è vero che il notebook se attaccato alla corrente con la batteria inserita si rovina?

Giuseppe1985

Utente Attivo
Oggi vi disturbo per chiedervi lumi sul fatto che sia vero o meno che il notebook se attaccato alla corrente con la batteria inserita si rovina, oppure è una delle tante leggende??????????':doh:
Grazie a tutti per le eventuali risposte.
 

Kele

Utente Èlite
3,002
7
Hardware Utente
CPU
E8400 @ 3GHz
Scheda Madre
ASUS P5K
Hard Disk
WD Pro 2 x 250Gb
RAM
Kingston 4Gb KHX6400D2LL
Scheda Video
ASUS HD 3650
Scheda Audio
integrata
Monitor
Benq 19"
Alimentatore
Chieftech 700w
Case
Horrizontalproject
Sistema Operativo
Vista Home Premium
PER UN CORRETTO UTILIZZO DELLA BATTERIA DEL NOTEBOOK (copiato da Packard Bell Forum)

1. Usare solo batterie progettate specificamente per tal modello di notebook.
2. Non toccare i contatti con le mani o con oggetti metallici o, in ogni caso, conduttivi.
3. La batteria può esplodere se situata vicino a fonti di calore intenso o
maneggiata impropriamente.
4. La batteria si ricarica, collegando l’apposito adattatore per corrente alternata
(trasformatore esterno), sia durante l’utilizzo del notebook sia quand’esso è spento.
5. La batteria tende a scaricarsi autonomamente (1% il giorno per quelle agli ioni di
litio).
6. La batteria può esser ricaricata molte volte, ma col passar del tempo perderà la
capacità iniziale.
7. Prima d’utilizzare la batteria per la prima volta, essa dev’essere caricata
completamente, ossia fino a quando il software di controllo installato indica il
raggiungimento del 100% della carica; in taluni modelli tale stato è segnalato
anche mediante led.
8. Al primo utilizzo, far scaricare la batteria completamente.
9. Per preservarne la capacità ottimale, di tanto in tanto è necessario lasciar
scaricare completamente la batteria.
10. Se si lascia caricare o scaricare la batteria parzialmente, essa non raggiungerà il
suo massimo potenziale: sarà poi necessaria un’inizializzazione, che consentirà di
ricuperare solo parzialmente la capacità persa.
11. La batteria è sensibile al calore e può essere completamente caricata solo se
mantenuta in ambienti con temperature nell’intervallo compreso tra 15 °C e 25 °C.
12. Se non s’utilizza il notebook per un periodo lungo di tempo, rimuovere la batteria.
13. Conservare la batteria in ambienti a temperatura superiore a 10 °C e con umidità
relativa inferiore all’ 80%.
14. Proteggerne i contatti prima di riporre la batteria.
15. Non lasciare la batteria inattiva per più di sei mesi senza ricaricarla.
16. Non lasciare il notebook inutilizzato collegato all’alimentazione di rete per più di
qualche ora: la sovraccarica può abbreviare la vita della batteria.
17. Quando si cambia la batteria assicurarsi che il notebook sia spento e che la
connessione alla linea esterna sia disconnessa.
18. Ricaricare la batteria inserita nel notebook: altri sistemi potrebbero
danneggiarla o farla esplodere.
19. Non scollegare l’adattatore per corrente alternata (trasformatore esterno) prima che
la batteria sia completamente carica.
20. A computer totalmente carico, non scollegare e ricollegare immediatamente
l’adattatore per corrente alternata (trasformatore esterno) per caricare di nuovo: ciò
potrebbe danneggiare la batteria.
21. Durante il funzionamento del notebook, alimentato coll’adattatore per
corrente alternata (trasformatore esterno), è opportuno che la batteria non sia
inserita, per non danneggiarla.
Attenzione che batteria se va via la luce si perdono tutti idati non salvati!!!
22. Non tentar di riparare la batteria.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando