Apple Airpods - Recensione

nxnje

Moderatore
Staff Forum
3,129
1,152
Hardware Utente
CPU
AMD Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock Wraith Stealth Cooler
Scheda Madre
B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
HDD Toshiba 1TB 7200rpm + Samsung 850 EVO 250GB
RAM
16GB Dual Channel - 2x8GB Ballistix Sport LT 3200Mhz C16
Scheda Video
SAPPHIRE RX 5700 XT NITRO+
Scheda Audio
Presonus AudioBox iONE + Cooler Master GS750
Monitor
AOC 2590FX
Alimentatore
Corsair CX550M
Case
Zalman R1
Periferiche
DREVO Gramr- Logitech g305/Steelseries Kana V2 - Razer goliathus speed/Steelseries QcK + Cooler Master MH751/Sony MH755/KZ ZS7
Sistema Operativo
Win 10 PRO x64
Finalmente vi porto una recensione diversa dal solito.
Sul foro, sia per messaggio privato che tramite post, c'è sempre qualcuno che chiede riguardo copie o cloni degli Apple Airpods perchè secondo l'utente medio questi ultimi sono prodotti validi e di qualità.

La cosa che più mi ha colpito è che tutti cercano una "qualità del suono" (così come la chiamano) paragonabile agli Apple Airpods.
Dopo averle provate ho sempre cercato di far capire alle persone che quando si parla di musica, sarebbe meglio orientarsi su altri prodotti, ma molte volte ritrovo risposte come "se non li hai come fai a giudicare?" e "chi mi dice che li hai provati e non sei solo una persona che va contro il brand" e ancora "online gli esperti dicono che siano buoni".

E' arrivato il momento di recensire per bene gli Airpods dal punto di vista musicale, costruttivo ed esprimere un parere personale sul tutto, in modo da non dover più ripetere quel che ripeto sempre e sperando di riuscire a far capire perchè non reputo gli Airpods una buona scelta per chi vuole passare del tempo con un po' di musica.
Innanzitutto voglio premettere che non ho comprato gli Airpods (non ci penso neanche), ma me li sono fatti prestare da un gentile caro amico per alcuni test (ringrazio per l'appunto Luca per il "prestito").
Ebbene se pensate che io sia qui per sparare brutte cose sugli Airpods (ma neanche troppo) siete nel posto giusto, perchè ho i miei buoni motivi.
Cercherò di essere breve in quanto non c'è molto da dire a differenza delle mie solite recensioni un po' più analitiche.

Ricordo a tutti che mi trovate anche sul mio sito web https://www.yourstingyfriend.altervista.org

photo5789487916848885777.jpg


FUNZIONALITA'
Qui si parte bene. Gli auricolari funzionano davvero egregiamente in termini di integrazione con tutti i dispositivi Apple, si connettono velocemente, hanno tante funzioni carine come il forward delle tracce, la modifica del volume in base all'auricolare che si tocca, il tutto grazie ad un sensore touch sull'auricolare stesso. Un'altra chicca è lo spegnimento del'auricolare quando lo si toglie dall'orecchio.
Che dire, se dovessi valutarlo dal punto di vista del solo auricolare da usare con lo smartphone, darei un buonissimo voto al prodotto che fa perfettamente quello per cui è stato progettato.
Anche il pairing con un dispositivo android non è male, una volta disabilitato il bluetooth dall'iphone (per evitare che si connettano e credetemi che la velocità di connessione è davvero pazzesca) si connette benissimo con qualsiasi smartphone e funziona anche bene.

sdadsad.jpg

photo5789487916848885775.jpg


MATERIALI
Plastica. Nulla di eccezionale, sicuramente assemblato meglio di altri prodotti "cloni" sui quali si possono toccare i difettini di assemblaggio.
Anche la scocca del box di carica è costruita bene: si chiude e si apre attraverso una chiusura con calamita dando un buon feedback anche se si sporca molto in fretta soprattutto vicino alla "cerniera".
I cloni non hanno lo stesso feeling sia nell'apertura e chiusura della base di ricarica, sia per quanto riguarda l'inserimento dell'auricolare all'interno della base.

photo5789487916848885776.jpg

photo5789487916848885774.jpg


COMFORT
Punto di forza degli Airpods è sicuramente la calzata non di tipo in-ear.
Le in-ear sono super conosciute dal 90% delle persone per essere fastidiose nelle orecchie. Questo è in parte vero, ma bisogna lavorarci nel modo che spiegherò al termine della recensione.
In ogni caso la comodità è indubbia, e nelle orecchie sembra di non averle.

photo5789487916848885773.jpg


SUONO
Arriviamo al punto clou.
Molta gente crede che l'auricolare apple determini uno standard qualitativo piuttosto alto e lo usa molte volte come benchmark per valutare un'altra cuffia.
La verità è che la maggior parte delle persone che valutano bene la resa sonora degli Airpods probabilmente non è andato mai oltre gli Earpods o le cuffie in-ear comprate al negozietto cinese sotto casa.
Vediamo quindi in maniera dettagliata come si comportano i super idolatrati Apple Airpods quando si tratta di musica.

