Amplificatore troppo potente per le casse?

Inatdiob0

Nuovo Utente
Buongiorno,
dovrei cambiare amplificatore e temo di prenderne uno poco\troppo potente rispetto alle casse che dovrei attaccarci. Da diverse parti ho letto che una scelta sbagliata a lungo andare potrebbe fondere l'amplificatore o danneggiare le casse.
L'ampli che vorrei comprare ha queste caratteristiche:
2x 6,5 Watt
4 Ohm
65dB
20 Hz bis 20.000 Hz

mentre le 2 casse sono:
4 ohm
15 W
db 84

qualcuno sa dirmi se funzionerebbero correttamente? Non riesco a capire se, avendo ovviamente due casse, devo moltiplicare in numero di ohm per due. in quel caso avrei bisogno di un amplificatore piu potente presumo per sfruttare al meglio le casse.
 

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
Non, e' potente per nulla, anzi io andrei con molti Watt di piu'.

Ricorda che i dati relativi alle casse sono relativi al singolo diffusore, ossia hai due altoparlanti ognuno di 4 ohm di impedenza capaci di sopportare potenza musicale di 15W, con 84 dB di efficienza. L'amplificatore eroga 6.5W a "canale", ossia la potenza che va sul singolo diffusore, su 8 ohm [edit: 4 ohm].
E tutti questi sono dati "nominali", in realta' possono essere ben diversi.

Nel tuo caso non ci dovrebbero essere problemi. Semmai il problema sta nella scarsa efficienza dei diffusori, che sono molto duri, per cui dovrai pompare un po' l'amplificatore per ottenere un suono decente. Se senti distorsione diminuisci subito il volume. Non solo quello, ma in genere la regola e' di pilotare i diffusori con un amplificatore capace di erogare il doppio della potenza dei diffusori (nel tuo caso avresti bisogno di un 2x30W) in modo da tenere il volume dell'amplificatore basso e farlo lavorare quindi in una zona di funzionamento "tranquilla" che non lo sforza e con il minimo di distorsione. Ma nel tuo caso si parla di apparecchi piccoli e probabilmente molto economici, difficile dire quale sia una buona accoppiata, come ho detto a quei livelli i valori sono molto approssimativi.

Forse potresti dirci il modelli dei diffusore e del ampli che vuoi comprare.
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,560
6,600
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
ma che ampli é per erogare solo 6.5W? Dai dati o che parliamo di un valvolare o che parliamo di un pataccone assurdo. Ad occhio penso piú la seconda.
E le casse quali sono? Anche qui 84dB di sensibilitá mi lascia a pensare a un qualche diffusore molto entry level... In ogni caso é molto piú pericoloso avere un ampli con meno potenza rispetto ad uno sovradimensionato, potrebbe sembrare paradossale ma con quello a bassa potenza é molto piú facile fondere le casse.
Hai un budget casomai per l'ampli?
 
  • Mi piace
Reactions: Andretti60

Inatdiob0

Nuovo Utente
Grazie per la risposte. I diffusori che possiedo sono Tesla ARS 9205 (specifiche tecniche ti seguito) che facevano parte di un vecchio impianto hifi che avevo in casa (come marca non era commercializzata in italia, in caso non l'aveste mai sentita nominare)

Technical parameters:
  • Speaker type: ARS 9205
  • Speakers used: ARN 5604; ARV 3604
  • Dimensions [mm]: 449x281x202
  • Type of baffle: closed
  • System Impedance [Ohm]: 4
  • Maximum power input [W]: 15
  • Frequency range [Hz]: 50-20,000
  • Volume [l]: 16
  • Characteristic Sensitivity [dB]: 85
  • Weight [kg]: 5.50
Per l'ampli ne ho visti diversi e ho un budget abbastanza limitato di 100/150€ purtroppo. Per ora ho cercato solamente su Amazon, vorrei ovviamente prendere qualcosa che duri nel tempo ma che soprattutto mi garantisca che le casse non vengano danneggiate.
 

