DOMANDA Arch con zfs

Zar Marco

Utente Attivo
450
94
CPU
Intel I7 7700HQ
HDD
Samsung M2 960 EVO NVMe 500GB, SSD Samsung 860 evo 1 Tb
RAM
24 Gb DDR4 2400 Mhz
GPU
Nvidia GTX 1050
OS
Arch Linux--Gentoo--Void--Windows
Ciao ragazzi, ho ancora qualche centinaio di GB liberi nei due dischi del mio portatile. Attualmente ho arch e gentoo installati con btrfs, con cui mi trovo molto bene.
La curiosità su zfs è tanta e pensavo di ricavare una seconda installazione di arch con tale fs.
Però ho qualche dubbio. Dai ricordi che ho di freebsd, il suo installer richiede un hdd/ssd vuoto per poter usare zfs, è possibile invece installarlo su una partizione di un disco già in uso?

Inviato da M2007J3SG tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 

pabloski

Utente Èlite
2,707
782
Non c'è nessun limite su cosa possa essere contenuto in un vdev. Quindi le partizioni sono ammesse. Ammetto che è curioso confinare un fs + volume manager in una partizione. Normalmente uno gli darebbe un tot di dischi e da lì creerebbe tanti dataset per gli usi più svariati.
 

Zar Marco

Utente Attivo
450
94
CPU
Intel I7 7700HQ
HDD
Samsung M2 960 EVO NVMe 500GB, SSD Samsung 860 evo 1 Tb
RAM
24 Gb DDR4 2400 Mhz
GPU
Nvidia GTX 1050
OS
Arch Linux--Gentoo--Void--Windows
Sì, sono abbastanza conscio che forse il suo utilizzo su disco singolo possa essere uno "spreco" però è proprio una curiosità per provare le differenze rispetto a btrfs. Leggevo che sono due fs abbastanza simili, ma che zfs fosse "superiore"
 

pabloski

Utente Èlite
2,707
782
Superiore non direi. Anzi Btrfs ha una maggiore flessibilità nella gestione dei volumi fisici, che si possono aggiungere/rimuovere in ogni momento.

Btrfs ha un problema con i raid 5 e 6, per cui è meglio non usare queste due configurazioni raid. Ma per il resto non mi sta dando problemi, da oltre un mese che lo sto usando. Ero rimasto pure io che avesse bug che portavano all'inconsistenza dei dati. Poi qui sul forum, discutendo con EmanueleC, mi confermò che ormai è stabile. Beh, l'ho provato e francamente non me ne pento.

Zfs diventa un'assoluta necessità se si ha la necessità di scambiare dati con FreeBSD.
 

Zar Marco

Utente Attivo
450
94
CPU
Intel I7 7700HQ
HDD
Samsung M2 960 EVO NVMe 500GB, SSD Samsung 860 evo 1 Tb
RAM
24 Gb DDR4 2400 Mhz
GPU
Nvidia GTX 1050
OS
Arch Linux--Gentoo--Void--Windows
Quindi dici che sarebbe "inutile"? Anch'io son ormai 3 anni che uso btrfs dappertutto e mi ci trovo molto bene
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,411
1,728
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
Quindi dici che sarebbe "inutile"? Anch'io son ormai 3 anni che uso btrfs dappertutto e mi ci trovo molto bene
ZFS è meno flessibile di Btrfs quando parliamo di raid.
Inoltre non dimenticarti che ZFS non è supportato su Linux, quindi potresti trovare problemi con update del kernel, soprattutto se è una rolling, eviterei ZFS sulla radice.
 
  • Like
Reactions: Zar Marco

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 3 15.8%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 16 84.2%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 0 0.0%
  • Nintendo

    Voti: 3 15.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 0 0.0%

Discussioni Simili