Gamma bassa: male. Sarò sincero ho voluto dar fiducia a questi auricolari dopo le varie richieste ma il mio orecchio non ce l'ha fatta.
Il sub-bass non esiste, praticamente se viene suonato un sub-bass la traccia perde corpo, tutto risulta blando e non si capisce bene che cosa stia succedendo, Un po' come quando si suona un sub a 30hz su un bookshelf speaker con cono da 5 che spinge in basso al massimo fino a 60hz.
Suonando dischi come YOOKiE - SUBS escono fuori solo alcuni dei tanti 808 che come frequenza si spingono un po' più in alto.
La mancanza si sente anche per quanto riguarda lo slam dei kicks, che suonano troppo sottili, senza un punch adeguato. Il basso è particolare, in quanto sarebbe anche non troppo male come risoluzione ma manca corpo ed ogni basso che viene suonato sembra perdersi per aria.
Che sia una limitazione del tipo di auricolare potrei anche capirlo, ma ci sono auricolari simili (che consiglierò alla fine del post) che fanno molto molto meglio costando quasi 10 volte meno.

Gamma media: indietro. Gli airpods riprendono un tuning V-shaped come la maggior parte dei prodotti mainstream che hanno un target molto generico, in modo da renderli apprezzabili dalla maggior parte dell'utenza.
Il mid-bass ha una leggera enfasi ma le voci maschili non hanno il tono caldo che meritano, questo perchè ovviamente un kick senza corpo non può di certo aiutare a "scaldare" il tutto.
I synth suonano piuttosto naturali seppur non abbiano il giusto "peso" nella traccia.
Le voci femminili sono ok, nulla di straordinario: per il prezzo potrei dirne a mille ma passiamo sopra, mi basta dire che non c'è la giusta "intimità" delle voci femminili, proprio come la mancanza di calore per quelle maschili.
Quando entrano in gioco molti strumenti, tutto diventa un po' incasinato: molti strumenti si accavallano, non si capisce bene cosa stia suonando e dove sia posizionato lo strumento secondo il volere dell'artista.. una performance piuttosto scarsa a questo prezzo.

Gamma alta: c'è un enfasi un po' fastidiosa sul lower treble che rende la gamma alta un pelo faticosa in alcune tracce con mastering più aggressivi e compressi.
L'upper treble ha un roll-off più basso di quanto mi aspettassi e anche se il dettaglio non è male siamo lontani da avere un auricolare davvero dettagliato.

Soundstage: ampiezza nella media, altezza e profondità un pelo sotto la media. Il layering e l'imaging non sono il punto di forza di questi auricolari: per il prezzo direi molto scarsa la separazione strumentale, e stesso vale per l'imaging, in quanto c'è davvero poca cura nel tuning per far suonare un determinato strumento dove dovrebbe suonare.
Inoltre, connesse al mio Samsung Galaxy S7 Edge gli Airpods risultano un pelo più coerenti e puliti mentre una volta connessi all'iPhone la gamma bassa sembra gonfiarsi artificialmente e la gamma medio-alta perde quella poca pulizia di cui è dotata.
C'è sicuramente sotto qualche equalizzazione particolare che si introduce durante il pairing per far si che gli Airpods suonino in maniera mainstream quando connessi all'iPhone.

