Acquisto scheda HBA SAS

Mr.Smee

Nuovo Utente
79
4
Ciao, ho necessità di acquistare una scheda HBA per attaccare vari dischi SATA3 alla motherboard (le cui porte sata3 sono tutte occupate). Penso che per ora 8-12 porte sata aggiuntive vadano bene. Si tratta di un pc casalingo (mobo MSI Z170 M5).
Mi sono informato su the art of server su youtube e reddit, sono giunto alla conclusione che probabilmente mi basta il chipset LSI2008 perchè non ho bisogno di attaccare SSD e voglio limitare le temperature.

Quali modelli mi consigliate? Su qualche forum americano ho letto che LSI 9210-8i, LSI 9211-8i, LSI 9240-8i sono le migliori per il mio uso ma ci sono moltissime marche e varianti, sono indeciso su dove comprarla senza spendere troppo rispetto al prezzo stock (evitando la dogana) e soprattutto senza dover flashare il firmware, visto che so già che non avrò mai bisogno della modalità RAID. Vorrei comprarla in Italia o al massimo in EU.

E poi ho una domanda sulla dissipazione, non sono sicuro che sia necessaria una dissipazione attiva direttamente sulla scheda. Ho un case con componenti ben dissipati ad aria, ma non so a che temperature arrivano queste schede. Ci sono altri chipset che diventano dei forni, quello che ho scelto dovrebbe essere fra i più freddi ma comunque non sono sicuro sulle effetive temperature a regime. Consigli?
 

BLACKJACK

Utente Attivo
9
1
Se non ti serve la modalità raid, ma semplicemente un certo numero di porte aggiuntive, alla fine della fiera, un controller rispetto ad un altro non ti cambia nulla. Il problema semmai che tali controller, dedicati maggiormente al mondo server, sono quasi sempre pci-e 2.0 8x e soprattutto non supportano UEFI. Ne ho un paio e se macchine recenti ho dovuto abilitare il supporto alle periferiche legacy, altrimenti non mi venivano riconosciuti.

Ti dico che scaldano non poco, vista la questione dissipazione che chiedevi, quindi richiedono un buon ricircolo di aria o una ventolina sopra. Non sono raffreddati attivamente ma solo tramite heatsink.

Non so per quale scopo preciso ti serve, ma personalmente ho scelto di prendere su Amazon, dei controller pci-e 3.0 4x (ce ne sono di varie marche, ma sono tutti uguali) con un numero variabile di porte SATA, da 2 a 16. Funzionano perfettamente sotto Windows 10 e 11, ma funzionano anche sotto sistemi operativi diversi. Nel mio caso ho usato prima un 6 porte e poi cambiato con un 10 porte, su di un NAS home made (TrueNas Core) con 8 dischi da 12TB Sata. Costano più o meno quando gli HBA SAS a cui però ci devi aggiungere anche il costo dei cavi SAS-Sata. Entrambi i controller SATA scaldano il giusto, rispetto ai due HBA SAS.
 

Mr.Smee

Nuovo Utente
79
4
Se non ti serve la modalità raid, ma semplicemente un certo numero di porte aggiuntive, alla fine della fiera, un controller rispetto ad un altro non ti cambia nulla. Il problema semmai che tali controller, dedicati maggiormente al mondo server, sono quasi sempre pci-e 2.0 8x e soprattutto non supportano UEFI. Ne ho un paio e se macchine recenti ho dovuto abilitare il supporto alle periferiche legacy, altrimenti non mi venivano riconosciuti.

Ti dico che scaldano non poco, vista la questione dissipazione che chiedevi, quindi richiedono un buon ricircolo di aria o una ventolina sopra. Non sono raffreddati attivamente ma solo tramite heatsink.

Non so per quale scopo preciso ti serve, ma personalmente ho scelto di prendere su Amazon, dei controller pci-e 3.0 4x (ce ne sono di varie marche, ma sono tutti uguali) con un numero variabile di porte SATA, da 2 a 16. Funzionano perfettamente sotto Windows 10 e 11, ma funzionano anche sotto sistemi operativi diversi. Nel mio caso ho usato prima un 6 porte e poi cambiato con un 10 porte, su di un NAS home made (TrueNas Core) con 8 dischi da 12TB Sata. Costano più o meno quando gli HBA SAS a cui però ci devi aggiungere anche il costo dei cavi SAS-Sata. Entrambi i controller SATA scaldano il giusto, rispetto ai due HBA SAS.
l'uso è semplicemente attaccarci tanti hdd, usati esattamente come se fossero tanti hdd interni. Nessun esigenza particolare, giusto attaccare dischi, formattarli in ext4 e usarli nel tempo.

Potresti farmi un esempio di questi controller che hai trovato su amazon? Non capisco bene che tipo hardware sia, ma immagino che siano delle HBA di marche sconosciutissime.

Per quanto riguarda la dissipazione che modelli di HBA SAS hai avuto e che hanno scaldato?
 

BLACKJACK

Utente Attivo
9
1
marche cinesi ovviamente, ma prodotti completamente identici. i due che ho sono esattamente uguali, cambia solo il numero di porte. a livello hardware montano tutti gli stessi chip.

Questo uno dei due presi. L'unico appunto è prendere le versioni pci-e 3.0 4x per avere una buona banda per il trasferimento dati. Testati anche con due dischi SSD attaccati insieme e con trasferimenti simultanei dei dati, per verificarne le prestazioni effettive.

https://www.amazon.it/gp/product/B09F2KB143/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

Mentre per quanto riguarda gli HBA, uno è un IBM M1015 (raid 0/1) convertito in HBA SAS, tramite procedura apposita a suo tempo, Mentre l'altro è un LSI 9240 originale. Sono fisicamente identici. L'IBM monta un LSI SAS2008 ROC, un LSI 9220-8i rimarchiato. Il 9240 altro non è che lo stesso chip ma con il supporto raid 5 e 50. Ma con prestazioni pessime rispetto al 9260 che si trova invece ad esempio sui controller IBM M5015 o su alcuni DELL. Ma da considerare che è tutta roba con un bel pò di anni sulle spalle. LSI o meglio Broadcom (LSI è stata acquisita da quest'ultima) adesso commercializza tutta la famiglia 93xx con ovviamente tutt'altre prestazioni e compatibilità.

Ora il problema che molti di questi HBA SAS che trovi in commercio anche su amazon o su ebay, spesso sono proprio i controller IBM M1015 rivenduti come HBA SAS. Come ti avevo scritto molti sono venduti senza i cavi SAS-SATA, quindi da aggiungerli al costo, attenzione anche al tipo di cavo, perché ce ne sono di vario tipo in base. Su amazon li avevo trovati pure a meno di 50 euro senza cavi (con descrizione generica HBA SAS xxxxxx), ma il dubbio che mi arrivassero da flashare c'era e non ne avevo voglia, considerando pure che non supportano UEFI, e quindi da riconfigurare il bios della mobo per poterlo fare.

Tieni presente che un singolo HBA SAS con due porte permette al massimo di gestire 8 dischi SAS/SATA. 4 per porta.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili