
Case
Santech M68/Clevo P170SM-A
Sistema Operativo
Windows 10 Pro X64
Esattamente :sisi:
Al massimo, se proprio non si può rimuovere la batteria o non si ha voglia si può ovviare come ho fatto io:
-Una batteria originale. Da utilizzare con cura senza tenerla, per quanto possibile, attaccata alla corrente.
-Una batteria di battaglia. Che duri un ora, 30 minuti o poco meno non importa. Il suo compito è fare da tampone nel caso, attaccati alla corrente, ci sia uno sbalzo o un calo di tensione. :sisi:

Se ci fosse la possibilità farei così :sisi:
Hai fatto benissimo :sisi: io invece non ho la batteria di battaglia ma ho un gruppo di continuità :asd: anche perchè per l'80% del tempo lo uso come desktop replacement con monitor, casse, tastiera e mouse esterni...
 
  • Mi piace
Reactions: Francomoh

Entra

oppure Accedi utilizzando