CONSIDERAZIONI PERSONALI
Per quanto mi riguarda, ognuno compra ciò che vuole e spende i soldi come meglio crede.
Il messaggio che voglio passare con questa recensione è quello di non parlare bene di alcune caratteristiche del prodotto che non si conoscono a pieno: finchè si tratta di comodità, funzionalità, praticità, gli Airpods vincono su tutto. Sono comodi, compatibili con tutti i dispositivi, sono pratici, il pairing con i dispositivi Apple è semplicemente sensazionale, la batteria dura molto più dei suoi cloni e la basetta di ricarica è funzionale e ben progettata. Se poi ci si mette in mezzo una carinissima funziona di ricerca degli Airpods smarriti, possiamo chiaramente dire che siamo in presenza di un prodotto tecnologicamente avanzato.
Da qui a dire che siano auricolari che suonano bene.. avrei qualcosa da ridire.
Il loro ruolo di auricolari da accoppiare allo smartphone viene assolto benissimo, ma siamo qui per un altro motivo.
La dinamica lascia a desiderare, sembra di ascoltare dei brani senza anima che suonano uguali per tutta la loro durata. Non c'è spinta in gamma bassa e la poca che c'è rende il basso artificialmente gonfio, tantissima confusione in gamma media e una gamma alta un pelo fastidiosa dalla quale mi aspettavo più dettaglio. Personalmente sul lato musicale, questi auricolari valgono davvero poco.
Consiglio piuttosto di riprovare davvero un paio di in-ear, partendo magari dal basso con qualcosa di economico come le KZ EDR1, e provare a cambiare i tips se non si riesce a trovare la posizione ideale nell'orecchio e a sentire meno fastidio.
Se proprio non riusciste ad usare gli auricolari in-ear, potreste guardare:
- Senfer PT25
- MEMT T5
Sono due paia di auricolari con stile molto simili in termini di form factor al fitting degli Airpods, con le Senfer PT25 che si prendono il podio essendo un prodotto davvero ben costruito e con una buonissima qualità sonora, ben lontana dagli Apple Airpods.

Mi auguro di aver argomentato per bene e spero possiate anche voi provare prodotti migliori per capire che comprando gli Airpods state comprando un semplice auricolare avvolto dal sovrapprezzo per brand, marketing, premium price dato dallo status symbol e un sacco di altre cose che non sto qui ad elencarvi.
Guardate oltre l'estetica: nei brani che ascoltate ci sono ancora tantissimi particolari che non avete sentito o avuto modo di apprezzare.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: filoippo97 e Mattuz

davee12

Nuovo Utente
Effettivamente la risposta audio non è sicuramente il top, soprattutto per il prezzo. Però per tutto il resto secondo me non hanno rivali: sono comodissime da indossare e non stancano l'orecchio nemmeno dopo ore di utilizzo, la batteria dura parecchio, e non relativamente alla musica si sente anche molto bene. E infine sono belle. Credo sia l'unica soluzione senza fili che non sembri un apparecchio esagerato ancora in fasi di sviluppo, come tutti gli altri auricolari che vedo in giro.
Che dire costano tanto, ma credo che forse dopo anni apple con queste è riuscita a creare qualcosa di unico.
Non sono solo auricolari senza fili per telefonare e ascoltare musica. Sono un accessorio che si può indossare
 

nxnje

Moderatore
Staff Forum
3,129
1,152
Hardware Utente
CPU
AMD Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock Wraith Stealth Cooler
Scheda Madre
B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
HDD Toshiba 1TB 7200rpm + Samsung 850 EVO 250GB
RAM
16GB Dual Channel - 2x8GB Ballistix Sport LT 3200Mhz C16
Scheda Video
SAPPHIRE RX 5700 XT NITRO+
Scheda Audio
Presonus AudioBox iONE + Cooler Master GS750
Monitor
AOC 2590FX
Alimentatore
Corsair CX550M
Case
Zalman R1
Periferiche
DREVO Gramr- Logitech g305/Steelseries Kana V2 - Razer goliathus speed/Steelseries QcK + Cooler Master MH751/Sony MH755/KZ ZS7
Sistema Operativo
Win 10 PRO x64
Effettivamente la risposta audio non è sicuramente il top, soprattutto per il prezzo. Però per tutto il resto secondo me non hanno rivali: sono comodissime da indossare e non stancano l'orecchio nemmeno dopo ore di utilizzo, la batteria dura parecchio, e non relativamente alla musica si sente anche molto bene. E infine sono belle. Credo sia l'unica soluzione senza fili che non sembri un apparecchio esagerato ancora in fasi di sviluppo, come tutti gli altri auricolari che vedo in giro.
Che dire costano tanto, ma credo che forse dopo anni apple con queste è riuscita a creare qualcosa di unico.
Non sono solo auricolari senza fili per telefonare e ascoltare musica. Sono un accessorio che si può indossare
Io ho infatti specificato, nella recensione, che tutto quel che ho detto vuole essere un monito a coloro che parlano bene della qualità audio di questo prodotto, prendendolo come un "Benchmark" per confronti con altri prodotti.
Come tipo di prodotto nulla da dire: funzionali, comode, un prodotto che è partito come "unico" nel suo genere ed anche ben studiato a livello di sensori e controlli, vende bene, la gente lo compra e si trova bene.
Apple sa sempre come accontentare la propria clientela e ci ha azzeccato, ma da appassionato di audio non posso che prendere le distanze in termini "tecnici" da prodotti sonoricamente poco validi che invece vengono idolatrati in maniera, purtroppo, impropria e non consona con ciò che invece rappresentano e sono.
 
  • Mi piace
Reactions: davee12

Entra

oppure Accedi utilizzando