DOMANDA Aiuto realizzazione rete fibra domestica con Converter e cavo monmodale in fibra

Spero che qualcuno sia tanto gentile da potermi aiutare.
Per complessi motivi, non riesco a portare in tutta la mia casa una velocità decente (300-400Mbps) pur avendo una connessione FTTH che va effettivamente a 800 - 900 Mbps.

Purtroppo exstender e pawerline stanno fallendo, non riescono a superare nei punti della casa che più mi interessano i 15Mbps.

Io ho una scarsa conoscenza delle reti in fibra, quello che vorrei fare è usare due Converter 10/100/1000M Gigabit Ethernet, RJ45 a SFP slot monomodali, e collegali tra loro con un cavo tipo Monomodale cavo in fibra ottica (SM) simplex da una 50 di metri.
Ad capo avremo il router, dall'altro uno switch.

Purtroppo sono un ignorante in materia, e spero che qualcuno sia tanto gentile da potermi aiutare nel comprendere la fattibilità del mio ragionamento.

Per non appesantire la discussione inserirò altri dategli se la discussione continuerà.

Un grazie a tutti anticipatamente.

P.s.
Ieri notte ho scritto un post molto simile, ma non riuscito a ritrovarlo, presumo che sia stato eliminato.
Spero che questo non presenti profili di incompatibilità con le regole del forum.
 

Apocalysse

Utente Attivo
701
136
Hardware Utente
CPU
Presente
Dissipatore
Anche quello
Scheda Madre
Dovrebbe esserci
Hard Disk
Un solid qualcosa
RAM
Tanta
Scheda Video
Vecchiotta
Scheda Audio
Non c'è
Monitor
Si vede
Alimentatore
Fa il suo dovere
Case
C'è
Periferiche
Qualcosa ho aggiunto
Sistema Operativo
Windows a volte OSX
Tu non devi portare la tua casa in fibra, ma devi avere un collegamento gigabit che sia stabile e supporti realmente tale velocità. Dal Router in Fibra farai un collegamento gigabit ad uno switch gigabit e da li porterai i collegamenti a tutti gli altri dispositivi. Questa mi sembra la maniera più sensata da quello che ho capito del tuo problema ^^
 

r3dl4nce

Utente Èlite
1,814
610
Hardware Utente
Se tanto ti metti a passare cavi, passi cavi ethernet cat.6 portandoli a prese che metterai nei punti dove vuoi collegarci periferiche, li fai partire tutti da dove hai il router, ci metti uno switch Gbps, anche un patch panel sarebbe meglio, colleghi tutto allo switch e colleghi lo switch al router. Ecco fatto.
Per fare ancora meglio, fai fare un cablaggio strutturato da un impiantista che te lo certifica anche, ma i costi salgono
http://www.siatinstallazioni.com/che-cose-il-cablaggio-strutturato/
 
Tu non devi portare la tua casa in fibra, ma devi avere un collegamento gigabit che sia stabile e supporti realmente tale velocità. Dal Router in Fibra farai un collegamento gigabit ad uno switch gigabit e da li porterai i collegamenti a tutti gli altri dispositivi. Questa mi sembra la maniera più sensata da quello che ho capito del tuo problema ^^

Se tanto ti metti a passare cavi, passi cavi ethernet cat.6 portandoli a prese che metterai nei punti dove vuoi collegarci periferiche, li fai partire tutti da dove hai il router, ci metti uno switch Gbps, anche un patch panel sarebbe meglio, colleghi tutto allo switch e colleghi lo switch al router. Ecco fatto.
Per fare ancora meglio, fai fare un cablaggio strutturato da un impiantista che te lo certifica anche, ma i costi salgono
http://www.siatinstallazioni.com/che-cose-il-cablaggio-strutturato/

Prima di tutto vi ringrazio per la disponibilità ad aiutarmi.

Il problema è questo:

La canalina con il telefono è la più intasata, sia per un errrore di progettazione che portato i tecnici quasi 30anni a far passare i fili del telefono due volte per la canalina per poter raggiungere tutta la casa, senza contare l'antenna della tv e del satellite, quindi non avrei spazio.

