DOMANDA Aggiungere un HDD e ottimizzare Mint

Niemand

Utente Èlite
6,518
1,678
chiedo aiuto ai guru del Pinguino.

Ho un Dell Optiplex 960 con 8GB di RAM
Ho appena installato da zero Linux Mint 17.3 Rosa su un SSD Sandisk da 64 GB "riciclato".
La grafica è quella onboard GMA 4500 di Intel.
Ora ci devo mettere un HDD che in precedenza era il disco di sistema (sempre Mint) di un altro PC.

La prima domanda è come collegare l'HDD senza che il PC tenti di usarlo come disco di boot. Poi una volta che Mint lo ha riconosciuto, vorrei togliere tutta la parte relativa al sistema operativo (che ora è su SSD) per lasciarlo come storage puro. Non vorrei formattarlo da zero perché ci sono molti dati.
La seconda domanda riguarda l'ottimizzazione, in particolare di disco e memoria (disco SSD piccolo e RAM abbondante) ma anche del video (al momento ogni tanto c'è qualche sfarfallio durante lo scorrimento delle pagine).
Mi è parso di capire che per fare overprovisioning devo accedere da un live usb perchè linux non ti fa cambiare la dimensione della partizione di avvio, è vero? il file di swap creato automaticamente durante l'installazione è della dimensione giusta o si può migliorare?
per i driver video non so quale è la soluzione migliore e come agire sui settaggi (non sono molto esperto di pinguini).
Altri consigli sono benvenuti. L'installazione è fresca e non sarebbe un problema reinstallare da zero se portasse miglioramenti.
grazie
 

cdtux

Utente Èlite
1,722
764
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
HDD
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
GPU
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
PSU
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
OS
Debian / Kali Linux / Win
1) Il disco di boot è quello che imposti da bios. Se imposti l'ssd come primario userà quello. NB. Il bootloader (grub) deve essere installato sul disco primario.
2) Per modificare la dimensione di una partizione, questa deve essere necessariamente "smontata" (non puoi smontare la partizione di sistema mentre la usi). Quindi, o usi una live o usi l'altra installazione di mint.
3) La swap (sconsigliata da tenere sull'ssd) con 8GB di ram probabilmente non la userai mai. Per ulteriori info dai un'occhiata qui
4) I driver video open intel sono ottimi. Non ci sono settaggi particolari da fare.
 

e_ale92

Utente Èlite
17,030
5,008
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
HDD
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (3x2GB) - @1674MHz
GPU
MSI R6970 Lightning
Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
PSU
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz - Keycool KC84
OS
Arch Linux + Windows 10 Pro
1. collegalo normalmente e fai il boot manuale dal disco ssd. GRUB non ha il disco in elenco meccanico e non tenterà di avviarlo.
2. salva quello che devi e formattalo da gparted
3. se non hai cambiato nulla, hai una partizione di swap di 2gb. per estenderla devi entrare da live e mettere mano alle partizioni... ma non penso ti serva. con 8gb non penso che swappi xD
4. la soluzione migliore è / su ssd e /home su hdd meccanico.
anche /tmp la toglierei dall'ssd, ma questa è una cosa che troverai su qualsiasi guida di ottimizzazione dei dischi SSD con Linux
5. forse mancano i driver video o non sono dei migliori. ti consiglio di installare manualmente i driver Intel o quelli open. probabilmente lui di default usa driver generici o vecchi.

p.s. per evitare di formattare e reinstallare da zero, devi formattare il disco, aggiungerlo al PC, aggiornare grub, montarlo in fstab insjeme all'ssd e alla swap e trovare come spostare la /home.
idem per /tmp.

per la swap, lasciala da 2gb. eventualmente, cmq, puoi creare anche un file di swap su disco, al posto di una partizione vera e propria.

la strada rapida è quella di formattare e reinstallare da capo, scegliendo il partizionamento manuale e andando a separare / /home /tmp /swap e quello che vuoi, già all'inizio... ovviamente sempre dopo aver aggiunto l'hdd meccanico
 

Ico Bellungi

Utente Èlite
2,921
626
4. la soluzione migliore è / su ssd e /home su hdd meccanico.
Ma anche no... dipende. Se l'hard disk meccanico vuoi usarlo solo come contenitore di dati puoi anche dargli un mount point /home/dati o qualunque altro, o addirittura dire ad fstab di non montarlo automaticamente all'avvio. Pensa un po' se conterrà dati che ti servono sempre o meno. Se conterrà dati a cui accedere solo alla bisogna non montarci la /home e montalo solo quando ti servirà. Così ad ogni boot il sistema userà solo l'SSD e sarà più veloce in quanto le directory nella /home coi file di configurazione saranno su SSD.
/tmp in tmpfs è una buona idea in tutti i casi, invece
 
  • Like
Reactions: e_ale92

e_ale92

Utente Èlite
17,030
5,008
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
HDD
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (3x2GB) - @1674MHz
GPU
MSI R6970 Lightning
Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
PSU
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz - Keycool KC84
OS
Arch Linux + Windows 10 Pro
Ma anche no... dipende. Se l'hard disk meccanico vuoi usarlo solo come contenitore di dati puoi anche dargli un mount point /home/dati o qualunque altro, o addirittura dire ad fstab di non montarlo automaticamente all'avvio. Pensa un po' se conterrà dati che ti servono sempre o meno. Se conterrà dati a cui accedere solo alla bisogna non montarci la /home e montalo solo quando ti servirà. Così ad ogni boot il sistema userà solo l'SSD e sarà più veloce in quanto le directory nella /home coi file di configurazione saranno su SSD.
/tmp in tmpfs è una buona idea in tutti i casi, invece
yes, pensandoci hai ragione, spostando l'intera home, si sposterebbero anche i file di configurazione che invece è meglio lasciare su ssd. vero vero vero!!!
 

Niemand

Utente Èlite
6,518
1,678
grazie.
ricordo che l'SSD è piuttosto misero e il PC è SATA II quindi non sarà mai una scheggia...
questo è uno screenshot di come ha configurato il disco di default. Niente OP e uno swap "abbondante"
 

Allegati

  • gparted.png
    gparted.png
    59.9 KB · Visualizzazioni: 322

e_ale92

Utente Èlite
17,030
5,008
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
HDD
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (3x2GB) - @1674MHz
GPU
MSI R6970 Lightning
Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
PSU
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz - Keycool KC84
OS
Arch Linux + Windows 10 Pro
grazie.
ricordo che l'SSD è piuttosto misero e il PC è SATA II quindi non sarà mai una scheggia...
questo è uno screenshot di come ha configurato il disco di default. Niente OP e uno swap "abbondante"
nessun problema per il fatto che è stata 2. io lo uso SATA 2 sul PC in firma e ti garantisco che non c'è hdd che regga :)

discorso spazio, se i dati li salvi sul meccanico, 64gb ti bastano :)
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,435
1,734
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
Direi di non usare ext4 su SSD, ma btrfs con opzioni di mount: compress=lzo,noatime,discard
F2fs
è un pò complicato al momento installarlo, ma sarebbe l'ideale per chi vuole prestazioni e ottimizzazioni pure su un SSD.
 
  • Like
Reactions: e_ale92

Niemand

Utente Èlite
6,518
1,678
mi sono dimenticato un particolare...
l'HDD non ce l'ho qui e non avrò molto tempo per lavorarci su.
quindi OK reinstallare su SSD rifacendo prima le partizioni da live USB (allora BTRFS o EXT4?) magari con solo un paio di GB di swap al posto di 8 e lasciando 6GB di OP.
Poi quando ci metto l'HDD non so se ho abbastanza tempo/spazio per copiare tutti i files (principalmente foto e filmati) su SSD e poi riformattare.
Eventualmente per l'HDD ci sono impostazioni particolari di formattazione o lascio quelle di default?
grazie ancora
 

e_ale92

Utente Èlite
17,030
5,008
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
HDD
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (3x2GB) - @1674MHz
GPU
MSI R6970 Lightning
Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
PSU
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz - Keycool KC84
OS
Arch Linux + Windows 10 Pro
mi sono dimenticato un particolare...
l'HDD non ce l'ho qui e non avrò molto tempo per lavorarci su.
quindi OK reinstallare su SSD rifacendo prima le partizioni da live USB (allora BTRFS o EXT4?) magari con solo un paio di GB di swap al posto di 8 e lasciando 6GB di OP.
Poi quando ci metto l'HDD non so se ho abbastanza tempo/spazio per copiare tutti i files (principalmente foto e filmati) su SSD e poi riformattare.
Eventualmente per l'HDD ci sono impostazioni particolari di formattazione o lascio quelle di default?
grazie ancora

non c'è bisogno di formattare, basta entrare in live e ridimensionare la partizione di swap ed estendere la primaria.
per quanto riguarda il file system, btrfs è più difficile da configurare e se non sei esperto del mondo Linux, ti consiglio di lasciare tutto su ext4, a meno che l'installer non faccia tutto il lavoro sporco (e qui chiedo a @lele.deb che ne sa molto più di me di ubuntu/debian e btrfs).