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
... , potrebbe sembrare paradossale ma con quello a bassa potenza é molto piú facile fondere le casse.
Esatto. Se l'ampli non e' abbastanza potente si e' costretti a tenerlo a un volume alto, per cui distorce, producendo un sacco di armoiche ad alta frequenza che finiscono sui tweeter, i primi a fondersi. Nel tuo caso presumo i diffusori abbiano un unico altoparlante, ma e' la stessa cosa.
Post automaticamente unito:

Grazie per la risposte. I diffusori che possiedo sono Tesla ARS 9205 (specifiche tecniche ti seguito) che facevano parte di un vecchio impianto hifi che avevo in casa (come marca non era commercializzata in italia, in caso non l'aveste mai sentita nominare)
...
Mai sentite, ma dalle foto che ho visto mi pare siano un tipo di casse molto popolare negli anni 80, niente di eccezionale.
Io andrei sicuramente con un amplificatore di almeno 2x30 Watt o di piu'. Se danneggi le casse direi sia tempo di buttarle via e comprarne due nuove, ci guadagnerai molto con la qualita' :)
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,560
6,600
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Grazie per la risposte. I diffusori che possiedo sono Tesla ARS 9205 (specifiche tecniche ti seguito) che facevano parte di un vecchio impianto hifi che avevo in casa (come marca non era commercializzata in italia, in caso non l'aveste mai sentita nominare)

Technical parameters:
  • Speaker type: ARS 9205
  • Speakers used: ARN 5604; ARV 3604
  • Dimensions [mm]: 449x281x202
  • Type of baffle: closed
  • System Impedance [Ohm]: 4
  • Maximum power input [W]: 15
  • Frequency range [Hz]: 50-20,000
  • Volume [l]: 16
  • Characteristic Sensitivity [dB]: 85
  • Weight [kg]: 5.50
Per l'ampli ne ho visti diversi e ho un budget abbastanza limitato di 100/150€ purtroppo. Per ora ho cercato solamente su Amazon, vorrei ovviamente prendere qualcosa che duri nel tempo ma che soprattutto mi garantisca che le casse non vengano danneggiate.
ultima domanda, a cosa verrebbe collegato l'ampli?
 

Inatdiob0

Nuovo Utente
a un giradischi
Post automaticamente unito:

Esatto. Se l'ampli non e' abbastanza potente si e' costretti a tenerlo a un volume alto, per cui distorce, producendo un sacco di armoiche ad alta frequenza che finiscono sui tweeter, i primi a fondersi. Nel tuo caso presumo i diffusori abbiano un unico altoparlante, ma e' la stessa cosa.
Post automaticamente unito:


Mai sentite, ma dalle foto che ho visto mi pare siano un tipo di casse molto popolare negli anni 80, niente di eccezionale.
Io andrei sicuramente con un amplificatore di almeno 2x30 Watt o di piu'. Se danneggi le casse direi sia tempo di buttarle via e comprarne due nuove, ci guadagnerai molto con la qualita' :)

Grazie ancora per la dritta. Un ultimo dubbio che ancora ho, quale deve essere la giusta relazione tra dB dell'ampli rispetto ai diffusori? Se ad esempio i miei hanno dB 85 dovrei cercare qualcosa di equivalente o superiore, o sbaglio?
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,560
6,600
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
a un giradischi
Post automaticamente unito:




Grazie ancora per la dritta. Un ultimo dubbio che ancora ho, quale deve essere la giusta relazione tra dB dell'ampli rispetto ai diffusori? Se ad esempio i miei hanno dB 85 dovrei cercare qualcosa di equivalente o superiore, o sbaglio?
i dB indicano la sensibilitá, ovvero la pressione sonora che ottieni mettendo in ingresso 2.828 Volt di segnale sinusoidale ad un metro di distanza. Su 8 ohm questo vuol dire anche con 1 watt in ingresso. Non c'é una relazione precisa, dal momento che c'entra anche l'impedenza, ma questo vuol dire che con 1 watt ottieni 82 dB SPL (essendo un carico da 4 ohm). Ad ogni raddoppio della potenza poi segue un +3dB sul "volume", quindi con 2 watt arrivi a 85dB, con 4 watt a 88 e via dicendo.
Volendo per quelle casse basterebbe anche un SMSL SA-50. Che giradischi é?
 