Dovrei allora passare per le canaline della corrente, anche li lo spazio è poco, ed un cavo ethernet non ci passa, sopratutto schermato, visto che passa vicino alla corrente per oltre 30 metri , quindi con il suo grosso connettore, senza contare che mi hanno sconsigliato di far passare ethernet e corrente vicino per sicurezza, viceversa la fibra è più sicura (non conduce corrente) e può passare tranquillamente.

L'idea del cablaggio della fibra quindi nasceva dalla necessità di far passare un cavo il meno spesso possibile ed insieme alla corrente.

Comunque, mi basterebbe far passare un singolo cavo, poi switch per lo studio (pc) ed una wifi che a quel punto si troverebbe nel punto giusto della casa, potrei coprire tutte le stanze importanti.
 

Apocalysse

Utente Attivo
701
136
Hardware Utente
CPU
Presente
Dissipatore
Anche quello
Scheda Madre
Dovrebbe esserci
Hard Disk
Un solid qualcosa
RAM
Tanta
Scheda Video
Vecchiotta
Scheda Audio
Non c'è
Monitor
Si vede
Alimentatore
Fa il suo dovere
Case
C'è
Periferiche
Qualcosa ho aggiunto
Sistema Operativo
Windows a volte OSX
Se il problema è un cavo solo, lo fai passare sui battiscopa e lungo i bordi delle porte e non si vede quasi ... Inoltre non devi passare un cavo col connettore, ma un cavo e basta, il connettore va applicato dopo !
Il discorso in fibra che vuoi fare te, ti costa uno stonfo !
 
Apocalysse ha detto:
Se il problema è un cavo solo, lo fai passare sui battiscopa e lungo i bordi delle porte e non si vede quasi ... Inoltre non devi passare un cavo col connettore, ma un cavo e basta, il connettore va applicato dopo !
Il discorso in fibra che vuoi fare te, ti costa uno stonfo !
Avevo calcolato intorno ai 120 euro.
Se funziona come penso.

Il problema è che mia moglie è fortemente contraria alle canaline esterne.

Ho chiesto in giro, non ho trovato nessuno che sia in grado di istallare un connettore per un cavo schermato, e sui 40 metri accanto alla corrente... temo che sia necessario
 

Apocalysse

Utente Attivo
701
136
Hardware Utente
CPU
Presente
Dissipatore
Anche quello
Scheda Madre
Dovrebbe esserci
Hard Disk
Un solid qualcosa
RAM
Tanta
Scheda Video
Vecchiotta
Scheda Audio
Non c'è
Monitor
Si vede
Alimentatore
Fa il suo dovere
Case
C'è
Periferiche
Qualcosa ho aggiunto
Sistema Operativo
Windows a volte OSX
Avevo calcolato intorno ai 120 euro.
Se funziona come penso.
Mi sembra ottimistico, considerando che solo il cavo in fibra verrà circa 50€

Il problema è che mia moglie è fortemente contraria alle canaline esterne.
Non metti canaline, prendi un cavo bianco e non grigio e lo fai passare sopra i battiscopa fissato con colla a caldo, ci sono i cavi anche a sezione ridotta e praticamente non li vedi, sembra il bordo del battiscopa fatto in quella maniera ^^

Ho chiesto in giro, non ho trovato nessuno che sia in grado di istallare un connettore per un cavo schermato, e sui 40 metri accanto alla corrente... temo che sia necessario
In realtà non cambia niente, se non che hai una calza da fissare al connettore che è metallico e basta, la cosa importante è che le due estremità del cavo siano a terra, cosa non scontata con apparati domestici. Lo vedi al volo: se i connettori dove inserisci il cavo di rete sono in plastica non c'è la messa a terra ^^

BTW tieni presente che il connettore in fibra è più grande del singolo cavo Ethernet e un pochetto più piccolo del connettore RJ45, quindi dubito che ci passi da come ne hai parlato, guarda a modo le misure perché rischi di percorrere una strada errata !
 

Entra

oppure Accedi utilizzando