per i dati dell'hdd, non hai un altro disco su cui copiarli, o un hdd esterno?
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,435
1,734
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
non c'è bisogno di formattare, basta entrare in live e ridimensionare la partizione di swap ed estendere la primaria.
per quanto riguarda il file system, btrfs è più difficile da configurare e se non sei esperto del mondo Linux, ti consiglio di lasciare tutto su ext4, a meno che l'installer non faccia tutto il lavoro sporco (e qui chiedo a @lele.deb che ne sa molto più di me di ubuntu/debian e btrfs).

per i dati dell'hdd, non hai un altro disco su cui copiarli, o un hdd esterno?

btrfs o ext4, comunque una piccola modifica se è un SSD bisogna farla, ad esempio sia su ext4 e btrfs è buono aggiungere l'opzione noatime,discard, su btrfs l'ottimizzazione su SSD, cioè l'opzione ssd la aggiunge in automatico al rivelamento dell'ssd, in piu su btrfs puoi mettere la compressione LZO, e voli con un SSD :asd:

ssd Turn on some of the SSD optimized behaviour within btrfs. This is enabled automatically by checking /sys/block/sdX/queue/rotational to be zero. This does not enable discard/TRIM!
ssd_spread
Mount -o ssd_spread is more strict about finding a large unused region of the disk for new allocations, which tends to fragment the free space more over time. It is often faster on the less expensive SSD devices.

compress,compress-force Enable compression. Starting with kernel 2.6.38 you can choose the algorithm for compression:

  • compress=zlib - Better compression ratio. It's the default and safe for olders kernels.
  • compress=lzo - Faster compression.
  • compress=no - Disables compression (starting with kernel 3.6).
compress-force=<method> - Enable compression even for files that don't compress well, like videos and dd images of disks. The options compress-force=zlib and compress-force=lzo works for kernels >2.6.38.
Note that old (before 2012) btrfs-progs versions will probably fail some operations (e.g. fsck) on filesystems with LZO compression.

discard Enables discard/TRIM on freed blocks. This can decrease performance on devices that do not support queued TRIM command, like SATA prior to revision 3.1. Alternatively, you can run fstrim command periodically.

  • noatime - as discussed in the mailing list noatime mount option might speed up your file system, especially in case you have lots of snapshots. Each read access to a file is supposed to update its unix access time. COW will happen and will make even more writes. Default is now relatime which updates access times less often (see: http://kerneltrap.org/node/14148).
Note that noatime will break some applications like the venerable mutt (unless you use Maildir mailboxes).
 
  • Like
Reactions: e_ale92

Niemand

Utente Èlite
6,518
1,678
grazie di nuovo.
alla fine ho solo ridotto il file di swap (e la swappiness), aggiunto noatime,discard, in fstab e inserito altri piccoli tweak, mantenendo ext4 (per ora)
resta il problema di flicker con il driver per scheda GMA 4500 ma cercherò meglio online.
 

Allegati

  • gparted.jpeg
    gparted.jpeg
    45.8 KB · Visualizzazioni: 188

e_ale92

Utente Èlite
17,030
5,008
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
HDD
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (3x2GB) - @1674MHz
GPU
MSI R6970 Lightning
Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
PSU
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz - Keycool KC84
OS
Arch Linux + Windows 10 Pro
ridotta così serve a poco. dovevi ridurla dal "basso", in modo da deallocare spazio tra sda1 e linux-swap e successivamente estendere sda1 nello spazio deallocato.

così hai ~6gb non allocati e alla fine del disco...

sposta la swap a fine disco :)
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,435
1,734
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
grazie di nuovo.
alla fine ho solo ridotto il file di swap (e la swappiness), aggiunto noatime,discard, in fstab e inserito altri piccoli tweak, mantenendo ext4 (per ora)
resta il problema di flicker con il driver per scheda GMA 4500 ma cercherò meglio online.

I driver Intel sono open source, ci sono molte ottimizzazioni su mesa e kernel da parte di intel, però mint si basa su Ubuntu 14.04, quindi è vecchia come distro desktop.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 28 21.5%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 64.6%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.7%
  • Capcom

    Voti: 6 4.6%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.5%

Discussioni Simili