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
I dB dell'ampli si riferiscono al rapporto segnale/rumore, non hanno nulla a che vedere con i diffusori, piu' alto e' e meglio e'. Ormai e' facile trovare ampli con un rapporto segnale rumore (S/N in inglese) intorno ai 100dB.
Come detto da @filoippo97 i dB dei diffusori ne misurano la efficienza, ossia quale livello sonoro sono in grado di erogare rispetto alla potenza in ingresso. Buone efficienze sono superiori a 90dB e sono tipiche dei diffuro bass reflex. I tuoi diffusori sono chiusi, hanno un suono migliore (a parita' del resto) ma sonpo piu' "duri" da pilotare e occorrono amplificatori piu' potenti.
 
  • Mi piace
Reactions: filoippo97

Inatdiob0

Nuovo Utente
i dB indicano la sensibilitá, ovvero la pressione sonora che ottieni mettendo in ingresso 2.828 Volt di segnale sinusoidale ad un metro di distanza. Su 8 ohm questo vuol dire anche con 1 watt in ingresso. Non c'é una relazione precisa, dal momento che c'entra anche l'impedenza, ma questo vuol dire che con 1 watt ottieni 82 dB SPL (essendo un carico da 4 ohm). Ad ogni raddoppio della potenza poi segue un +3dB sul "volume", quindi con 2 watt arrivi a 85dB, con 4 watt a 88 e via dicendo.
Volendo per quelle casse basterebbe anche un SMSL SA-50. Che giradischi é?
un Tesla NC 430
Credo a questo punto opterò per un opzione come quella che mi ha consigliato @filoippo97 poiché rientra nel mio budget e sembra avere ottime recensioni. Magari più avanti quando avrò più disponibilità cambierò diffusori e penserò a un ampli di livello superiore.

Grazie ancora a entrambi per l'aiuto ;)
 

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
un Tesla NC 430
Credo a questo punto opterò per un opzione come quella che mi ha consigliato @filoippo97 poiché rientra nel mio budget e sembra avere ottime recensioni. Magari più avanti quando avrò più disponibilità cambierò diffusori e penserò a un ampli di livello superiore.

Grazie ancora a entrambi per l'aiuto ;)
Attento che il SMSL SA-50 è solo un amplificatore, se il tuo giradischi non è preamplificato (ossia il suono viene direttamente dalla testina) hai bisogno anche di un preamplificatore phono.
Anche se il SMSL SA-50 è un buon ampli, è pur sempre un ampli economico in classe D, se in più ci devi aggiungere un pre phono, a quel punto io spenderei un poco di più e comprerei un buon ampli in classe AB, che ti durerà una vita, puoi anche vedere nel mercato dell'usato.
Pensaci su se vuoi veramente avvicinarti al mondo dell'alta fedeltà. Io in genere suggerisco quei piccoli amplificatori solo a chi ha problemi di spazio magari per pilotare piccoli diffusori da abbinare a un pc e non ha grandi intenzioni di migliorare poi l'impianto.
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,560
6,600
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Attento che il SMSL SA-50 è solo un amplificatore, se il tuo giradischi non è preamplificato (ossia il suono viene direttamente dalla testina) hai bisogno anche di un preamplificatore phono.
Anche se il SMSL SA-50 è un buon ampli, è pur sempre un ampli economico in classe D, se in più ci devi aggiungere un pre phono, a quel punto io spenderei un poco di più e comprerei un buon ampli in classe AB, che ti durerà una vita, puoi anche vedere nel mercato dell'usato.
Pensaci su se vuoi veramente avvicinarti al mondo dell'alta fedeltà. Io in genere suggerisco quei piccoli amplificatori solo a chi ha problemi di spazio magari per pilotare piccoli diffusori da abbinare a un pc e non ha grandi intenzioni di migliorare poi l'impianto.
si concordo, purtroppo non si riesce a capire online se quel giradischi abbia giá il prephono integrato o meno.
In ogni caso un onkyo A9010 sarebbe da valutare se pianifica un upgrade ai diffusori.
 
  • Mi piace
Reactions: Andretti60

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
Non conosco assolutamente questa Tesla, che sembra cecoslovacca.

Ma dalle foto che si trovano in rete sembrano veramente ben costruiti, ovviamente non so come suonino. A giudicare dalla loro eta' non penso proprio che il giradischi sia preamplificato, ma e' pur sempre un bel giradischi. Le casse hanno bellissimi altoparlanti con un generoso magnete, il fatto che dopo tutti questi anni non si siano sfasciati (tipicamente la gomma e il cartone si sfaldano) significa che sono di ottima qualita'. E c'e' molto legno che sembra vero e non finto. Data la qualita' del prodotto non mi stupirei se l'amplificatore sia riparabile solo cambiando i condensatori elettrolitici, che con gli anni si deteriorano. Ovvio non so lo stato dei potenziometri e commutatori, anche quelli con il tempo diventano rumorosi.
La condizione del giradischi dipende da come e' stato mantenuto, se sia sempre stato correttamente lubrificato (con il giusto tipo di olio) e dallo stato della cinghia e della pulleggia. Giradischi fatti bene ritornano "nuovi" dopo che vengono riparati da un buon tecnico specialistico (e' possibile farlo da soli, ma occorre essere destri). Lo stato della testina e puntina e' un'altra variabile.

Insomma, quello che voglio dire e' che hai nelle mani un impianto vintage che probabilmente nel mercato dell'usato ti viene valutato un sacco. Io ci penserei due volte a buttarlo via e cambiarlo con componenti moderni di basso valore. Piuttosto io spenderei per ripararlo. Ma difficile da giudicare, puoi postare le foto cosi' possiamo almeno valutarne lo stato, ma non possiamo sapere la qualita' audio (e in rete non si trova nulla).
Post automaticamente unito:

Finalmente ho trovato alcuni blog e siti in lingua inglese che parlano dei Tesla.

Come saprete i paesi dell'est sono famosi per la loro passione per la musica, non potendo importare dal mercato occidentale a causa del blocco sovietico, avevano alcune aziende che costruivano impianti di alta fedelta' e Tesla fu una delle piu' rinomate. Ho trovato per esempio che il loro giradischi piu' famoso era il modello NC450, ma il NC430 veniva subito dopo. Non solo ma i loro componenti e la loro tecnologia era cosi' buona che recentemente una azienda austriaca (Pro-Ject) ha cominciato a ricostruirli, ma usando componenti economici che anno fatto rizzare i capelli a chi conosce i prodotti originali Tesla.

Per concludere, hai veramente qualcosa di valore in mano. TIENITELO STRETTO.
 
Ultima modifica:

Inatdiob0

Nuovo Utente
Non conosco assolutamente questa Tesla, che sembra cecoslovacca.

Ma dalle foto che si trovano in rete sembrano veramente ben costruiti, ovviamente non so come suonino. A giudicare dalla loro eta' non penso proprio che il giradischi sia preamplificato, ma e' pur sempre un bel giradischi. Le casse hanno bellissimi altoparlanti con un generoso magnete, il fatto che dopo tutti questi anni non si siano sfasciati (tipicamente la gomma e il cartone si sfaldano) significa che sono di ottima qualita'. E c'e' molto legno che sembra vero e non finto. Data la qualita' del prodotto non mi stupirei se l'amplificatore sia riparabile solo cambiando i condensatori elettrolitici, che con gli anni si deteriorano. Ovvio non so lo stato dei potenziometri e commutatori, anche quelli con il tempo diventano rumorosi.
La condizione del giradischi dipende da come e' stato mantenuto, se sia sempre stato correttamente lubrificato (con il giusto tipo di olio) e dallo stato della cinghia e della pulleggia. Giradischi fatti bene ritornano "nuovi" dopo che vengono riparati da un buon tecnico specialistico (e' possibile farlo da soli, ma occorre essere destri). Lo stato della testina e puntina e' un'altra variabile.

Insomma, quello che voglio dire e' che hai nelle mani un impianto vintage che probabilmente nel mercato dell'usato ti viene valutato un sacco. Io ci penserei due volte a buttarlo via e cambiarlo con componenti moderni di basso valore. Piuttosto io spenderei per ripararlo. Ma difficile da giudicare, puoi postare le foto cosi' possiamo almeno valutarne lo stato, ma non possiamo sapere la qualita' audio (e in rete non si trova nulla).
Post automaticamente unito:

Finalmente ho trovato alcuni blog e siti in lingua inglese che parlano dei Tesla.

Come saprete i paesi dell'est sono famosi per la loro passione per la musica, non potendo importare dal mercato occidentale a causa del blocco sovietico, avevano alcune aziende che costruivano impianti di alta fedelta' e Tesla fu una delle piu' rinomate. Ho trovato per esempio che il loro giradischi piu' famoso era il modello NC450, ma il NC430 veniva subito dopo. Non solo ma i loro componenti e la loro tecnologia era cosi' buona che recentemente una azienda austriaca (Pro-Ject) ha cominciato a ricostruirli, ma usando componenti economici che anno fatto rizzare i capelli a chi conosce i prodotti originali Tesla.

Per concludere, hai veramente qualcosa di valore in mano. TIENITELO STRETTO.
Allego tre foto del giradischi, diffusori e amplificatore originale. Mi sono inizialmente informato per riparare l'amplificatore in un negozio specializzato e mi è stato sconsigliato i quanto la spesa supererebbe il valore dell'oggetto (non sono entrato nel dettaglio su quale componenti vadano riparati/sostituiti). Per ora vorrei acquistare qualcosa anche economico ma che quantomeno mi permettesse di usare l'impianto. Più avanti, spendendo un poco alla volta, vorrei riportare l'impianto allo stato originale il più fedelmente possibile facendo riparare l'amplificatore nonostante i costi elevati. Per ora credo che un amplificatore e pre amplificatore di fascia bassa mi permetterebbero di mettere in funzione il giradischi e capire quale altre componenti dovrò cambiare più avanti. Per quel poco che sono riuscito a testare con la mia poca esperienza, direi che la cinghia è in buone condizioni in quanto il giro del piatto è molto regolare. Anche i diffusori attaccati a un impianto differente suonano relativamente bene ma ovviamente non so come sarà il risultato mettendo tutte le cose insieme. @Andretti60 Grazie ancora per le dritte e le ricerche che hai fatto
 

Allegati

  • Mi piace
Reactions: Andretti60

Andretti60

Utente Èlite
3,415
2,292
Hardware Utente
Grazie per lo foto. Grandiose.
Guarda, viste le condizioni di quel impianto se vivessi in Italia te lo comprerei io, a peso d’oro. Chi ti ha fatto il preventivo non ha incluso il valore intrinseco, io non ci penserei su a ripararlo. Complimenti lo avete tenuto veramente in buone condizioni. Probabilmente la cinghia deve essere cambiata, ti puoi costruire da solo un stroboscopio per controllare la velocità, e il motore avrà bisogno di una ripulita. Io la cinghia la cambiavo una volta all’anno. Piuttosto controlla lo stato della testina, potresti rovinare i vinili.

La tua idea di spendere poco per rivalutarlo e ripararlo va bene, ma ti avviso, quel piccolo “coso” non è assolutamente al livello del tuo impianto. Io in genere consiglio quei puccoli amplificatore in classe D solo a chi ha problemi di spazio e vuole pilotare piccole casse per poca potenza, magari per un sistema da collegare al pc. Se fossi in te NON lo comprerei, c’è il rischio che spingi il volume troppo in alto e rovini gli altoparlanti. Magari trova un buon amplificatore in classe AB su eBay tipo un semplice Yamaha che potrai poi rivendere.

Ancora i miei complimenti. È un pezzo storico.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando